Alma Shalabayeva atterra a Roma con Alua: "Felice, non so se resterò"

La moglie del dissidente kazako a Fiumicino. Al suo fianco i figli. "Non vedo l'ora di rivedere mio marito"

Il Ministro degli Esteri Bonino alla Farnesina con Alma Shalabayeva accompagnata dai figli Alua, Madina e Aldyiar

È una Alma Shalabayeva sorridente quella sbarcata all’aeroporto di Fiumicino questa mattina, poco dopo mezzogiorno. Aggrappata alla sua mano c'è la figlia di 6 anni. Hanno viaggiato insieme, su un volo di linea della Lufthansa proveniente da Francoforte: "Sono contentissima, grazie a tutti", ha detto la moglie del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov.

Strettissime le misure di sicurezza messe in atto all’aeroporto romano Leonardo da Vinci. Alma Shalabayeva e la piccola Alua sono state accolte direttamente all’uscita dall’aereo da funzionari della polizia di frontiera aerea (Polaria), che le hanno accompagnate prima al ritiro dei bagagli e poi negli uffici per il disbrigo delle pratiche burocratiche relative al passaporto.

Sorridente, la moglie del dissidente kazako indossava un cappotto nero lungo fino alle caviglie, mentre Alua, i capelli raccolti a coda di cavallo, aveva un gilet rosso e stivali in tinta. "Non era scontato l’esito favorevole della vicenda: in questi mesi abbiamo temuto per la sua sorte e quella della figlioletta", ha sottolineato l’avvocato Anna D’Alessandro, uno dei legali di Alma Shalabayeva.

Ad attendere la madre all'aeroporto c'erano anche Madina e Madiyar, gli altri due figli avuti con Ablyazov.

Lo scorso 31 maggio Alma Shalabayeva era stata espulsa in patria insieme alla figlia su pressioni del governo di Astana. Almeno per ora, non sarà sentita dai magistrati della procura di Roma. L’avvocato Riccardo Olivo, in partenza a sua volta per un viaggio in India, ritiene che un eventuale interrogatorio dell'assistita sia "assolutamente prematuro".

In una breve conferenza stampa, la Shalabayeva ha ringraziato il ministro degli Esteri, Emma Bonino, "una persona coraggiosa che mi ha aiutato". Del suo futuro non ha ancora deciso: "Per ora - ha detto - sono in Italia e la mia felicità riguarda il fatto di essere riuscita a riunirmi alla mia famiglia".

Se non è certo che la Shalabayeva rimarrà nel nostro Paese, da cui potrebbe ripartire in pochi giorni, sicuro è invece il desiderio di rivedere il marito, il dissidente Ablyazov: "Mi manca molto".

Commenti

cgf

Ven, 27/12/2013 - 13:48

certo, può restare in Italia, anzi in tutta l'area Schengen per un massimo di 180 giorni in un intero anno, poi.... potrebbe venirle negato il rientro e cosa avrà ancora da piangere?

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 27/12/2013 - 13:49

Fora di baj! E andate e riprendere i marò, subito!

killkoms

Ven, 27/12/2013 - 14:04

la bonino!da buoa radicale buona con gli altri!

berserker2

Ven, 27/12/2013 - 14:32

Ma non ci posso credere..... Una col passaporto falso, col marito delinquente, espulsa concretamente (grazie all'aiuto delle autorità kakaze altrimenti col cazzo, stava ancora qua), almeno una che ce la togliamo dai coglioni e che fa la bonino, inutile e imbelle, si adopera per farla tornare a scassare la ceppa in Italia! Ma non ho parole. Sorridente......ettecredo, ma dove lo trova un altro paese pieno di imbecilli come il nostro. In effetti anche lei avrebbe preferito un altro paese migliore del nostro. Ma è che l'Inghilterra li aveva condannati, la Francia li ha arrestati, rimaneva lo zaire e il paese di pulcinella. Indovinate alla fin fine la scelta dove è avvenuta.

pajoe

Ven, 27/12/2013 - 14:40

Grande rispetto per la Signora Ablyazov e la sua vicenda causata da un errore della burocrazia ministeriale. Agli Italiani e in particolare a quelli che hanno indossato anche solo per la leva, l'uniforme con le stellette,siamo ancora milioni! Interessa di più il ritorno in Patria dei due sottuficiali, trattenuti in India.

gigetto50

Ven, 27/12/2013 - 14:51

....e che é ...un capo di stato? Sono sconvolto....difficile da capire tutta questa storia intorno ad una signora piena di miliardi, fatti come? Ovviamente dei due maro' nessuna notizia....oppure...l'avvocato Riccardo Olivo in partenza per un viaggio in India....mah...chissa'....

