Siria, è guerra. Ma tra Obama e Putin

La guerra è scoppiata. Ma a sorpresa non è scoppiata a Damasco, bensì a San Pietroburgo, dove i leader del mondo si riuniscono oggi per il G20. Un summit che nasce all'insegna di uno scontro tra super-potenze che ricorda i decenni della Guerra fredda. Qui Obama e Putin si incroceranno, ma non si parleranno. Anzi, la tensione rischia di salire ulteriormente, dopo che ieri la Russia ha annunciato di avere le prove della responsabilità dei ribelli nelle stragi col gas avvenute in Siria. Il presidente americano, dalla sua, incassa il sì del Congresso e prepara il raid.

a pagina 15

Scolari a pagina 15

di Fiamma Nirenstein