Il sindaco Marino e il palco non autorizzato. Il Pdl: "Richieste presentate"

"Inviate tutte le richieste". Il Pdl replica al sindaco di Roma che ieri aveva detto che il palco di via del Plebiscito non era autorizzato

Non si placano le polemiche su Ignazio Marino, che ha preso di mira la logistica per la manifestazione del Pdl di ieri in via via del Plebiscito. Il sindaco Marino ha detto che il palco da cui ha parlato Berlusconi non era autorizzato (leggi l'articolo). Il coordinamento nazionale del Pdl replica al primo cittadino: "Nel ringraziare la collaborazione delle forze dell’ordine e della polizia di Roma Capitale, non possiamo non rimarcare che ci saremmo aspettati quanto meno un grazie dal sindaco Marino".

Il Pdl spiega in questo modo la propria posizione:"Nonostante la delicatezza del momento democratico, la tensione che ha accompagnato queste difficili giornate, l’organizzazione del Popolo della Libertà ha permesso che la manifestazione si svolgesse in un clima sereno, di festosa solidarietà al presidente Berlusconi, senza il minimo incidente o contrattempo, con un’atmosfera sobria e comunque serena, arrecando il minor disagio possibile alla città e alla popolazione, vista anche la giornata festiva e agostana in cui si è svolta". Insomma, tutto è filato liscio senza alcun tipo di problema. Possibile, dunque, rovinare tutto per una questione burocratica?

"Invece di ringraziare - affonda il colpo il Pdl - con questo suo comportamento polemico il sindaco Marino sta mostrando di non essere un sindaco ma un capo fazione, che non perde occasione per alimentare scontri politici".

Le autorità sono state informate

La nota del Pdl precisa anche che il 3 agosto, giorno precedente alla manifestazione, sono state inviate 3 e-mail al Comune di Roma e un fax alla Questura per chiedere l’autorizzazione all’utilizzo del suolo pubblico e alla manifestazione. "Il Comune - si legge ancora - non si è preoccupato di rispondere (e oggi ci dicono che non c’era nessuno in ufficio, malgrado anche i muri sapessero della manifestazione del 4), mentre la Questura ha dato le prescritte e necessarie autorizzazioni. Il Pdl ha dettagliatamente descritto alla Questura le modalità organizzative della manifestazione e l a Questura ha attivato le procedure di rito. Tant’è vero che la mattina di domenica il comando dei vigili urbani ha attivato la viabilità, inviando numerose pattuglie a fare da sostegno all’organizzazione".

Smontata la polemica sui cartelli rimossi

"Per elementari motivi di sicurezza - prosegue la nota - sono state rimossi, con l’assistenza dei vigili urbani, tutti gli ostacoli possibili, pali compresi, per evitare che ci potessero essere pericoli per le persone. Alle 21,30, sempre con l’assistenza dei vigili urbani, tutto - pali compresi - è stato ripristinato esattamente com’era prima. Di conseguenza le osservazioni del sindaco Marino e della sua amministrazione hanno il sapore di una polemica strumentale che conferma il pregiudizio politico nei confronti del Popolo della Libertà e di ogni sua iniziativa". Molto rumore per nulla? Attendiamo eventuale controreplica del sindaco. 

Commenti

@ollel63

Lun, 05/08/2013 - 14:38

anche quel tal sindecosinistron vada a ka

egi

Lun, 05/08/2013 - 14:42

A dire imbecillità sono grandissimi e irresistibili.

giovi bl

Lun, 05/08/2013 - 14:44

Marino classica efficenza velocita adeguatezza e professionalita della pubblica amministrazione italiana!

Ritratto di foresto

foresto

Lun, 05/08/2013 - 14:56

Signori Sindaci, cercate di amministrare le vostre comunita' con serieta' e moderazione senza occuparvi delle sciocchezze politiche e strumentali di appartenenza politica locale o nazionale. Nella mia silenziosa provincia si alternano amministrazioni di destra e sinistra com'e' normale nelle democrazie mature e, a parte qualche piccola polemica inerente la gestione del territorio, connaturale al pensiero della cittadinanza, non ho mai assistito a "baruffe chiozzotte" incentrate nell'ideologia. Per quanto mi consta tutti i Sindaci che si sono succeduti nel corso degli anni hanno fatto il loro limpido dovere a prescindere del colore politico che rappresentavano.

