La sinistra contro Alemanno:celebra i fascisti della X MasPdl: premiati grandi romani

Scontro in Campidoglio: opposizione e Anpi contro il premio in memoria di Bartolo Gallitto e Raffaella Duelli che sarà consegnato martedì pomeriggio

Ennesima polemica (strumentale) della sinistra in Campidoglio. Ad accendere gli animi dell'opposizione e dell'Anpi è il premio "Bartolo Gallitto, Raffaella Duelli" che sarà consegnato martedì pomeriggio: "È una manifestazione nostalgica che mira a celebrare la memoria di due marò della X Flottiglia Mas". L'amministrazione comunale, invece, fa notare che il premio (giunto ormai alla terza edizione) è intitolato a due grandi cittadini romani come Bartolo Gallitto e Raffaella Duelli.

"Due grandi romani, non tanto per la loro adesione alla Rsi", hanno replicato alle accuse i consiglieri capitolini del Pdl Federico Guidi e Marco Di Cosimo sottolineando che sia Bartolo Gallitto sia Raffaella Duelli seppero donare alla Patria molto nell'interminabile dopoguerra italiano. E, se l'opposizione cerca di tirare per la giacchetta il sindaco di Roma Gianni Alemanno, i due esponenti del Pdl hanno fatto notare che la partecipazione del primo cittadino non è mai stata prevista. "Con questo premio - hanno sottolineato Guidi e Di Cosimo - si intende offrire un riconoscimento a quei romani che si sono saputi affermare nel mondo del lavoro e delle professioni, avendo come comun denominatore l'amore per la propria città e per la propria Patria". Non a caso, ad essere premiati saranno il preside di uno dei più noti licei della Capitale, un primario, un professore universitario, un giornalista e scrittore nonché ex consigliere comunale di Roma. Durante la manifestazione verrà conferito un premio alla memoria di Giulio Caradonna, deputato nelle file dell'Msi, e a Tony Augello, capogruppo di Alleanza nazionale in Comune dal 1997 al 2000.

Immediate le polemiche a sinistra. Il consigliere democratico Capitolino Monica Cirinnà ha subito attaccato Alemanno: "Ha giurato sulla costituzione della Repubblica italiana nata dalla resistenza. Domani, in barba a quelgiuramento, partecipa ad un convegno di reduci della X Ma". Per Francesco Polcaro, presidente dell’Anpi di Roma, "non si deve celebrare pubblicamente chi ha fatto strage di partigiani e civili italiani, in collaborazione con l’occupante nazista, facendo scempio della memoria di una città Medaglia D’Oro dellaResistenza". Poi l'attacco ad Alemanno: "È indegno di governare questa città".

Commenti
Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Mar, 19/06/2012 - 15:29

bhe da esseri insignificanti come alemanno e quelli del pdl non ci si puo' aspettare altro...

Romasso

Mar, 19/06/2012 - 15:29

Perché continuate a dare tanta importanza all'Anpi? Per favore, quando vi occupate di essa specificate che è stata per anni un'organizzazione collaterale del Pci e che raccoglie i partigiani comunisti. Essa non è rappresentativa né ha la titolarità del movimento partigiano. Esistono organizzazioni partigiane molto più serie, come la Fivl (Federazione Italiana Volontari della Libertà) formata da elementi cattolici, liberali, insomma da veri democratici. E adesso non mi resta che attendere serenamente che qualche squadrone della morte di partigiani comunisti venga a farmela pagare...

marcoland

Mar, 19/06/2012 - 15:29

E Basta Con Questa Resistenza Del Cavolo.. Ma Che Cavolo Di Italia Siamo? Fatta Solo Dalla Resistenza E Tutti Gli Alti Sono Nulla? E' Giusto Ricordare Tutte Le Persone Che Hanno Reso Grande Il Nostro Povero Paese..ma In Fondo Da Noi E' Sempre Cosi' Sinistra Bella Brava Intelligente E Buona, Destra Brutta Cattiva Stupida E Violenta...

Ritratto di vaipino

vaipino

Mar, 19/06/2012 - 15:42

Per una volta che non si celebrano i soliti voltagabbana succede un finimondo, w la x mas

Adelio

Mar, 19/06/2012 - 15:43

Onore ai grandi ROMANI DELLA X MAS.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 15:38

Francesco Polcaro dice stando all'articolo "non si deve celebrare pubblicamente chi ha fatto strage di partigiani e civili italiani...". Sarebbe il caso di ricordari quanti partigiani con la divisa nazista hanno ucciso civili italiani per aizzare le folle contro i tedeschi in ritirata. In pianura Padana i partigiani scendevano dalle colline per rubare ai contadini, violentare donne e commettere atrocità incredibili. Ho visto con i miei occhi una donna di 80anni piangere al ricordo di quello che i partigiani le hanno fatto 50anni prima. Bisognerebbe smettere di schierarsi in questo modo, non tutti i partigiani erano degli angeli e non tutti i fascisti avevano il mitra in mano per uccidere. Sarebbe meglio ricordare che allora non era possibile non essere fascisti e non tutti avevano il coraggio di rischiare la vita propria e dei propri familiari. Gli anziani che vorrebbero parlare di queste cose vengono sistematicamente zittiti perchè non è bello sentire anche questa parte di verità.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 19/06/2012 - 15:49

Bravo Alemanno. OGNI SCUSA E BUONA PER ATTACCARTI: A questa sinistra becera che rema sempre contro l Italia digli che si attaccassero al tram.E non aggiungo altro , perche non verrei pubblicato.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mar, 19/06/2012 - 15:51

La sx e gli pseudo-eredi dei partigiani dell'ANPI si vergognino delle stragi perpetrate nel dopoguerra nel cosiddetto triangolo della morte (Emilia romagna Marche Toscana) dove furono massacrati da beceri individui militanti nei partigiani centinaia di uomini donne e bambini compreso sacerdoti con l'unico torto di essere stati familiari di fascisti o di ritenuti tale o di averli aiutati. Gli uomini della Decima MAS sono degli eroi che hanno dato la vita per l'Italia compiendo il loro dovere di militari. Quando al sig. DonCamillo ricordi che solo gli stolti e gli ignoranti si permettono di giudicare gli altri .

