Scritte anti-Islam In manette turista italiano

Un turista italiano è stato arrestato l'altra notte ad Avignone, sud della Francia, mentre imbrattava i muri vicino l'ingresso dello storico Palazzo dei Papi con scritte anti-Islam. Lo riporta Le Parisien, che cita il vice procuratore di Avignone, Thierry Villardo. L'uomo, di una trentina d'anni, è stato individuato grazie alle telecamere di sorveglianza e fermato mentre si preparava ad imbrattare altri muri. «Maometto il profeta era un maiale» ha scritto in rosso. Almeno altre sette scritte simili sono state trovate in città. Sembra che il giovane italiano abbia avuto un alterco con alcuni uomini di origine maghrebina prima di passare all'atto. Un litigio che avrebbe quindi scatenato la «vendetta» a colpi di scritte anti-Islam.