Il sindaco pasticcione si dimette due volte

Alla seconda volta finalmente c'è riuscito. Lui è Carlo Rosso, ormai ex sindaco di Monesiglio in provincia di Cuneo. Si è dimesso ben due volte nel giro di un anno. L'ultima volta, alcuni giorni fa, senza alcun ripensamento. Giovane ingegnere e ricercatore universitario, il primo cittadino era diventato l'oppositore della sua stessa maggioranza e più di una volta si è trovato a votare in maniera diversa non solo dalla minoranza ma anche dai suoi stessi alleati. «Pensavo che le differenze aiutassero al confronto - ha commentato scorato - ma se manca il confronto è inutile proseguire». E questa volta per sempre. Forse.