cesaresg

Mar, 19/06/2012 - 16:04

Sarebbe l caso che i komunisti la smettano di urlare e stracciarsi le vesti perché si onorano dei cittadini che ai tempi erano dei fascisti che hanno onorato l'Italia. Come se dei komunisti di oggi allora non erano fascisti. I cosiddetti partigiani (quasi tutti ex fascisti) hanno fatto stragi di persone inermi che non avevano fatto nulla. Leggasi i libri di Pansa. Andiamo a vedere durante il dopo guerra cosa facevano i komunisti: si finanziavano con i rubli della ex UNIONE SOVIETICA che a quei tempi era una nostra mortale nemica, aveva i missili con testata atomica puntati verso di noi. Non guardiamo poi cosa ha fatto il MIGLIORE TOGLIATTI che ha fatto morire tanti soldati italiani in Russia ecc.......

roberto.morici

Mar, 19/06/2012 - 16:14

Gallitto e Duelli, due ex fascisti pressoché sconosciuti, quanto meno non così famosi come altri numarosissimi ex, che ebbero l'invidiabile prontezza di riflessi da riuscire a cambiare fulmineamente colore di casacca...immediatamente dopo il fatidico 8 settembre.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 19/06/2012 - 16:07

#1 DONCAMILLO7 (28) 19.06.12 15:29 scrive: "bhe da esseri insignificanti come alemanno e quelli del pdl non ci si puo' aspettare altro" - - - Bah, da un essere insignificante come DONCAMILLO non ci si poteva aspettare commento più illuminato.

Ritratto di limick

limick

Mar, 19/06/2012 - 16:08

Bravo Alemanno gingillati con premi e festicciole per gli amici degli amici... da buon romano. Non c'e' bisogno di scomodare la storia, la storia e' sempre quella.

voce.nel.deserto

Mar, 19/06/2012 - 16:17

La Repubblica italiana e la sua Costituzione è nata anche per merito dei marinaretti della X MAS che si immolarono sull'altipiano di Tarnova (Gorizia) ora Slovenia, per dare un tempo di arresto a preponderanti forze comuniste staliniste e titine che ambivano occupare vasti territori dello stato italiano almeno fino al limite del fiume Tagliamento. . L'Intervento dei semplici marinai della marina italiana,iinquadrati nella RSI, fu disposto per accordo riservato del governo democratico del sud e del governo delle Repubblica sociale italiana,solo per difendere il suolo della patria minacciato. L'opposizione del sindaco romano Alemanno evidentemente non conosce la storia e crede di avere il monopolio della Costituzione che apaprtiene a tutti gli italiani resistenti. E la X MAS a Tarnova(oggi Slovenia) fu forza della resistenza italiana contro l'espansionismo titino e sovietico a prescindere da una scelta di campo effettuata a favore delle truppe di occupazione germaniche.

Ritratto di norman55

norman55

Mar, 19/06/2012 - 16:17

Ogni tanto si incontra un sindaco con un pò di spina dorsale. Alemanno ha i miei complimenti. In questo sventurato paese dove le strade, le rotonde, i vicoli e le mulattiere sono intitolati solo a uomini di sinistra, a Lenin e compagni, e a partigiani comunisti (quanti di questi non furono i cosiddetti "partigiani del 25 Aprile 1945" , saltati sul carrozzone del vincitore secondo una sempre diffusa abitudine di tanti nostri connazionali ?). In questo sventurato paese in cui non c'è una strada intitolata al Prof. Gentile, o ai tanti eroi che sono presenti anche tra le fila di chi ha combattuto per la divisa che aveva addosso l'8 di Settembre, sapere che qualcuno abbia finalmente trovato il coraggio di far parlare della Decima come un manipolo di eroi e non di assassini è un merito che si deve riconoscere senza esitazione. Non ci risolleveremo mai e mai saremo un popolo veramente libero se non isoleremo chi vuole farci guardare la storia passata attraverso le lenti dell'ideologia.

Mario-64

Mar, 19/06/2012 - 16:28

Sbaglio o anche Dario Fo ed Eugenio Scalfari aderirono alla rsi? Quanto ai partigiani comunisti nel nord Italia hanno fatto svariate migliaia di morti a guerra finita ,forse sono stati osannati abbastanza..

tacitus

Mar, 19/06/2012 - 16:24

La gloriosa X MAS era una formazione militare APOLITICA, come espressamente indicato nello statuto della medesima e gli iscritti al PNF NON potevano farne parte. Chi ha titolato l'articolo avrebbe dovuto sapere di cosa stava parlando, ma in quest'italia cialtrona e schettina un titolo di "fascista" non si nega a nessuno! Da domani non leggerò più il giornale che ho seguito assiduamente e fedelmente dalla fondazione.Vergogna!!!!

storch

Mar, 19/06/2012 - 16:41

A quando la premiazione di Carità, Koch, Collotti e altri? Anche loro meritano di essere ricordati quali fulgidi esempi da attaccamento alla Patria.

nickpaul

Mar, 19/06/2012 - 16:40

memento audere semper. Bravo Alemanno. Fai vedere a questi cialtroni della sinistra chi sei.

michele lascaro

Mar, 19/06/2012 - 16:51

A questi sinistrati regalerei il libro: X flottiglia MAS, del Comandante Junio Valerio Borghese. Forse i sinistrati non sanno quanti gloriosi e audaci Italiani sono morti nelle missioni dei "barchini" per difendere la loro Patria. Imparino cosa significano i termini abnegazione e sacrificio.

spadino65

Mar, 19/06/2012 - 16:59

sono gia stati relegati dalla storia nel posto che meritano........alemagno o non alemagno

grifonenero

Mar, 19/06/2012 - 17:03

Un APPLAUSO sincero ad Alemanno ! Tutti i grandi italiani devono avere pari dignità, la sinistra fa settarismo e pure tristemente ridere.

barbanera

Mar, 19/06/2012 - 17:14

La sinistra deve essere contenta di queste celebrazioni.Sennò di cosa parlerebbero,di quanto sono falliti?Ma la storia,la storia,ma niente vi insegna?L'urss,i gulag,la mancanza di libertà,di libere elezioni,eh?Sempre a pensare agli altri,sempre col ditino alzato,ma quanto siete noiosi e anacronistici voi sinistrorsi sinistrati!

matchline

Mar, 19/06/2012 - 17:33

ma possibile mai che nel XXI secolo questo sindachetto non trova null'altro da fare che celebrare personaggi e ideologie antistoriche, trapassate e condannate dalla storia? ma pensasse a riparare le strade e alla differenziata piuttosto..

