"Sicilia pronta a tradire il Pdl" Seguace di Alfano crea il caos

Il sottosegretario Castiglione pizzicato in un fuorionda: "In caso di crisi in tanti faremo la fronda". Ma il segretario assicura sulla lealtà degli eletti nell'isola

Roma - «Fare chiarezza sulle parole del sottosegretario Castiglione» chiedono dal Pdl, di cui lui è coordinatore regionale in Sicilia. Il problema è che le parole di Castiglione mandate in onda da Piazza Pulita («Se Berlusconi fa la crisi sarebbe una tragedia, c'è pronta una fronda, siamo tanti...») sono chiarissime, per quanto rubate con destrezza al deputato catanese, fedele amico di Angelino Alfano. Al punto che alcuni nel Pdl-Forza Italia, in questa guerra di sospetti tra falchi, colombe, pitoni (e tonni), si domanda se non se le sia fatte sfuggire apposta «per mandare un messaggio» a Berlusconi e al ticket Verdini-Santanchè. «È stato un ingenuo ma ha fotografato la realtà - racconta un deputato Pdl vicino al Cav - sono molti più di quei quattro nomi quelli pronti a mollare. Finora solo peones, il guaio sarebbe se alla fronda si unisse qualche leader. I fattori sono due: l'età e la regione di provenienza dei senatori. A uno che la carriera l'ha già fatta non importa la rielezione e vuole prolungare la legislatura. Ma se viene da una regione dove il Pdl non è sicuro che rivinca, si tiene stretta la poltrona». Tipo la Sicilia, centro geografico della faida in corso, nonché la patria dei cambi di casacca. E che ci sia un sospetto regionale lo dimostra il fatto che subito altri coordinamenti Pdl (Campania, Puglia, Lombardia...) hanno manifestato fedeltà e preso le distanze dai siculi. La parola d'ordine delle ultime ore è «andiamo alla conta e vediamo». Anche se Alfano prova a spazzare via i sospetti: «La linea la stabilisce Berlusconi e il partito, chi non la segue è fuori. La lealtà degli eletti siciliani sarà completa, come sempre».

Se la faida ha radici in Sicilia la testa è altrove, ai vertici del Pdl. E guardacaso scoppia poche ore dopo l'intervista di Daniela Santanchè al Tempo in cui liquidava la segreteria della «colomba» Alfano («In Forza Italia ci sarà un solo capo, Silvio Berlusconi. Un segretario non serve») provocando scosse telluriche nel Pdl. «Perché delegittimare Angelino?» chiedeva Dore Misuraca, che coordina il partito in Sicilia insieme proprio a Castiglione. La Santanchè: «Sono stupefatta dal silenzio sulle parole di Castiglione da chi mi aveva azzannato alla gola, apostrofandomi con parole cattive e colorite». Il segretario si smarca: «La mia poltrona di segretario - dice Alfano a Porta a Porta - è l'ultimo dei miei problemi. A guidare Forza Italia sarà Silvio Berlusconi, non drammatizzerei...».

Due fattori hanno accelerato le tensioni dentro il Pdl. Il nuovo organigramma di Forza italia (ancora non c'è, ma è chiaro che comanderanno «i falchi»); e la spinta verso una rottura in caso - ormai scontato - di decadenza di Berlusconi. L'instabilità si concentra laddove i numeri del Pdl sono più risicati, al Senato, dove basta un'esile pattuglia di transfughi per creare un'altra maggioranza. E proprio lì sono radunati gli Alfano boys di cui parla Castiglione, i senatori siciliani Vincenzo Gibino, Salvatore Torrisi, Pippo Pagano. Loro respingono la calunnia di tramare contro Berlusconi, ma gli effetti di una crisi di governo sul gruppo Pdl al Senato è difficilmente prevedibile. «Che nel nostro partito ci siano i neocentristi si era già visto all'epoca Monti - dice Maurizio Bianconi, tesoriere Pdl - ma facciamo chiarezza subito perché mettere a rischio la nostra unità è già tradire». Visioni diverse che andranno chiarite nel passaggio a Forza italia. Galan, per quanto riguarda le colombe, suggerisce una soluzione drastica: «Io gli sparerei col mio automatico. Come si fa essere colombe quando gli avversari ti puntano contro il cannone?».

Commenti
Ritratto di caribou

caribou

Mer, 18/09/2013 - 12:15

Dirvi che siete alla frutta, è quasi farvi coraggio!

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 18/09/2013 - 12:17

Non capisco perché il cambio di opinione di uno o più individui debba essere considerato un tradimento? Qualche giorno fa c'é stato un articolo che parlava della libertà di coscienza dei parlamentari la quale la possono usufruire utilizzando il voto palese, quindi perché questa libertà di coscienza debba essere considerata sacrosanta e un alto valore quando va in una direzione e tradimento, voltagabbana se va nella direzione opposta? Quindi non si fa una valutazione oggettiva del comportamnto ma é diventato tutto soggettivo alla situazione. Se mi fa comodo considero il comportamento sacrosanto ma se non mi fa comodo allora é tradimento. E questo é il motivo perché l'Italia si trova adesso in questa situazione disastrosa.

benny.manocchia

Mer, 18/09/2013 - 12:18

FINI DOCET... Un italiano in usa

boffodocet

Mer, 18/09/2013 - 12:18

I sorci abbandonano la nave....

rasiera

Mer, 18/09/2013 - 12:21

I "frondisti" ci sono in tutti i partiti o movimenti, ci sono nel PdL così come nel M5S (i malpancisti) e nel PD (per es. i 101 che di recente non hanno sostenuto Prodi PdR). Gli unici che ne sono esenti sono i partiti zero virgola, per ovvi motivi.

michele lascaro

Mer, 18/09/2013 - 12:23

La sicilia è stranota per la giunta Milazzo-MSI. Cosa c'è da aspettarsi da chi ha, forse, qualche arabo fra i suoi avi?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 18/09/2013 - 12:28

Tutti sul carro del vincitore, l'importante è la sedia.

adp

Mer, 18/09/2013 - 12:29

ripeto fino alla nausea: chi semina vento raccoglie tempesta. Berlusconi più di tutti, queste cose le dovrebbe sapere... i politici italiani sono incollati alla sedia, non pensano altro. E poi diciamola tutta: Berlusconi ha stancato con i suoi processi, le sue aziende.. qui l'Italia sta morendo.

