"Schnell, frau Merkel"Ora il Sole ha capitochi affonda l'Europa

Lo scorso novembre il titolo "Fate presto" contribuì al passo indietro del Cav. Oggi (finalmente!) il quotidiano di Confindustria si è accorto di chi è la colpa...

Hanno macinato mesi di crisi economica, ma alla fine se ne sono accorti chi sta mandando all'obitorio l'Europa e la moneta unica. A sette mesi dalla prima pagina "Fate presto", che contribuì al passo indietro dell'allora premier Silvio Berlusconi, oggi Il Sole 24Ore si è finalmente accorto chi c'è dietro alla recessione: frau Merkel coi suoi niet e le sue politiche economiche che hanno messo in ginoccio la Grecia. Adesso sul quotidiano della Confindustria campeggia la scritta "Schnell, frau Merkel", ossia "Faccia presto, signora Merkel".

"Signora Merkel, così non può andare avanti - scrive il direttore Roberto Napoletano nel suo editoriale - non farà molta strada se continuerà ad essere indifferente alla rabbia dei greci, distante dall’orgoglio ferito degli spagnoli, dalle paure italiane e dalle angosce francesi". Ma cosa è cambiato in questi mesi? Il 10 novembre dello scorso anno i poteri forti (tra cui anche Confindustria, per l'appunto) avevano deciso che il governo Berlusconi doveva cadere. Da qui il titolone a caratteri cubitali: "Fate presto". Di lì a pochi giorni il Cavaliere lasciava Palazzo Chigi e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano "incoronava" Mario Monti presidente del Consiglio. Allora sembrava che il professore sarebbe stato in grado di rimettere a posto tutti i mali del Belpaese. Morale? Piazza Affari è ancora in balia della speculazione estera, lo spread tra i Btp e i Bund tedeschi veleggia verso la soglia dei 500 punti base, la disoccupazione è aumentata di altri due punti percentuali, la pressione fiscale è pericolosamente aumentata, i consumi sono ulteriormente arretrati. Insomma, la ricetta Monti non ha funzionato: prima dell'arrivo di SuperMario l'Italia era sull’orlo del precipizio (come figurava su una copertina dell'Economist), adesso è in caduta libera. Ora, però, il Sole 24Ore se la prende con chi di dovere. La Merkel, appunto.

Nell'editoriale pubblicato oggi Napolitano sottolinea che "tirare fuori 100 miliardi di euro per difendere le banche spagnole" e ritrovarsi con gli spread di Italia e Spagna a livelli vertiginosi è "solo l’ultima spia di un allarme rosso che lei si ostina a voler ignorare". Per salvare l'euro, il quotidiano della Confindustria suggerisce alla cancelliera tedesca tre misure fondamentali da mettere in cantiere: "garanzia unica per i depositi bancari europei", "accesso diretto al Fondo salva-Stati (Efsf) da parte degli istituti di credito" e "unificazione dei debiti pubblici europei distinguendo (Paese per Paese) il carico degli interessi ma neutralizzando così l’azione della speculazione sui tassi dei titoli sovrani dei Paesi del sud Europa". Da qui l'appello alla Germania e, quindi, a frau Merkel: "Non è suo interesse mettere a terra le economie europee dove continua a collocare oltre il 60% del suo export e a detenere gran parte degli asset esteri".

Che qualcosa si sta finalmente muovendo lo dimostra il fatto che anche l'altro quotidiano dei poteri forti, il Corriere della Sera, s'è desto. Angelo Panebianco mette in guardia i lettori dai nuovi nazionalismi: non solo gi antieuropei, ma anche quei governi che, pur non rinunciando ai vantaggi dell'Ue, piegano l'Eurotower ai propri interessi nazionali. "Sembra di tal fatta anche la recente proposta di Angela Merkel di una maggiore integrazione politica - avverte Panebianco - il progetto di una 'piccola Europa' che escluda i Paesi 'non in ordine' secondo i criteri tedeschi".

Commenti

Massimo Bocci

Mar, 12/06/2012 - 16:17

Perché, il regime COMUNISTA CATTO, alle priorità ci tiene e la prima era estirpare per sempre al popolo sovrano asservito o Bue, la mala pianta del LIBERALE, questi asserviti avevano liberamente aveva scelto un grande coalizione LIBRALE per riformare una stato di LADRI COMUNISTA CATTO la vera MAFIA;dunque prima ci hanno infiltrato inutili idioti e traditori che su la spinta di finte inchieste e truffe giudiziarie a cominciato una compagna diffamatoria per delegittimare chi in DEMOCRAZIA AVEVA VINTO!!! Ma dato che al regime della democrazia e dell'interesse nazionale non gliene può fregare di meno se non coincide con il suo primario di LADRO, come da prassi si sono alleati con chiunque potesse assecondare i loro loschi intrighi, vedi appoggio dell'invasione Libica che ci ha privato in un colpo di petrolio e gas mentre ci ha esposto all'invasione extra comunitaria,la culona che con il tappo napoleonico facevano shopping con le nostre migliori aziende con i nostri soldi spread,ecc.

cesaresg

Mar, 12/06/2012 - 16:18

Noi saremo ben contenti di uscire da questa Europa che distrugge tutto quello che c'è di buono. E' meglio una piccola Italia e vitale che dentro un'Europa morta.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 12/06/2012 - 16:24

Schnell lo faccia fallire subito !!!!!

linoalo1

Mar, 12/06/2012 - 16:24

Lacrime di coccodrillo,cari sapientoni!Avete mandato a casa Berlusconi?E adesso lo rimpiangete?Se sinistre e Massmedia lo avessero sostenuto,probabilmente ora non saremmo in questo stato!Oppure,come al solito,potreste dare a lui la colpa di tutto, della situazione finanziaria mondiale e del terremoto in Emilia.Lino.

