IL SEGRETARIO PDLinea anti Merkel: Epifani dà ragione a Silvio

Nella crociata anti Merkel, Silvio Berlusconi trova un alleato inaspettato: il segretario del Partito democratico Guglielmo Epifani. In risposta alla frase del Cavaliere («Bisogna che il governo sappia con autorevolezza ingaggiare un braccio di ferro con la Germania di Angela Merkel»), Epifani - a margine della chiusura della campagna elettorale di Ignazio Marino - ha ammesso come «da un certo punto di vista, le cose che dice Berlusconi hanno un fondamento». Una inaspettata presa di posizione di Epifani che, però, non perde l'occasione per chiudere il ragionamento con una nota polemica: «Però Berlusconi il braccio di ferro lo ha perso».

Commenti

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 09:03

come immaginavo tutto comunisti in Italia anche quelli del PDL,mettetevi insieme e uscite dall'euro.Poi rideremo noi qui.

angelomaria

Sab, 08/06/2013 - 09:07

lui che ormai da proppi anni ha prso il senso della parola sindacato ormai solo piu'una societa d'azioni

Azzurro Azzurro

Sab, 08/06/2013 - 14:18

il komusta si accorge 20 anni dopo che Berluskan ha ragione, un classico

giovanni PERINCIOLO

Sab, 08/06/2013 - 16:36

Bravo Epifani, Berlusconi il braccio di ferro lo ha perso, é certo. Dicci anche pero' il perché e grazie a chi lo ha perso!

syntronik

Sab, 08/06/2013 - 17:55

Io credo, che in questi ultimi due anni, abbia frequentato corsi serali per la "riformazione matematica", e ripassato le tabelline, meglio "mardi" che "tai".

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 08/06/2013 - 22:39

...Epifanio! Se Berlusconi ha perso il braccio di ferro con la Merkel, lo deve ai suoi avversari politici, che per farlo fuori, anteponendo i loro interessi personali a quelli dell'Italia e degli italiani, si sono schierati in favore di due nostri nemici in Europa, l'allora Sarkozy e la Merke. Il primo è stato ”giustiziato” dai connazionali, la seconda lo seguirà a breve.