lo spillo/2

Pare che il traduttore Armani-italiano al Corriere non funzioni bene. Accade nell’intervista pubblicata ieri sulle pagine milanesi. Lo stilista, interpellato sul neosindaco Pisapia, spiega: «È presto. Sembra avere i piedi ben piantati a terra, pare che si dia da fare, ma non ho ancora capito in che direzione. Peccato non sia venuto all’inaugurazione dell’hotel». Tutto chiaro? Bene. Nel sommario dell’articolo, però, l’Armani-pensiero viene così tradotto: «Pisapia non l’ho ancora incontrato. È partito bene, però è presto per giudicare». Peccato che Re Giorgio non abbia mai parlato della «buona partenza» del sindaco. Errore di traduzione o di adulazione?