BANKIT2

Lun, 05/08/2013 - 15:04

L'on Cicchitto ha detto che il sindaco è un cretino: a me sembra che il giudizio sia stato eccessivamente generoso...

comase

Lun, 05/08/2013 - 15:05

Marino fa rima con CRETINO!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 05/08/2013 - 15:06

Gli unici genovesi da salvare sono andrea doria e cristoforo colombo .Noi coglioni di romani andiamo al mare , e permettiamo ad un coglione genovese di posizionarsi al Campidoglio.Era meglio scegliere un Brenno.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 05/08/2013 - 15:07

Chiamasi Partito "Democratico" ma nei loro componenti non ho visto mai nulla di Democratico.....Marino và ciapà i ratti per la coda

giovanni PERINCIOLO

Lun, 05/08/2013 - 15:08

UN BUFFONE IN BICICLETTA.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 05/08/2013 - 15:10

Amici romani, questo è solamente l'inizio. Godetevi le passeggiate a centro strada in Via dei Fori Imperiali (attenti a non essere travolti da un amico del sindaco, autorizzato comunque a transitare) e siate contenti. Vi aspettano notti bianche, domeniche verdi e resto dell'annno rosso. Buona fortuna. Sekhmet.

chiara 2

Lun, 05/08/2013 - 15:11

Ma possibile che i più incapaci trovino lavoro solo dalla sinistra (NDR)?

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Lun, 05/08/2013 - 15:12

E con questo articoletto abbiamo messo a tacere tutto quel sinistronzume che ieri si lavava la bocca dicendo che che NOI non rispettiamo le regole (invece i loro spaccavetrine e lancia molotv le rispettano tutte le regole!?!?!) e che, per noi, comandati da un pregiudicato, pensiamo di divellere cartelli e fare comizi senza il parere del Comune: oggi sappiamo che i comunali di Roma erano in bici col sindaco (magari col cartellino timbrato!) e non avevano visto i fax (ma allora, "caro" Marino che ti lamenti che non ricevi le richieste se non c'è nessuno che le vede?) E così, dicevamo, abbiamo stanato anche stavolta sti ipocriti da 4 rubli che vorrebbero passare da santi (anche quando uccidono poliziotti e spaccano le auto) e noi da condannati... Siete SINISTRONZI e questo dice tutto!!! Ma rimanete pure qui a farci ridere con le vostre idiozie perché noi ingrassiamo quando vediamo il LIVORE che avete, l'ODIO che volete vomitarci addosso è l'unica cosa che vi fa vivere: io eravamo cenere e cenere torneremo, voi siete escrementi e tali siete anche adesso e lo rimarrete... per sempre! :D

lifeherbal2009@...

Lun, 05/08/2013 - 15:13

marino un quacquaracqua che dimostrera' presto ai romani di che stoffa è fatto.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 05/08/2013 - 15:17

Ieri sera stavo facendo pipì contro una palina della segnaletica stradale. Multa e denuncia all'autorità giudiziaria. Ma se tale palina avessi divelto cosa mi avrebbero fatto? Ecco un classico esempio di persecuzione politica!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 05/08/2013 - 15:18

Io vorrei una controreplica e testimonianza da parte dei Vigili Urbani. Sempre che abbiano il potere di autorizzare la rimozione della segnaletica stradale.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 05/08/2013 - 15:19

Lo vedi ecco Marino, la Sagra c'è dell'Uva, fontane che danno vino ....." Così inizia la celebre canzone "Na gita a li Castelli".....ragazzi questa è l'essenza è la parte migliore che nulla a che vedere con il Marino politico sindaco di una sola parte di Roma, quella rossa, che nulla ha da vedere con il resto della cittadinanza.

el gugia

Lun, 05/08/2013 - 15:23

el gugia dice il detto che il lupo perde il pelo ma,non il vizio ..... e lo sciacallo?

