SOS DA SAN PATRIGNANOCosì la cannabis apre le porte alle droghe pesanti

«Non ci sorprende l'allarme per l'aumento del consumo di droghe fra i giovani. Un aumento che riguarda la cannabis, e che a cascata interessa anche tutte le altre sostanze stupefacenti. Che la cannabis sia una porta d'accesso privilegiata all'uso delle altre droghe d'altronde è dimostrato da più ricerche scientifiche e dalle evidenze di San Patrignano». Così la comunità di recupero commenta, in una nota, la relazione sulle tossicodipendenze del Dipartimento politiche antidroga. Sampa teme che «al di là di questo allarme, il tema della lotta alle droghe possa cadere nuovamente nel dimenticatoio». Il livello di attenzione verso la problematica è in calo, «come dimostrato dalla diminuzione di fondi dedicati alla prevenzione». La Comunità ricorda come i giovanissimi incontrino troppo facilmente le sostanze e di aver per questo creato un centro per minorenni tossicodipendenti.