Sicilia, escort e viaggi con i soldi pubblici destinati ai disoccupati

Diciassette arresti: in manette due ex assessori e alcuni funzionari regionali. Le accuse: associazione a delinquere, corruzione, truffa e false fatturazioni

Terremoto nella politica siciliana. I fondi pubblici destinati alla formazione e ai disoccupati siciliani finivano in viaggi, serate con escort e cene sfarzose. Il tutto in favore di politici e faccendieri. Diciassette persone sono state arrestate per finanziamento illecito ai partiti e associazione a delinquere e corruzione nell'ambito di un'inchiesta sul Ciapi, uno dei più grandi enti di formazione siciliani.

La guardia di finanza ha scoperto un comitato d'affari che per anni, anche attraverso la corruzione di politici e dirigenti pubblici e l'emissione di fatture per operazioni inesistenti, ha pilotato gli appalti dei grandi eventi in Sicilia. L’indagine riguarda a vario titolo anche diversi uomini politici siciliani: cinque ex assessori regionali al Lavoro e alla Formazione, tutti del centrodestra.

La Guardia di finanza avrebbe denunciato anche l’ex presidente dell'Ars Francesco Cascio (Pdl), che deve rispondere di finanziamento illecito ai partiti; Gaspare Vitrano, ex deputato regionale del Pd, sotto processo per concussione, per aver intascato mazzette riguardanti appalti del settore fotovoltaico. Compaiono anche Salvino Caputo, deputato del Pdl all'Ars e Gerlando Inzerillo, ex congliere comunale di Grande Sud.

Commenti

m.m.f

Mer, 19/06/2013 - 10:33

immagine dell'italia all'estero!

unosolo

Mer, 19/06/2013 - 10:39

si indagava solo su Berlusconi anche se non c'entrava si trovava un cavillo per inserirlo , mentre che si appropriava dei soldi dei cittadini era libero di perseverare , bene la GF , speriamo solo che diano un premio di produzione a chi scova lo spreco dei soldi pubblici , premio di produzione a percentuale , come dire un cottimo , sai quanti ne troverebbero in più se avessero a disposizione più mezzi e soldi.diciamo un bel grazie alla GF.

Gianca59

Mer, 19/06/2013 - 10:45

Senza pudore, non c' è più rispetto: Italia moralmente allo sfascio.

Rossana Rossi

Mer, 19/06/2013 - 10:49

Tanto paga il Nord.............

giovanni PERINCIOLO

Mer, 19/06/2013 - 11:26

Un tempo c'era chi proponeva di regalare la Sicilia a Gheddafi. Ora non é più possibile, causa eventi, ma si potrebbe sempre proporla al Maghreb e, invece della costruzione del ponte sullo stretto, iniziare un allevamento intensivo di squali nello stretto....

External

Mer, 19/06/2013 - 11:35

Ma noooo??? Dei politici??? In siciliaaaa???? Incredibile. Comunque, almeno nel ciulare gli italiani, sono bi-partisan.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mer, 19/06/2013 - 11:35

A puttane con i soldi dei disoccupati... Fantastico! Poi se la prendono con la Lega Nord che non gli vuole dare i soldi.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 19/06/2013 - 11:38

E non si trovano i soldi per spostare l'aumento IVA, che pena...

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 19/06/2013 - 11:40

I nostri soldi a puttane!!!

gi.lit

Mer, 19/06/2013 - 12:51

GiovanniPERINCIOLO. Si tratta di una delle tante stronzate che avvengono ovunque nel nostro Paese. Ma siccome il fatto è accaduto in Sicilia ecco saltare subito il solito idiota che ne fa una peculiarità esclusiva dell'Isola. Con in più la battuta decrepita quanto scema del regalare la Sicilia all'Africa. Parli a sproposito di una realtà che non conosci. La Sicilia è più europea di quanto il tuo cervello sfasciato possa immaginare. Hai capito, cretino?

moshe

Mer, 19/06/2013 - 13:21

Se l'Italia fosse uno stato vero e serio anzichè essere la patria di pulcinella, imporrebbe a TUTTE le regioni di avere un bilancio perlomeno in pareggio, come è stato richiesto dalla ue allo stato Italia. Purtroppo abbiamo uno stato che premia i parassiti e gli incapaci, affondando le fauci nella carne delle regioni virtuose. Così non si può più andare avanti, non si può, a queste condizioni, parlare male di chi chiede la scissione dello stato. Tutti quelli che non vogliono cambiare questa situazione o sono ignoranti cronici o malavitosi incalliti intenti a rubare al prossimo. SECESSIONE SUBITO !!!!!

External

Mer, 19/06/2013 - 13:55

Imfatti la sicilia, regione autonoma a statuto speciale, è usata come fulgido esempio di europeità in tutto il mondo.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 19/06/2013 - 14:17

x gi.lit. Grazie per i tuoi "complimenti" gratuiti. Detto questo spiegami, se ne sei capace, in quale altra regione sono stati capaci di distribuire gratifiche per "spalare la neve ad agosto", cosa ci fanno in Sicilia migliaia di forestali se foreste non ce ne sono e potremmo continuare. Dopo, e solo dopo, potrai anche gratificarmi del titolo di cretino. Per il momento restituisco il titolo al mittente!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 19/06/2013 - 14:27

Diamine non se ne salva uno!!

malinconico

Mer, 19/06/2013 - 14:44

giovanni PERINCIOLO, che ridere. C'e' ancora qualcuno che se la prende per la sicilia. Ma veramente vuoi discutere con gi.lit? Ho vissuto 4 anni in sicilia. Posso dire che molti stati africani sono molto ma molto piu' avanzati della sicilia in quanto hanno subito influenze anglosassoni o francesi e non arabe. Comunque la sicilia e' in buona compagnia, Calabria e Campania non sono certo da meno. E tu gi.lit, grazie per la RISATONA sulla sicilia europea....sto ridendo da 40 minuti. E si..sono anche io un altro cretino....mi hai scoperto.

