Sanità, il ministro Lorenzin: "Serve una rivoluzione sul sistema ticket"

Il ministro propone una ripartizione più equa: metà degli assistiti non pagano e consumano l'80% delle prestazioni, chi altri pagano troppo

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin

Serve una rivoluzione sul sistema dei ticket. A farsi portavoce di questa necessità, in un'intervista rilasciata alla Stampaè il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che fa presente come oltre la metà degli assistiti non paghino "perché esenti" e consumino "l'80% delle prestazioni". Il sistema va cambiato - spiega - ma occorre farlo "in modo semplice e linerare, tenendo conto dei carichi famigliari".

Sarà necessario - dice ancora il ministro - che in tempi brevi ci si siede attorno a un tavolo con le regioni, in modo da discutere un nuovo Patto della salute, "che riprogrammi sia la governance che la spesa sanitaria". Dagli sprechi si può ancora recuperare molto: dieci miliardi, secondo le stime che fornisce la Lorenzin. La spending review sanitaria porterebbe a "ottimizzare le cure con il piano quinquennale per la deospedalizzazione e le cure domiciliari che stiamo perfezionando". Fondamentale poi, che "ospedali asl e studi dei medici di famiglia" vengano tutti messi in rete, arrivando a un grado sempre più alto di informatizzazione.

I cambiamenti sul sistema dei ticket - spiega il ministro - non sono il tentativo di "fare cassa", ma piuttosto evitare il rischio che chi paga paghi troppo, laddove invece "gli esenti per reddito Irpef arrivano al 70%" in alcune aree del paese.

Commenti

handy13

Dom, 30/06/2013 - 13:58

..mi piacerebbe sapere quanto la regione (stato) da all'ospedale x ogni esame del sangue o cardiogramma,...ho accompagnato un amico (79 anni) tre volte in ospedale,..(in 20 giorni!!!)..tre volte fatto tale esami (anche solo x una cataratta..!!)...vabbè che lui non paga,..ma l'ospedale incassa..??!!

paolonardi

Dom, 30/06/2013 - 14:10

Strana l'assicurazione malattia gestita dallo stato. Ogni cittadino paga una quota non indifferente del suo stipendio e/o proventi da attività lavorative e poi deve pagare un contributo per godere del bene assicurato. Se lo stato, invece di mantenere un'apparato burocratico pletorico e poco efficiente, destinasse le risorse risparmiate ai cittadini le cose andrebbero meglio. La voce che circola, ad esempio, sullo stato come lo stesso gestisce le sue assicurazioni, e' che l'80% del bilancio INPS serva a mantenere l'ente che quindi destina solo il poco che resta per i suoi compiti istituzionali.

cgf

Dom, 30/06/2013 - 14:15

in compenso *kidevepagare* 85 di ticket per un esame del sangue di routine.. in altri Paesi ci pago l'esame e non solo il ticket e non paga così tanto di 'IRAP'!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 30/06/2013 - 14:27

Cavolo che ministro qualificato!!!! Giustamente bisogna far morire i meno abbienti. Vada a prendersi una laurea in Albania.

fabio cova

Dom, 30/06/2013 - 14:31

Ci stanno togliendo tutto....tasse al 50% e ci promettono che taglieranno quello che resta da tagliare, mentre quello che resterà saranno solo i loro faraonici stipendi e privilegi. Che brutta fine per gli italiani che pagano le tasse fino all ultimo centesimo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 30/06/2013 - 14:40

@Luigipiso- S'informi meglio: i meno abbienti,cioè coloro esentati dal pagamento ticket,si curano benissimo,perché fanno visite ed esami diagnostici a valanga,mentre gli altri son costretti a limitare al massimo le cure.Abbandoni la retorica che caratterizza il suo ultimo post.

unosolo

Dom, 30/06/2013 - 14:42

ripensare sugli esenti e non sui stipendi della PA o dei parlamentari o degli sprechi politici oltre gli stipendi dei togati ? è molto più facile agire sol povero che sul ricco. Chi produce viene castigato mentre che viaggia a scrocco continua impunemente a mangiarsi le nostre tasse lasciando salire il famigerato debito .

tresi rosi

Dom, 30/06/2013 - 14:48

perché non cominciano da loro e dai loro familiari?

chiara 2

Dom, 30/06/2013 - 14:53

Tradotto...per colpa dei vari parassiti pagano tutti... OTIIMO

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 30/06/2013 - 14:56

Per mia esperienza personale, tutte le volte ci sono stati dei cambiamenti volti a ridistribuire meglio le spese e non per fare cassa, mi sono ritrovato a pagare di più.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Dom, 30/06/2013 - 15:00

