Il sesto Sensi di Renzi

Prosegue la "Renzificazione" del Pd. Il vicedirettore di "Europa" è stato nominato capoufficiostampa

Prosegue la «Renzificazione» del Pd. Dopo il tesoriere (l'ex bersaniano Antonio Misiani è stato sostituito dal fidato renziano Francesco Bonifazi) ora tocca alla comunicazione del partito, fin qui in mani nemiche. E dove c'era l'anti-renziana Chiara Geloni, sempre dal quotidiano di partito Europa arriva il nuovo capoufficio stampa del Pd, Filippo Sensi.

Che è vicedirettore del giornale dell'ex area Margherita (quella di Renzi) ma soprattutto un twittatore da competizione, come lo stesso sindaco di Firenze, molto attento ai social network come strumenti per creare consenso.

L'annuncio, ovviamente, arriva con un tweet: «Un abbraccio a Nomfup (nickname di Sensi per il suo blog) che ha accettato la mia proposta di occuparsi del pdnetwork. Inizia con la segreteria di domani, benvenuto!». «Grazie, io speriamo che me la cavo» risponde il blogger Sensi, alias Nomfup, ovviamente su Twitter. È lì che nascono le idee nuove e i nuovi talenti, è convinto Renzi. Anche se magari, come Nomfup, hanno fatto già i portavoce di Francesco Rutelli nel '95...

Commenti
Ritratto di Aulin

Aulin

Sab, 04/01/2014 - 09:20

Renzi, ovvero il vuoto pneumatico. Sempre meglio del vuoto cosmico di Bersani comunque. Forse almeno lui non si limiterà ad asciugare gli scogli e a pettinare le bambole, anche se, essendo di sinistra, non ha mai lavorato un solo giorno in vita sua.

linoalo1

Sab, 04/01/2014 - 09:50

Spero proprio che non ci capiti addosso un altro ciclista!Il precedente(Prodi)ha rovinato l'Italia!Lino

electric

Sab, 04/01/2014 - 12:21

Piu' passa il tempo e meno questo Renzi mi piace...

ortensia

Sab, 04/01/2014 - 14:08

Con quel naso un po' cosi', quell'espressione un po' cosi' mi fa tornare alla mente la vecchia filastrocca: "Pinocchietto va al palazzo con i libri sotto il braccio, la lezione non la sa ma che voto prendera'? ...."

ortensia

Sab, 04/01/2014 - 14:17

@linoalo1: Se potessimo sceglierlo noi il Presidente della Repubblica Prodi avrebbe zero chances. Lui e Ciampi sono stati i cosiddetti padri dell'Euro. Ciampi e la sua sciura ce li siamo gia' goduti al quirinale e quindi avremmo gia' dato.

andrearoma

Sab, 04/01/2014 - 14:58

che vuoi dire Aulin, che chi è di sinistra non lavora? gli operai lavorano come matti

Gioa

Sab, 04/01/2014 - 16:01

Prenderà il voto 0. Più passa il tempo e più canto: il sonatore è cambiato ma la musica è la stessa. renzi è ed è rimasto sindaco di Firenze...COME VOLEVASI DIMOSTRARE LA MUSICA E' LA STESSA.

Gioa

Sab, 04/01/2014 - 16:03

renzi con il sesto senso....ne ha cinque come la maggior parte...ALTRO CHE SESTO SENSO....per se 10sensi....Prende lo stipendio da sindaco del comune di Firenze + segretario del pd....NON CI VUOLE IL SESTO SENSO....CI VUOLE DI ESSERE del pd.

Ritratto di lectiones

lectiones

Sab, 04/01/2014 - 17:47

Confesso che c'ho una qualche perplessità: ma Renzi, c'è o ci fa? CF

Ritratto di Aulin

Aulin

Sab, 04/01/2014 - 18:28

@andrearoma haha bella. Da noi gli operai lavorano certo, ma se sono di destra. Gli altri li riconosci subito: FIOM, CGIL e parassiti vari iperprotetti dal sistema. E poi si lamentano se Marchionne va a cercare operai negli USA.

ortensia

Sab, 04/01/2014 - 18:48

@ Gioia. PD come partito democristiano. Quelli restano sempre a galla. Sono i famosi trucci trucci cavallucci compagnucci della parrocchietta.