Scandalo Asl, De Girolamo: "Pronta a chiarire alle Camere"

Sinistra in pressing sulla De Girolamo dopo lo scandalo sull'Asl di Benevento. Il ministro pronta a difendersi dalle accuse: "Il mio mandato è nelle mani di Letta". Ma il Pd punta alle sue dimissioni: "Spieghi subito in maniera chiara i suoi comportamenti"

"Sono più che disponibile a chiarire al più presto in parlamento gli aspetti di questa sconcertante vicenda che mi vede sottoposta a un linciaggio mediatico senza precedenti pur non essendo io coinvolta nell’indagine". il ministro dell’Agricoltura Nunzia De Girolamo prova a zittire le polemiche e a tirare dritto: "Sono sicura di non aver fatto nulla di irregolare", ma il Pd si prepara a chiedere la sua testa al premier Enrico Letta. La sinistra vuole andare fino in fondo. Dopo che i Cinque Stelle hanno più volte minacciato la sfiducia, anche i democrat hanno deciso di cavalcare le ultime rivelazioni giudiziarie per colpire il ministro. I deputati piddì Michele Anzaldi e Mino Taricco e i senatori Laura Cantini e Claudio Moscardelli, tutti componenti della commissione Agricoltura, hanno già fatto sapere che presenteranno una interrogazione urgente: "La De Girolamo spieghi subito in maniera chiara i suoi comportamenti davanti al parlamento".

Negli uffici della procura di Benevento procede l’inchiesta sui pagamenti della Asl che ha visto l’arresto, il 27 dicembre, di quattro imprenditori con l’accusa di aver ottenuto pagamenti irregolari dalla struttura sanitaria, per almeno 700mila euro. Nei fascicoli dell’inchiesta sono finite le registrazioni abusive che Felice Pisapia, ex direttore amministrativo della Asl e destinatario di un provvedimento di obbligo di dimora, fece di un incontro privato del luglio 2012 al quale era presente anche la De Girolamo (all’epoca deputato e coordinatore provinciale del Pdl), che non è indagata dalla procura. Ma le frasi della De Girolamo, finite nei verbali e pubblicate da alcuni giornali, sono all’origine delle polemiche politiche cresciute negli ultimi giorni contro l’esponente del Nuovo centrodestra. Da giorni il partito di Repubblica pubblica nuovi particolari delle intercettazioni che imbarazzano il ministro dando il la al Pd per chiederne le dimissioni. "Il parlamento svolge il suo ruolo - le fa notare il ministro degli Affari Regionali Graziano Delrio - non c’è niente di straordinario a riferire in parlamento, il confronto va accettato". La De Girolamo ha, quindi, dato la propria disponibilità a chiarire in parlamento didendosi, tuttavia, sottoposta a "un linciaggio mediatico senza precedenti pur non essendo io coinvolta nell’indagine".

Il Nuovo centrodestra ha subito fatto quadrato. "La De Girolamo è stata abusivamente e illecitamente intercettata, quando non era neppure ministro - ha commentato il vicepremier Angelino Alfano - è una barbarie che di quelle intercettazioni si faccia mercimonio". Incassata la fiducia di Alfano, il ministro delle Politiche agricole ha ribadito di "essere vittima di registrazioni abusive in casa mia da parte di chi è stato sottoposto a misura cautelare dalla magistratura per presunti reati commessi nell’Asl di Benevento e di testimonianze raccolte dai giornali da parte di personaggi già noti alle forze dell’ordine e ai giudici". "Chi è accusato di aver violato la legge viene ritenuto più credibile di chi invece la legge l’ha rispettata", ha continuato ribadendo, tuttavia, la propria fiducia nella magistratura. "Il mio mandato ministeriale - conclude la De Girolamo - è, sin dal primo giorno del mio insediamento, nelle mani del premier, ma sono pronta a difendere con tutte le forze che ho in corpo la mia dignità e la mia onestà".

Commenti

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 13:57

Aspettiamo: magari dirà qualcosa sulle ditte che le erano particolarmente invise al punto da non volerle più vedere e se questi suoi desiderata si sono tradotti in impedimenti per queste ditte nell'aggiudicazione delle gare d'appalto cui avevano regolarmente concorso. E il suo accanirsi contro Mastella da cosa trae origine? E che c'entra lei con Google? Tra l'altro ricordo che una giornalista di RAI news 24 per aver usato lo stesso linguaggio da coatta aduso a questa ministra berlusconiana della penultima ora ci ha rimesso il ruolo di conduttrice...

ortensia

Dom, 12/01/2014 - 13:58

Vorrei sapere in base a quale esperienza vengono nominati questi ministri. La De Girolamo per esempio e' laureata in agraria? Altrimenti le potremmo far fare uno stage in una fattoria,le farebbe bene imparare a zappare magari con la figlia attaccata alla schiena come faceva mia nonna.

angelomaria

Dom, 12/01/2014 - 14:05

come BERLUSCONI non poteva non sapere e ci risiamo non hanno altre fantasie!!??

