Il segretario Pd: Letta ha fallito, mesi buttati

È fissato per domani l'atteso faccia a faccia tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi per tirare le fila sulla riforma della legge elettorale. Al momento lo staff dell'ex premier è allertato per restare a Roma, ma non è escluso che alla fine l'incontro si possa tenere a Firenze, magari proprio a Palazzo Vecchio.

Commenti

bleumoon

Ven, 17/01/2014 - 08:08

MA VA?...cazzo che acume ce lo doveva dire Renzi

MEFEL68

Ven, 17/01/2014 - 12:09

Altro che mesi, sono più di 7 anni che la sinistra ha buttato alle ortiche. Solo ora, cominciano ad accorgersi che le riforme impedite a Berlusconi erano necessarie e giuste. Se non le avessero stoppate con il referendum del 2006, a quest'ora già avremmo avuto l'eliminazione di una camera con la conseguente riduzione dei parlamentari di oltre 150 unità. Già avremmo avuto un federalismo ben articolato e non qualcosa che esiste nelle idee e male attuato nella pratica.Solo ora, anche se gli è più difficile ammetterlo, qualcuno si accorge che il maggioritario è forse da preferire. Il proporzionale è quel sistema che ci ha dato 54 governi in 50 anni e ha permesso a partitini-ini di vendersi al migliore offerente. Questa non è ideologia, ma dati di fatto e sfido chiunque a contestarli.