Silvio B Parodi

Lun, 05/08/2013 - 15:27

a tutti i cretini che hanno scritto che quelli del PDL hanno segato i cartelli stradali,stronzacci maledetti, a voi e al sindaco che non ha risposto alle ripetuti richiesti di autorizzazzione già gli uffici erano vuoti, ecco i lavoratori del far niente, i comunisti.

rossono

Lun, 05/08/2013 - 15:29

Oppure per avere l'ok aspettavano qualche valigetta a botteghe oscure? La si perdono le traccie....

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 05/08/2013 - 15:34

I vigili urbani che si sono prodigati sono dipendenti comunali e cioè alla diretta dipendenza del sindaco, pertanto il comune era al corrente della manifestazione, resta da vedere se era previsto anche un palco per un comizio.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 05/08/2013 - 15:36

se negli USA il comunismo è vietato dalla costituzione un motivo ci sarà, han capito che porta solo morte e povertà. Prodi un comunista ha venduto l'Italia all'Europa schiavizzando e impoverendo gli italiani con l'euro, a Milano Pisapia solo tasse e povertà ed adeso anche Roma. Certo che siete autolesionisti voi italiani.

giovi bl

Lun, 05/08/2013 - 15:41

A guardare bene la foto assomiglia allo scemo del mio paese

roliboni258

Lun, 05/08/2013 - 15:51

che sindaco di m@@@@

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 05/08/2013 - 15:59

Dragon_Lord. Torino non viene mai nominata. L'hai data ormai per persa? Qui sono decenni che si vedono solamente governi di sinistra. Lasciaci sperare in un cambiamento. Sekhmet.

pastello

Lun, 05/08/2013 - 16:17

Caro Dott. Marino, sono un elettore del centrodestra da vent'anni, l'ho sempre stimata come persona e come grande chirurgo. La prego, vorrei continuare a farlo

Lu mazzica

Lun, 05/08/2013 - 16:18

Eccone un altro che la fa fuori del vasino, il Sindaco Marino !! Rgds., Lu mazzica

roberto spoto

Lun, 05/08/2013 - 16:19

Marino come Prodi, stessa passione per la bici, stesso caschetto e stessa espressione da stupidino..i romani se lo sono voluto e mò se lo beccano per qualche anno..ma di sicuro non se lo ricorderanno con piacere..

Ritratto di Japiro

Japiro

Lun, 05/08/2013 - 16:19

Marino------> Che figura di merda!!!!!!!!

'gnurante

Lun, 05/08/2013 - 16:37

tre mail, ahah che spasso che siete! Perché non degli sms o un post-it lasciato sulla cassetta delle lettere del campidoglio?

FRANCO1

Lun, 05/08/2013 - 16:42

sarà meglio che il sindaco riveda il suo staff di consulenti; per essere imperatore di Roma è necessario saper comandare i pretoriani, altrimenti non va lontano.

precisino54

Lun, 05/08/2013 - 16:51

X Omar El Mukhtar- 15:17; non so se il tuo sia solo un nick o il tuo vero nome, una cosa è comunque certa con le tue parole porti discredito a quella comunità che comportandosi correttamente cerca di integrarsi nonostante quelli come te: VERGOGNA! Per quanto riguarda il potere di autorizzare la rimozione di cartelli ed altro, ovviamente rientra tra i compiti dei vigili come emanazione del sindaco che, tra le altre cose, ha competenza sulla sicurezza e l'ordine pubblico! Quindi se si è rimosso uno o più cartelli, di certo non è avvenuto per autonoma decisione dell'usciere del corpo dei vigili urbani. Allo stesso modo il servizio attuato dalla polizia municipale di transennamento e blocco stradale qualcuno l'avrà autorizzato, e di certo non lo stesso usciere di prima, magari un altro. In tutta questa vicenda quella che appare evidente è il tentativo del sindaco di creare problemi alzando i toni del confronto, e ciò nonostante la faccia da mite curato di campagna. Il complesso dei commenti da comunque la misura di quanto avvenuto e dell'inqualificabile atteggiamento di Marino. Agli amici romani l'invito a non dimenticare per il futuro la doppiezza di simile "serpe".

Ritratto di Panvini Anna

Panvini Anna

Lun, 05/08/2013 - 16:53

Cosa vi aspettavate da Marino è e rimane un Comunista. Fanno di tutto per dare addosso a chi non è come loro anche falsificando la verità: per loro la cosa importante è gettare fango sul nemico!