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 27/12/2013 - 14:58

QUESTO E' QUANTO SA FARE L'ITALIA! Prodigarsi e farsi in quattro per ogni straniero, studiare come ospitare al meglio ogni criminale che si affaccia alle nostre frontiere, andarli a raccattare in ogni dove, farsi soggiogare e malmenare da quattro delinquenti, pensare di fornire loro la cittadinanza incondizionata, sentirsi colpevoli malgrado tutta l'abnegazione dei volontari.... E per i nostri MARO' che cosa si sta facendo o si è fatto? NULLA!!! Si lasciano marcire in India malgrado si sia appurata la loro estraneità al fatto! Ma anche in questo caso ci dobbiamo prostrare a 90°! Che Paese di M***A!!

Giorgio Mandozzi

Ven, 27/12/2013 - 15:14

Lo confesso. Sono rimasto molto deluso dal fatto che non ci fosse l'intero governo ad accogliere la Shalabayeva! Dopo un tale successo diplomatico! In Kazakistan sono ancora tutti tremolanti, dopo le minacce ed i rimbrotti della diplomazia italiana! Solo gli indiani continuano a ridere a crepapelle per l'insipienza e l'incapacità della stessa diplomazia per la vicenda dei "MARO'"

michetta

Ven, 27/12/2013 - 15:37

Ormai non ho piu'parole.il risentimento e l'astio che possediamo nei confronti di questo schifo di Governo! Ma come, i nostri due Sottufficiali del Battaglione San Marco non riescono a rientrare in Italia e questi imbecilli, fanno venire chiunque possa far contento il Papa o i loro amici comunisti? Quella piu' imbecille di tutti, la rimbambita Bonino, cheinvece di andare a fare scioperi di fame,con il suo degno compagno di merende e che per premio,ha avuto l'autorevolissimo incarico di ministro degli Esteri Italiano,e' quella, appunto, che dimostra di essere il piu' stupido componente di questa armata brancaleone. Dovete riportarci i nostri due marinai! Cretinissimi cretini!Vogliamo indietro i nostri due Sottufficiali! A noi delle mogli dei dissidenti kazakhi o di che caxxo altro di Paese, non ce ne frega niente! Understand? Capito?

berserker2

Ven, 27/12/2013 - 15:39

La foto poi è "estremamente indecorosa". Ma possibile che in Italia, i nostri politici senza arte nè parte, e purtroppo anche una buona parte della popolazione non sappiano cosa la dignità? Ti sei prodigata, ubbidendo ad ordini delle varie lobbies economiche e mondialiste cui sei prona, per il rilascio della kacazzostana. Immobile invece per quanto riguarda i militari illegalmente trattenuti in india. Hai ubbidito senza dignità, ma almeno risparmiacela sta foto vergognosa. Hai ricevuto a corte la moglie di un arrestato. Un delinquente. Ricercato da mezza Europa, arrestato in Francia, condannato in Inghilterra, paesi che mai si sognerebbero di dare soggiorno a sta gente e te ci fai pure la foto ricordo. Ma stattene zitta, adotta un basso profilo, invece eccola lì, ammiccante e tastante con le povere "profughe" del Kacazzostà. Governicchio di illegittimi abusivi, che danno asilo a legittimi delinquenti. Ma che bella accozzaglia eh. Anche questo andrà messo nel conto a Fini e Alfano. Sono loro che dobbiamo ringraziare non scordatevelo eh.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 27/12/2013 - 15:42

ma che ci frega di sta gente?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 27/12/2013 - 15:45

ma perché darne anche notizia..... ?? ma chi sono questi?

doris39

Ven, 27/12/2013 - 15:50

Perchè chiamare " dissidente " un truffatore? Di recente il Kazakhstan a remporté la procédure d'arbitrage contre une société d'Ablyazov Le Tribunal d'arbitrage du Centre International pour le Règlement des Différends relatifs aux Investissements (CIRDI ) a statué en faveur de la République du Kazakhstan sur la revendication de «KT Asia Investment Group BV» (KT ) http://www.asianews.fr/2013/12/le-kazakhstan-remporte-la-procedure.html La signora Bonino si prenda cura dei nostri marò dimostrando di essere all'altezza dei suoi compiti.

