Il sondaggista di sinistra si prende pure il Corriere

La Ipsos di Pagnoncelli, consulente di Ballarò, occupa il posto di Mannheimer fatto sostituire dal Cdr di via Solferino per i suoi guai col fisco 

Mors tua vita mea anche nella giungla degli istituti di sondaggi, pochi colossi che si spartiscono una torta ghiotta e clienti mai sazi di stime, proiezioni, gradimenti, chi vince e chi perde. Nando Pagnoncelli, «Mister Cartello» di Ballarò, aggiunge anche il Corriere della Sera al suo ricco portafoglio di clienti, una rubrica settimanale che asfalta quella storica di Renato Mannheimer, sondaggista di riferimento a via Solferino da un decennio. Mannheimer è stato «licenziato» per via dei suoi guai fiscali: il presidente di Ispo è indagato dalla Procura di Milano per associazione a delinquere finalizzata a una frode fiscale da 7 milioni di euro. Mannheimer nel frattempo ha trovato ospitalità sul Foglio, ma non nasconde l'amarezza per l'addio forzato. «Il Corriere ha ritenuto opportuno sostituirmi, mi rendo conto della loro motivazione tuttavia nessuno ha messo in dubbio i miei sondaggi, e io scrivevo di sondaggi non di fisco» spiega il professore, che si dice pronto a restituire al fisco tutte le somme. «Mi sono trovato imbrigliato in una vicenda di cui non sapevo tutto.... Vabbè, sono contento che il Corriere mi abbia sostituito con un collega bravo come Pagnoncelli».

Anche senza questo nuovo colpo Pagnoncelli e la sua Ipsos, controllata italiana della parigina Ipsos Sa, guiderebbe una corazzata che supera tutti gli altri per giro di affari, con clienti come Rai, Istat, e multinazionali da Nestlè a Colgate. Più di 34,6 milioni di euro nel 2011, riporta Lanotiziagiornale.it, a cui si aggiungono 15milioni di euro di Ipsos Operations. Pagnoncelli è diventato un volto familiare con lo spazio fisso a Ballarò, sondaggi spesso contestati dagli ospiti di centrodestra. Paolo Romani di fronte a un «cartello» che - nel 2011 - dava il Pd primo partito quattro punti davanti al Pdl disse che erano sondaggi fatti «a casa sua» (e Floris difese il suo sondaggista: «fatti a casa sua ma bene»), Gasparri si scontrò in diretta sul gradimento del governo, e lo stesso Berlusconi ha accusato Pagnoncelli di fare sondaggi sempre «restrittivi» verso il centrodestra. Più di larga manica, invece, verso i partitini nati da scissioni anti Cav, dal Fli di Fini a Ncd, dato addirittura al 6,4%, cosa che ha fatto esultare Alfano: «È ormai consolidato che siamo la quarta forza politica nel Paese».

Ma il capo di Ipsos non è stato attaccato solo dal centrodestra, accusato di far pendere a sinistra le sue stime. Furente con lui fu anche Boselli, segretario del Psi già componente della maggioranza Prodi. «Considero indecente che Pagnoncelli, consulente del Pd di Veltroni, sia anche l'unico fornitore di sondaggi a Ballarò, e che nessuno dica agli ascoltatori per chi lavora» tuonò il socialista Boselli nel 2008. Le cronache di qualche settimana prima raccontavano di un Pagnoncelli che usciva dal loft del Pd, per fare il punto con Veltroni: «Il Pd è un partito nuovo, moderato, giovane che rompe un vecchio equilibrio e ha la possibilità di muovere flussi elettorali» spiegava il presidente di Ipsos. Meno gradito, fuori dall'area centrosinistra, del decaduto Mannheimer. A chiedere il suo allontamento è stato il Cdr, il comitato di redazione del Corriere che a giugno ha scritto al direttore De Bortoli: «Siamo anche noi naturalmente garantisti, ma la normale attesa del completamento dell'iter giudiziario ci sembra purtroppo superata dal fatto che il Corriere risulta direttamente coinvolto - a sua insaputa - nella vicenda», perché come gli altri clienti pagava Mannheimer attraverso società legate al (presunto) incastro costruito per eludere le tasse. Ma c'è ancora speranza per il sondaggista, ex giovane maoista di Servire il popolo: «Quando Mannheimer avrà potuto dimostrare la sua estraneità a tutta la vicenda - continua la nota del Cdr -, potrà riprendere tranquillamente a collaborare con il Corriere».

Commenti

Salvatore1950

Mer, 29/01/2014 - 08:40

ultimo sondaggio di pagnoncelli pet Ballaro': PD al 38per cento..FI al 17 per cento...vittoria al primo turno...

Massimo Bocci

Mer, 29/01/2014 - 09:22

I fratelli coltelli!!! (ROSSI!!) O nuova EPURAZIONE!!! Come si dice in cucina, se non è zuppa, è pan bagnato, cos'ì per questi pseudo compagnero, l'importante è continuare NELLA MISTIFICAZIONE!!! Tutto il resto è democrazia,cosa che non li riguarda!!!

Massimo Bocci

Mer, 29/01/2014 - 09:30

Pannoncelli????? Comunisti!!!!

bruna.amorosi

Mer, 29/01/2014 - 09:37

quale è il cambio ? sempre rossi. perciò per me pari sono . ma soprattutto sono sondagisti che valgono meno di niente tanto sono faziosi e poco veritieri .

Pantera(fuori.....