Izdubar

Mar, 12/06/2012 - 16:42

Toh, anche i giornaloni ora si agitano. Hanno capito che tira brutta aria e che se Grillo vincerà le elezioni (come è facile che accada) la si mette male anche per i padroni del vapore. Però mi sa che avete chiuso la stalla dopo che i buoi sono scappati.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 12/06/2012 - 16:54

òa grande sorella si è fatta tagliare i baffetti, ma il lupo perde il pelo ma non il vizio quinmdi nulla di nuovo: l' europa dei suoi tre moschettiewri si sta accorgendo di chi è lei ma purtroppo non fanno altrettanto i suoi tre generali

mura carlo

Mar, 12/06/2012 - 16:55

Se il Sole 24 ore quotidiano, ha la stessa preparazione in economia della On Bindi,siamo messi davero molto male.Vi ricordate:parole testuali.Berlusconi se lascia,vale 200 punti di spread.Una comica.

Imbry

Mar, 12/06/2012 - 17:06

Facciamo l'eutanasia a questo povero continente moribondo e finiamola qui. Ci abbiamo (hanno) provato, è andata male... tanto di soldi se ne sono ciucciati abbastanza, no? Ora basta!!!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 12/06/2012 - 17:16

Per uscire dalla recessione, lo sappiamo tutti, dobbiamo avere “crescita”. Come si ottiene “crescita” lo sanno in pochi, neppure i politici e tanto meno i “tecnici”. Eppure è semplicissimo: una nazione va in recessione quando escono più soldi di quanti ne entrino. È ovvio che è impossibile che tutte le nazioni del mondo possano contemporaneamente incassare più di quanto spendono. Per uno stato che esporta più di quanto importa ci deve essere per forza un altro che esporta meno di quanto importa. Grossolanamente si può dire che metà delle nazioni del mondo cresce e l'altra metà è in crisi. Perciò è sbagliato parlare di “crisi economica mondiale” Sono (quasi) passati i tempi dove europei, americani, giapponesi “rubavano” ai paesi cosidetti “del terzo mondo” tonnellate di preziosa materia prima in cambio di una manciata di spiccioli ai dittatori di turno, che a loro volta ritornavano quei soldini in cambio di armi. Era facile avere crescita senza la concorrenza di paesi emergenti come Cina, India, Russia, Brasile ecc. Monti è un professore di questo ormai obsoleto sistema monetario e non ha capito che bisogna radicalmente adeguare il sistema bancario ai tempi odierni. (dare la colpa all'euro è pura demagogia ed ignoranza) Per quanto riguarda la Germania, Olanda, Austria, Finlandia, loro se la cavano meglio degli altri paesi, perché da tempo puntavano prevalentemente su ricerca e innovazione ma a breve termine anche loro avranno gli stessi problemi. Se non si rinnova il sistema bancario mondiale, anche loro verranno sbranati dalle banche........keep smiling!

rokko

Mar, 12/06/2012 - 17:34

Per fare un paragone automobilistico, è come se l'Italia fosse una macchina senza freni su una strada che finisce dritta in un precipizio; prima c'era Berlusconi al volante che l'aveva lanciata a 200 all'ora verso il precipizio, ora c'è Monti che è riuscito a farla rallentare a 100 all'ora, ma sempre verso il precipizio è diretta; ora stiamo chiedendo alla Merkel di riempire il burrone di terra prima che ci arriviamo ... E qui siamo ancora a parlare di quello che l'ha lanciata a 200 all'ora contro il precipizio di uno che stava facendo bene. Ma per favore

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mar, 12/06/2012 - 17:36

Ma Il SOLE 24 ORE non fa ammenda e nessuno lo prende a calci negli stinchi. Merkel ha le sue colpe gravissime, ma molti altri non l'hanno mica contata giusta!

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 17:39

#9golglimmer,i paesi emergenti,come li chiami tu,hanno sfruttato per decenni,e parecchi ancora lo fanno,gli aiuti occidentali per i loro tanti poveri,senza costruirsi uno stato sociale perchè"costa"!ora sono loro che importano materie prime dall'africa in cambio di 4 spiccioli o di schiavi,come la milionata di detenuti cinesi deportati in angola!un esempi su tutti,il coltanio dell'ex congo belga!la ricerca eccessiva di questo materiale ha stravolto il territorio,e le aziende occidentali coinvolte sono dovute andare via,per motivi etici sotto le pressioni di gente come te,e sono state sostituite dai soliti cinesi,che oggi detengono il monopolio delle terre rare!sempre parlando dei bric(s)coni,l'india in questi giorni non ha voluto,per l'ennesima volta,aderire alla campagna mondiale contro il lavoro minorile!facile fare gli emergenti sfruttando bambini,senza alcuna tutel sindacale per gli altri e con tecnologia"sporca"senza rispettare l'ambiente!

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 17:41

confindustria ha partecipato al danneggiamneto dell'Italia,puntando su un cavallo (monti) rivelatosi presto un brocco!