Ritratto di aquila

aquila

Ven, 27/12/2013 - 16:10

Complimenti Emma con il collega Angelino e la kienghè siete il fiore all'occhiello di questo Governo ridicolo. Invece di farti foto con la KAZACA ti ricordo che avevi trionfalmente dichiarato che per Natale i due MARO' sarebbero stati a casa ma ti sei scordata l'anno. complimenti vivissimi di ministri di tale caratura veramente potevamo fare a meno adesso anche tu potrai fare le ferie in località segrete

Raoul Pontalti

Ven, 27/12/2013 - 16:11

Un caso comprovato, e ammesso dallo stesso Governo, di minchioneria da parte di fior di dipendenti del debito pubblico i quali, incapaci in 18 mesi di identificare ed espellere un clandestino, espellono in meno di tre giorni come clandestina, per possesso di passaporto falso, una donna e la figlioletta. Ma il passaporto considerato falso dagli italici castroni pubblici è stato dichiarato autentico dall'autorità del paese che lo aveva emesso e le stesse autorità del Kazakhstan, paese di origine della Shalabayeva e che reclamava la consegna della donna, avevano fornito l'esatta identità della donna con l'indicazione del passaporto cazaco in suo possesso il quale recava regolare visto Schengen (per tacere della protezione accordata alla Shalabayeva da un paese della UE). Questa incredibile smarronata ha fatto fare all'Itali una figura di guano a livello internazionale e, naturalmente, i bananas, anziché prendersela con gli smarronatori, razzisticamente se la prendono con la donna e la sua figlioletta. Poco importa che il Governo abbia immediatamente smentito l'operato degli smarronatori a carico del contribuente, abbia revocato il decreto di espulsione, abbia rimosso tutti i dirigenti coinvolti nella sciagurata vicenda e abbia infine rimediato al misfatto facendo tornare la Shalabayeva, per i bananas chi infierisce, specie se in modo vigliacco, contro lo straniero indifeso (e impedendogli anche di difendersi) va osannato. Non ha importanza il fatto che i pelandroni con stipendio pagato dal contribuente non prendano ladri e assassini, non riescano a identificare ed espellere i veri clandestini in tempi ragionevoli, basta che ogni tanto si facciano pescare a vessare o picchiare uno straniero e scatta la solidarietà dei bananas. Vomitevole...

Ritratto di aquila

aquila

Ven, 27/12/2013 - 16:12

Ma perché nella foto non hanno ombreggiato anche la faccia della Bonino? à l'unica che suscita conati di vomito!!!1

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Ven, 27/12/2013 - 16:13

BRAVA BONINO!!! Invece di 2 ne ha riportati 5!!!

disalvod

Ven, 27/12/2013 - 16:15

LA BONINO PER DIGNITA' E COERENZA DOVREBBE SOLTANTO DIMETTERSI PERCHE' INVECE DI PENSARE AGLI ALTRI PENSASSE AI MARO' ANCORA TRATTENUTI IN INDIA.ROBA DA MATTI.ABBIAMO MINISTRI CHE SI PRODICANO PER GLI STRANIERI E NON FANNO NULLA O MEGLIO SI NEGANO PER GLI ITALIANI.VERGOGNATEVI ALL'ENNESIMA POTENZA.COME VENGONO TRATTATI GLI ITALIANI ALL'ESTERO COSI' BISOGNA TRATTARE GLI STRANIERI IN ITALIA.

aredo

Ven, 27/12/2013 - 16:26

Italia.. paese di dementi in mano alla sinistra '68ina cattocomunista drogata. Servi dei regimi islamici come quello in India che tutto si permettono. Servi dei terroristi di tutto il mondo.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Ven, 27/12/2013 - 16:26

Mi viene voglia di commettere qualche reato grave per entrare a far parte dei "protetti e mantenuti" dal governo italiota!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 27/12/2013 - 16:27

Mi aspetto gli diano un vitalizio per restare felicemente in itaglia a spese nostre.

viento2

Ven, 27/12/2013 - 16:30

ma chi ti ha chiamato ma vai a spendere i soldi di tuo marito da un'altra parte si sono fatti in 4 x questa signora specie la Farnesina mentre x i due Fuciiieri di Marina dormono

plaunad

Ven, 27/12/2013 - 16:34

Ha detto che forse se ne vanno? Evviva! Speriamo sia vero.

frabelli1

Ven, 27/12/2013 - 16:40

Perfetto, tutta fatica, e denaro, sprecata

jakc67

Ven, 27/12/2013 - 17:05

un altro piccolo dubbio: la cauzione chi l ha pagata?