tato_mi

Mar, 19/06/2012 - 17:28

#19 michele lascaro Lei è solo un fanatico - nostalgico del periodo fascista. Ma di quali audaci parla? Erano solo un branco di poveri illusi rimbambiti dalle parole di un pazzo fanatico. E poi non capisco proprio di che difesa della patria sta parlando. Difesa da chi e da cosa? Dal pericolosissimo stato di Malta(attacco fallito)???? Oppure ci ha difeso dall'attacco degli americani che erano venuti a liberarci? Questi audaci , hanno come dice giustamente spadino65 , già il loro posto nella storia,ovvero l'oblio. E cerchi di non distorcere la vertà

tato_mi

Mar, 19/06/2012 - 17:34

@barbanera Mi sembra che siate voi nazifascisti a puntare il dito contro gli altri allo scopo di cercare di minimizzare le porcate che avete fatto nel grande ventennio.

cast49

Mar, 19/06/2012 - 17:36

credono ancora di essere i migliori dimenticando quanti italiani hanno ucciso, sangue del loro sangue, per partigianeria...Loro, i sinistri comunisti, pretendono che si intitoli una via o una piazza a coloro che gli hanno inculcato odio per il nemico, ma dimenticano quante brave persone ci sono dall'altra parte, persone che non odiano e che meritano rispetto.Cari comunisti, non avete mai capito un caxxo e mai lo capirete, buoni solo a criticare e a *******...

smalp77

Mar, 19/06/2012 - 17:37

Bene così e lasciamoli starnazzare

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 17:39

1 Don Camillo- e lei, buffoncello, le ha pagate la royalty a Giuanin Guareschi, per essersi appropriato di un nick name che non le compete ??? Penso che nemmeno Peppone si identificherebbe con un cialtrone come lei. Tutta un'altra pasta d'uomo ..... il Peppone ! Per non parlare di Don Camillo ! .... e bhe ...si scrive "BEH" !!!! E prima di parlare della X MAS s'informi e si documenti !

barbanera

Mar, 19/06/2012 - 17:14

La sinistra deve essere contenta di queste celebrazioni.Sennò di cosa parlerebbero,di quanto sono falliti?Ma la storia,la storia,ma niente vi insegna?L'urss,i gulag,la mancanza di libertà,di libere elezioni,eh?Sempre a pensare agli altri,sempre col ditino alzato,ma quanto siete noiosi e anacronistici voi sinistrorsi sinistrati!

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 19/06/2012 - 17:47

Era ora! Non esiste solo il 25 Aprile con i suoi partigiani ma anche coloro che restarono fedeli sino all'ultimo. In fin dei conti avevano le loro idee come le avevano i seguaci di Stalin (e molti partigiani lo erano). E per chi scrive che sono cose trapassate o altro sappia che anche loro hanno fatto la storia d'Italia anzi...probabilmente erano più italiani loro che certi partigiani pronti a vendersi all'Uninione Sovietica!!!

wicio

Mar, 19/06/2012 - 17:49

nessuno osi offendere la memoria di quei ragazzi 'veri' Italiani che dettero le loro gloriose vite per la Patria! durante il secondo conflitto mondiale i nostri soldati seppero onorare e glorificare l'Italianità, da Cefalonia a El Alamein abbiamo avuto esempi di grandissimo coraggio e vero attaccamento all'Italia, se colpe ci sono state queste devono ricadere su coloro che potendo non fecero nulla affinchè il Paese non fosse risucchiato in quell'immane tragedia che è stata la seconda guerra mondiale. e poi i Comunisti sono gli unici al mondo a non poter tranciare giudizi su nessuno! la loro Luciferina ideologia sta causando centinaia di milioni di morti da un secolo a questa parte, non dimentichiamoci che il più scellerato pazzo assassino della storia contemporanea è stato il loro amato Stalin! un solo ragazzo della Folgore che combattè ad El Alamein vale più di mille drogati e debosciati comunistelli dei centri sociali!! che schifo queste persone...a noi!!

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 17:48

25 tato_mi - ah, sei "tato" proprio "tu" a scrivere il commento numero 25 ? Ti informo che i tuoi sono ben 60 e passa anni fanno porcate. Peccato che "tato_mi" non se ne sia ancora reso conto !

matchline

Mar, 19/06/2012 - 17:33

ma possibile mai che nel XXI secolo questo sindachetto non trova null'altro da fare che celebrare personaggi e ideologie antistoriche, trapassate e condannate dalla storia? ma pensasse a riparare le strade e alla differenziata piuttosto..

tato_mi

Mar, 19/06/2012 - 17:28

#19 michele lascaro Lei è solo un fanatico - nostalgico del periodo fascista. Ma di quali audaci parla? Erano solo un branco di poveri illusi rimbambiti dalle parole di un pazzo fanatico. E poi non capisco proprio di che difesa della patria sta parlando. Difesa da chi e da cosa? Dal pericolosissimo stato di Malta(attacco fallito)???? Oppure ci ha difeso dall'attacco degli americani che erano venuti a liberarci? Questi audaci , hanno come dice giustamente spadino65 , già il loro posto nella storia,ovvero l'oblio. E cerchi di non distorcere la vertà

tato_mi

Mar, 19/06/2012 - 17:34

@barbanera Mi sembra che siate voi nazifascisti a puntare il dito contro gli altri allo scopo di cercare di minimizzare le porcate che avete fatto nel grande ventennio.

cast49

Mar, 19/06/2012 - 17:36

credono ancora di essere i migliori dimenticando quanti italiani hanno ucciso, sangue del loro sangue, per partigianeria...Loro, i sinistri comunisti, pretendono che si intitoli una via o una piazza a coloro che gli hanno inculcato odio per il nemico, ma dimenticano quante brave persone ci sono dall'altra parte, persone che non odiano e che meritano rispetto.Cari comunisti, non avete mai capito un caxxo e mai lo capirete, buoni solo a criticare e a *******...

smalp77

Mar, 19/06/2012 - 17:37

Bene così e lasciamoli starnazzare

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 17:39

1 Don Camillo- e lei, buffoncello, le ha pagate la royalty a Giuanin Guareschi, per essersi appropriato di un nick name che non le compete ??? Penso che nemmeno Peppone si identificherebbe con un cialtrone come lei. Tutta un'altra pasta d'uomo ..... il Peppone ! Per non parlare di Don Camillo ! .... e bhe ...si scrive "BEH" !!!! E prima di parlare della X MAS s'informi e si documenti !