Wolf

Mar, 12/06/2012 - 17:51

piantiamola di cianciare di europa. Piantiamola di parlare di unità politica. Si ritorni ad un'europa mercantile e si abbandoni l'euro.

enio rossi

Mar, 12/06/2012 - 17:56

Chissà se qualcuno comincerà a rendersi conto che il problema dell'Italia non era Berlusconi? E magari comincia a pensare che tutta la manfrina contro il governo legittimo era un raggiro perpetrato contro gli italiani per salvare le banche? Credo che noi italiani siamo molto stupidi, ma perchè non provare a crederci?

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 12/06/2012 - 17:55

Ma noi, come la Grecia la Spagna ed il Portogallo, siamo una grande nazione, erede di una grande storia e popolata da persone laboriose, tenaci e oneste (nella loro maggioranza). Non esiste che la Germania ci venga a spiegare come è fatta la vita, che un nostro Presidente del Consiglio davanti a tutto il mondo dica che adesso sarebbe tornato in Italia a "fare i compiti a casa", che ci vengano a sindacare le spese e a contarci i peli che abbiamo nel naso. La ricostruzione dopo la riunificazione gliel'abbiamo pagata noi - anzi stiamo continuando a pagarla. Aveva ragione Tacito: "I Germani considerano effeminato e disonorevole acquistare qualcosa col commercio, se possono prenderla con la spada o con l'inganno". Cosa è cambiato da allora?

rossono

Mar, 12/06/2012 - 18:00

Ancora una volta Berlusconi da dimostrazione ai sinistri !!! 1) era lui che non cagava la Merkel e sorciosi, e non viceversa 2)la famosa credibilita' dell'Italia non centrava niente a come scopava Berlusconi !! E i vari di pietro, buttiglione , rosybindi bersanov letta dalema e sinistrati di tutti i livelli che erano diventati tutti sapientoni dello spread anziche' pensare al bene del paese, avevano come obbiettivo diffamare l'Italia allestero perche'governava un loro nemico. Se Berlusconi ci ha portato nella m..da e questa massa di sinistrati incompetenti dovrebbe governare il paese ci metterebbero SOTTO la m..da.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 12/06/2012 - 18:03

x 10rokko Ci .faccia un favore si metta al volante e dai giu col pedale , la velocita puo sceglierla Lei . La mania di persecuzione di voi sinistri e vomitevole. Ma Lei quando e nato ? Conoscé la storia recente d´italia. Se non abbiamo preso il volo e perche al piede abbiamo un masso, anzi una roccia suppergiu come il suo nome rokka, rokko, che si chiama comunismo , quando in tutto il mondo esclusa la corea e cuba solo in italia esistono tipi che la pensano come Lei , ma li poverini non possono pensare con il loro cervello, anche se lo hanno, cosa che per Lei mi lascia dubitare.

rossono

Mar, 12/06/2012 - 18:00

Ancora una volta Berlusconi da dimostrazione ai sinistri !!! 1) era lui che non cagava la Merkel e sorciosi, e non viceversa 2)la famosa credibilita' dell'Italia non centrava niente a come scopava Berlusconi !! E i vari di pietro, buttiglione , rosybindi bersanov letta dalema e sinistrati di tutti i livelli che erano diventati tutti sapientoni dello spread anziche' pensare al bene del paese, avevano come obbiettivo diffamare l'Italia allestero perche'governava un loro nemico. Se Berlusconi ci ha portato nella m..da e questa massa di sinistrati incompetenti dovrebbe governare il paese ci metterebbero SOTTO la m..da.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 12/06/2012 - 18:03

x 10rokko Ci .faccia un favore si metta al volante e dai giu col pedale , la velocita puo sceglierla Lei . La mania di persecuzione di voi sinistri e vomitevole. Ma Lei quando e nato ? Conoscé la storia recente d´italia. Se non abbiamo preso il volo e perche al piede abbiamo un masso, anzi una roccia suppergiu come il suo nome rokka, rokko, che si chiama comunismo , quando in tutto il mondo esclusa la corea e cuba solo in italia esistono tipi che la pensano come Lei , ma li poverini non possono pensare con il loro cervello, anche se lo hanno, cosa che per Lei mi lascia dubitare.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mar, 12/06/2012 - 18:14

Che le donne siano cocciute e prive di elasticità mentale è arcinoto,se poi sono TETESCHE...Dare tutta la colpa a Merkel però è fuorviante;in germania il clima generale è a suo favore,ed è questa la cosa più preoccupante.E' noto quanto la tendenza al revanscismo sia facilmente attecchibile tra i teutoni che nel loro profondo celano sempre qualche rabbioso complesso che li porta al desiderio di sopraffare gli altri e purtroppo ciò ha creato sempre gravi dannni, anche a loro stessi,visto che hanno vinto quasi tutte le battaglie ma di guerre non ne hanno vinta UNA.Il loro grande senso tattico nasconde una scarsità strategica abissale.Lo stanno dimostrando anche oggi,a livello economico. Il problema è farglielo capire senza che si incaz..no perchè sarebbe la terza guerra mondiale.Però non c'è scampo; stanno tirando troppo la corda, si sono ingrassati già abbastanza:a livello ufficiale non si può, ma individualmente dovremmo avere ormai tutti una certa antipatia verso il MADE in GERMANY.