Cinà

Ven, 27/12/2013 - 17:06

@Raul Pontalti Il vero motivo per cui questa signora è tornata in Italia con tanto di tappeto rosso e foto con ministro degli esteri non è dovuto al fatto che i nostri funzionari hanno commesso dei grossolani errori (se è per questo basta vedere quello che fa la magistratura ogni giorno con Berlusconi, ma nessuno si scusa o pone minimamente rimedio!), è dovuto piuttosto al fatto che tale signora è moglie di un potente lobbista internazionale e banchiere che annovera tra i suoi amici anche molti influentissimi squali italiani! Si svegli Pontalti, mi sa che lei si è bevuto troppi frullati di bananas!

Franco60 Ferrara

Ven, 27/12/2013 - 17:30

schifosa di una bonino, ma sei scema?, tu pensi a cose che non c'interessano e i MARò?, dimettiti!!!!!!!!!!

eloi

Ven, 27/12/2013 - 17:30

Mentre Girone e La Torre sono ancora in India. Emma Bonino, tifavo per Lei alla Presidenza della Repubblica. A questo punto mi devo ricredere.

luigi civelli

Ven, 27/12/2013 - 17:38

Mi allieta che ilGiornale,quotidiano dell'opposizione dura,pura e intransigente abbia dato la notizia della liberazione di Alma Shalabayeva e dei figli,fatto che rappresenta una nota di merito del governo in carica e in particolare di Emma Bonino.Per una volta non si dimostra valido il noto proverbio veneto del 'pèso el tacòn del buso'(il rimedio è peggiore del danno): la Bonino ha messo una bella pezza all'enorme buco fatto dall'ex-delfino di Silvio.

paco51

Ven, 27/12/2013 - 17:39

facciamo sempre la figura dei "peracottari" come ha detto un ex ministro. Che senso ha mandarla via di corsa al paese suo e adesso arriva con la scorta della polizia in aeroporto. Scusate ma gli italiani come i marò perché la Bonino non li va a riprendere. Io manderei nel gulag chi ha fatto entrare la nave nelle acque indiane per non dire peggio. A me della gentile signora non importa un cavolo al paese suo la possono trattare come volgliono. Chi se ne frega!!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 27/12/2013 - 17:47

questa è il vostro/a "meravigliosa" ministro, la quale in tv disse che la Europa deve restare unita e l'euro deve restare in Europa, per me questa è il Prodi al femminile, povera Italia, come siete messi male.Aquila inutile che ti lamenti , li avete votati voi mica io.Vi date delle martellate sulle dita poi piangete? Ma dove è in Europa un paese dove i comunisti camuffati da benefattori sono al governo? Ormai a Babbo Natale non crede più nessuno tranne che voi...italiani.

gigetto50

Ven, 27/12/2013 - 17:57

...si...certo...forse influentissimi squali italiani. Pero' il marito della signora é al momento un oppositore. Ma chissa', forse un giorno diverra' il capo di quello Stato. Mah..non so ma a me sa tanto soltanto di una bufala, una delle tante...all'italiana...

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 27/12/2013 - 18:01

Ma quale successo del cavolo, Bonino ! E' stato il governo kasako a risolvere la questione (la mia ipotesi: ha ottenuto il pizzo dal marito). Pensi piuttosto a far rientrare i due Marò, a far riottenere a quella signora italiana che ha partorito a Londra sua figlia, a tutelare, veramente, gli interessi nazionali all'estero, visto che dalla Polonia, alla Russia ci trattano come servi; a far si che gli stati rivieraschi non ci riversino profughi, disperati, invasori, viaggiatori senza documenti ecc.

Tuareg33

Ven, 27/12/2013 - 18:06

La Bonino farebbe bene a recarsi in India e parlare direttamente alle autorità per far finalmente LIBERARE i due marò mandati a combattere i pirati dell'Oceano Indiano. Se qualcuno desidera invece sapere tutto della onorevole 'carriera' del marito banchiere, Muxtar Qabılulı Äblyazov, vada su Google. Sarà sorpreso e stupefatto leggendo i suoi precorsi! Altro che accogliere la famiglia (che forse non ha colpe)con onori da ...

