Sciopero dei mezzi Domani a rischio tram, bus e metro

Sarà un venerdì di passione per migliaia di italiani a causa dell'annunciato sciopero del trasporto pubblico locale. Si prevedono infatti disagi per quanti devono prendere metropolitane, bus e tram per andare in giro o al lavoro.
Lo stop del personale si articolerà in 24 ore con modalità territoriali e con il rispetto delle fasce di garanzia. «Le privatizzazioni nel tpl - spiega l'Usb Lavoro Privato - aggrediscono pesantemente la categoria e i cittadini: tagli al servizio e ai livelli occupazionali, revoca del salario di secondo livello; pesanti penalizzazioni contrattuali ed all'esercizio del diritto di sciopero; ingresso di aziende interessate esclusivamente a depredare il denaro pubblico. Queste sono le pratiche in atto da parte di governo, associazioni datoriali e aziende in un settore che rappresenta la parte vitale della mobilità territoriale nel Paese».