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 18:15

#10rokko,l'Italia verso il precipizio ci è andata nel 1946,con la mediocre repubblica resa apposta ingovernabile per la perenne fobia dell'orbace!cosa ha fatto,l'eurocompare monti per far frenare il declino?ci manda in pensione a 67 anni?ci voleva la maestrina fornero per sapere che sé"si fosse passati TUTTI al sistema pensionistico retributivo nel 1996(riforma dini)non ci sarebbe stato bisogno di riformare le pensioni oggi"?berlusconi ci era già arrivato nel 1994,perchè già ALLORA il sistema contributivo era insostenibile!guarda che anche i crucchi della cu.lona che tanto ammiri hanno le loro colpe!LORO hanno contribuito a scatenare la crisi economica del 1992,cambiando alla pari lo svalutato marco dell'est con quello dell'ovest!prima il marco dell'est nella RFT non era accettato!

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mar, 12/06/2012 - 18:14

Che le donne siano cocciute e prive di elasticità mentale è arcinoto,se poi sono TETESCHE...Dare tutta la colpa a Merkel però è fuorviante;in germania il clima generale è a suo favore,ed è questa la cosa più preoccupante.E' noto quanto la tendenza al revanscismo sia facilmente attecchibile tra i teutoni che nel loro profondo celano sempre qualche rabbioso complesso che li porta al desiderio di sopraffare gli altri e purtroppo ciò ha creato sempre gravi dannni, anche a loro stessi,visto che hanno vinto quasi tutte le battaglie ma di guerre non ne hanno vinta UNA.Il loro grande senso tattico nasconde una scarsità strategica abissale.Lo stanno dimostrando anche oggi,a livello economico. Il problema è farglielo capire senza che si incaz..no perchè sarebbe la terza guerra mondiale.Però non c'è scampo; stanno tirando troppo la corda, si sono ingrassati già abbastanza:a livello ufficiale non si può, ma individualmente dovremmo avere ormai tutti una certa antipatia verso il MADE in GERMANY.

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 18:15

#10rokko,l'Italia verso il precipizio ci è andata nel 1946,con la mediocre repubblica resa apposta ingovernabile per la perenne fobia dell'orbace!cosa ha fatto,l'eurocompare monti per far frenare il declino?ci manda in pensione a 67 anni?ci voleva la maestrina fornero per sapere che sé"si fosse passati TUTTI al sistema pensionistico retributivo nel 1996(riforma dini)non ci sarebbe stato bisogno di riformare le pensioni oggi"?berlusconi ci era già arrivato nel 1994,perchè già ALLORA il sistema contributivo era insostenibile!guarda che anche i crucchi della cu.lona che tanto ammiri hanno le loro colpe!LORO hanno contribuito a scatenare la crisi economica del 1992,cambiando alla pari lo svalutato marco dell'est con quello dell'ovest!prima il marco dell'est nella RFT non era accettato!

SpaghettoCoraggioso

Mar, 12/06/2012 - 18:30

Eheheeheh C’è quel comico di Roberto Benigni che ha fatto il suo show, ops… mi scusi… ma dov’è l’euro? Tò! Non l’avevo visto! Accidenti! Mi sono rotto una gamba, oh oh oh, ma non c’è più l’euro? Dove è andato a finire? Ahahahahahahaha Euro! Dimettiti!! Ma mi sembrava di averlo visto… oh oh oh… nella tasca degli italiani non ci sono più euro… ahahahahah forte Roberto Benigni!! Forte forte! Forse è la Merkel che l’ha pagato? Ma non doveva vincere l’Italia con l’uscita del Berlusca? ahahahahah Forza Roberto Benigni!! Siamo tutti con te!!! Un meravoglioso grazie per aver contribuito a rendere ridicola l'italia, Grazie Benigni che con la tua saggezza da Dante Alighieri hai dato in realtà molto più potere alla Merkel!! Grazie per esistere!!! ahahahahahahaha forte Benigni!! Forto lui!!!

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:35

Chi e' che ha voluto l'euro? Chiedetelo un po a Prodi o magari a D 'Amato oppure Ciampi loro lo sanno bene chi ha voluto l'euro anche senza essere in regola.

SpaghettoCoraggioso

Mar, 12/06/2012 - 18:30

Eheheeheh C’è quel comico di Roberto Benigni che ha fatto il suo show, ops… mi scusi… ma dov’è l’euro? Tò! Non l’avevo visto! Accidenti! Mi sono rotto una gamba, oh oh oh, ma non c’è più l’euro? Dove è andato a finire? Ahahahahahahaha Euro! Dimettiti!! Ma mi sembrava di averlo visto… oh oh oh… nella tasca degli italiani non ci sono più euro… ahahahahah forte Roberto Benigni!! Forte forte! Forse è la Merkel che l’ha pagato? Ma non doveva vincere l’Italia con l’uscita del Berlusca? ahahahahah Forza Roberto Benigni!! Siamo tutti con te!!! Un meravoglioso grazie per aver contribuito a rendere ridicola l'italia, Grazie Benigni che con la tua saggezza da Dante Alighieri hai dato in realtà molto più potere alla Merkel!! Grazie per esistere!!! ahahahahahahaha forte Benigni!! Forto lui!!!

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:39

martello anche io la pensavo cosi pero qui le donne hanno le palle non sono come le donne italiane,qui ci sono donne e molte anche che sotto di loro hanno piu' di 3000 dipendenti uomini.Vieni a vedere qui in Germania e ti convincirai, oltre a fare lavori professioni considerati in Italia maschili,qui i falegnami idraulici muratori imbianchini sono molte donne che lo fanno.

