La sinistra prova di nuovo a comprare i voti della Lega

Calderoli rivela: "Siamo stati contattati per avere i voti dei nostri senatori in appoggio a un altro governo". È la conferma che il Pd teme la caduta di Letta

La campagna acquisti per il governo del dopo-Letta è cominciata. Ed è a tutto campo. Roberto Calderoli ride ai piedi del Monviso, dove nasce il Po e Umberto Bossi con le sue truppe rilancia la Festa dei popoli padani. Ride Calderoli buttando la granata tra i piedi dei giornalisti: «Sono venuti a chiedermi i voti dei nostri senatori per un altro governo». Lo chiedono alla Lega Nord, un partito che ha fatto l'opposizione al governo Monti e pure a Enrico Letta, che non autorizza sospetti di «inciuci» e ribaltoni.

«Ho detto sì - ironizza l'ex ministro - se ci date il premier e qualche ministro importante... Ma va, non ci casco, sarebbe un tradimento dei nostri militanti. E poi mi vedete in consiglio dei ministri accanto alla Kyenge?».

È la conferma che il Pd si sta muovendo nella prospettiva che l'esecutivo possa cadere dopo la decadenza di Silvio Berlusconi al Senato. Gli sherpa degli accordi sottobanco sono al lavoro. Ma l'impresa di coagulare una maggioranza senza il Pdl appare disperata, se c'è bisogno di bussare dalle parti leghiste. E neppure al portone principale, quello del segretario Roberto Maroni, ma a un ingresso secondario, quello dei fedelissimi di Bossi.

L'ex ministro ha respinto la richiesta al mittente. «Al di là delle dichiarazioni che fanno sulla durata del governo e sulla sua stabilità - spiega - se sono venuti a chiedere i nostri voti, che al Senato sarebbero il numero perfetto per integrare una maggioranza a cui dovesse venir meno il Pdl, vuol dire che ci hanno già pensato e che lo stanno facendo anche con altri». Aggiunge Calderoli: «La campagna acquisti non c'è solo nel calciomercato, ma noi non siamo disponibili a sostenere nessun governo che in questo momento possa passare perché stanno massacrando di tasse il Paese e soprattutto il Nord».

Non è un «no» motivato dalla lealtà a Berlusconi e ai vecchi accordi. Lo stesso Senatur è scettico sul destino parlamentare del Cavaliere: «Berlusconi lo hanno già messo al muro, ma vediamo quando passa al Senato, poi vedremo», dice ai giornalisti che gli chiedono se Berlusconi debba dimettersi. Lo stesso Calderoli e un altro bossiano, il capogruppo al Senato Massimo Bitonci, dichiarano di volere il voto palese quando l'aula di Palazzo Madama dovrà decidere la decadenza di Berlusconi. E se cade Silvio, prevede Bossi, cade anche il governo: «Non mi pare che i parlamentari del Pdl potranno votare per i provvedimenti del governo. Diranno di sì, ma poi gli voteranno contro».

Ma alle sorgenti del Po si è parlato anche di Lega e dei guai interni. Come l'anno scorso, con il nuovo corso maroniano la Festa dei popoli padani è ridimensionata: niente prelievo dell'acqua sorgiva del Po con la «sacra ampolla», niente discesa in laguna, soltanto un comizio a Pian del Re e poi una gran mangiata alla baita di Pian della Regina. Segno comunque che Bossi e i suoi non sono scomparsi. Il Senatur, che è presidente del partito, non le ha mandate a dire a Maroni, bocciando entrambi i candidati alla segreteria indicati da Bobo, cioè Matteo Salvini e Flavio Tosi.

Il lombardo Salvini è stato liquidato così: «La qualità che deve avere il segretario deve essere quella di tenere insieme la Lega. Chiunque fa casino non va bene». Sul sindaco di Verona, Bossi ha invece scagliato una battutaccia volgare. Calderoli, rivolgendosi dal palco al pugno di militanti piemontesi arrivati sotto il Monviso con il governatore Roberto Cota, parlava delle minigonne troppo corte indossate da molte ragazze. Il «celodurista» Bossi gli ha rubato il microfono: «Le donne ti sono sempre piaciute, non dirmi che sei anche tu come Tosi...». E dunque? Bossi non ha escluso il ritorno: «Decidono i leghisti. Non si possono fare nomi; chi fa il segretario lo decide la gente che viene al congresso».

Commenti
Ritratto di randel

randel

Dom, 15/09/2013 - 09:43

A proposito di deputati o parlamentari comprati......tra un po ariva la seconda batosta. E giù a starnazzare di nuovo.

millycarlino

Dom, 15/09/2013 - 10:04

Letta non serve più? In siberia! Però al popolo si dica che è morto di cimurro. Milly Carlino

cast49

Dom, 15/09/2013 - 10:36

ecco cosa fanno gli onesti!

turris753

Dom, 15/09/2013 - 10:48

poveri comunisti, ma non lo sanno che la lega si fa comprare solo da B.