Tuareg33

Ven, 27/12/2013 - 18:07

Chiedetevi dove è il marito della Alma.

killkoms

Ven, 27/12/2013 - 18:24

ma se il consorte della signora ha una patente di esule concessa da un membro della ue che non aderisce a scenghen,perchè è finito al gabbio in francia?sono imbecilli anche i francesi?

lento

Ven, 27/12/2013 - 18:42

Si e' strappata le vesti per portare in Italia la moglie di un terrorista-Ma a chi diamo i soldi noi contribuenti, a ministri nemici dell'Italia?

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 27/12/2013 - 18:51

Perche' non precisate che il caso e' stato creato di fatto dalla possiblita' per Berlusconi di influenzare il suo ex delfino (o scorfano) Alfano, Ministro degli Interni della Repubblica Italiana (sic!) ad arrestare ed espellere illegalmente una cittadina Kazaka, (si dice....i soliti maligni) su precisa richiesta del suo grande amico Nazarbaiev, Presidente dittatore Komunista Sovietico da prima della caduta del muro fino ad ora, con cui, (si dice...di nuovo i soliti maligni), B. faccia dei begli affaroni personali in campo energetico?

vincentvalentster

Ven, 27/12/2013 - 19:40

Anche questa è una farsa all'italiana, con una "pezza a colore" messa su una vicenda dai contorni quanto meno opachi.

Tuareg33

Ven, 27/12/2013 - 19:48

Sarebbe meglio che la nostra ministra si recasse di persona in India a perorare la causa dei nostri due marò da troppo tempo bloccati in quel paese. Quale la loro colpa? Essere stati inviati a difendere le acque internazionali dell'Oceano Indiano. Chi è Muxtar Qabılulı Äblyazov? Se qualcuno desidera saperlo vada su Google e resterà stupito ed offeso per la sua 'carriera' di banchiere e oppositore politico. Dalla Russia pende un mandato di cattura, paese nel quale è stato imputato di reati finanziari, compresa una truffa da ... Leggete cari lettori, leggete ..

Tuareg33

Ven, 27/12/2013 - 19:54

Prima sene va, meglio è.

Tuareg33

Ven, 27/12/2013 - 20:12

Vergogna.

mauralombardia

Ven, 27/12/2013 - 20:16

Quello sgorbio di ministra che abbiamo invece di prodigarsi per il rientro in Italia di una cittadina kazako non può darsi da fare per il rientro di due cittadini italiani tenuti illegalmente in India? Si dia una mossa ministra, glielo dice una semplice cittadina italiana che vive e paga le tasse in Italia. Si vergogni.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 27/12/2013 - 20:22

berserker2 27/12 14:32 scrive: "…Ma è che l'Inghilterra li aveva condannati, la Francia li ha arrestati, rimaneva lo zaire e il paese di pulcinella. …" - - - Più che lo Zaire, le restava la Repubblica Centrafricana (Bangui) di cui detiene, o deteneva, il passaporto diplomatico che aveva sventolato con ardore. Ma lì si stanno sparando e massacrando quindi, quasi quasi, potrebbe fare un pensierino per restare qui come rifugiata politica centrafricana. Spero invece che se ne vada e si porti come dama di compagnia anche l'avvenenete Bonino. - - - P.S. Sior Raoul Pontalti, alias "Ocio-Che-So-Tutto-Mi", le ci ha stra-cotto il razzo. – (5° invio)

lento

Ven, 27/12/2013 - 20:39

I radicali sono buoni solo a questo portare in Italia i terroristi in questo caso la "signora"e'pur sempre la moglie di un ladro malfattore dissidente nel "suo"paese-

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 27/12/2013 - 20:42

brava, scappa prima che puoi, da questo pericoloso territorio...!