Mer, 29/01/2014 - 09:45

a proposito di sondaggi, colgo l'occasione per chiederlo uno... quanti giorni dell'anno si ammala un commerciante o piccolo imprenditore o negoziante e quanti giorni si ammala (quindi con regolare certificato) un dipendente di qualsiasi BARACCONE? o la buona salute va in una sola direzione (commerciante ed ecc...) o qualcosa non torna! secondo me è lora di finirla con il pagamento dei bollettini INPS per non ottenere niente ne ora ne in futuro, ma solo a mantenere i fannulloni imboscati nei..BARACCONI!!! grazie

xgerico

Mer, 29/01/2014 - 09:50

Ma Mannheimer- a chi è "ammanicato" non lo dite!?

curatola

Mer, 29/01/2014 - 09:57

a forza di favorire le sinistre poi si viene ricompensati. Ma i sondaggi sono altro che i voti,specie in italia. Spesso azzeccano ma qualche volta no. Ne vedremo delle belle alle prossime politiche.

Giorgio1952

Mer, 29/01/2014 - 10:06

Mannheimer un'altro che froda il fisco a sua insaputa "Mi sono trovato imbrigliato in una vicenda di cui non sapevo tutto .." almeno c'é il ravvedimento perché spiega il professore, che si dice pronto a restituire al fisco tutte le somme. Aggiunge poi "Vabbè, sono contento che il Corriere mi abbia sostituito con un collega bravo come Pagnoncelli", con buona pace di Gasparri e Romani.

villiam

Mer, 29/01/2014 - 10:35

pagnoncelli ,dà sempre la vittoria a sinistra ,e non ne ha mai azzeccato una ,ma tant'è ,è comunista e lo paghiamo noi!!!!!!!!

curatola

Mer, 29/01/2014 - 10:40

il sorriso sinistro del comPagnocelli....ci dice che nella prossima campagna cercherà di spingere le pecore dalla sua parte.

Salvatore1950

Mer, 29/01/2014 - 10:41

ricordo che alle ultime elezioni Bersani sentiva di stravincere perche' i sondaggi di pagnoncelli lo davano 10 punti avanti al cd...poi si e' visto come e' finita 29,6contro il 29,2..... ma voi credete ancora ai sondaggi? una volta hanno telefonato anche a me e pensa...ho risposto che votavo Grillo e questo e' vero come e ' vero che sono un cardinale...

rataplan73

Mer, 29/01/2014 - 10:42

infatti non capsco come Manhaimer abbia ncora la facciaccia di mostrarsi in pubblico, pure in quel tugurio di fresconi di porta a porta

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 29/01/2014 - 10:44

Sono sempre meravigliato dal fatto che si dia tanto credito e tanto denaro a società che producono quasi sempre dei dati sbagliati. Solo la Sig.ra Ghisleri può vantare di avere un metodo che ha una buona approssimazione alla realtà, tutti gli altri mi pare che tirino la moneta in aria. Questo o quello per me sono pari con un'unica eccezione.

ilfatto

Mer, 29/01/2014 - 10:57

@Salvatore1950 e telefonate....scommetto che facendolo si sia sentito estremamente realizzato..."ehhh sono soddisfazioni signora mia!!"

Roberto Monaco

Mer, 29/01/2014 - 11:30

E' vero, solo la Ghisleri è attendibile, l'ho sentito al TG5, che è l'unico telegiornale che dice la verità (PS ho 80 anni, la quinta elementare, e sono il telespettatore-tipo delle reti Mediaset, quindi potete credermi)

Salvatore1950

Mer, 29/01/2014 - 11:37

x il fatto...SI mi sono sentito estrmamente realizzato...non sai quanto !!!!!! ci prendono tante volte per i culo loro.....

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 29/01/2014 - 11:54

Secondo voi BANANAS Pagnoncelli è di sinistra , mentre la Ghisleri è indipendente , questa sì che è una barzelletta.

pinux3

Mer, 29/01/2014 - 12:15

Naturamente a sentire voi berluscones l'unica sondaggista "attendibile" è la Ghisleri...Quella che alle europee del 2010 dava FI al 45%, quella che dava la Moratti vincitrice "sicura" a Milano, quella che a 15 giorni delle ultime elezioni dava il M5s al 10%...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 29/01/2014 - 12:25

continuate a farvi prendere in giro dai media in mano ai massoni popolino ignorante e babbeo

ghorio

Mer, 29/01/2014 - 12:30

Ma finiamola con questi sondaggisti! Portano acqua al loro mulino.

denteavvelenato

Mer, 29/01/2014 - 12:52

La Ghisleri, mi sembra dia F.I vincente già al primo turno, considerando l' Italicum, come legge elettorale, con circa il 52%, quindi ci si può fidare, d' altronde è l' unica che ci azzecca. P.S l' ho sentito da retequattro.

timoty martin

Mer, 29/01/2014 - 16:28

Quello che più stupisce è la facilità con laquale questi personaggi parlano di "milioni di €" come fossero panini.

Ely Bon

Mer, 05/03/2014 - 16:55

Mi domando perché nei sondaggi pre-elettorali i sondaggisti di sinistra, di cui Pagliancelli è un campione, fanno sempre vincere la sinistra e poi dopo le urne la sinistra prende sempre delle sonore batoste. Risposta: perché secondo le tecniche sovietiche si certa di convincere le pecore che l'ovile è a sinistra. Qualcuno ci può sempre cascare cascare.