La settimana corta dei grillini: in aula sono soltanto in undici

La febbre del trolley del giovedì pomeriggio contagia anche i deputati grillini. E lascia l'emiciclo di Montecitorio desolatamente vuoto

Roma - La febbre del trolley del giovedì pomeriggio contagia anche i deputati grillini. E lascia l'emiciclo di Montecitorio desolatamente vuoto, privo dei grandi accusatori della responsabile delle Politiche agricole, evidentemente conquistati dal rito della settimana corta. «Aspettiamo il ministro alla Camera» era stato il minaccioso refrain ripetuto nei giorni scorsi dai parlamentari del Movimento 5 Stelle. Ma il colpo d'occhio che si presenta davanti a Nunzia De Girolamo al suo ingresso in aula è di quelli solitamente riservati alle varie ed eventuali e non certo ai redde rationem parlamentari. Certo non c'è una mozione di sfiducia da discutere e votare. Il menu di giornata prevede la semplice risposta del ministro all'interpellanza presentata dal Partito democratico. Ma dopo giorni passati ad ascoltare promesse di battaglia e richieste di dimissioni per il caso delle registrazioni di colloqui privati in casa della titolare del dicastero dell'Agricoltura - conversazioni giudicate dai pentastellati come «un'ombra indelebile sulla sua figura istituzionale da un punto di vista etico, morale e politico» - aspettarsi la piena affluenza e i ranghi serrati sarebbe stato ragionevole. Alla prova dei fatti, invece, in avvio di seduta soltanto undici grillini (su 106 complessivi) siedono in aula. La sindrome da grande fuga colpisce, naturalmente, anche gli altri gruppi parlamentari. Gli stessi banchi del governo risultano praticamente vuoti. Al fianco di Nunzia De Girolamo - che inizia a parlare alle 10 - compare in apertura di seduta Angelino Alfano che poco dopo esce dall'emiciclo. Ci sono Gaetano Quagliariello e Maurizio Lupi, suoi compagni di partito, a cui si aggiungono quattro sottosegretari. Il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, chiamato a rispondere a una interpellanza sul caso della discarica di Malagrotta, va via appena esaurita la sua risposta e non si ferma ad ascoltare la collega (che saluta con una stretta di mano). Enrico Letta, naturalmente, non c'è. Una assenza politica non legata al Consiglio dei ministri, convocato a Palazzo Chigi per le 11, ma a una precisa scelta. Chi siede al suo scranno è il marito della De Girolamo, il presidente della commissione Bilancio Francesco Boccia (tra i due molta circospezione, anche se spesso i loro sguardi si incrociano) che alla fine della seduta non applaude e lascia l'aula da una porta laterale, evitando il Transatlantico. La polemica, però, si concentra soprattutto sul Movimento 5 Stelle. E su Twitter non manca chi fa notare che «le guardie della rivoluzione il venerdì “staccano” per andare da mammà» e che «i garanti della legalità hanno preferito il week end lungo...». Una sindrome, quella «del tutti a casa il venerdì» che alcuni parlamentari smentiscono, a volte efficacemente, a volte meno. Alcuni parlamentari eletti in Lazio come Alessandro Di Battista, Roberta Lombardi, Federica Daga, fanno sapere di aver compiuto in mattinata visite ispettive in ospedali regionali come l'Umberto I, il Pertini e il San Filippo Neri per «valutare le criticità dei pronto soccorso e raccogliere informazioni da cittadini, infermieri e medici». L'ex capogruppo M5S, Riccardo Nuti, invece, si appella alla contemporaneità dei lavori in commissione. «A tutti quegli ignoranti che parlano di assenza del M5S parlando di week-end lungo o come se l'assenza fosse un fatto negativo vi informo che è stata una sceneggiata ed erano in corso le Commissioni». Peccato fossero convocate soltanto le commissioni Affari costituzionali e Finanze e quindi, al massimo, i potenziali assenti impegnati nei parlamentini potessero essere quindici.

Commenti

lakos29

Sab, 18/01/2014 - 09:11

ecco come i cari moralizzatori della politica una volta presa la poltrona ci si incollano e ne prendono tutti i vizi della casta.

Ritratto di .#.tuttiacasa.

.#.tuttiacasa.