Amon

Lun, 05/08/2013 - 17:08

quindi richiedere un permesso e non riceverlo si e' comunque autorizzati? siete proprio un partito di delinquenti a voi le regole di qualsiasi societa' fanno venire l'orticaria neh ? ringraziate che non sono stati chiamati i celerini per sgomberarvi come succede alle manifestazioni autorizzate di operai e studenti.

mar_co

Lun, 05/08/2013 - 17:18

Va bene che l'età avanza, ma se mi sbagliate anche la data della manifestazione....

miaopinione

Lun, 05/08/2013 - 17:22

Allora, giusto per capire...io quindi sabato prossimo scrivo 3 E-Mail al mio comune e alla questura e domenica posso fare un comizio e una festicciola nella mia strada? Senza attendere una risposta (anche perche´si sa che il comune e´chiuso)? Dico sul serio, vorrei capire come la vedete...se vale per Berlusconi e il PDL, vale anche per me, giusto? E posso anche rimuove i cartelli che mi danno fastidio, se la sera poi li ripristino (saldando???)? Ah gia´, ma qui il caso e´diverso..." anche i muri sapessero della manifestazione del 4"...ma allora perche´nessuno si e´occupato di scrivere prima al comune? E poi, Si´, sara´anche solo una "questione burocratica", ma fa parte della convivenza civile, altrimenti tutti potrebbero fare tutto cio´che vogliono, quando vogliono. Sapete come si chiama? Anarchia!!! E´ veramente questo cio´che volete?

Felice48

Lun, 05/08/2013 - 17:39

Che volete fare deve ancora imparare a leggere. Ad essere fazioso lo ha imparato benissimo. Quante volte le piazze sono state date ai cortei sindacalmente spontanei o a centri sociali e tutti zitti e mosca. Bravo sindaco hai guadagno un punto nella nomenclatura del tuo partito.

livoletta

Lun, 05/08/2013 - 17:45

marino neo sindaco e già con un record all'attivo:il suo sorriso da babbeo in bicicletta ha superato il ghigno ebete di quell'altro pagliaccio di prodi

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 05/08/2013 - 17:47

Mi piace: "un capo fazione". Se questa è la sua presentazione, dopo il papocchio di via dei Fori temo che dovremo rimpiangere gli altri tre guai che la popolazione romana ha dovuto subire negli ultimi 20 anni; Rutelli, Veltroni e Alemanno. La serie delle disgrazie continua?

Reginaldo

Lun, 05/08/2013 - 17:49

Premetto che ame non piace e non piaceva nemmeno Alemanno ma qui si è toccato il fondo. Sinistri.................cercate di ragionare per un momento se ci riuscite ! Ma pensate veramente che, dopo quello che è successo al PDL e a Berlusconi gli uomini di destra (gli organizzatori)non richiedano i permessi (autorizzazioni) per un evento del genere? Loro sapevano benissimo che i sinistri si sarebbero attaccati anche a questo e dunque hanno mandato richieste parallele doppie e triple al comune di Roma onde evitare strumentalizzazioni politiche che puntualmente ci sono state per l'ignoranza di una parte politica. Non c'è che dire........vi riconosco per quello che siete !

Walter78

Lun, 05/08/2013 - 17:50

certo che fare confusione tra "ti informiamo che facciamo una manifestazione" e "chiediamo x metri quadri di suolo pubblico per montare un palco" ce ne passa eh... se la manifestazione non fosse stata autorizzata non si sarebbe direttamente svolta e i celerini sarebbero arrivati con manganelli e lacrimogeni... ma dato che la manifestazione era autorizzata, EVIDENTEMENTE i geni dell'organizzazione si sono dimenticati che per montare il palco è necessaria una concessione di suolo pubblico, che ovviamente non si chiede con un'e-mail ma con una domanda in carta da bollo... ah, beata ignoranza...