Credo indispensabile agire sulle esenzioni dei tiket eliminando quelle storture che consentono per esempio a gioiellieri disonesti di dichiarare redditi inferiori agli operai e usufruire delle esenzioni parziali o totali. Sarebbe opportuno introdurre anche per la sanità l'utilizzo dell'ISEE.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 30/06/2013 - 15:11

Invece è proprio come dice la ministra, è un "tentativo di "fare cassa"". Sapevamo già che, il taglio della famosa "spending review", dovesse significare maggiori sacrifici per il popolo. Mai che riguardi la casta. Quando non si ha ancora il coraggio barbaro di tassare, si taglia qualcosa che andrebbe a beneficio del popolo. E questo è peggio che tassare. Forse sarebbe anche uno di quei tagli agli sprechi auspicati da Saccomanni.

nino47

Dom, 30/06/2013 - 15:23

La Lorenzin ha perfettamente ragione! Come recitava il clone del film Blade Runner, " ho visto cose che voi umani neanche immaginate"...e lo stesso potrei dire per la storia delle esenzioni!!! si sa che pagherà anche qualcuno che non ha colpa in compenso sappiamo di chi la colpa sarà: dei furbi. E l'Italia è il paese dei furbi.Purtroppo per noi!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 30/06/2013 - 15:23

DIMEZZATE GLI STIPENDI DEI MEDICI E PRIMARI ED AUMENTATE QUELLI DEGLI INFERMIERI CHE LAVORANO IL DOPPIO E FANNO IL LAVORO SPORCO.

Azzurro Azzurro

Dom, 30/06/2013 - 15:28

Per togliere una piccola verruca dalla mano ho speso 23 euro di "visita" durata 5 minuti e altri 23 per l'azoto liquido per congelarla, altri 5 minuti e fatte, naturalmente, dalla stessa persona. In totale 46 euro di ticket. Ho dovuto aspettare un mese e mezzo e una bella oretta abbondante in sala d'aspetto, perche' la "dottoressa", di una maleducazione assoluta, si faceva i comodi suoi. Quando ho fatto presente che se non mi riceveva entro 1 minuto, dopo 1 ora di ritardo, me ne sarei andato, mi ha ricevuto subito, ma alzando la voce e dicendo che devo stare zitto perche' lei "aveva da fare". Komunista di m., ringrazi che avevo gia' pagato il ticket se no me ne sarei andato. La prossima volta vado privatamente.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 30/06/2013 - 15:39

@Dragon_Lord - Sarebbe meglio dimezzare gli stipendi dei manager che maneggiano con disinvoltura e senza responsabilità cifre enormi.

epc

Dom, 30/06/2013 - 16:08

Ma cominciare ad applicare i costi standard in tutte le Regioni no, eh?

G_Gavelli

Dom, 30/06/2013 - 16:19

Credo che i dati siano esatti, per cui concordo con il Ministro. Impensabile che il 50% degli utenti del SSN che non paga ticket, necessiti di visite ed esami 4 volte di più di chi ha un reddito famigliare superiore ai 29.000 Euro. Ricordo cosa mi disse un medico sel Sant'Orsola di Bologna, sindacalista, pur se nel lontano 1997: nell'estate del '96 la media degli accessi notturni al Pronto Soccorso, per insonnia, fu di 250 persone/notte; l'anno successivo l'Autorità competente mise un piccolissimo ticket e il fenomeno praticamente cessò.

Azzurro Azzurro

Dom, 30/06/2013 - 16:24

Euterpe credo che, viste le corbellerie che il povero Luigi Piso sforna in quantita' industriale, cercare di far ragionare uno cosi' ottuso come sforzo sia pari a cercare di raddrizzare le banane. A proposito Luigi Piso, si quello che millanta 3 lauree facendoci ridere a crepapelle, stai attento agli errori di sintassi perche' poi ti prendo in giro da matti :)

cicero08

Dom, 30/06/2013 - 16:24

Una tassa mascherata al giorno leva ogni italiano di torno. ..