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 19/06/2012 - 17:47

Era ora! Non esiste solo il 25 Aprile con i suoi partigiani ma anche coloro che restarono fedeli sino all'ultimo. In fin dei conti avevano le loro idee come le avevano i seguaci di Stalin (e molti partigiani lo erano). E per chi scrive che sono cose trapassate o altro sappia che anche loro hanno fatto la storia d'Italia anzi...probabilmente erano più italiani loro che certi partigiani pronti a vendersi all'Uninione Sovietica!!!

wicio

Mar, 19/06/2012 - 18:04

molti Partigiani dovrebbero allo stesso modo di molti Fascisti essere processati x crimini contro il popolo Italiano, la storia è lì e nessuno la può confutare, inoltre tra un Fascista che a suo modo operava x il benessere del Paese e un Comunista ********o di quel pazzo assassino e pederasta di Stalin credo che non ci possa essere confronto! e poi ricordiamoci che noi Italiani siamo stati veramente grandi in sole due occasioni nella nostra millenaria storia, quando c'era l'Impero Romano e quando c'era il Duce......dopo solamente pregiudicati in parlamento, ruberie quotidiane da parte di coloro che condannano una generazione che seppe dimostrare al mondo che quando nel '29 il mondo era alla fame per la grande depressione il Duce inaugurava a Torino il Lingotto! altro che esodati e miliardi di Euro scippati dalle 'ndrine che ci governano!! nessuno di questi attuali sciacalli di destra quanto di sinistra arrivano all'altezza del calzino del grande Benito Mussolini!!! boia chi molla!!!

wicio

Mar, 19/06/2012 - 17:49

nessuno osi offendere la memoria di quei ragazzi 'veri' Italiani che dettero le loro gloriose vite per la Patria! durante il secondo conflitto mondiale i nostri soldati seppero onorare e glorificare l'Italianità, da Cefalonia a El Alamein abbiamo avuto esempi di grandissimo coraggio e vero attaccamento all'Italia, se colpe ci sono state queste devono ricadere su coloro che potendo non fecero nulla affinchè il Paese non fosse risucchiato in quell'immane tragedia che è stata la seconda guerra mondiale. e poi i Comunisti sono gli unici al mondo a non poter tranciare giudizi su nessuno! la loro Luciferina ideologia sta causando centinaia di milioni di morti da un secolo a questa parte, non dimentichiamoci che il più scellerato pazzo assassino della storia contemporanea è stato il loro amato Stalin! un solo ragazzo della Folgore che combattè ad El Alamein vale più di mille drogati e debosciati comunistelli dei centri sociali!! che schifo queste persone...a noi!!

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 17:48

25 tato_mi - ah, sei "tato" proprio "tu" a scrivere il commento numero 25 ? Ti informo che i tuoi sono ben 60 e passa anni fanno porcate. Peccato che "tato_mi" non se ne sia ancora reso conto !

wicio

Mar, 19/06/2012 - 18:04

molti Partigiani dovrebbero allo stesso modo di molti Fascisti essere processati x crimini contro il popolo Italiano, la storia è lì e nessuno la può confutare, inoltre tra un Fascista che a suo modo operava x il benessere del Paese e un Comunista ********o di quel pazzo assassino e pederasta di Stalin credo che non ci possa essere confronto! e poi ricordiamoci che noi Italiani siamo stati veramente grandi in sole due occasioni nella nostra millenaria storia, quando c'era l'Impero Romano e quando c'era il Duce......dopo solamente pregiudicati in parlamento, ruberie quotidiane da parte di coloro che condannano una generazione che seppe dimostrare al mondo che quando nel '29 il mondo era alla fame per la grande depressione il Duce inaugurava a Torino il Lingotto! altro che esodati e miliardi di Euro scippati dalle 'ndrine che ci governano!! nessuno di questi attuali sciacalli di destra quanto di sinistra arrivano all'altezza del calzino del grande Benito Mussolini!!! boia chi molla!!!

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:10

#32 wicio - E' tempo perso, la storia non la studiano, prendono per buono quello che viene inculcato loro in testa senza domandarsi se possa esserci altro dietro. La superficialità e l'incapacità di verificare sono propri di alcuni elementi starnazzanti di sx che accusano questi e magari lodano Che Guevara senza nemmeno sapere che era argentino.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:10

#32 wicio - E' tempo perso, la storia non la studiano, prendono per buono quello che viene inculcato loro in testa senza domandarsi se possa esserci altro dietro. La superficialità e l'incapacità di verificare sono propri di alcuni elementi starnazzanti di sx che accusano questi e magari lodano Che Guevara senza nemmeno sapere che era argentino.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 18:12

Certo che sentir pontificare e dar giudizi di "dignità" coloro che vollero in parlamento un certo signor Moranino .........

giovanni PERINCIOLO

Mar, 19/06/2012 - 18:12

Certo che sentir pontificare e dar giudizi di "dignità" coloro che vollero in parlamento un certo signor Moranino .........

shark

Mar, 19/06/2012 - 18:21

30 & 32 wicio +1 Se avessi un figlio cieco lo aiuterei, se fosse comunista, lo annegherei nel Lambro. Boia chi molla.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 19/06/2012 - 18:30

#25 tato_mi (120) 19.06.12 17:34 scrive: "… le porcate che avete fatto nel grande ventennio" - - - Dopo averci sollazzato con le sue fregnacce, provi a digitare su google "opere del fascismo" oppure vada, per esempio, direttamente su - www.studiorighetti.it/operefascismo.pdf -, potrà così documentarsi su quante porcate abbia fatto il bieco ventennio specie in materia di protezione sociale e infrastrutture in soli vent'anni. Ovviamente, sempre ammesso che ONMI IRI INPS INAIL ECA INAM IACP etc significhino qualcosa per lei.

shark

Mar, 19/06/2012 - 18:21

30 & 32 wicio +1 Se avessi un figlio cieco lo aiuterei, se fosse comunista, lo annegherei nel Lambro. Boia chi molla.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 19/06/2012 - 18:30

#25 tato_mi (120) 19.06.12 17:34 scrive: "… le porcate che avete fatto nel grande ventennio" - - - Dopo averci sollazzato con le sue fregnacce, provi a digitare su google "opere del fascismo" oppure vada, per esempio, direttamente su - www.studiorighetti.it/operefascismo.pdf -, potrà così documentarsi su quante porcate abbia fatto il bieco ventennio specie in materia di protezione sociale e infrastrutture in soli vent'anni. Ovviamente, sempre ammesso che ONMI IRI INPS INAIL ECA INAM IACP etc significhino qualcosa per lei.

