Sicilia, Ingroia assume gli amici di Cuffaro e il genero del boss mafioso

Era stato nominato commissario liquidatore, ma l'ex toga ha provveduto a firmare un'infornata di nuove assunzioni nella società Sicilia e-Servizi

Rosario Crocetta lo aveva nominato commissario liquidatore della società pubblica E-servizi. Ma Antonio Ingroia ha fatto di tutto meno che liquidare. Infatti, secondo quanto scrive Repubblica, l'ex pm ha provveduto a firmare "un’infornata di assunzioni che premiano parenti e amici di politici e burocrati vicini a Totò Cuffaro e all’ex ministro Saverio Romano, nella lista c’è pure il genero del boss mafioso Stefano Bontate". "Le colpe dei padri non ricadono sui figli", si difende l'ex toga,a capo della società Sicilia e-Servizi che gestisce il sistema informatico degli uffici e che è finita nel mirino della magistratura e della Corte dei Conti.

Tra i "neoassunti" c'è Filippo Fraccone, ex consigliere comunale di Palermo dell’Udc, Stefano Curaba, presidente del consiglio comunale di Raffadali (il paese di Cuffaro), e Massimo Sarrica, figlio dell’ex capo di gabinetto del presidente della Regione Siciliana. Per i 74 dipendenti è pronto un contratto di 18 mesi. "Conosco storia, parentele, provenienze geografiche o partitiche di questi dipendenti, ma non mi posso lasciare condizionare, nel mio nuovo ruolo, dalle mie note idee politiche. Le regole sono regole, noi dobbiamo dare continuità operativa alla società. E poi le colpe dei padri non possono ricadere sui figli. È previsto un periodo di prova di quattro mesi, poi faremo una selezione sulla base non delle parentele ma delle capacità". E se lo dice lui...

Commenti

giovauriem

Gio, 23/01/2014 - 12:20

gira e rigira,ingroia, ha trovato il posto al sole come da magistrato:pochissimo lavoro e tantissimo stipendio;e io pago!

giovauriem

Gio, 23/01/2014 - 12:22

gira e rigira,ingroia, ha trovato il posto al sole come da magistrato:pochissimo lavoro e tantissimo stipendio;e io pago!

honhil

Gio, 23/01/2014 - 12:39

Ingroia segue le orme di Crocetta e l'assalto alla diligenza continua.

honhil

Gio, 23/01/2014 - 12:39

Ingroia segue le orme di Crocetta e l'assalto alla diligenza continua.

ritardo53

Gio, 23/01/2014 - 12:57

A sta minchia, ma non gli è venuto in mente il mio nome? Bastava guardare nelle liste di collocamento o nel elenco telefonico.

moshe

Gio, 23/01/2014 - 13:16

Lo sputtanamento dell'Italia non ha limiti. SECESSIONE SUBITO !!!!!

giovauriem

Gio, 23/01/2014 - 13:36

moshe,vai a fare il ruttino del dopo polenta da un'altra parte

cicero08

Gio, 23/01/2014 - 13:41

La politica ha le sue ragioni che la ragione non conosce...

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 23/01/2014 - 13:47

Quali sono effettivamente i rapporti di Travaglio con Ingroia e Ciuro????

rorey36

Gio, 23/01/2014 - 13:50

I tafani anti-B qui non imperversano? Sarà che si vergognano..................

porthos

Gio, 23/01/2014 - 14:14

TUTTO COME DA COPIONE GIA' SCRITTO !!!! ninuzzo, ormai non più magistrato,ma semplice "civile" prestato alla politica (!!!) siciliana, si "adegua" al codice morale ed operativo della stessa, quindi, primo comandamento, "Non dispiacersi con gli amici degli amici degli amici degli amici dei politici al potere" (!!!!) ergo un pò di mano larga e "comprensione giustificativa" anche nei confronti di eventuali "pecorelle potenzialmente ma non necessariamente smarrite" , tutto sommato ci può stare, alla faccia degli ukasè giustizialisti ed integralisti proclamati a destra e manca nella sua precedente attività lavorativa.Trasformismo ? NOOOO !!!!! semplice opportunismo politico per salvare la cadrega e restare a galla !!!! VIVA LA DEMOCRAZIA E LA COERENZA !

giovanni PERINCIOLO

Gio, 23/01/2014 - 14:40

Già, lui puo'!