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:36

Grisostomo siete voi che considerate disonorevole per una donna fare un professione che Voi considerate maschile mentre qui lo fanno e anche bene.

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:35

Chi e' che ha voluto l'euro? Chiedetelo un po a Prodi o magari a D 'Amato oppure Ciampi loro lo sanno bene chi ha voluto l'euro anche senza essere in regola.

ninito

Mar, 12/06/2012 - 18:46

Mi preoccupa che gli industriali di questo paese ci abbiano messo otto mesi per capire il vero problema dell'Europa. Se la Merckel non si fosse opposta all'aiuto alla Grecia nel primo momento, gli speculatori internazionali si sarebbero accorti che l'Europa difendeva tutti i paesi, ma visto della posiszione della Frau, hanno visto che avevano campo libero ed hanno incominciato ad attacare tutti i paesi deboli. Sarebbe bello espellere la Germania dall'Europa, e che i loro prodotti se li mangino loro.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 12/06/2012 - 18:53

#12 killkoms...concordo pienamente con quello che hai scritto.....ma è proprio per questo che bisogna eliminare l'attuale sistema bancario e non essere più dipendenti da Cina e co. Esempio: rinazionalizzare la Banca d'Italia, tassare le importazioni di beni che possiamo produrre anche noi (come le automobili) e togliere le tasse sulle alle materie che non abbiamo (come il petrolio). Paradossalmente noi invece facciamo l'esatto contrario......puro suicidio.

Mario-64

Mar, 12/06/2012 - 18:59

Franco a trier ,di donne con le palle penso ce ne siano parecchie anche in italia ,e anche loro con migliaia di dipendenti ,magari riescono pure a trovare Berlino sulla carta geografica ,cosa che alla Merkel non e' riuscita... Che la Germania stia mandando a scatafascio l'Europa per la terza volta in cento anni lo ha detto Fischer ,ex ministro degli esteri tedesco...

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:39

martello anche io la pensavo cosi pero qui le donne hanno le palle non sono come le donne italiane,qui ci sono donne e molte anche che sotto di loro hanno piu' di 3000 dipendenti uomini.Vieni a vedere qui in Germania e ti convincirai, oltre a fare lavori professioni considerati in Italia maschili,qui i falegnami idraulici muratori imbianchini sono molte donne che lo fanno.

Franco-a-Trier

Mar, 12/06/2012 - 18:36

Grisostomo siete voi che considerate disonorevole per una donna fare un professione che Voi considerate maschile mentre qui lo fanno e anche bene.

ninito

Mar, 12/06/2012 - 18:46

Mi preoccupa che gli industriali di questo paese ci abbiano messo otto mesi per capire il vero problema dell'Europa. Se la Merckel non si fosse opposta all'aiuto alla Grecia nel primo momento, gli speculatori internazionali si sarebbero accorti che l'Europa difendeva tutti i paesi, ma visto della posiszione della Frau, hanno visto che avevano campo libero ed hanno incominciato ad attacare tutti i paesi deboli. Sarebbe bello espellere la Germania dall'Europa, e che i loro prodotti se li mangino loro.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 12/06/2012 - 18:53

#12 killkoms...concordo pienamente con quello che hai scritto.....ma è proprio per questo che bisogna eliminare l'attuale sistema bancario e non essere più dipendenti da Cina e co. Esempio: rinazionalizzare la Banca d'Italia, tassare le importazioni di beni che possiamo produrre anche noi (come le automobili) e togliere le tasse sulle alle materie che non abbiamo (come il petrolio). Paradossalmente noi invece facciamo l'esatto contrario......puro suicidio.

Mario-64

Mar, 12/06/2012 - 18:59

Franco a trier ,di donne con le palle penso ce ne siano parecchie anche in italia ,e anche loro con migliaia di dipendenti ,magari riescono pure a trovare Berlino sulla carta geografica ,cosa che alla Merkel non e' riuscita... Che la Germania stia mandando a scatafascio l'Europa per la terza volta in cento anni lo ha detto Fischer ,ex ministro degli esteri tedesco...

Ritratto di alfiokrancic

alfiokrancic

Mar, 12/06/2012 - 19:16

Ancora a dare addosso alla Merkel?! La Cancelliera avrà anche le sue colpe, ma deve rispondere ai suoi elettori dei soldi tedeschi. Non dimentichiamolo mai. Poi c'è un piccolo particolare: da giorni TUTTI i media ci dicono che siamo sotto l'attacco della speculazione. Chiedo allora a Il Giornale, particolarmente velenoso con la cancelliera: ma questa Speculazione che ci sta mettendo letteralmente in ginocchio dove abita? A Berlino o nella City londinese e a Wall Street?