wicio

Mar, 19/06/2012 - 18:32

mio Nonno morto alla veneranda età di 90 anni è stato uno dei pochi reduci di El Alamen e di tutta la campagna d'Africa, noi tutti nipoti e parenti lo chiamavamo affettuosamente 'Nonno Folgore!' egli aveva una dignità e un senso della Patria che noi generazione 'moderna' non sappiamo nemmeno cosa significhi! dai suoi racconti traspariva senso di solidarietà e fratellanza tra tutti gli Italiani,ricordava sempre un certo Tenente Veneto o Friulano che con lui divise la 'buca' durante il possente attacco alleato la notte del 23/10/1942 bene dai suoi lucidi ricordi 'sentivamo' che tutti quei ragazzi erano terrorizzati non dalle soverchianti forze nemiche, ma dalla 'paura' di non mostrare tutto il loro valore di soldati Italiani consapevoli che si trovavano lì condannati a una morte certa non per costrizione, ma per propria e convinta volontà di servire l'Italia aldilà delle personali idee politiche o di provenienza geografica! Folgore!!!

angriff

Mar, 19/06/2012 - 18:40

Che poveracci sono quelli dell'Anpi,hanno ancora il coraggio di parlare loro che coraggio,dignità,onore non sanno nemmeno cosa significano.Per fortuna è solo una questione di tempo poi anche loro spariranno.

FRANCO1

Mar, 19/06/2012 - 18:43

Wicio sei un grande!!!

wicio

Mar, 19/06/2012 - 18:32

mio Nonno morto alla veneranda età di 90 anni è stato uno dei pochi reduci di El Alamen e di tutta la campagna d'Africa, noi tutti nipoti e parenti lo chiamavamo affettuosamente 'Nonno Folgore!' egli aveva una dignità e un senso della Patria che noi generazione 'moderna' non sappiamo nemmeno cosa significhi! dai suoi racconti traspariva senso di solidarietà e fratellanza tra tutti gli Italiani,ricordava sempre un certo Tenente Veneto o Friulano che con lui divise la 'buca' durante il possente attacco alleato la notte del 23/10/1942 bene dai suoi lucidi ricordi 'sentivamo' che tutti quei ragazzi erano terrorizzati non dalle soverchianti forze nemiche, ma dalla 'paura' di non mostrare tutto il loro valore di soldati Italiani consapevoli che si trovavano lì condannati a una morte certa non per costrizione, ma per propria e convinta volontà di servire l'Italia aldilà delle personali idee politiche o di provenienza geografica! Folgore!!!

Luigi Farinelli

Mar, 19/06/2012 - 18:47

Ma come volevate che reagisse la Sinistra, sostenitrice dell'ingegneria sociale che, entro pochi anni (secondo le direttive ultralaiciste dell'EU) produrrà (come promesso dalle Sinistre) l'individuo androgino e allora, per legge, sarà perseguito chi (genitore o insegnante) dirà al proprio figlio o alunno: "comportati da uomo?" Come già accaduto più volte nei "civili" Paesi del Nord Europa , dove l'ideologia gender ormai legge nazionale avversa accanitamente quei riferimenti etici che avevano fatto grande l'Occidente e che, unici, possono rendere la vita degna di essere vissuta: una fede religiosa, una Patria, una Famiglia come natura impone. L' attacco scriteriato a quei valori e la neo-gnosi antinatalista e misandrica ha condotto solamente all'infelicità totale nel nostro mondo dai valori di cartapesta, dagli orientamenti sempre più nichilisti e dal relativismo ormai imposto per legge da organismi che nessuno ha eletto. Onore a chi, da Ds come da Sx ha difeso i propri ideali.

degrel0

Mar, 19/06/2012 - 18:49

Bravo Alemanno,finalmente ne hai fatta una giusta e fregatene dell'Anpi e dei tromboni di sinistra!

angriff

Mar, 19/06/2012 - 18:40

Che poveracci sono quelli dell'Anpi,hanno ancora il coraggio di parlare loro che coraggio,dignità,onore non sanno nemmeno cosa significano.Per fortuna è solo una questione di tempo poi anche loro spariranno.

FRANCO1

Mar, 19/06/2012 - 18:43

Wicio sei un grande!!!

Luigi Farinelli

Mar, 19/06/2012 - 18:47

Ma come volevate che reagisse la Sinistra, sostenitrice dell'ingegneria sociale che, entro pochi anni (secondo le direttive ultralaiciste dell'EU) produrrà (come promesso dalle Sinistre) l'individuo androgino e allora, per legge, sarà perseguito chi (genitore o insegnante) dirà al proprio figlio o alunno: "comportati da uomo?" Come già accaduto più volte nei "civili" Paesi del Nord Europa , dove l'ideologia gender ormai legge nazionale avversa accanitamente quei riferimenti etici che avevano fatto grande l'Occidente e che, unici, possono rendere la vita degna di essere vissuta: una fede religiosa, una Patria, una Famiglia come natura impone. L' attacco scriteriato a quei valori e la neo-gnosi antinatalista e misandrica ha condotto solamente all'infelicità totale nel nostro mondo dai valori di cartapesta, dagli orientamenti sempre più nichilisti e dal relativismo ormai imposto per legge da organismi che nessuno ha eletto. Onore a chi, da Ds come da Sx ha difeso i propri ideali.

degrel0

Mar, 19/06/2012 - 18:49

Bravo Alemanno,finalmente ne hai fatta una giusta e fregatene dell'Anpi e dei tromboni di sinistra!

Roberto Casnati

Mar, 19/06/2012 - 18:57

Davvero la stupidità dei politicanti non ha confini! Quelli della X MAS compirono un'azione eroica che è e deve essere vanto della nostra storia. Alla faccia degl'imbecilli che vorrebbero cancellare 20 anni di storia patria cancellandone i simboli quelli della X MAS furono dei grandi! Non è distruggendo tutto ciò che ricorda o può ricordare il ventennio fascista (fasci litttori, sculture, bandiere ecc.) che si cambiano le cose. Gl'imbecilli distruttori in teoria allora dovrebbero distruggere il Colosseo in quanto simbolo e ricordo d'un impero persecutore dei Cristiani, schiavista e guerrafondaio e, certamente, poco "democratico". Magari nelle fila dei comunisti si potessero contare personaggi come quelli della X MAS! Se così fosse stato il Fascismo non avrebbe mai avuto il potere, invece i "comunisti" e "partigiani" furono solo, tutt'al più, dei renitenti alla leva fatte salve poche, pochissime eccezzioni.

