Il sindaco banderuola: "Roma è sicura". Due mesi fa era Far west

Il primo cittadino minimizza gli allarmi inglesi e americani per la criminalità. Ma prima delle elezioni li ingigantiva

Roma - Un colpo di sole, marasma d'agosto. Magari è una tattica o forse ha solo fatto un sogno. Macchè, è solo una bacchetta magica. A due mesi dall'elezione la coerenza del sindaco Marino, il pedonalizzatore, sta andando a farsi benedire. Forse da Bergoglio. Ignazio, che ieri ribatteva le accuse di di governare una città di scippatori, tempo fa parlava di un problema drammatico, quasi irrisolvibile: la criminalità a Roma. Una bella retromarcia, altro che «c'è di peggio in Europa». La bacchetta magica, dicevamo. Poco più di due mesi fa, in piena campagna per il ballottaggio alle comunali, Ignazio accusava l'uscente Gianni Alemanno di guidare una metropoli pericolosa. «Esecuzioni in strada, violenze sessuali all'ordine del giorno, un incubo». La campagna elettorale di Marino martellava sulla sicurezza: «È una priorità assoluta, ci vorrà tempo (5 anni?) per rimediare all'anarchia capitolina». Ebbene, il mago ci ha messo 5 settimane, un fenomeno. Ricordiamo assieme. «Quello di Alemanno è un bel racconto - replicava in diretta a Ballarò il candidato sindaco del centrosinistra -. Purtroppo però sul tema della sicurezza Roma è diventata una città dove ci sono mafie, dove si commettono delitti orribili come la violenza sessuale che è aumentata del 20 per cento. Dove spadroneggia la criminalità organizzata e dove si fanno esecuzioni capitali in strada». «Riporterò la sicurezza a Roma», chiudeva sempre gli interventi, proponendo di rinforzare gli organici delle forze di polizia. Tranne poi smentirsi non nominando (è la prima volta che succede) la Commissione Sicurezza. Proprio a Ballarò Alemanno pronosticò (azzeccandoci) che dal momento dell'eventuale elezione di Marino, Roma sarebbe stata invasa da immigrati dell'est Europa senza lavoro e senza scrupoli. Lui sì che è un mago.

Prendiamo atto dunque che Marino ha cambiato idea sulla qualità della vita a Roma. Nel frattempo i dati sulle raggiunta sicurezza sono stati sconfessati clamorosamente anche ieri dalla cronaca, agghiacciante anche in periodo di semideserto agostano. Nella notte un 17enne è stato accoltellato a San Paolo da un gruppo di - indovinate un po'- immigrati. Il giovane avrebbe riferito di essere stato aggredito da tre persone, rom, forse bengalesi. La vittima è stata trasportata in codice rosso al San Camillo per le ferite al fianco, a una gamba e a un braccio. Rischia la vita.

L'esigua opposizione capitolina promette battaglia. Dario Rossin, pugnace esponente di Fratelli d'Italia è famoso per non mandarla a dire ed è uno tenace. «Non speculeremo sugli ultimi efferati fatti di cronaca che hanno visto un accoltellato a San Paolo e la tragica morte di un esponente delle forze armate investito e ucciso da un romeno ubriaco, ma sentiamo ancora più forte la necessità di una stretta sulla sicurezza della Capitale. Mentre Marino si crogiola sulla finta pedonalizzazione dei Fori, Roma rischia di sprofondare nel baratro dell'illegalità, e ci si permette il lusso di non prevedere la commissione Sicurezza!». Ignazio aveva chiesto la bicicletta, gli tocca permutarla con una Mountain Bike.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 12/08/2013 - 08:49

marino, un cretino comunista. uno che capisce fischi per fiaschi, in continuazione, uno che sbaglia sapendo di sbagliare e sbaglia sapendo di non saper sbagliare. comunista cretino, uno allevato con il cervello lobotomizzato!!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 12/08/2013 - 08:50

Ma avete una foto sola di Marino per tutti gli articoli? Un pò come per Silvio che c'è solo quella di lui che guarda fuori dalla finestra (non si sa bene cosa). Più che sottolineare che la percezione del livello di criminalità del neosindaco tra campagna elettorale e governo è differente (non è che voi siete soliti chiedere all'oste com'è il vino eh?), non è piuttosto più interessante raccontare che Marino vuole spianare Via dei Fori Imperiali per allargare il parco archeologico?

Francesca da roma

Lun, 12/08/2013 - 08:59

Marino sei ridicolo Roma con te diventerà terra di nessuno basta vedere i fatti di cronaca di questi giorni

bruna.amorosi

Lun, 12/08/2013 - 09:29

certo che a distanza di 2 mesi è più sicura ROMA con tutti quei finocchi che ha piantato volete non ci sia sicurezza ? tutta la sozzeria si è raggruppata in quei paraggi .