Sab, 18/01/2014 - 09:35

non c'è bisogno dei 5 Stelle, la degirolamo si accusa da sola

maubol@libero.it

Sab, 18/01/2014 - 09:39

Il week end anche per loro inizia il giovedì. Si sono adeguati a tutti gli altri. Occhio di non stancarvi troppo.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 18/01/2014 - 09:39

Buffoncini seguaci del gran buffone!

rr

Sab, 18/01/2014 - 09:46

Veramente la discussione/votazione sulla decadenza della DeGirolamo si farà la prossima settimana...

edvige

Sab, 18/01/2014 - 09:47

Ed eccoli i PURI rivoluzionari, tutti assenti....Ma BRAVI..la coerenza è proprio la virtù degli imbecilli...

moshe

Sab, 18/01/2014 - 10:27

Per essere agli inizi della "carriera", dimostrano una cosa sola, di essersi perfettamente adeguati in tempi record alle schifezze del parlamento, quando addirittura non le superano.

Gianca59

Sab, 18/01/2014 - 10:44

Eccoli la, perfettamente integrati e nei riti della politica romana. Con le solite frasi fatte avranno sfidato la ministra a presentarsi al giudizio del Parlamento per poi andarsene a a casa fregandosene. Complimenti ! La Di Girolamo poi, come da copione, non si è minimamente sentita in dovere di dimettersi.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Sab, 18/01/2014 - 10:56

Premetto che chi tradisce il mandato dato dagli elettori, non merita attenuanti. Deve lasciare la poltrona a favore di chi si è attenuto al programma presentato al momento delle elezioni. Il deserto delle camere è la vera vergogna, compreso i salvatori della Patria chiamati M5S, ma questo lo sappiamo da sempre...

lui976

Sab, 18/01/2014 - 11:22

Ma non siate ridicoli. Andate a leggere i dati sulle presenze in Parlamento e vi vergognerete di quello che dite.

Massimo Bocci

Sab, 18/01/2014 - 11:30

Cominciano ad adeguarsi al REGIME!!!!!

hectorre

Sab, 18/01/2014 - 12:14

hanno chiesto che riferisse in aula e lo ha fatto,chi era assente non ha attenuanti....non sopporto ii moralizzatori,i portatori sani di integrità e i buffoni di professione che si annidano sotto le più disparate sigle...m5s compresa,coloro i quali volevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno li troviamo alla bouvette a mangiar caviale........se non sono gia a casa......"lavorare" 4 giorni alla settima a 15mila euro al mese è una fatica immane.

fabiou

Sab, 18/01/2014 - 12:27

questi attacchi pretestuosi ai 5stelle incominciano a esser ridicoli. perche non scrivete che i grillini hanno votato per annullare il fiscal compact e tutti gli altri han votato a favore per la sciarlo cosi come è ora???

xgerico

Sab, 18/01/2014 - 12:44

So andati in ferie assieme a quelli del PD e FI!

xgerico

Sab, 18/01/2014 - 12:45

Almeno in 11 cerano gli altri partiti?

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 18/01/2014 - 12:50

è gravissimo questi grillini hanno rovinato l'italia con anni e anni di malgoverno e poi si sono ridotti lo stipendio e addirittura non hanno mai preso rimborsi elettorali. bisogna fermarli perchè stanno dando cattivo esempio.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 18/01/2014 - 12:51

il parlamento era vuoto perchè è la prima volta che mancavano i grillini è questo diventa una notiziona.

agosvac

Sab, 18/01/2014 - 12:54

La cosa comica, in effetti sarebbe tragica, allora diciamo tregicomica, è che la signora de girolamo si è presentata alla Camera perchè "invitata" a rispondere sulle sue "eventuali" malefatte! Lo ha fatto, peccato che non c'era nessuno ad ascoltarla!!! Ed allora, c'è da chiedersi, perchè richiedere questa convocazione? Ma, la cosa più importante, come potranno poi discuterne le dimissioni se non sono stati in Parlamento ad ascoltarla? Le cose sono due: o hanno già deciso di votare per le sue dimissioni indipendentemente da motivazioni a sua discolpa, oppure hanno già deciso che non voteranno le sue dimissioni. In un caso o nell'altro, si sono dimostrati tutti nient'altro che "pulcinella", ovviamente senza nessuna intenzione di offendere pulcinella che rispetto ai nostri parlamentari è una persona molto seria!!!

