LA SCONFITTA VIOLA IN UEFALa gag coi cronisti dopo Fiorentina-Juve «Inopportuna quella cravatta bianconera»

Il cuore viola del premier non va in vacanza, neanche a Bruxelles. E così Renzi, che giovedì sera si è perso la partita con la Juve che ha eliminato la sua Fiorentina dall'Europa League, ha parlato di calcio con i giornalisti: «Purtroppo c'era la cena sull'Ucraina ed eravamo schermati. La punizione c'era?», ha chiesto riferendosi alla gol decisivo su punizione di Andrea Pirlo. «Questa cravatta bianconera - ha poi detto a uno dei cronisti - mi sembra una provocazione». Siparietto calcistico anche con il sottosegretario Sandro Gozi, tifoso della Juve, che porgendo al premier un foglio per prendere appunti in conferenza ha ironizzato: «Ne è rimasto solo uno viola». «Le tue polemiche sulla Fiorentina sono inopportune», ha scherzato Renzi.