Triatec

Mer, 19/06/2013 - 14:45

I nostri soldi a puttane anche a Firenze!! Ma senza Berlusconi il reato non esiste!!

Rosario46

Mer, 19/06/2013 - 14:48

Piuttosto che indagare su questi "ruba pane a tradimento", perchè non li facciamo ospitare dai disoccupati che dovevano ricevere questi aiuti???? Saluti

fabio tincati

Mer, 19/06/2013 - 15:39

a proposito di Sicilia avete letto l'articolo su Ingroia?Che però credo che sia di Varese,no,è vero nato a busto da genitori altoatesini.Lombardo(come dice il nome) è di Pavia,mentre Ciancimino è un'industriale veneto di Montebelluna.Amici scusate lo sfottò,ma un pò ve lo siete andati a cercare!Direi che è più interessante però pensare a queste inchieste telecomandate,tipo quella sulle baldracche fiorentine:quando c'è da fare qualche scelta parte il ventilatore e c'è nè per tutti,almeno nella Toscana del 400 si pugnalavano tra di loro senza rompere le palle!

Antonio43

Mer, 19/06/2013 - 15:41

gi.lit, ma da quanto tempo manchi dalla Sicilia? E' sempre quella:la corruzione impera, ti dicono: ma se non lo faccio io, c'è sicuramente un altro al posto mio. Devi stare sempre con il cappello in mano.... baciamo le mani a vossia, ma intanto in testa pensi che gli vorresti rifilare una sputacchiata da fulminarlo. C'è sempre qualcuno che ti vuol dare una mano, ma solo se a modo e vantaggio suo. Qualunque regola,legge, disposizione esiste per essere infranta. Persino lo stop ad un incrocio è messo lì apposta per non darti la precedenza e se ti lamenti e lo riprendi ti dicono: e picchì, vossia non può aspettare ah! Poi però, c'è il sole, il mare...... e le siciliane, che donne!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 19/06/2013 - 15:59

tanto vengono sempre votati fan bene a divertirsi e voi.... pagate e lavorate per i loro divertimenti he he

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 19/06/2013 - 16:27

Nel meridione ed in Sicilia in particolare,nulla di nuovo.E' vecchio e insostituibile sistema.

pinuzzo48

Mer, 19/06/2013 - 17:03

POVERA ITALIA SCHIACCIATA DEGLI ABUSI DEL POTERE DI GENTE INFAME CHE NON SA COSE L'ONORE. VERGOGNA NON SE NE PUO PIU

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/06/2013 - 17:17

Colpa della Lega. Ovvio.

zadina

Mer, 19/06/2013 - 17:24

I proverbi non sbagliano mai il vecchio detto IL PESCE PUZZA DALLA TESTA la guardia di finanza dovrebbe controllare tutti i dirigenti politici di qualunque tendenza politica dalle amministrazioni comunali,provinciali, regionali, statali in somma tutte le persone che amministrano danaro pubblico come dice un altro proverbio IL MUGNAIO SI INFARINA guarda caso corrispondono perfettamente alla realtà il maledetto vizio ITALIANO e forse pure in altri paesi LA GUARDIA DELLA FINANZA se potesse fare certi controlli ne salterebbero fuori delle belle storie sempre a scapito del povero pantalone........

Raoul Pontalti

Mer, 19/06/2013 - 17:57

Eh sì caro il mio unosolo: non si deve indagare il solo Berlusconi ma anche tutti i suoi sodali politici e così di puttane pagate con il denaro pubblico ne saltano fuori a plotoni, reggimenti anzi. E a chi si domanda perché il Nord deve pagare per le puttane sicule: quelle private di Berlusconi, ma infilate nel Parlamento, nei Consigli regionali, provinciali e comunali le pagano i contribuenti di tutta Italia. I vecchi democristiani si limitavano, con i complici del pentapartito a rubare, gli olgettin-leghisti oltre a rubare hanno creato il puttanismo istituzionalizzato.

Raoul Pontalti

Mer, 19/06/2013 - 17:58

Eh sì caro il mio unosolo: non si deve indagare il solo Berlusconi ma anche tutti i suoi sodali politici e così di puttane pagate con il denaro pubblico ne saltano fuori a plotoni, reggimenti anzi. E a chi si domanda perché il Nord deve pagare per le puttane sicule: quelle private di Berlusconi, ma infilate nel Parlamento, nei Consigli regionali, provinciali e comunali le pagano i contribuenti di tutta Italia. I vecchi democristiani si limitavano, con i complici del pentapartito a rubare, gli olgettin-leghisti oltre a rubare hanno creato il puttanismo istituzionalizzato.

m.m.f

Mer, 19/06/2013 - 19:14

il paese la terra di alfano.mi viene il vomito .

Baloo

Mer, 19/06/2013 - 19:56

Facciamoli tutti secchi !!!