Dario40

Dom, 30/06/2013 - 16:26

cara Lorenzin,tanto per cominciare, elimini la super assistenza sanitaria di tutti i Parlamentari ! BASTA FAR PAGARE I SOLITI CHE HANNO VERSATO CONTRIBUTI PER DECENNI !!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Morpheus10

Morpheus10

Dom, 30/06/2013 - 16:51

Piuttosto che continuare a chiudere reparti e ospedali io metterei un ticket sui ricoveri ospedalieri, 10 o 20 euro al giorno se lo possono permettere tutti ma per la sanità pubblica significherebbe ossigeno per circa 1 miliardo all'anno, non è molto ma aiuterebbe a mantenere i diritti che abbiamo già.

cgf

Dom, 30/06/2013 - 16:53

E SE FACESSIMO PAGARE ALMENO IL TICKET ai clandestini? Poi tutte le visite specialistiche e non nella mia regione 'loro' hanno diritto al dentista gratuito, le persone anziane con 500 euro di pensione no! Si presentano al pronto soccorso e dicono TU MI DEVI CURARE me lo hanno detto i sindacati.

titina

Dom, 30/06/2013 - 16:58

x Dario40 Quando "loro" pagano per l'assistenza privata SUBITO vengono rimborsati dell'80% delle spese sostenute, poi il 19% viene rimborsato con la dichiarazione dei redditi, per cui loro sono ben curati e gratis.

Duka

Dom, 30/06/2013 - 17:13

Ma dare un taglio potente alla corruzione togliendo i politici dalla direzione di ASL e Ospedali NOooo??? Chissà perchè questi ministri incapaci di alcunchè per far vedere che qualche cosa fanno aumentano il salasso ai cittadini cioè adottano la via più facile. Tutti i governi agiscono allo stesso modo. Il predecessore della Lorenzin ha scaldato la poltrona per circa 18 mesi e NON ha fatto nulla di nulla eppure ha percepito un grasso lauto compenso mensile. Ora ci risiamo? Cambia il soggetto ma non il tran-tran? Il Suo predecessore tagliò su bendaggi e siringhe pensando di stravolgere la sanità mentre Lei si attacca al ticket? Dove ci sono ( sotto gli occhi di tutti) sprechi indicibili, assurdità di gestione, vecchi settori da razionalizzare NOoooo è troppo difficile.

pinuzzo48

Dom, 30/06/2013 - 17:48

prima di pensare ha un nuovo ticket. il discorso è sempre quello RIDUCETE GLI SPERPERI,FATE RITORNARE TUTTI I SOLDI RUBATI ALLA SANITà, FARE PAGARE AI MANAGER CHE SPERPERANO I SOLDI IN MACCHINARI E ALTRO.E POI PENSATE AI TICKET.

Acquila della notte

Dom, 30/06/2013 - 17:50

+luigipisolo non ha detto che i meno abbienti devono morire; se non capisci quel che leggi evita di commentare, fai miglior figura. nel tuo caso non si tratta di andarsi a prendere la laurea in albania, ma di aver fatto le scuole elementari in italia!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 30/06/2013 - 17:55

Caro ministro Lorenzin veda se ne è capace, di tagliare le spese della casta e di uno stato sprecone e ladro e non andare a risparmiare sulla salute della gente. Si vergogni.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 30/06/2013 - 18:07

@Azzurro Azzurro questa volta hai ragione, inutile farmi ragionare. Non millanto 3 lauree, perchè sono due, la terza quando mi divertirò di più a fare gli ultimi esami che a stare quà a scrivere grammaticalmente al pari del popolino di destra, compreso quello leghista. @Euterpe Lei ha, pedissequamente, ripetuto quello che ha detto questo ministro, trascurando il fatto che per un semplice elettrocardiogramma un meno abbiente deve fare un'attesa di un mese. Ora non farà più attese, non farà più visite. Quando si dice ad un altro di informarsi meglio, bisogna precederlo. Se si dovesse fare come dice il ministro, e cioè distribuire più equamente, la sanità, secondo il reddito, la spesa aumenterebbe a dismisura, visto il numero di disoccupati, cassa integrati e poveri oggi esistente. Ma la Lorenzin la si conosce da che pietosa parte politica proviene..... Il ministro vuole sterminare i poveri tegliendo loro la sanità.

giovi bl

Dom, 30/06/2013 - 18:07

Ho visto persone che invece della pasta e viveri nelle dispense hanno quintali di medicine solo perche sono esentati dal tiket Stanno in piedi a forza di mangiare medicinali

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 30/06/2013 - 18:11

Giusto venga fatto un controllo sugli esenti, e se poi dovessero risultare aventi diritto ed il numero sempre troppo alto, li fa uccidere per abbassare i costi? Ci sarebbe anche un risparmio sulle pensioni.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 30/06/2013 - 18:17