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 12/06/2012 - 19:15

Quindi il grattacielo che sta costruendo la BCE, che avanza ogni giorno verso il cielo , cé lo potevamo anche risparmiare.E se dustin hoffman non sbaglia un film, l esportazione tedesca gia subisce i primi löcher.

duball

Mar, 12/06/2012 - 19:19

ho mandato alla redazione del sole questa mail: le scrivo solo xche' e' il primo della lista degli indirizzi email(se crede la giri agli interessati). Ma con che coraggio avete fatto il titolo di questa mattina?Ma ce l'avete un minimo di dignita?Avete studiato tutti alla Bocconi dei mentecatti? Voi, giornale della confindustria,ci riempite da anni le orecchie con la "CRISI"che voi "ESPERTI DI FINANZA ",ci spiegavate sempre "A POSTERIORI" e, 6 mesi fa,' titolavate a caratteri cubitali "FATE PRESTO!!", per far cadere un governo eletto democraticamente, tramando assieme a potentati finanziari e governativi stranieri !E ora?...Titolate :"SCHNELL FRAU MERKEL"? Ma quale credibilita' pensate vi sia restata? andate a farvi fxxxxxe pennivendoli da strapazzo.meritereste la corte marziale,PAIASSI.

enzo1944

Mar, 12/06/2012 - 19:27

...................ed i sapientoni ,amici dei Poteri Forti e dei Media,non hanno niente da dire????????????????????.....eh cari casini,BOTTIGLIONE,BINDI,DALEMA,BERSANOFF,ENRICO LETTA PD(servo sciocco),fini-to,rutellone,prodi,franceschini,finocchiaro,etc......................eh sì,LA COLPA ERA,E 'E SARA'SEMPRE DI BELUSCONI!!........Buffoni delle mie scarpe e delle mie p......alle!!,,,,,,,,,,,,,,,anche lo spread era, è, e sarà colpa di Berlusconi!!BUFFONI E LADRONI,siete voi in 40 anni di Parlamento che ci avete ridotti così!...incluso il napoletano del Colle,che sta lì e ,come voi,si è arricchito con la politica,SEMPRE A SPESE DEGLI ITALIANI! A CASA TUTTI,monti compreso!!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Mar, 12/06/2012 - 20:20

Edizione Straordinaria:fate Presto,...ad Uscire Dall'euro!!

Otaner

Mar, 12/06/2012 - 20:44

Anch'io trovo vergognoso il comportamwento degli avversari di Berlusconi, non faccio nomi ma tutti sanno chi sono, che sostenevano che la nostra economia con lo spread altissimo era colpa della politica del suo governo. Tanti di questi uomini dovrebbero chiedere scusa e cambiare professione.

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 20:58

#26golglimmer,purtroppo sono cose che avremmo dovuto fare 20 anni fà!è stato un errore far entrare nel wto paesi come india e cina,con grandi masse di schiavi lavoratori! potremmo essere ancoar in tempo a nazionalizzare bankitalia,visto il"suo"capitale sociale!e ciò,data la buona quota di bce di sua pertinenza,ci renderebbe più incisivi sulle decisioni di quest'ultima!

Tipperary

Mar, 12/06/2012 - 21:05

Ha ragione Lei Enzo1944. Secondo la mia opinione erano e sono tutti dei falliti e sfigati! Pure cornuti.

eloi

Mar, 12/06/2012 - 21:26

riersco ad immaginare se la Germania fosse costrtetta a tornare al marco, il quale schizzerebbe alle stelle cosa riuscirebbe ad esportare. Quello che penso e dovrei scrivere lo state immaginando.

fraktal

Mar, 12/06/2012 - 21:27

temo si stia facendo un po' di confusione: il cancelliere Merkel, per un misto di moralismo e tornacconto elettorale, rende lenti e onerosi interventi di salvataggio che potevano essere veloci e relativamente economici! Il paradosso è che tra un anno le elezioni le perderà comunque. Ma la crisi dell'Euro e colpa dei così detti PIIGS di cui noi, purtroppo, facciamo parte! Prima di lamentarci con chi non ci lancia il salvagente, dovremmo chiederci perché siamo finiti in acqua e perché non abbiamo imparato a nuotare. La colpa non è assolutamente "solo" di Berlusconi! Ma lui è stato Presidente del Consiglio per 8 degli ultimi 11 anni: di conseguenza è su di lui che ricadono le responsabilità maggiori dell'odierna crisi italiana: avrei gradito che si fosse fatto carico di risolvere questa crisi, ma ha ritenuto più opportuno dimettersi, e ogni scelta va rispettata!

killkoms

Mar, 12/06/2012 - 21:35

#28alfiokrancic,abita sia a berlino che a wall street!la germania per fare i suoi c.. con gli USA ed i brics sta affossando l'europa unita!ricorda la crisi del 1992,che obbligò il governo amato a fare"cose mai fatte"?chi la scatenò?quale fù la nazione europea che si riunificò con la sua metà excomunista?che moneta aveva questa"metà"orientale e a quanto fù cammbiata questa moneta alla fine? p.s.,non pretendo affatto che la germania paghi il"nostro"debito,ma noi,e non solo noi,di costi di riunificazione alla germania glie ne abbiamo pagati tanti!

giancarlo busso

Mar, 12/06/2012 - 22:57

Ma continua la presa per i fondelli dell'associazione internazionale banchieri e c. che dovrebbero finirla di fare ammuina facendo finta che tutti i disastri europei sono dovuti destino crudele che se la prende con noi. Anche un ripetente della seconda elementare ha capito il giochetto, la cosa ridicola è il gruppetto di tecnici provenienti da consigli di amministrazione in confondobili su quali interessi debbono salvaguardare, non certo dei lavoratori o dei pensionati, anmzi giustamente secondo la loro ingordigia devono essere massacrati con leggi criminogene, e il Pres. della Repubblica che le firma tranquillamente come rappresentante del Popolo Sovrano(sic), Io dopo quello che ha fatto avrei dato le dimissione per amor patrio.