Holmert

Lun, 12/08/2013 - 09:32

Certo, quando c'era Alemanno Roma era una città invivibile per tanti motivi, a detta dei compagnucci della parrocchietta, Marino in testa ,durante i comizi. Città nel caos, diceva ,in mano alla delinquenza, assassini, scippatori.. piena di buche, traffico caotico. Tutto vero, per dirla tutta. Da Alemanno uomo di destra , per di più definito fascista, ci si aspettava molto, invece è stato un flop. Arrivato il prof. trapiantologo, cicloamatore, con un colpo di bacchetta magica ha trasformato la capitale in un'oasi di pace dove cinguettano uccellini e dove abitanti ed avventori si abbracciano e si scambiano effusioni. Così ha tentato di rispondere alla stampa inglese, che giustamente allarmava i connazionali a stare attenti, perché se a Roma vai distratto, ti tolgono anche le mutande e ti ritrovi nudo senza accorgertene, in modo illegale o legale(vedi conti di certi ristoranti). Ormai è una città da basso impero, battuta nei punti caldi da gente di ogni risma e razza, che aspetta il momento propizio per scipparti e razziarti. Io a mia moglie , quando usciamo per Roma, le ho proibito di portare borse collane in bella vista, anelli. Se proprio dobbiamo portare il cellulare smartphone, di non farlo vedere etc. Questo perché in tempi non sospetti, fummo borseggiati sulla metro, senza nemmeno accorgersene, ci ritrovammo senza portafogli e cellulare. Eravamo pressati come sardine. Roma come la descrive la stampa inglese è veritiera, come la descrive Marino è pura utopia. Comunque da costoro, i sinistratori falsi e bugiardi, cosa potresti aspettarti? Solo balle.

andreakroma

Lun, 12/08/2013 - 09:33

Scusate ma voi che propinavate dati di Alemanno che segnavano una città molto più sicura ed oggi rimbalzate articoli (in quel periodo ce n erano anche di più pesanti) che si riferiscono ad oggi dopo appena due mesi di insediamento del nuovo sindaco? Giornale Banderuola? Con la differenza che gli atti di questi giorni sono ancora figli di Alemanno mentre gli articoli sono sempre figli vostri... Auguri

lamwolf

Lun, 12/08/2013 - 09:42

Che uomo!!!! ma come prima delle elezioni parlava della mancanza di sicurezza della città in preda alla criminalità e adesso!!! Ora c'è lui tutto è perfetto. Ma mi faccia il piacere!!! e sia più coerente e di mente lunga....

danieleru

Lun, 12/08/2013 - 09:49

Bè, intanto sellino e cadreghino li ha assicurati. Di tutto il resto che gli frega?

enzo1944

Lun, 12/08/2013 - 09:49

Il solito ruffiano komunista PCI-PD,che mesi fa DEMONIZZAVA l'AVVERSARIO(tecnica gramnsciana-togliattiana-finocchiara)dicendo che Roma era città aperta,far west,pericolosissima!....oggi è diventata la più sicura dell'Occidente!.....Buffone e cialtrone.......e nulla più!! Somaro!!

enzo1944

Lun, 12/08/2013 - 09:53

La cura svendoliana a Roma,ha condizionato ed influenzato il marino,il rosso,servo stupido dei rossi sinistri!.....Ed ora Roma è destinata a diventare la capitale della verdura tipica pugliese(i finocchi),nel rispetto delle libertà e democrazia dei Popoli!..... Marino,vai a mungere le formiche,ruffiano del momento!!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 12/08/2013 - 10:30

Vedrete come sarà sicura Roma quando Marino trasformerà il colosseo in una zingaropoli.

FRAGO

Lun, 12/08/2013 - 10:38

x elpresidente il tuo commento come molti altri non centra per niente con l'articolo, basta che parli contro e sei contento, per quanto riguarda i fori imperiali Marino doveva chiudere totalmente al traffico sia il tratto che ha chiuso, ora ci passano taxi auto di servizio mezzi pubblici e chi più ne ha più ne metta, ha solo danneggiato i negozianti ed esercizi di via Labicana e dintorni, se è per fare un parco archeologico, deve pedonalizzare ora da piazza Venezia al colosseo, non danneggiare il privato, auguri di buon ferragosto

FRAGO

Lun, 12/08/2013 - 10:51

x andrekroma sei fuori strada il giornale ha riportato prima i dati della questura, poi riportato gli articoli di stampa estera, il problema poi non sono le bugie dei giornali, il lettore cambia testata quando vuole, ma le bugie dei politici su dati di fatto, la pericolosità di Roma è rimasta uguale in due mesi si cambia poco o niente. Qui di certo la bugia non l'ha detta Alemanno.

gustavodatri@vi...