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 05/08/2013 - 17:54

Marino è davvero un incapace. Se danni ci sono stati con la rimozione della segnaletica stradale in via del Plebiscito, il PdL ha i soldi del finanziamento dei partiti che pagano gli italiani. Alemanno poi avrebbe trovato altre soluzioni, spalmando i costi con l'IMU

LAMBRO

Lun, 05/08/2013 - 17:57

Marino vai in bicicletta per fare scemi tutti!! E siccome non hai niente da fare ti attacchi ai palchi perché non sai leggere neanche le mail. Allenati in bici che poi ti mandiamo al Giro d'Italia.

Renzo Manassero

Lun, 05/08/2013 - 18:00

Ma se la questura ha organizzato il servizio d'ordine vuole dire che era autorizzata . Toglier i pali con l'assistenza dei vigili e poi rimetterli significa qualcosa , o no ! Per i cultori della libertà come Walter 78 questa si misura in carte da bollo . Poverino !

Ritratto di vimazz

vimazz

Lun, 05/08/2013 - 18:11

@ 'gnurante Mai nick name fu più adeguato...

Davidedream

Lun, 05/08/2013 - 18:20

Il palco nono era autorizzato? I vigili Urbani dovevano impedirne l'utilizzo. Un delinquente contro un quaqquaraqqà... stiamo messi proprio bene, soprattutto a Roma...

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 05/08/2013 - 18:32

Forse qualcuno dimentica che, proprio in questi giorni, il governo ha sancito l'eliminazione delle comunicazioni scritte (fax), a favore di quelle informatiche (e-mail). Questo dovrebbe tacitare quel qualcuno. Sekhmet.

Ritratto di foresto

foresto

Lun, 05/08/2013 - 18:48

Questa e' proprio una discussione da scolaretti dove ci si attacca alla carta bollata pur di far sentire la propria contrarieta' reazionaria. Ma come? La pubblica amministrazine ha tonnellate di telescriventi nuove di zecca nei sotterranei, hanno proposto l'abolizione dei fax per utilizzare l'e-mail piu' veloce e meno dispendiosa... e qui qualcuno vorrebbe tornare alle carte bollate magari recapitate in bicicletta e far la fila agli sportelli che ti chiudono la finestrella sulle dita un secondo dopo la scadenza dell'orario di lavoro? Io proporrei di ritornare ai papiri egiziani e chiedere udienza al faraone. Ma dai, siamo seri, che a Roma un giorno si e l'altro pure c'e' una manifestazione autorizzata o no. L'importante e' che tutto si svolga pacificamente. D'altra parte ho letto da qualche parte che c'erano solo qualche decina di vecchietti col catetere. Persone pericolosissime predisposte a creare sfaceli con le bottiglie della flebo. :-D

Ritratto di foresto

foresto

Lun, 05/08/2013 - 18:48

Questa e' proprio una discussione da scolaretti dove ci si attacca alla carta bollata pur di far sentire la propria contrarieta' reazionaria. Ma come? La pubblica amministrazine ha tonnellate di telescriventi nuove di zecca nei sotterranei, hanno proposto l'abolizione dei fax per utilizzare l'e-mail piu' veloce e meno dispendiosa... e qui qualcuno vorrebbe tornare alle carte bollate magari recapitate in bicicletta e far la fila agli sportelli che ti chiudono la finestrella sulle dita un secondo dopo la scadenza dell'orario di lavoro? Io proporrei di ritornare ai papiri egiziani e chiedere udienza al faraone. Ma dai, siamo seri, che a Roma un giorno si e l'altro pure c'e' una manifestazione autorizzata o no. L'importante e' che tutto si svolga pacificamente. D'altra parte ho letto da qualche parte che c'erano solo qualche decina di vecchietti col catetere. Persone pericolosissime predisposte a creare sfaceli con le bottiglie della flebo. :-D

cicero08

Lun, 05/08/2013 - 18:54

Al sindaco, quindi, è stata usata la cortesia dell'auto riduzione dei bus che da 500 assicurati dalla Santanchè alla fine non superavano i 45.

Frix79

Lun, 05/08/2013 - 19:03

Ma ancora ci stupiamo di certe banali e ipocrite critiche? Se invece che per e-mail la richiesta fosse stata portata da un fattorino in bicicletta magari il signor Sindaco sarebbe stato più contento... Per r.peddis - lo scrivono appunto nel nome, tanto per averne un po' da qualche parte..