Magicoilgiornale

Dom, 12/01/2014 - 14:09

Finitela, l' Italia e' gia' in ginocchio! E i cittadini sono esausti!!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 12/01/2014 - 14:10

Qualora sia stato commesso un reato, questo ha un valore diverso se scoperto con una intercettazione "abusiva"? E' incredibile quello che frulla nella testa dei politici

odifrep

Dom, 12/01/2014 - 14:11

Come le altre dimissioni che palesavi nelle mani di BERLUSCONI? Spero che vi rendiate conto che il vostro distacco da BERLUSCONI, è equiparato alla tragica fine del film "la fuga del cavallo morto".

Ritratto di #tuttiacasa

#tuttiacasa

Dom, 12/01/2014 - 14:36

ncd, "la famiglia" prima di tutto

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 12/01/2014 - 15:07

Poverina.Ha provato a portare avanti le tradizioni di PDL e PD e ora viene ingiustamente punita. Si facesse assumere dalle aziende amiche del suo partito. Sono sicuramente interessati in una Laureata in agraria figlia del direttore del consorzio agrario di Benevento.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 12/01/2014 - 16:01

Vattene de Girolamo, un comunista deve prendere il tuo posto.

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 16:43

Musica per le orecchie di Mastella: "Nostra saniyà del Sannio - Gare bloccate, pagamenti ritardati ad imprese nemiche,favori alle ditte che finanziavano il PDL, il 'Cerchio Tragico? della De Girolamo". Cialente per accuse rilevanti un millesimo di queste si è dimesso: chi ha messo su il "sistema Nunzia" no. Giudicate voi...

ilbarzo

Dom, 12/01/2014 - 17:00

Cosa aspetta la De Girolamo a passare nel pd,dove milita suo marito?Tanto prima o poi la sua fine sara' quella la!Berlusconi l'ha portata alla ribalta,dopo di che l'ha tradito.Degna mossa di una cattocomunista in cerca di poltrone.

scipione

Dom, 12/01/2014 - 17:17

La normale e giusta fine dei TRADITORI.

Ritratto di llull

Anonimo (non verificato)

luigi civelli

Dom, 12/01/2014 - 17:43

Ricordando K.Lorenz,ognuno ha il proprio imprinting.

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 17:49

X Scipione: guardu che accuse per la sguaiata signora Boccia sono radicate al periodo in cui prestava servizio effettivo nel PDL partito che intendeva senza duvbbio favorire. Da qui l'origine di parte dei suoi guai di oggi...

pinosan

Dom, 12/01/2014 - 17:53

Ma guarda un pò.I parlamentari di centro destra non si salvano nemmeno se sono sposati con un parlamentare di sinistra.Mi viene il dubbio che gli inquirenti non lo sapessero.Appena se ne accorgeranno troveranno il modo per archiviare l'inchiesta.Sveglia!!!!! la sig.ra De Girolamo non è più con Berlusconi!!!!!.

blues188

Dom, 12/01/2014 - 17:54

Certo che se speravamo in una Dx, con sta gente (al solito meridionale, che non compra mutande verdi, ma siamo lì lì nei paraggi) siamo fritti! A lavorareeeeee, poltroni

nurra94

Dom, 12/01/2014 - 18:04

Cosa credevi, che restando legata al carro della sinistra, l'avresti fatta franca. Gli ex PDL che appoggiano questo governo,uno alla volta verranno messi alla gogna mediatica. Tu ci sei già, poi sarà la volta di Alfano, Poi di Formigoni e via via tutti gli altri. Prima erano tutti impegnati a far fuori Berlusconi, quindi avevate le spalle coperte. Se speravate che i Komunisti coprissero le vostre eventuali magagne, vi siete sbagliati e di molto.Siete ancora in tempo, fatte cadere questo governo inutile, forse qualcuno vi salverà!!!!!!!