NON RASSEGNATO

Ven, 27/12/2013 - 20:43

Non è italiana, per cui prodighiamoci in tutti i modi. Che avesse un passaporto falso è ininfluente, i clandestini arrivano senza e ce li coccoliamo lo stesso. Ben diverso è il caso dei marò, sono italiani e per di più militari, quindi guerrafondai : non è il caso di agitarci più dello stretto indispensabile

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 27/12/2013 - 20:45

ma come !! la bonino ha sbagliato! Sono i nostri maro' che avrebbe dovuto riportare in Italia!

piedilucy

Ven, 27/12/2013 - 21:53

CAVOLO CHE BRAVA LA BONINO I NOSTRI MARO INTANTO MARCISCONO IN INDIA COMPLIMENTI SI VEDE CHE LA MOGLIE DI UN FACCENDIERE E' PIU' IMPORTANTE DI DUE NOSTRI SOLDATI

doris39

Ven, 27/12/2013 - 21:55

@ Sniper scrive :" il grande amico Nazarbaiev, Presidente dittatore Komunista Sovietico da prima della caduta del muro fino ad ora, con cui, (si dice...di nuovo i soliti maligni), B. faccia dei begli affaroni personali in campo energetico" Non so se B. faccia degli affari,ma chi riceve uno stipendio milionario dal dittatore Nazarbayev” è Prodi.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Ven, 27/12/2013 - 22:00

Vergogna!!mandate via questa delinquente,moglie di un ricercato internazionale e pregiudicato che ha rubato miliardi al suo paese!!facciamo figuracce internazionali una dopo l'altra per colpa degli stronzi che ci rappresentano!brava bonino sorridi,intanto i marò possono rimanere abbandonati in india mentre questa delinquente viene onorata e riverita...siate maledetti...un giorno questo schifo finirà...c'e un limite a tutto.saluti

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 28/12/2013 - 00:12

Il ritorno di questa signora è la dimostrazione che, restituita ai suoi conterranei, non fu inviata al circo gladiatorio, in pasto a belve e massacratori. È tornata in Italia bella sorridente, con tutta la prole in salute e pasciuta. Eh sì, le manca un po' il marito. Dopo tanti mesi di lontananza, è comprensibile il desiderio di affetto, diciamo così. Tenga conto, la signora, che il marito non l'ha avuto vicino in questi mesi, perché latitante (lui), non perché prigioniera (lei). E poi, detto francamente, che palle essere il ventre molle dell'Europa, o addirittura del Mondo! Sekhmet.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 28/12/2013 - 06:43

E ti pareva che qualche imbecille non tirasse dentro Berlusconi ? Siete malati , fatevi curare .

Raoul Pontalti

Sab, 28/12/2013 - 09:38

Caro Cinà il Tuo argomentare, cui posso accedere per comodità di ragionamento, non ha nulla a che vedere con il mio: io non ho minimamente discusso delle motivazioni che hanno indotto il Governo a richiedere, con frequenza quotidiana come si vanta la Bonino, alle autorità cazache la libertà di circolazione per la Shalabayeva, limitandomi a considerare da un lato gli ignobili scappellamenti di pelandroni con stipendio pagato dal contribuente e dall'altro il vomitevole razzismo di certi bananas che li fa giungere a magnificare gli autori di autentiche maialate. La vicenda nella sua genesi è uno squallido esercizio di leccaculismo tipico di certi funzionari e dirigenti pubblici: al fine di ingraziarsi più che le autorità cazache il proprio ministro di riferimento, il dirigente che diresse l'operazione Shlabayeva volle confezionare una leccaculata imperiale con titillamento delle pliche raggiate circumanali del ministro (dell'interno) senza peraltro curarsi dell'effettiva gravità del caso e delle possibili implicazioni internazionali. Gli ordini impartiti furono perentori: con azione di kommando fu effettuata da parte di personale di polizia in borghese un'irruzione violenta in una casa privata, senza esibire alcun mandato, picchiando selvaggiamente almeno una persona e terrorizzando una donna e la sua figlioletta che furono prelevate a forza, portate in un centro di identificazione e prontamente espulse senza concedere alla Shalabayeva di difendersi e giustificarsi, compiendo così un abuso ulteriore. I cazzoni che non riescono a risolvere nemmeno in tempi biblici i problemi di identificazione ed espulsione dei clandestini in questa occasione si sono dimostrati più veloci dei fulmini, peccato che presto e bene raro avviene e infatti riuscirono a inguaiare il ministro, il Governo e l'Italia a livello mondiale. I bananas accecati dal razzismo non intendono ragione, non comprendono che quell'espulsione fu una castronaggine politica e una violazione di legge e di accordi internazionali e pertanto sconfessata immediatamente e duramente dal Governo e si appellano al passaporto falso (però riconosciuto autentico da chi lo emise e in ogni caso non era questione sufficiente per l'espulsione), ai reati commessi dal marito, etc..