Roberto Casnati

Mar, 19/06/2012 - 18:57

Davvero la stupidità dei politicanti non ha confini! Quelli della X MAS compirono un'azione eroica che è e deve essere vanto della nostra storia. Alla faccia degl'imbecilli che vorrebbero cancellare 20 anni di storia patria cancellandone i simboli quelli della X MAS furono dei grandi! Non è distruggendo tutto ciò che ricorda o può ricordare il ventennio fascista (fasci litttori, sculture, bandiere ecc.) che si cambiano le cose. Gl'imbecilli distruttori in teoria allora dovrebbero distruggere il Colosseo in quanto simbolo e ricordo d'un impero persecutore dei Cristiani, schiavista e guerrafondaio e, certamente, poco "democratico". Magari nelle fila dei comunisti si potessero contare personaggi come quelli della X MAS! Se così fosse stato il Fascismo non avrebbe mai avuto il potere, invece i "comunisti" e "partigiani" furono solo, tutt'al più, dei renitenti alla leva fatte salve poche, pochissime eccezzioni.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Mar, 19/06/2012 - 19:30

Che spasso leggere i commenti dei fascistelli del 2000... uno piu' ignorante dell'altro...del resto siete famosi per essere solo un branco di pecoroni

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 19:29

Tantissima stima a Wicio e al Suo Nonno Folgore ! Credo proprio che in Italia stia allargandosi un desiderio di ideali che sembrava esaurito ! Per quel che mi compete io sono pronto !

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Mar, 19/06/2012 - 19:30

Che spasso leggere i commenti dei fascistelli del 2000... uno piu' ignorante dell'altro...del resto siete famosi per essere solo un branco di pecoroni

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 19:29

Tantissima stima a Wicio e al Suo Nonno Folgore ! Credo proprio che in Italia stia allargandosi un desiderio di ideali che sembrava esaurito ! Per quel che mi compete io sono pronto !

maiona

Mar, 19/06/2012 - 19:57

La sinistra non ha mai avuto ideali..il 90% e' di sinistra solo perché magari lo era suo padre..oppure perché piacciono le magliette del Che..(senza sapere chi e')..la sinistra in Italia ha solo creato clientelismo...se sapessero che la X MAS era costituita da soldati che credevano e combattevano per la patria...che a differenza dei sinistroidi di oggi che per 10 euro ci hanno venduto ...NESSUNO DI LORO E' MORTO DA MILIONARIO..sono morti da eroi..NOBIS!!

maiona

Mar, 19/06/2012 - 19:57

La sinistra non ha mai avuto ideali..il 90% e' di sinistra solo perché magari lo era suo padre..oppure perché piacciono le magliette del Che..(senza sapere chi e')..la sinistra in Italia ha solo creato clientelismo...se sapessero che la X MAS era costituita da soldati che credevano e combattevano per la patria...che a differenza dei sinistroidi di oggi che per 10 euro ci hanno venduto ...NESSUNO DI LORO E' MORTO DA MILIONARIO..sono morti da eroi..NOBIS!!

idleproc

Mar, 19/06/2012 - 19:57

#42 Roberto Casnati. Ha ragione. Finiamola con le divisioni del c. oggi del tutto funzionali a fregare come sempre gli Italiani. Certo, abbiamo tra noi Italiani e per fortuna, idee diverse ma oggi come oggi è fondamentale che stiamo uniti come popolo in una Nazione svenduta e colonizzata che è strumento di difesa di tutto il popolo italiano. Ciascuno con le sue idee e la sua storia ma uniti. Cerchiamo, dai due lati della storia, di vedere il positivo e l'eroico che può diventare patrimonio comune e condiviso. La Casa è unica ed la nostra Casa. Altri sono interessati a demolirla, non diamogli una mano.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 19/06/2012 - 19:58

Ci sono caduto anche io. Questo giornale campa su queste argomentazioni vecchie come il cucco. Mea culpa, mea culpa, mea culpa. Vado a sfottere i pdellini in altri commenti. Sono talmente ignoranti che qui dentro si sentono intellettuali. Il revisionismo e puzzolentemente fallito, perchè le nuove generazioni non conoscono nè l'ebete Mussolini nè i sanguinari Stalin, conoscono solo le olgettine di berlusconi e l'incapacità critica dei suoi fedeli e seguaci votanti. Cerea.

idleproc

Mar, 19/06/2012 - 19:57

#42 Roberto Casnati. Ha ragione. Finiamola con le divisioni del c. oggi del tutto funzionali a fregare come sempre gli Italiani. Certo, abbiamo tra noi Italiani e per fortuna, idee diverse ma oggi come oggi è fondamentale che stiamo uniti come popolo in una Nazione svenduta e colonizzata che è strumento di difesa di tutto il popolo italiano. Ciascuno con le sue idee e la sua storia ma uniti. Cerchiamo, dai due lati della storia, di vedere il positivo e l'eroico che può diventare patrimonio comune e condiviso. La Casa è unica ed la nostra Casa. Altri sono interessati a demolirla, non diamogli una mano.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 19/06/2012 - 19:58

Ci sono caduto anche io. Questo giornale campa su queste argomentazioni vecchie come il cucco. Mea culpa, mea culpa, mea culpa. Vado a sfottere i pdellini in altri commenti. Sono talmente ignoranti che qui dentro si sentono intellettuali. Il revisionismo e puzzolentemente fallito, perchè le nuove generazioni non conoscono nè l'ebete Mussolini nè i sanguinari Stalin, conoscono solo le olgettine di berlusconi e l'incapacità critica dei suoi fedeli e seguaci votanti. Cerea.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 20:11

la sinistra ha ragione perche alemanno invece di intitolare strade a Beria ed a stalin ed ai locali di villegiatura organizzati da stalin in siberia, pensa anora a uomini che da italiani hanno onorato l' italia con atti di eroismo che gli stessi inglesi hanno onorato: qujindi la sinistra la smetta e cerchi di ricordare tutte le strade intitolate ad alcuni che dalla russia hanno mandato a morte sicura centinaia prigionieri italiani in russia

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 20:15

Don Camillo ???? prenditi DUE confezioni di Violano ! Assieme al tuo parassita ne uscirai anche tu ! E non chiedermi da dove sennò mi censurano "!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 20:11

la sinistra ha ragione perche alemanno invece di intitolare strade a Beria ed a stalin ed ai locali di villegiatura organizzati da stalin in siberia, pensa anora a uomini che da italiani hanno onorato l' italia con atti di eroismo che gli stessi inglesi hanno onorato: qujindi la sinistra la smetta e cerchi di ricordare tutte le strade intitolate ad alcuni che dalla russia hanno mandato a morte sicura centinaia prigionieri italiani in russia

prodomoitalia

Mar, 19/06/2012 - 20:15

Don Camillo ???? prenditi DUE confezioni di Violano ! Assieme al tuo parassita ne uscirai anche tu ! E non chiedermi da dove sennò mi censurano "!

chiara2012

Mar, 19/06/2012 - 20:27

sono perplessa per il tucatuca.Da brividi.altro che iltroll doncamillo con pecore innocenti e già sentite.Cambiare nome non serve.siete isoliti .E noi,magari saremo fascisti,ma molto acculturati.Anche troppo.

chiara2012

Mar, 19/06/2012 - 20:27

sono perplessa per il tucatuca.Da brividi.altro che iltroll doncamillo con pecore innocenti e già sentite.Cambiare nome non serve.siete isoliti .E noi,magari saremo fascisti,ma molto acculturati.Anche troppo.