SEMPRE ... tutte le attenzioni rivolte a noi.. "loro" , è logico non hanno bisogno di "nulla" hanno tutto gratis, pure lo stipendio..e "altro"

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 30/06/2013 - 18:27

ecco l'ennesima cretinata da perfetto inutile idiota di LUIGITIPISCIO :-) ma non te ne faccio una colpa: la natura è spietata....:-)

mariolino50

Dom, 30/06/2013 - 18:33

luigipiso Io sono uno di quelli che paga il ticket e pure salato, e sono anche di sinistra molto direi, ma conosco tanta gente che non paga tiket e ha molti più soldi di me, che ho sempre pagato anche tante tasse, lo stesso vale anche per altre cose, tipo tasse scolastiche, le cose basate sul reddito "ufficiale" sono una presa per il culo di livello astronomico, e anche tutti gli immigrati normali e clandestini, che si curano a nostre spese, credo che stronzate del genere esistano solo qui, cè gente che viene apposta da certi paesi per farsi curare e a noi un calcio nel culo, cose viste con i miei occhi poco buoni e non curati dalla asl, come altre parti del mio corpo perchè per loro risulto ricco e non ho diritto, la sanità la stanno togliendo non ai poveri veri e falsi , che sono tanti ma tanti, o ai ricchi veri, ma a quelli nel mezzo come me.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 30/06/2013 - 19:01

@luigipiso - lei ha proprio bisogno d'informarsi.Aspettare un mese per un ECG è una chimera,bisogna attendere molto di più,e poi lei crede che gli 'abbienti',cioè quelli che pagano il ticket,abbiano un canale preferenziale?Fortunato lei, che non ha avuto evidentemente mai bisogno di ricorrere alle prestazioni mediche e diagnostiche nella struttura pubblica,per cui ignora il reale stato delle cose,nonostante le sue lauree.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 30/06/2013 - 19:10

@mariolino - Lei ha perfettamente ragione:il ceto medio deve essere distrutto anche fisicamente,anche con armi improprie.Domandiamoci:a quale ideologia si può riportare tutto questo?

michele lascaro

Dom, 30/06/2013 - 19:18

I ticket sanitari sono già esosi, ma, da medico ex ospedaliero, non mi permetterei mai di aumentarli. La sanità costa, ma deve costare, perché la diagnostica per immagini, quella che costa di più, non si può rifiutare a nessuno. Il governo pensi a ridurre le spese in altri campi, e permetta ai malati di curarsi e sopravvivere.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 30/06/2013 - 20:08

@Euterpe Lei non è informato. Almeno su di me. Vedremo cosa succederà con questo ministro. Io lo immagino già, pesare sui redditi minimi e certi. Per quanto riguarda i miei problemi sanitari, sono una vittima del quaraquaquà Fitto, e non mi spreco a raccontare fatti miei personali e piu' che gravissimi. @Mariolino50, statistiche alla mano, extracomunitari e finti malati incidono in modo risibile. Sono pronto a scommettere, e lo vedremo in meno di un mese, che la sanità peserà maggiormente ed in modo insopportabile, sui redditi certi e molto bassi. Guardate quanti policentri privati a pagamento sono nati e con tariffe simili al pubblico, ma qualità vergognosa. Si vuole solo aumemtare questo tipo di speculazione @mortimermouse, tu mi sei simpatico, non ti puzza l'alito come a bruna.amorosi.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 30/06/2013 - 20:17

@michele lascaro condivido esattamente quello che hai scritto.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 30/06/2013 - 21:02

Luigipiso-Adesso si consoli:ha Vendola che ha reso la Sanità pugliese tutta un'eccellenza,vero?Secondo lei perché proliferano i policentri privati?E non è vero che la qualità delle loro prestazioni sia scadente,almeno nella mia regione.

davidebravo

Dom, 30/06/2013 - 21:28

Basterebbe che gli esenti per diritto avessero un tetto in numero di prestazioni possibili, oltre le quali avrebbero l'obbligo di pagare come gli altri.

chiara 2

Dom, 30/06/2013 - 21:40

statistiche alla mano? Fonti non parole

mariolino50

Dom, 30/06/2013 - 21:52

luigipiso Io non parlavo dei finti malati ma dei finti poveri, che ce ne sono a bizzeffe vista l'evasione che cè, in quanto alla qualità lasciamo perdere, vorrei sapere dovè, salvo qualche posto di eccellenza, io sono un reddito medio e certo, che lo ha sempre preso trà le chiappe su tutta la linea, e non solo sanitaria, mi sarei anche rotto i cosidetti, se sei moribondo q

CARLINOB

Dom, 30/06/2013 - 22:11

Invece di dire sempre : bisognerebbe per farsi belli , cominciamo col dire : si fa e si convocano le Regioni subito . se non ne sei capace DIMETTITIe lascia spazio ad un'altro più competente !! ( Ma esiste?)