Ritratto di llull

llull

Dom, 12/01/2014 - 18:13

Ecco un altro personaggio che alle prossime elezioni svanirà come nebbia al sole, trascinando nell'infausto destino anche i suoi compagni di cordata. Qualcuno ricorda per caso tale Bocchino? Granata? Boh?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 12/01/2014 - 18:18

E’ chiaro che gli attacchi recenti contro Di Girolamo e il rinascere di quelli kazaki contro Alfano mostrano sia l'intento di ripartire le poltrone in base alla forza attuale della destra ministeriale sia la fretta renziana di andare quanto prima alle elezioni. Del resto al riguardo il furbetto frena solo per arrivare presto alla nuova legge elettorale.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mark 61

Anonimo (non verificato)

nebokid

Dom, 12/01/2014 - 18:33

Qui l'unica cosa chiara evidente e che lei si deve dimettere.

Cacciari_forpre...

Dom, 12/01/2014 - 18:40

Ma dai diciamola tutta! Il problema NON è lei..ma chi c'è l'ha messa a fare la ministra! Era già una esagerazione chiamarla onorevole...sigh!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 12/01/2014 - 18:53

Ma bravo Angelino difende La De Girolamo dicendo che sono intercettazioni fatte in un ambito privato, pertanto vergognose. Ma non ha difeso Berlusconi quando sono state fatte le intercettazioni private nella sua villa e sono state portate in Tribunale.Vergognoso questo fatto

paco51

Dom, 12/01/2014 - 18:55

a casa subito.! Naturalmente anche i parenti. Però come si impara dai comunisti!

Ritratto di kanamara

kanamara

Dom, 12/01/2014 - 18:56

La libertà di espressione (prerogativa delle Democrazie) produce anche queste situazioni misteriose… spero che facciate sapere a noi votanti del nord-Italia come sono veramente queste situazioni (considerato, anche, che il Sud Italia non gode di molta simpatia in Europa… a causa di qualche ex Shogun-Siciliano, autoproclamato “Padrino” che è tuttora, vivo, in carcere ed anche a causa dei suoi emulatori contemporanei… se non fate pulizia, voi in casa vostra non potete sperare che l’Europa venga, lì, nel Sud-Italia a farla per voi)…ricordo che la priorità internazionale, adesso, è il terrorismo (e non il Sud-Italia): non penso che , almeno, su questa opinione ci possono essere dubbi!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 12/01/2014 - 18:59

Sentiamo cosa dice il marito. Ma dico io, tanto lei quanto il marito devono per forza fare i politici?

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 19:22

E non poteva essere altrimenti vista la sua estrazione per dir così culturale e politica: per Alfano è indewcente il modo in cui sono venuti fuori i comportamenti di chi ha messo su "il sistema Nunzia" ma non sono indecenti e vergognosi i comportamenti stessi. Ma si puù? Un ministro che avalla cose così indecorose di portata tale che anche Boccia dovrebbe sentire il dovere di dimettersi da marito?????

Guido_

Dom, 12/01/2014 - 19:27

Ma la De Girolamo è di FI o NCD? Perchè se è del NCD deve dimettersi immediatamente, se invece è di FI deve rimanere al suo posto perchè trattasi evidentemente di congiura dei soliti giudici comunisti.

diodemerf

Dom, 12/01/2014 - 19:40

Ma come , amici sinistrati,la famosa macchina del fango non è un esclusiva del Giornale???Si sta rivoticando il mondo, adesso ci si mettono pure i giornali dei sinistrati a spargere letame. E' la prima volta che succede una cosa simile o ho la memoria corta?? Bohhhh, anche i puri devono vendere copie o.......Saluti

Apophis

Dom, 12/01/2014 - 19:42

Non avete capito che nel 2014 vi veniamo a prendere. A casa.

Ritratto di #tuttiacasa

Anonimo (non verificato)

Ritratto di dvxfer66

dvxfer66

Dom, 12/01/2014 - 19:51

La Cancellieri ha riferito in Parlamento,Alfano lo stesso e adesso anche la Digirolamo,se la cantano e se la suonano tanto sanno che non succede nulla , ci saranno le solite reazioni che dopodomaniun altra tangente, un altra intercettazione ci farà scrivere e qualcunaltro riferirà. Poi si stupiscono se alla malattia di bersani ci sono stati dei commenti "poco umani".

scipione

Dom, 12/01/2014 - 20:21

cicero08,ho risposto al tuo post ,ma non lo hanno pubblicato,non so perche'.Mi ripeto in sintesi : a me non interessa se la Nunzia era del PDL o di NCD,ma solo che e' un TRADITORE e che la sua sia la giusta fine di un TRADITORE.Quanto al fatto che tu dici che facesse gli interessi del PDL e',credo ,una tua illazione( e nell'altro post ,non pubblicato, forse ho usato termini un po' forti nei tuoi confronti e ,forse, per questo non l'hanno pubblicato ).Ti saluto.