Ritratto di vaipino

vaipino

Mar, 19/06/2012 - 20:50

Se i compagni non vogliono celebrare la X MAS possono sempre andare in pellegrinaggio da De Benedetti e farsi regalare la copia autografata della tessera n°1 e subito dopo correre alla coop per comprare i biglietti scontati per andar a vedere la "Corazzata Potemkin", a completamento della giornata ,prima di addormentarsi si leggono quello che diceva Prodi su Europa ed Euro, se poi la moglie ha qualche reflusso del 68 per il quale concedersi sempre allo stesso uomo è segno di schiavitù imperialista , è normale svegliarsi ed essere arrabbiati con il mondo. La vita e bella i fiori crescono e gli uccellini cinguettano tra i cespugli, forza compagni un piccolo sforzo e la vita vi sorriderà..

Ritratto di vaipino

vaipino

Mar, 19/06/2012 - 20:50

Se i compagni non vogliono celebrare la X MAS possono sempre andare in pellegrinaggio da De Benedetti e farsi regalare la copia autografata della tessera n°1 e subito dopo correre alla coop per comprare i biglietti scontati per andar a vedere la "Corazzata Potemkin", a completamento della giornata ,prima di addormentarsi si leggono quello che diceva Prodi su Europa ed Euro, se poi la moglie ha qualche reflusso del 68 per il quale concedersi sempre allo stesso uomo è segno di schiavitù imperialista , è normale svegliarsi ed essere arrabbiati con il mondo. La vita e bella i fiori crescono e gli uccellini cinguettano tra i cespugli, forza compagni un piccolo sforzo e la vita vi sorriderà..

Franco60 Ferrara

Mar, 19/06/2012 - 21:26

Salve a tutti, non scrivo piu da molto tempo perchè cestinavano sempre i miei commenti, (e forse anche questo verrà cestinato) comunque vorrei dire a tutti i sinistrosi,che le stragi venivano compiute dai partigiani verso i fascisti, e non come ci volevano far credere fin dalle scuole elementari. saluti a tutti. W il DUX.

Franco60 Ferrara

Mar, 19/06/2012 - 21:26

Salve a tutti, non scrivo piu da molto tempo perchè cestinavano sempre i miei commenti, (e forse anche questo verrà cestinato) comunque vorrei dire a tutti i sinistrosi,che le stragi venivano compiute dai partigiani verso i fascisti, e non come ci volevano far credere fin dalle scuole elementari. saluti a tutti. W il DUX.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:02

43 doncamillo, nik , programma...................attento ai manganelli sono telecomandati, entrano sempre dalle porte posteriori.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:05

cosi diceva mio padre nato nel 23, i partigiani???ne ho conosciuti tanti, vili e rubagalline , arraffavano di tutto e spesso , anzi molto spesso chi non faceva cio' che volevano lo passavano x le armi............................MA CHE VIGLIACCHI.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:08

35shark, grande sei grande, quoto tutto.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:02

43 doncamillo, nik , programma...................attento ai manganelli sono telecomandati, entrano sempre dalle porte posteriori.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:05

cosi diceva mio padre nato nel 23, i partigiani???ne ho conosciuti tanti, vili e rubagalline , arraffavano di tutto e spesso , anzi molto spesso chi non faceva cio' che volevano lo passavano x le armi............................MA CHE VIGLIACCHI.

fedele50

Mar, 19/06/2012 - 22:08

35shark, grande sei grande, quoto tutto.

FRANCK56

Mar, 19/06/2012 - 22:30

Non dimentichiamo che la nostra costituzione e' nata dopo la cacciata del nazifascismo,non mi pare molto strano,al di la delle solite sterili discussioni,che non si voglia festeggiare qualcuno che da quel regime non si e' mai dissociato,come non va ovviamente osannato stalin.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/06/2012 - 22:32

Almeno quelli della X Mas erano patrioti e hanno cercato di difendere l'Italia dal dominio straniero, la banda partigiana non e' riuscita a venderci ai compagni russi, e oggi la stessa repubblica e' stata venduta alla finanza internazionale. Bel colpo, bella liberta'. Ma l'anpi la finisca di rompere i cogl.ni a tutti, che ormai di partigiani originali e veri non ce ne sono piu' come i fascisti del resto.

FRANCK56

Mar, 19/06/2012 - 22:30

Non dimentichiamo che la nostra costituzione e' nata dopo la cacciata del nazifascismo,non mi pare molto strano,al di la delle solite sterili discussioni,che non si voglia festeggiare qualcuno che da quel regime non si e' mai dissociato,come non va ovviamente osannato stalin.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/06/2012 - 22:32

Almeno quelli della X Mas erano patrioti e hanno cercato di difendere l'Italia dal dominio straniero, la banda partigiana non e' riuscita a venderci ai compagni russi, e oggi la stessa repubblica e' stata venduta alla finanza internazionale. Bel colpo, bella liberta'. Ma l'anpi la finisca di rompere i cogl.ni a tutti, che ormai di partigiani originali e veri non ce ne sono piu' come i fascisti del resto.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 23:04

A quali italiani vi riferite ai veri italiani o ai traditori? Merkel vai avanti.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 23:04

A quali italiani vi riferite ai veri italiani o ai traditori? Merkel vai avanti.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 23:15

Bei tempi quando la Italia contava qualcosa.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 23:15

Bei tempi quando la Italia contava qualcosa.

VINCENZO ROMITI

Mar, 19/06/2012 - 23:41

i partigiani per me sono gli antemarcia degli attuali papponi quelli della Decima Mas gli ultimi Grandi Eroi. Ho l'eta' per affermare che non ho mai visto un partigiano prima dell' 8 settembre . Dove erano ? Sono spuntanti fuori quando hanno intravisto dove la greppia si era spostata.