Giorgio1952

Dom, 15/09/2013 - 11:16

Veramente chi ha comprato la Lega e' Berlusconi, come ha detto Gigi Moncalvo ex leghista ed ex direttore della Padania, cosi' come compro' De Gregorio ed altri!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 15/09/2013 - 11:23

Ormai anche Bossi pensa che quelli della lega non ce l'hanno più poi tanto duro (vedi anche le ultime dichiarazioni su Tosi). Forse il PD sta approfittando di questo momento di debolezza per prenderli alle spalle.

angelomaria

Dom, 15/09/2013 - 11:27

e SILVIO sotto processo per 2 cretini idv ma' almenp li'sono stati smentiti peo per la lega non una investigazione ne mandsti d'arresto ci risiamo con la giustizia ha due corsie la veloce per SILVIO e centro destra l'addormrntata distratta per la sinistra purela rossa lodice altra BUONA

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Dom, 15/09/2013 - 11:36

Ma scusate dove sta la notizia? Berlusconi in Campania ha preso i voti nelle aree con il più alto tasso percentuale di esponenti camorristici e abusivistico, mica é stato un caso?..... Oppure vogliamo parlare dell'ultima manifestazione a Roma? Con 50 euro colazione a sacco pullman e bandierina facevi la gitarella. Fate i bravi giornalisti, censuratemi anche questo

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 15/09/2013 - 11:41

Mi rivolgo a tutti i Bananas , perchè non si dice chi ho fatto questa proposta a Calderoli ? Fare certe affermazioni senza nomi e cognomi è solo FUFFA.

stef1953

Dom, 15/09/2013 - 11:46

È ormai evidente che la sinistra ha già pronto il nuovo governo con una maggioranza diversa Ma allora traccheggiare ancora e aspettare la pronuncia di decadenza ormai sicura vista la nomina dell'avvocato del M5S a capo della giunta e la sicura modifica del regolamento per il voto palese, cui prodest? Ma perché aspettare di prendersi questo schiaffo sonoro? Ma non abbiamo capito che la minaccia di far cadere letta è musica per le orecchie del PD che dichiarandosi estraneo alle cause della crisi ne farà ricadere la responsabilità sul PDL usando la crisi a suo uso e consumo Mi sembra che stiamo sbagliando Lasciamo perdere falchi e colombe e guardiamo la realtà : non è così che si difende Silvio Anzi così lo si manda al macello prima in giunta poi in senato

stef1953

Dom, 15/09/2013 - 11:47

È ormai evidente che la sinistra ha già pronto il nuovo governo con una maggioranza diversa Ma allora traccheggiare ancora e aspettare la pronuncia di decadenza ormai sicura vista la nomina dell'avvocato del M5S a capo della giunta e la sicura modifica del regolamento per il voto palese, cui prodest? Ma perché aspettare di prendersi questo schiaffo sonoro? Ma non abbiamo capito che la minaccia di far cadere letta è musica per le orecchie del PD che dichiarandosi estraneo alle cause della crisi ne farà ricadere la responsabilità sul PDL usando la crisi a suo uso e consumo Mi sembra che stiamo sbagliando Lasciamo perdere falchi e colombe e guardiamo la realtà : non è così che si difende Silvio Anzi così lo si manda al macello prima in giunta poi in senato

peter46

Dom, 15/09/2013 - 12:23

Anche come si fa a comprare le persone dobbiamo insegnare:e pensare che a sx sembravano 'gente di mondo'...Bossi e 'amico',ormai neanche con la gru si riuscirà ad alzarvelo...altro che a Tosi non piacciono le donne.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 15/09/2013 - 13:38

e bravo turris 753... vai a lavorare pirla!

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 15/09/2013 - 14:14

scassa Domenica15settembre Vedo che la memoria fa difetto specialmente ai fissati e indottrinati anti Cav. La Lega ha già tradito platealmente nel 94 ,vi ricordate il Ribaltone ? Ha spesso appoggiato dall'esterno ,chi gli prometteva di realizzare i suoi desiderata . Ha sempre dichiarato di appoggiare chiunque lo facesse. Quindi sono dei venduti fisiologici . Niente di inconsueto che i compagni ricorrano al mercato bovino con la Lega ,lo hanno già fatto !!!!!!altre volte questi depositari della Legalità !!!!!!!!!!!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 15/09/2013 - 16:32

thunder......ha ragione @turris 753 vai su google e trovi quanti soldi Bossi ha preso da Berlusconi...si parla di parecchi milioni