Il sindaco di Siena finisce tra i precari

escamotage trovato da Valentini per lasciare il posto di sindaco di Monteriggioni sia impugnabile. Per evitare il commissariamento del Comune si era fatto nominare presidente del Cda della società «Monteriggioni Ad1231» (interamente controllata dal Comune di Monteriggioni), divenendo così incompatibile con la carica di sindaco. A Siena il vizio dei compagni di raggirare le regole, non è stato perso nemmeno dopo lo tsunami Mps. FBos

Commenti

killkoms

Ven, 30/08/2013 - 09:02

se lo fanno i compagni è tutto giusto e normale!