Ritratto di kinowa

kinowa

Gio, 23/01/2014 - 15:05

Ma quand'è che capiremo che in questo maledetto paese, la giustizia è a senso unico? Solo Berlusconi deve pagare le tasse, avere comportamenti da frate, guardarsi intorno senza assumere chi potrebbe essere mafioso ecc.ecc. ripeto solo per lui,la legge si interpreta ad capocchiam mentre per gli altri si interpreta ad escamotagiam.

hectorre

Gio, 23/01/2014 - 15:25

ersola,luigipiso,pravda99,ettore muti...ecc...ecc..la vostra pochezza si vede...anzi "non si vede e non si legge" se a fare figuracce è un vostro idolo.....come sempre voltate le spalle dall'altra parte per non vedere il marcio che circonda i vostri eroi.

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 23/01/2014 - 15:38

Mi spiace dirlo, ma 150 anni fa con lo sbarco dei Mille, Garibaldi ha fatto la piu' grande cazzata della storia post impero romano.

unosolo

Gio, 23/01/2014 - 15:40

è obbligato ad assumere , glielo impongono , non ci sono spiegazioni , come coloro che sopportano e pagano il pizzo , di solito si chiedono referenze o si fanno concorsi ma certamente si deve sapere chi e cosa sono con la giustizia.

Cinghiale

Gio, 23/01/2014 - 16:27

Se è un genero del boss non è matematico che sia una mafioso pure lui. Diciamo che voglio credere che non lo sia.

elalca

Gio, 23/01/2014 - 16:34

questo è uno di cui il mondo non ne sentiva il bisogno

MipiaceLagnocca

Gio, 23/01/2014 - 16:45

GIVAURIEM...e tu dopo aver mangiato la mer...a dei tuoi amici comunistronzi vai a lavarti i denti... se mai lo fai...

moshe

Gio, 23/01/2014 - 18:24

giovauriem, da come ti esprimi, vivi in uno dei paesi parassiti.

moshe

Gio, 23/01/2014 - 18:31

Tipico comportamento stalinista. Di sicuro non sarà perseguito dalla legge.

pinosan

Gio, 23/01/2014 - 18:52

Ma perchè si continua a parlare di questi vergognosi personaggi.Dimentichiamoli per favore,dimentichiamoli

blues188

Gio, 23/01/2014 - 19:04

moshe, ha visto la mentalità dei terroni? Non cambiano MAI. Neppure il poco amato Presidente della Repubblica ne è immune, cialtrone come pochi.

bitonco

Gio, 23/01/2014 - 19:49

Cuffaro che era dalla vostra parte lo avete sempre osannato, Ingroia invece lo denigrate. Per me teneteveli entrambi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 23/01/2014 - 20:50

certe persone come il trombato siciliano sono la rovina dell'Italia, ecco perche' siamo conciati cosi' perche' purtroppo di questi esseri inutili siamo pieni e non riusciamo a levarceli di torno. e poi combinano anche guai e debiti....e meno male che uno a fine anno ha detto che gli italiani devono fare sacrifici...

angelomaria

Gio, 23/01/2014 - 22:03

e ora la mafia puo'fare sogni tranquilli

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 24/01/2014 - 00:45

Il rivoluzionario sta applicando il proprio concetto di "Rivoluzione Civile". Cosa c'è di più rivoluzionario di un COMMISSARIO LIQUIDATORE che fa esattamente il contrario di ciò che è previsto nell'incarico di liquidatore? QUESTO E' IL MONDO STRALUNATO DEI RIVOLUZIONARI ROSSI.

a.zoin

Ven, 24/01/2014 - 06:01

Ma allora è proprio vero, che i "siciliani", non sono Italiani!!! Perchè allora, vengono nel continente,in Italia, hanno il passaporto ITALIANO,sono CORROTTI,sono MAFIOSI e il bello di tutto ciò, è che dal capo di stato ai più alti funzionari degli enti pubblici,questa gente si è intruffolata ed ora ci comandano con una dittatura piena di ODIO,verso i nordisti. A loro tutto è permesso, hanno agevolazioni a non finire, senza dimenticare che ci sono più impiegati statali in sicilia che nel Nord Italia. Ci mancherebbe anche un Papa siciliano per far AFFONDARE il Belpaese.

a.zoin

Ven, 24/01/2014 - 06:08

E la più alta carica italiana, la magistratura cosa dice di tutto ciò ??? (È un suo ex può fare....) ,ma ora non hanno tempo, devono rincorrere le SREGHE E I MAGONI, dietro BERUSCONI.

Klotz1960

Ven, 24/01/2014 - 06:31

Almeno resta in Sicilia, e pagano i siciliani.