Ritratto di vaipino

vaipino

Mar, 19/06/2012 - 23:51

#56 FRANCK56 la X MAS non doveva dissociarsi da nessun regime, sono stati EROI della prima e seconda guerra mondiale hanno combattuto , sono morti senza cambiare bandiera o tradire l'alleato. Se non dobbiamo celebrare questi uomini chi dovremo celebrare? In Italia non c'è rimasto molto di cui essere fieri. Non sarà certo un pezzo di carta con scritto "costituzione" , stampato a immagine e assomiglianza di un gruppo di voltagabbana a cambiare la storia!!! LA X MAS è stato il nostro più grande vanto , ammirati e temuti da il mondo intero. Se ci fossero adesso le assicuro che i mangiapane a tradimento non dormirebbero sonni tranquilli. "memento audere semper. et ventis adversis" la differenza sta tutta li.

VINCENZO ROMITI

Mar, 19/06/2012 - 23:41

i partigiani per me sono gli antemarcia degli attuali papponi quelli della Decima Mas gli ultimi Grandi Eroi. Ho l'eta' per affermare che non ho mai visto un partigiano prima dell' 8 settembre . Dove erano ? Sono spuntanti fuori quando hanno intravisto dove la greppia si era spostata.

Ritratto di vaipino

vaipino

Mar, 19/06/2012 - 23:51

#56 FRANCK56 la X MAS non doveva dissociarsi da nessun regime, sono stati EROI della prima e seconda guerra mondiale hanno combattuto , sono morti senza cambiare bandiera o tradire l'alleato. Se non dobbiamo celebrare questi uomini chi dovremo celebrare? In Italia non c'è rimasto molto di cui essere fieri. Non sarà certo un pezzo di carta con scritto "costituzione" , stampato a immagine e assomiglianza di un gruppo di voltagabbana a cambiare la storia!!! LA X MAS è stato il nostro più grande vanto , ammirati e temuti da il mondo intero. Se ci fossero adesso le assicuro che i mangiapane a tradimento non dormirebbero sonni tranquilli. "memento audere semper. et ventis adversis" la differenza sta tutta li.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/06/2012 - 01:37

Hanno il cervello congelato alla fine della guerra. Si ostinano a cancellare i massacri di cui si sono resi responsabili i rossi e parlano solo dei morti fatti dai fascisti. Soffrono della sindrome da manicheismo. Continuano ad arrogarsi il diritto di giudicare gli altri ed a condannarli ad un'eterno ergastolo. Quante generazioni dovranno passare per tornare alla normalità?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/06/2012 - 01:37

Hanno il cervello congelato alla fine della guerra. Si ostinano a cancellare i massacri di cui si sono resi responsabili i rossi e parlano solo dei morti fatti dai fascisti. Soffrono della sindrome da manicheismo. Continuano ad arrogarsi il diritto di giudicare gli altri ed a condannarli ad un'eterno ergastolo. Quante generazioni dovranno passare per tornare alla normalità?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 20/06/2012 - 08:07

#35 shark GRANDE !!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 20/06/2012 - 08:07

#35 shark GRANDE !!!

pieropomiga

Mer, 20/06/2012 - 08:56

ma tutti i fascisti d'Italia stanno qui a scrivere?

pieropomiga

Mer, 20/06/2012 - 08:56

ma tutti i fascisti d'Italia stanno qui a scrivere?

slaterza

Mer, 20/06/2012 - 08:53

BENE STENOS 57.-L'ANPI HA ROTTO TUTTO CIò CHE SI POTEVA ROMPERE.-I combattenti degli agguati, che non sapevano affrontare di faccia chiunque combattesse con le stellette o i gladi sulla giubba, parlano ancora perchè sono considerati i combattenti della libertà,quale?????ma vadano a fare nel c..o unitamente alla sig.ra monica che,non sapendo che dire,vorrebbe sfogare le sue voglie con la X^nostra.-

slaterza

Mer, 20/06/2012 - 08:53

BENE STENOS 57.-L'ANPI HA ROTTO TUTTO CIò CHE SI POTEVA ROMPERE.-I combattenti degli agguati, che non sapevano affrontare di faccia chiunque combattesse con le stellette o i gladi sulla giubba, parlano ancora perchè sono considerati i combattenti della libertà,quale?????ma vadano a fare nel c..o unitamente alla sig.ra monica che,non sapendo che dire,vorrebbe sfogare le sue voglie con la X^nostra.-

Random64

Mer, 20/06/2012 - 10:53

allora che la sinistra ripudi "delinquenti" del calibro di Fo, Bocca, Scalfari, tutte ex VERE camicie nere..i "criminali" rimangono criminali anche se hanno cambiato casacca no??? cos'è un Himler se fosse diventato komunista..non sarebbe mai stato capo delle SS?

moris136

Mer, 20/06/2012 - 10:48

Non Se Ne Può Più Dell Anpi Quattro Comunisti Che Vogliono Il Monopolio Della Liberazione . Bravo Al Sindaco Di Roma.

claudiocodecasa

Mer, 20/06/2012 - 12:55

la sinistra è costituita da una massa di infami, penzino piuttosto a quello che non hanno mai fatto e promesso a parole, sono stutti stalinisti, parlano sempre del ventennio e mai del senssantennio russo o dell'invasione russa dell'europa dell'est......comunque il portafogli è bello piano e quello conta, poi si fà un pò di discorsi a bischero per accontenare il volgo urlante e si presentano i nuovi partigiani formati dalla accademia comunista.....A.N.P ( l'accademia garantisce la presenza dei partigiani alle manifestazioni di piazza anche fra cento anni)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 20/06/2012 - 14:44

#64 pieropomiga (417) 20.06.12 8:56 scrive: "ma tutti i fascisti d'Italia stanno qui a scrivere?" - - - Risposta : No, ghe xe anche qualche pomigador mona.

michele lascaro

Mer, 20/06/2012 - 16:55

per tato-mi, il quale, vigliaccamente, non firmandosi con nome e cognome, sbraita, more solito, da sinistrato. E non solo è vigliacco, ma anche ignorante. I nomi gloriosi dei morti, Giobbe, Tesei, Moccagatta, Todaro, Durand de la Penne, Visintini. e tanti altri Eroi, non gli dicono nulla perché lui è solo un emerito ignorante, oltreché vigliacco. Prego il censore di questa rubrica, almeno per onorare questi nomi, di pubblicare il mio scritto.

chiara2012

Mer, 20/06/2012 - 17:37

Pieropomiga,c'è anche lei.perchè?