lo spillo Il mastino Concita diventa un agnello con l'amica Josefa

«Se ci sono state irregolarità farò come qualunque cittadino. Pagherò con gli interessi». Questo è forse il passaggio più divertente dell'intervista-zerbino della cronista di Repubblica Concita De Gregorio. La grande fustigatrice dei potenti era insolitamente (ma comprensibilmente) arrendevole di fronte all'amica Josefa Idem, ministro allo Sport e alle Pari opportunità finita nel tritacarne mediatico per un'evasione fiscale in piena regola da 5mila euro. Chi ieri ha comprato il quotidiano diretto da Ezio Mauro forse si aspettava un botta e risposta incalzante in stile anglosassone visto il calibro dell'intervistatrice, ma è rimasto deluso. Concita e Josefa sono amiche. E la Idem a Repubblica è di casa.

Commenti

Azzurro Azzurro

Sab, 22/06/2013 - 08:21

no cara komunista non basta pagare te ne devi andare a casa