Il sindaco Pd «parcheggia» in sfregio al Colle

Il presidente della Repubblica cancella la variante al parcheggio, ma il Comune «rosso» tira dritto in sfregio al Quirinale. Succede a Cattolica, Comune del Riminese governato dal sindaco Pd Piero Cecchini. La variante riguarda una concessione per costruire e gestire parcheggi interrati. Alla delibera si oppose diversi anni fa il costruttore locale Giorgio Pierani, che si appellò al Quirinale. Su proposta dell'allora ministro Altero Matteoli e visto il parere (espresso già nel 2008) del Consiglio di Stato, il Colle un anno fa aveva accolto il ricorso dell'imprenditore. L'amministrazione Cecchini, però, pare non voler ottemperare alla posizione del capo dello Stato. Ormai sono passati diversi anni e i lavori sono già stati eseguiti. La partita però resta aperta: Pierani ha incaricato i suoi legali di procedere per far rispettare il parere di Napolitano.