Atlantico

Mer, 18/09/2013 - 12:39

Traditori ? Questi sono patrioti e responsabili !

GilbertoVR

Mer, 18/09/2013 - 12:44

Avevate dei dubbi su che cosa accadrà quando Silvio non potrà più miracolare degli impresentabili e degli incapaci?

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 18/09/2013 - 12:45

La sicilia ? Si attacchi all'africa, non sono novità le voglie secessioniste. Se non si attacca da sola, sarà l'africa a venire da lei (oooops, già succede....)

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 18/09/2013 - 12:56

dice bene l'utente sopra,i frondisti sono ovunque,del resto era ieri che invocavate la liberta' di coscienza e l'assenza di vincoli nel mandato parlamentare,mentre era ieri l'altdo che chiamavate responsabili i razzi e gli scillipoti che consentivano stabilita' e governo.Certo quando sono in soccorso vanno bene,quando invece se ne vanmo son traditori,coerenza0.

roberto78

Mer, 18/09/2013 - 12:57

maddai .. che novità che qualche siciliano sia pronto a tradire il pdl... (che poi se l'alternativa fosse morire per il paese ancora ancora ... ma l'alternativa è morire per la decadenza di berlusconi....forse non hanno tutti i torti)

Ritratto di arcatero

arcatero

Mer, 18/09/2013 - 13:18

E così dobbiamo "pipparci" i compagni per altro tempo. Dopo Monti, il Berlusca sarà costretto dai suoi voltagabbana del PD+L a tenere in piedi pure Letta. Povero lui e poveri noi.

Joecasti

Mer, 18/09/2013 - 13:31

Tradire o essere responsabili, questa é la domanda; dipende tutto dal proprio punto di vista, se faranno la fronda solo perché sono attaccati alle loro poltrone allora lo trovo immorale e ripudio questo atteggiamento, se lo fanno perché non ne possono piú (come la stragrande maggioranza degli italiani) che il partito e il governo si occupa solo e unicamente dei problemi di berlusconi allora benvenga questa fronda!!

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 18/09/2013 - 13:34

Chi conta di fare la fronda o il salto della quaglia si ricordi che i traditori non sono amati né da una parta e neppure dall'altra : alla prima occasione gli saldano il conto. Chi ha tradito una volta può tradire di nuovo.

Atlantico

Mer, 18/09/2013 - 13:40

Queste sono le avvisaglie di cosa sta per succedere. Chi da sempre ha preferito attorniarsi solo di yesmen e yeswomen ha scritto da sè il proprio destino: essere abbandonato da tutti. La parte finale della parabola politica di Berlusconi sarà molto triste per lui che non potrà dare la colpa a nessuno ma solo a se stesso per aver scelto una collezione di mezze calzette leccapiedi privi di qualunque personalità.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 18/09/2013 - 13:44

...La nave di Berlusconi è la più stabile se messa a confronto con le tante "carrette" nel mare della politica. Prima di abbandonarla, dunque, io andrei a chiedere il parere a quel "mozzo", la cui stupidità è nota a tutti, che credendosi "ammiraglio", abbandonò la nave del Cavaliere e si mise al comando della "bagnarola" che si era appena costruita, ma affondò dopo appena mezzo miglio. In tutti i campi, per avere successo, ci vuole cervello, merce molto rara, che pochi hanno e Berlusconi è uno di questi.

thecaliffo

Mer, 18/09/2013 - 13:58

Questo perchè la politica di oggi non fa l'interesse del cittadino, ma il proprio interesse. Attaccatti alla poltrona, cmq vada, pronti a rinnegare i loro credo. La colpa però è del popolo, che continua a credere alle favole che ci raccontano questi incompetenti ... e continua a votarli. meritiamo di fallire.

Ritratto di massiga

massiga

Mer, 18/09/2013 - 14:01

vevidi, ti sbagli. i traditori sono sempre premiati con seggi al Senato. Vedi Scillipoti e Razzi, che tradendo DiPietro sono stati rieletti nel PDL

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 18/09/2013 - 14:20

della serie si salvi chi può...

Rossana Rossi

Mer, 18/09/2013 - 15:49

Silvio con Forza Italia deciditi a far pulizia liberandoti di tutte quelle mezze calze che si attaccano solo alla sedia.....e purtroppo sono tante......

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 18/09/2013 - 16:15

massiga, veramente erano stati traditi loro da Di Pietro con tutti quei problemi che ha avuto l'IDV ad un cderto punto. Dall'IDV che si sfaldava senza loro colpa diretta sono andati via in parecchi. Un paio verso il PDL altri verso un nuovo partito da loro fondato ma che si richiamava al PD.

nino47

Mer, 18/09/2013 - 16:51

Quante volte avrò scritto che i voti di sicilia è meglio lasciarli all'avversario!!!

odifrep

Mer, 18/09/2013 - 17:37

IoSperiamoCheMe (12:17) - Riuscirà a capirci qualcosa, qualora incomincia un ragionamento "sano" sul Porcellum. Provvederà lei a delucidare l'utente delle (12:56) si quella che la segue a ruota.