rokko

Mar, 12/06/2012 - 23:26

#20 killkoms, poche idee ma ben confuse. Berlusconi ha avuto, dal 1994, 17 anni a disposizione per modificare il sistema pensionistico, se non lo ha fatto è perché non ne è stato capace o perché non era di suo interesse. Lei addirittura fa risalire le origini del disastro attuale al 1946 ? Ma per favore

rokko

Mar, 12/06/2012 - 23:31

#18 marforio, dal suo commento sembra che sia lei il perseguitato, dai camici bianchi però. Se fossi comunista avrei senz'altro votato per Berlusconi, in quanto i suoi governi sono stati più statalisti ed interventisti di qualsiasi altro a guida diversa, le sue tasse sono state identiche a quelle degli altri, e di riduzione del perimetro dello Stato e della spesa pubblica non se ne è vista nemmeno l'ombra. Se vuole negare questo ...

vince50_19

Mar, 12/06/2012 - 23:54

Certo che da Il sole sta frase, peraltro reiterata, non me la sarei mai aspettata! Che faccia tosta..

Ritratto di thewall

thewall

Mer, 13/06/2012 - 00:11

Che la merkel abbia delle colpe non significa che Berlusconi non ne abbia nessuna. Berlusconi ha immobilizzato l'Italia per 3 anni. Io credo che sia meglio agire sbagliando piuttosto che non fare nulla.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 13/06/2012 - 01:21

Piano piano dai titoli degli odierni giornali si capisce quanta piaggeria, verso le lagne dei trinariciuti, aveva connotato tutta la stampa che dava addosso a Berlusconi. Il golpe architettato da Napolitano ha dato i suoi frutti. Anziché appoggiare Berlusconi ha preferito consegnare il nostro paese nelle mani di incompetenti che lo stanno portando alla definitiva rovina. La sinistra è la vera rovina dell'Italia. Ci sarà ancora qualcuno che lo capisce?

voce.nel.deserto

Mer, 13/06/2012 - 05:51

Le cause di quella posizione? miopia intellettuale (non ci avevano capito un emerito tubo della crisi) e odio preconcetto contro il governo Berlusconi che del resto aveva offerto il fianco alla critica ed alla disaffezione della sua stessa maggioranza.Ora persino l'ottusa sinistra comincia a capire, anche se continua ,per ragioni di propaganda,a vendere l'immagine di un Berlusconi come male supremo del paese. Per adesso tocca seguire Monti nel suo disegno salvifico.Non abbiamo alternative per ora.E ha ragione lui:serve compattezza. Poi il'opinione pubblica giudicherà anche Monti dai risultati.

rioka

Mer, 13/06/2012 - 07:44

Le comiche finali... Per mesi, per tranquillizzare gli italiani, i giornali hanno scritto del solido legame tra la Merkel e Monti. Adesso la Merkel e' diventata il lupo cattivo, perche', cattivona, non butta via "una paccata di miliardi" (cit.). E tutto questo, sia chiaro, non perche' vogliamo che qualcuno ci salvi i (**0, noooooo. Lo facciamo per lei e per salvare l'export tedesco. PS parliamo della stessa Merkel che la stampa italiana idolatrava quando ridicolizzava SB? e SB, cosa ha in ballo con Monti e Co. per fare buon viso a tutto questo?

rokko

Mer, 13/06/2012 - 12:04

Io credo che non solo il Sole non abbia capito ancora di chi sia la responsabilità della nostra situazione, ma nemmeno questo giornale ed i suoi lettori. La Germania potrebbe salvarci (ma perché dovrebbe farlo, poi ? Boh) ma questo non significa che la colpa del pasticcio in cui ci siamo messi sia la sua. Il motivo principale per cui siamo messi così male è la mancanza di crescita economica da 20 anni a questa parte, ed uno dei fattori principali è il fardello del debito pubblico alimentato da una spesa corrente eccessiva e dalla conseguente tassazione spropositata. Certo, ci sono altri fattori (burocrazia, mancanza di concorrenza, ecc.) ma il bubbone principale è quello. Bene, la responsabilità della situazione attuale è degli ultimi governi che non sono riusciti a fermare la spesa corrente, Berlusconi innanzitutto, Prodi in seconda battuta, Berlusconi 2001 in terza battuta e così via. Ed infine, anche di Monti, che sta facendo esattamente come quelli di prima. Punto.

killkoms

Mer, 13/06/2012 - 17:38

#40rokko,da quello che scrivi deduco che le cose non solo non le sai,ma nemmeno hai l'umiltà di informarti per bene,visto che o non c'eri o se c'eri eri altrove!berlusconi NON HA governato 17 anni continuati!nel 1994 vinse le elezioni,fù messo in minoranza dalla defezione dell'ipocrita lega!si insediò un governo guidata dal giudadini con gente suggerita da scalfaro,e sostenuto dalla sinistra e dalla lega!tale governo durò 2 anni!nel 1996 le elezioni furono vinte dalla sinistra con l'u.i.prodi,che nel 1998 fù silurato dai comunisti e rimpiazzato da d'alema!l'incomoetente gettò la spugna dopo 2 anni e giacchè la sinistra non aveva gente"idonea"presero un tecnico,amato!quello stesso amato che da 1°ministro nel 1992,avevano ribattezzato"dottor sottile"!se ti fai bene i calcoli,l'Italia,nel periodo più delicato,quanto c'erano da prendere tante decisioni sui futuri assetti UE,è stata amministrata dalla sinistra,con i risultati che sappiamo!