Lun, 12/08/2013 - 10:55

Signor Marino, Le do un consiglio spassionato, faccia le valige, Lei non ha nessuna capacità di poter gestire la situazione non ha gli attributi.Quindi La prego non faccia il buonista,dia ai romani i loro diritti e mandi via chi è venuto per delinquere.Non ascolti i suoi amici di merenda, sono solo degli interessati per creare caos.

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 12/08/2013 - 10:57

Se nella sua attività di "trapiantatore" di organi (il Prof. Marcelletti lo definì "latitante") si è comportato allo stessa maniera e con lo stesso sorriso da ebete che ha conquistato tutta Roma e dintorni, chissà quanti poveri trapiantati sono in buona salute! Romani, avete voluto non solo la bici ma anche il ciclista, adesso non vi resta che pedalare, volenti o nolenti. Comunque potete sempre andar fieri di avere come primo cittadino uno dei componenti il trio delle meraviglie,de magistris, pisapia ed il...vostro! Complimenti.

morovalmontone

Lun, 12/08/2013 - 11:47

Sindaco Marino Se va in giro senza scorta per Roma, gli tolgono le mutande senza levaje i pantaloni

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 12/08/2013 - 12:54

Ho temuto fino alla fine che non vi fosse riferimento alla mitica bicicletta... poi in extremis ho tirato un sospiro di sollievo!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 12/08/2013 - 12:56

E' sempre un piacere vedere quanto vi rode il culo ogni volta che ricordate la mazzata presa alle amministrative.

timoty martin

Lun, 12/08/2013 - 13:17

Marini ci considera tutti cretini: arrivato lui tutti i delinquenti sono scappati... perchè hanno paura anche loro di un sindaco comunista. Marini smetta di dire sciocchezze e incominci a lavorare, lo stipendio bisogna guadagnarselo, non solo rubarlo alla destra

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 12/08/2013 - 13:33

A Roma ci sono troppe piste da ballo.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 12/08/2013 - 13:59

@frago. E invece lei ha capito male. Marino Via dei Fori Imperiali vuole toglierla proprio estendendo l'area degli scavi del foro e riportando alla luce quello che Mussolini ha coperto ..... Nessuno ne parla eppure mi sembra una cosa interessante. Buon ferragosto anche a lei

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 12/08/2013 - 14:31

Penoso vedere questo ex medico .Sara un flop anche come politico.Certa gente viene scelta per fare danno.

Ritratto di kinowa

kinowa

Lun, 12/08/2013 - 15:17

Non è una banderuola è un signore che in due mesi fà miracoli, signori miei, sono i miracoli sinistri.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 12/08/2013 - 15:18

...Marini! Non si illuda! Non c'è alcun sindaco che abbia tre palle! Roma è, come tutto il Paese, una "città aperta", leggasi pericolosa. Abbiamo il Paese che guida i Governi e non i Governi che guidano il Paese. Le cose, pertanto, non potranno migliorare anzi, peggioreranno, perché non vi è, all'orizzonte, alcuna possibilità di invertire la tendenza. La sicurezza del Paese non è di parte. Si stanno facendo leggi, contentini, per questa o quella associazione, che non hanno però alcuna seria possibilità di sortire effetti sperati.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 12/08/2013 - 15:27

vecchia tecnica comunista adatta per le masse ignoranti perchè non si documentano e controllano mai.

il corsaro nero

Lun, 12/08/2013 - 15:39

per el presidente; secondo lei, se si chiude via dei Fori Imperiali da Piazza Venezia al Colosseo, come faranno i poveri onorevoli e senatori a recarsi nei loro posti di lavoro? Faranno la strada normale di noi comuni mortali? Ma lo vede che apre bocca e le dà fiato solo per il piacere di criticare e di giustificare il comportamento di un povero cretino? Perchè il sindaco non si va a fare un bel giro insieme alla ministro cioccolatino e alla Boldrini sotto i ponti di Stazione Nomentana e lungo la ferrovia da Stazione Nomentana e Stazione Val d'Aala della linea ferroviaria Orte - Fiumicino Aeroporto, così si renderanno conto degli accampamenti spontanei (tendopoli e baraccopoli) di zingari che sono sorti in quella zona!!!

il corsaro nero

Lun, 12/08/2013 - 15:41

per Francesca da Roma- mi dispiace deluderla, Roma non "diventerà" terra di nessuno, perchè purtroppo per noi lo è già diventata!!!

angelomaria

Mar, 13/08/2013 - 15:53

OGGI PALESTINA