Lo skipper affonda l'ex sindaco Cammarata

Galeotto fu il bassotto «inviato» in Sicilia dalla trasmissione satirica di Canale 5 Striscia la notizia. E quella barca di famiglia, affidata a uno skipper che in realtà avrebbe dovuto trovarsi altrove, a lavorare in una società del Comune di Palermo. L'ex sindaco del capoluogo siciliano Diego Cammarata è stato condannato al processo di primo grado a tre anni per abuso d'ufficio e falso, più cinque anni di interdizione dai pubblici uffici. La condanna a tre anni è stata comminata pure al giardiniere della società comunale che badava alla barca dei figli. Il caso era stato scoperto da Striscia la notizia. L'ex sindaco Pdl si proclama innocente: «Sono amareggiato, non ho commesso alcun reato. Ho già dato mandato al mio legale di ricorrere in appello». Tanto va la barca a largo...