scipione

Dom, 12/01/2014 - 20:22

Non c'e' niente da chiarire .E' tutto chiarissimo: DIMETTITI E BASTA.

fedele50

Dom, 12/01/2014 - 20:29

Ma cosa vuoi chiarire, vattene sciancata polita , tu e il tuo compare al fano, traditori.

pinosan

Dom, 12/01/2014 - 20:48

Guido.Avvisami quando la magistratura indagherà su un ministro di sinistra.Spero di vivere tanto.Auguri buon PD.

bruna.amorosi

Dom, 12/01/2014 - 21:05

oggi toccherà alla DE GIROLAMO DOMANI A LUPI E DOPO DOMANI AD ALFANO . visto che affare avete fatto ? ma il bello deve venire domani venitecia chiedere i voti . in faccia li avrete .buffoni.

claudio faleri

Dom, 12/01/2014 - 21:08

un grande vomito la politica italiana, nessuno è perfetto ma lo schifo che regna nel nostro paese è infinito perchè ognuno fa quello che vuole inpunemente

Gianca59

Dom, 12/01/2014 - 21:11

Se ancora c' erano dei dubbi sul che cosa pensano i cialtroni che abbiamo eletto a Roma, ora sappiamo definitivamente che pensano solo ai cazzi loro e dei loro amici !

gonggong

Dom, 12/01/2014 - 21:13

E CHE DIRE DI ALFANO E BRUNETTA CHE ABITANO IN CASE DI LUSSO A ROMA DI PROPRIETA??????????????????LIGRESTI,MA DI COSA PARLIAMO? CI VUOLE UNA RIVOLUZIONE SOCIALE,EPPURE BASTEREBBE CHE QUESTI PARASSITI 1) ABOLISSERO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, 2) CHIUSURA DEL SENATO 3 ) CHIUSURA DELLE REGIONI E PROVINCE 4 ) DIMEZZAMENTO DEI STIPENDI D'ORO DI TUTTI I PARLAMENTARI,USCIREMMO IN POCHI MESI DALLA CRISI

mk1

Dom, 12/01/2014 - 21:15

Il punto è che in politica o sei così o non entri e non conti nulla , anzi ! .....e chi crede ancora ai proclami di libertà , bene del paese onestà e via contando di questi personaggi è solo perchè o è connivente o ....parente

astice2009

Dom, 12/01/2014 - 21:18

Ortensia : lei è la solita ignorante bananas! La de Girolamo, che lei ha votato visto che proviene dal Pdl, ha una famiglia che da oltre cento anni e' proprietaria agraria.capra!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 12/01/2014 - 21:44

ALFANO ALFANO !!!!!! Povera Nunzia è una vittima di un intercettazione illegale scandalosa e scorretta …… povero Alfano sempre dalla parte giusta vero ???? e certo perché i comportamenti della tua compare di partito sono limpidi e corretti ed onesti

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 12/01/2014 - 21:47

pipporm Dom, 12/01/2014 - 14:10 con una intercettazione "abusiva"? ????? finalmente co sono le intercettazioni grazie alla tecnologia : telefonini smart fone seppelliranno questi personaggi ora è possibile documentare tutto non solo quello che fa comodo . Poi i Social network fanno il resto

fabiou

Dom, 12/01/2014 - 22:04

vattene al diavolo tu e sto governo succhia soldi che condona le multe alle slot machines

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 12/01/2014 - 22:10

...il destino dei traditori è di sparire nella nebbia dell'oblio rimpiangendo quel tempo passato di quando credevano di toccare il cielo con un dito...Gianfango Finit in Montecarlo docet

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 12/01/2014 - 23:13

Chi da fiducia ai comunisti prima o poi paga.

Ritratto di MelPas

MelPas

Dom, 12/01/2014 - 23:39

Non c’è bisogno che la sinistra chieda le dimissioni della napoletana De Girolamo, lo chiediamo anche noi di Forza Italia, devi andare a casa e se sei veramente colpevole in galera. Ti avrei condannato a ripulire tutta Napoli dalla monnezza per almeno dieci anni. MelPas.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 12/01/2014 - 23:44

Sono sempre i primi a parlare di fango e stranamente sono sempre i primi a spargerlo. QUESTA SINISTRA DI TRINARICIUTI FA VERAMENTE SCHIFO. Specialmente se è sostenuta da giornalisti al servizio attivo del PD.