att

Sab, 18/01/2014 - 13:01

«un'ombra indelebile sulla sua figura istituzionale da un punto di vista etico, morale e politico»... 1. 1. come possono i grillino dire una simile cosa???...quando loro stessi seguono un omicida, uno che ha trascinato un suo amico con la sua famiglia (moglie figlio, per fortuna la figlia, no) in una gita avventurosa, su una strada chiusa al traffico e, il quale, al momento del pericolo si è buttato fuori, lasciando gli altri a fare un volo di 70-80 m!... e poi, a distanza di anni, si rifiuta di spiegare alla figlia, alla quale aveva distrutto la famiglia, cos'è accaduto... è questo l'uomo che può dare lezioni di etica??!!... I grillini si definiscono il popolo dell'internet, quindi non possono non essere al corrente. 2. se i giornali ed i giornalisti non sono affidabili, anzi, loro li processano pure, non possono invece prendere per buone le notizie che fanno loro comodo... a rigor di logica

jakc67

Sab, 18/01/2014 - 13:38

è ormai chiaro che i "cinquebanchieri" stanno in parlamento solo per non far mancare al governo in carica il numero legale onde boicottare eventuali defezioni strategiche e quindi in situazioni come questa che ci siano o meno nulla cambia, perché continuiamo a perder tempo dietro a costoro?

titina

Sab, 18/01/2014 - 13:40

Un lavoratore se si assenta deve portare certificato medico e il suo stipendio viene decurtato per ogni giorno di assenza. Ma la legge non dovrebbe essere uguale per tutti? Oppure i parlamentari sono lavoratori autonomi?

jakc67

Sab, 18/01/2014 - 13:42

l unica magra soddisfazione che mi da vedere questi inetti in parlamento è appunto il rosicare dei bersaniani...

Ritratto di .#.tuttiacasa.

.#.tuttiacasa.

Sab, 18/01/2014 - 15:20

fabiou - alle ore undici del 15 gennaio 2014 gli eletti del M5S presentavano una mozione al governo sulla quale hanno preteso un voto dell'aula. Ciò che i deputati M5S hanno chiesto al governo è stato di "rimodulare la propria posizione nazionale come Stato sovrano e avviare una immediata consultazione per rinegoziare le condizioni imposte dal Fiscal Compact e dal Mes". La votazione alla mozione M5S ha dato i seguenti risultati: il 72% dei deputati l'ha rigettata votando contro (Forza Italia, Nuovo Centro Destra, PD, Lista Civica Monti, Udc, tutti compatti).

hectorre

Sab, 18/01/2014 - 15:37

cercare di far capire le cose ai sinistrati e ai grillini diventa un impegno civile.....chi ha chiesto che riferisse in aula????? Chi ha detto,la aspettiamo in parlamento???? Chi l'ha attaccata per giorni e giorni????.....hanno mandato una delegazione?...che poi riferirà agli assenti?.........votate chi volete ma evitate di dire fesserie,grazie.

Ritratto di .#.tuttiacasa.

.#.tuttiacasa.

Sab, 18/01/2014 - 15:59

hectorre - il M5S ha chiesto a boldrina di calendizzare il prima possibile la mozione di sfiducia a degirolamo ed al momento giusto assicureranno il voto di sfiducia...le chiacchiere della ministra stanno a zero dato che ci sono le registrazioni,il resto è FUFFA

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 18/01/2014 - 16:15

...Grillini! Noiosi e di poca sostanza....

ritardo53

Sab, 18/01/2014 - 16:20

Anche questa assenza di tanti parlamentari pagati da tutti noi sarebbe un valido motivo per chiederne le dimissioni, se non addirittura auto sospendersi. Che ladroni che sono.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 18/01/2014 - 18:16

Non entro nel merito della faccenda anche perché non ho la conoscenza specifica dei fatti. Noto però che una moltitudine di cosiddetti onorevoli hanno martoriato la Ministra in questione con stracciamento di vesti al grido di "dimettiti" e poi quando lei va a spiegarsi al cospetto di detti cosiddetti onorevoli l'aula è quasi vuota. Un vero comportamento (ir)responsabile e soprattutto (dis)onorevole dei ns disonorevoli idioti. Ripensandoci, non devono essere totalmente idioti, anzi sono furbissimi, era venerdì e, tra l'altro, si sentivano tutti musulmani. - P.S. Lettore "lui976" 11:22, siccome non vorrei vergognarmi oltre misura e visto che lei sembra avere i numeri giusti, mi dica lei per cortesia quante sono state le presenze in Parlamento. – (3° invio)

angelomaria

Sab, 18/01/2014 - 19:26

chiaramente assenza pagata!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 18/01/2014 - 20:05

ahhahahah BECCATI ........ avevate messo solo una mezza foto !!!!!!!!!! per nascondere quelli veramente assenti CHE BUFFONI !!!!!!!!La settimana corta dei grillini: in aula sono soltanto in undici CAMBIATE ANCHE IL TITOLO cosi fa RIDERE !!!!!!!!!!!