Scalfari e Papa Francesco: l'intesa che corre sul filo

Eugenio Scalfari (nella foto) e Papa Francesco. In altri tempi si sarebbe detto il diavolo e l'acqua santa. Ma fra i due si può dire che sia nata un'amicizia. O qualcosa di simile. Nello studio di Tg2 Insieme il fondatore di Repubblica ha rivelato alcuni dettagli della telefonata che Sua Santità ha fatto a Scalfari qualche settimana fa nella clinica nella quale era ricoverato per una broncopolmonite. «Come sta?», chiede Bergoglio al direttore novantenne. «Santità la ringrazio moltissimo di interessarsi...». E lui: «Mi risponda alla domanda, come sta?». «Sto molto meglio, praticamente sono guarito». «Molto bene, preghi per me, io sto pregando per lei». E mette giù. Il vecchio laico del giornalismo italiano la dirà una preghierina?