killkoms

Mer, 13/06/2012 - 17:44

#40rokko,bis!la"sacra"costituzione del 1946,con la fobia dell'orbace,ha reso ilm paese ingovernabile!con i colleggi elettorali,ogni parlamentare diventava una specie di feudatario che pensava solo al suo"dominio"è quello che ci ha portato ad avere le autostrade in mezzom alle montagne e le comunistà montane al livello del mare!studia!

killkoms

Mer, 13/06/2012 - 18:23

#47rokko,meno male che ci sei te che capisci tutto!ti dò 2 bombe,forse le ho già dette ma giova ricordare!nel 1989,la germania si riunificò!contrariamente a quanto asseriva la spavaldoa propaganda comunista,nell'ex ddr,non vi era nulla!nemmeno le più essenziali infrastrutture!l'ex rft,dobette stratassarsi per costruirle e commise alcuni errori che scaricò sugli altri partner europei!uno fù quello di cambiare"alla pari"il marco dell'est col proprio;il cambio reale era di 1 a 4 per il deutschmark,e addirittura fino ad allora l'ostmark non veniva accettato nella rft!sai cosa ha significato ciò?che molti degli effetti della crisi del 1992 sono stati originati proprio da tale manovra!nel 2001,con il placet degli USAla cina entrò nel wto!chi era all'epoca il presidente designato UE che avallò tale decisione?un certo prodi!da allora,tranne la germania,nessun paese europeo ha avuto crescita economica significativa!

killkoms

Mer, 13/06/2012 - 18:23

#47rokko,meno male che ci sei te che capisci tutto!ti dò 2 bombe,forse le ho già dette ma giova ricordare!nel 1989,la germania si riunificò!contrariamente a quanto asseriva la spavaldoa propaganda comunista,nell'ex ddr,non vi era nulla!nemmeno le più essenziali infrastrutture!l'ex rft,dobette stratassarsi per costruirle e commise alcuni errori che scaricò sugli altri partner europei!uno fù quello di cambiare"alla pari"il marco dell'est col proprio;il cambio reale era di 1 a 4 per il deutschmark,e addirittura fino ad allora l'ostmark non veniva accettato nella rft!sai cosa ha significato ciò?che molti degli effetti della crisi del 1992 sono stati originati proprio da tale manovra!nel 2001,con il placet degli USAla cina entrò nel wto!chi era all'epoca il presidente designato UE che avallò tale decisione?un certo prodi!da allora,tranne la germania,nessun paese europeo ha avuto crescita economica significativa!

rokko

Gio, 14/06/2012 - 11:24

#48, 49 e 50 killkoms: le "bombe" tienile pure per te. Io so solo che, dal 2001 ad ieri (inizio 2011) Berlusconi ha governato per 8 anni su 11; mi sembra abbastanza, no ? Bene, in questo periodo "magico" abbiamo finanziato il nostro debito ad un tasso medio del 2-3%, risparmiando ben 7 (SETTE) punti di PIL di tassi di interesse, convertiti TUTTI (dico TUTTI) in spesa pubblica corrente. So già cosa risponderai: che è stato Prodi nei suoi due anni di governo a spendere tutti e sette i punti di PIL, oppure che prima Casini poi Fini hanno impedito a Berlusconi di fare le cose in otto anni ... Ma per favore, sei ridicolo; sei stato preso per i fondelli per 17 anni (sia quando il tuo amato era al governo sia quando era all'opposizione) e sei talmente abituato ad essere preso per i fondelli che perfino ora che il PdL è praticamente morto stai continuando ad auto-prenderti per i fondelli. La "grande rivoluzione liberale" ?!? La "riduzione delle tasse" ?! Ah ah ah che ridere...

rokko

Gio, 14/06/2012 - 11:39

#50 killkoms, te la do io un'altra "bomba": nel 2001 la Germania aveva la spesa pubblica come ce l'abbiamo noi oggi, e noi avevamo la spesa pubblica ai livelli della Germania di oggi (dati in rapporto al PIL, ovviamente). Cosa è successo nel 2001 ? Quali sono stati i governi che si sono succeduti dal 2001 ad oggi ? Spero che tu riesca a fare 2+2, non dovrebbe essere difficile.

killkoms

Gio, 14/06/2012 - 12:49

#52rokko,ti ho fatto una cronostoria ridotta della nostra repubblica ma non l'hai capita! i"patrigni"fondatori hanno"voluto"l'ingovernabilità del paese per la fobia dell'orbace! altrove chi vince governa e chi perde fà l'opposizione!non ci sono i casini,i follini,i leghisti,quaqquarqqqua vari!la magistratura fà il"suo"senza interferire!la germania ha un'economia più solida della nostra poichè ha anche risorse minerarie,mentre noi dobbiamo importare tutto!in germania non ci sono giudici che"graziano"gente come i"finti eroi"di melfi!come detto da un lettore,dipendente ford in germania,lì sono state licenziate in tronco delle operaie"solo"perchè alla mensa aziendale hanno"zottato"qualche bottiglia d'acqua in più!rimedio draconiano,ma la germania è"grande"anche per quello!tu appartieni a quella categorie di italiani che ammirano quello che vedono all'estero ma non accettano,in Italia,ciò che serve a raggiungere quello standard!