Ritratto di lectiones

lectiones

Dom, 12/01/2014 - 23:51

PIU’ CHE LA CATTIVA ALEMAGNA. (Napoleone I cadde su Mosca incendiata) Più che la cattiva sorte a perseguitarci, come Nazione, c’è da credere che l’anatema contro Vittorio Emanuele II, produsse l’ira di Dio, sollecitato dal Papa a vendicare la Chiesa. (molte sventure del re che lo portarono alla tomba e lo stesso conte Camillo Benso). Il re d'Italia Vittorio Emanuele II ricevette ben tre scomuniche dal papa Pio IX per la sua politica ostile alla Chiesa, che culminò nell'invasione e annessione dello Stato Pontificio al Regno d'Italia. Tuttavia, quando il re fu in punto di morte, Pio IX inviò un sacerdote a impartirgli l'assoluzione (videtur). Secondo il decreto del Santo Uffizio del 1º luglio 1949 (Scomunica ai comunisti) veniva dichiarato formalmente scomunicato chiunque, iscritto al partito comunista, abbracciava di fatto il materialismo ateo proposto dallo statuto del partito. La scomunica formalmente non è stata mai abolita[12], bensì è stata commutata da Papa Giovanni XXIII durante il Concilio Vaticano II in latæ sententiæ a chi, per esempio, fa richiesta di non essere più considerato membro della Chiesa cattolica (Codex iuris Canonici, can. 1364, § 1). Sarà il mito a punire “i Togliatti”? E i comunisti così repentinamente caduti non ebbero il vodù che li piegò? Ed oggi, che cosa ci offende dall’apotropaico comunismo? Leggende … : forse. Celestino Ferraro

politicidimmerda

Lun, 13/01/2014 - 00:35

maledizione! Pescata con le mani nella marmellata ora di andarsene non ne vuol proprio sapere. La cadrega va salvata ad ogni costo. Cosa c'è di meglio che spiegare tutto ai compari in parlamento? Loro sicuramente sono quelli che comprendono e assolvono la malcapitata povera vittima.

Klotz1960

Lun, 13/01/2014 - 03:43

Alfano e De Girolamo bastava guardarli in faccia per capire che tipi sono. Alfano e' un avvocato siculo-arabo indifferente ai contenuti e la De Girolamo una furbetta da quartierino, neanche al livello della servetta del Goldoni. E' evidente che SB sbaglia frequentemente nella scelta dei collaboratori.

LAMBRO

Lun, 13/01/2014 - 05:57

LA SOLITA CORTINA FUMOGENA PER NASCONDERE L'IGNAVIA DEL GOVERNO E LE PORCATE DELLA SINISTRA...... A COMINCIARE DALL'AQUILA , PROSEGUIRE CON LE TASSE SULLA CASA E SULLE IMPRESE , PROSEGUIRE CON LA DISOCCUPAZIONE ECCCC .... NON PARLIAMO DELL'INGEGNERE SVIZZERO E DI MPS CHE DA SOLI FANNO 0,5 % DEL PIL ..... DI BUCO.

bruna.amorosi

Lun, 13/01/2014 - 07:15

LUIGIPISO perchè non hai commentato la notizia dell' AQUILA ? si sentono le intercettazioni e ormai è di dominio pubblico che i magistrati vi danno una mano perche sinistri . allora ? ancora con la vostra aria di moralisti? un po di schifo non te la fanno i tuoi kompagni che si spartiscono soldi perchè li cera stato una botta di culo?????? (non lo dico io lo hanno detto i tuoi kompagni)

cgf

Lun, 13/01/2014 - 07:20

strano questo PesoDoppio, per i medesimo REATO GRAVISSIMO (una telefonata) Berlusconi è stato anche processato dalla Magistratura, la Cancellieri NO. Ora per 'similia' ed ora, a così poca distanza temporale, voglio la testa di un ministro. Come si fa a dare fiducia a gente che pensa solo a PoltronaDeliberanti (che esplicano una funzione deliberativa), da sempre assetati di POTERE, quando saremo al potere noi, non al governo, POTERE...

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 13/01/2014 - 07:30

Chiarire alle camere.....un film già visto.....un bel discorso commovente magari con lacrimuccia.......standing ovation da parte di PD e FI .....assoluzione completa.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 13/01/2014 - 07:59

La De Girolamo pare un pò ingrugnita nella foto proposta con l'articolo. Vicenda poco significativa. Devia l'attenzione dal vero ministro drammatico: SACCOmani nel portafoglio.