Seawolf1

Dom, 30/06/2013 - 23:21

Ha ragione! Sono D'accordissimo! Perdinci! SI TOLGA SUBITO L'ESENZIONE A TUTTI I PARLAMENTARI! Poffarbacco!

odifrep

Dom, 30/06/2013 - 23:55

I 10 miliardi da recuperare, forse, saranno anche pochi. 30/06/2013 15:06 Postato da perfido"""""" E' vero che si è sempre "sperperato" il bene pubblico; tanto non pago io e allora chi se ne frega. Sono dell'avviso che le colpe vadano attribuite a chi gestisce quel "bene" così come a chi ne fruisce. Questo è successo fino a vent'anni fa, prima che i barconi degli extracomunitari ci invadessero. Infatti, con la loro presenza sul territorio, lo Stato è dovuto intervenire in loro aiuto, soprattutto nel campo della sanità, ovviamente, a nostro discapito. Mi ritorna in mente quando qualcuno "urlava" per far rimpatriare quella gente nei loro Paesi, dicendo: "aiutarla -SI- ma a casa loro". E, non aveva tutti i torti, forse, avremmo risparmiato un fiume di soldi. Personalmente sono arrabbiato con chi:"fa pagare il ticket su degli esami di laboratorio (attinenti alla cardiologia) a mia moglie -cardiopatica- che fino a qualche mese addietro non pagava perché, esente". Cosa dire, se non:"quand'è per tutti è mezza festa". Che Dio ce la mandi "buona".""""""".

Duka

Lun, 01/07/2013 - 07:44

Ma la Min. Lorenzin si è mai chiesta che cosa fa il "Medico della mutua"?. La sanità pubblica ovvero noi tutti paghiamo un somaro raccomandato di ferro Euro 5000/mese per lavorare, si fa per dire, 2/3 ore al dì per il resto del suo tempo fa altro molto redditizio e rigorosamente in nero. Questo l’andazzo sotto gli occhi di tutti. Ora il Min. della sanità ha il dovere di rendere accessibile a tutti il Pronto Soccorso incrementandoli di numero e razionalizzandone l’ubicazione . Lo farebbe a costo zero perché risparmierebbe 2Mld./anno, tanto ci costano i medici della mutua , oggi buttati dalla finestra per foraggiare l’inadeguatezza e l’incompetenza . Vi pare logico o intelligente che molti di noi si facciano rimpizzare di medicinali inutili, costosi, spesso dannosi per giungere al termine di un ciclo inutile e faticoso ed essere indirizzati ad un Pronto Soccorso? Ma ci andiamo subito senza perdere tempo con il sicuro vantaggio per moltissimi di noi di vedersi prolungata la vita., ed ulteriore vantaggio per la comunità di garantito risparmio quantificabile in almeno 8Mld. Anno. Un popolo in buona salute costa meno ed ha la forza ed il coraggio per affrontare bene la vita di ogni giorno.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 01/07/2013 - 08:23

i commenti sono giusti , è vero la lorenzin quando apre bocca è meglio stia zitta . io dovrei fare il prelievo del sangue almeno ogni settimana , per verificare il mio irn , sono operata al cuore , ebbene ormai sono arrivata alla conclusione che faccio prima in farmacia con un costo equo . non pago tiket , per il semplice motivo che appena i soldi le visite specialistiche me le pago, ho ciesto un appuntamento al centro cefalee a febbraio 2012 , me l'hanno rimandato a settembre 2013 , si può attendere ? quindi come sopra , la lorenzin si riduca la paga , non si faccia pagare dal popolo italiano le cure mediche che chissà perché alla camera ed al senato costano una bazzecola , e si nasconda in qualche sottoscala .

nino47

Lun, 01/07/2013 - 10:20

@dragon lord:..così quando lei dovrà farsi curare o peggio ancora operare si rivolgerà agli infermieri...magari con uno sconto! Non funziona così caro mio! i tuoi sono ragionamenti all'ingrosso mal sostenuti da un'idea fasulla di uguaglianza! Checchè tu ne dica un medico non sarà mai uguale ad un infermiere perchè , come giustamente diceva mio nonno: Un medico può imparare a fare il contadino, ma un contadino non potrà mai imparare a fare il medico!!!Testolina!