Gli «sbirri» vogliono abbattere la stele al no global Giuliani

Sono quasi 4mila i cittadini che hanno firmato la petizione promossa nei giorni scorsi dal sindacato di polizia Coisp per chiedere la rimozione del monumento in ricordo a Carlo Giuliani (nella foto), il manifestante ucciso durante gli scontri con le forze dell'ordine al G8 del 2001. Il monumento si trova in piazza Alimonda a Genova e le firme, certificate e raccolte in tutta Italia attraverso i social network Facebook e Twitter, sono state inviate al sindaco Marco Doria e al presidente del consiglio comunale Giorgio Guerrello. Quella di Giuliani si potrebbe definire la statua della discordia, visto che le polemiche imperversano fin dalla sua inaugurazione. «Bisogna rimuovere il monumento dedicato a Carlo Giuliani - si legge nella petizione - considerato un eroe per aver commesso fatti gravissimi. Altrimenti si sostiene il ragionamento in base al quale merita un tributo chi si comporta contro le regole di uno Stato democratico».

Commenti
Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 07/08/2013 - 11:05

O poffarre! C'è un monumento a Carlo Giuliani? Come a Garibaldi, Mazzini, Cavour? E perché rimuoverlo? Giuliani ha ben altra levatura. Io toglierei quelli di Garibaldi, Mazzini, Cavour. Sekhmet.