lo spilloAngelino il cronista «semplicemente rosso»

Angelino Alfano voleva fare il giornalista. La confessione arriva a Un Giorno da Pecora: «Sono pubblicista da quando avevo 19 anni, mi piaceva lo sport e la musica». «Oggi scriverebbe sul Giornale o su Libero?», gli chiedono. Lui risponde «Non credo». Poi si capisce perché: «Da poco mi piacciono i Simply Red». Semplicemente rosso...

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 15/05/2014 - 08:15

Angelino è stato uno dei tanti errori del Cav, che ha avuto le sue conseguenze più negative quando all'inutile fu data mano libera nell'ambito del trio ABC. Un disastro assoluto, poi superato solo dalla rielezione dell'uomo di Budapest, pompata dal nostro con la grave conseguenza di cancellare una norma non scritta ma di democrazia, sempre sancita dalla dottrina e fino allora rispettata nei fatti.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 15/05/2014 - 08:40

Ma poveretto deve ancora sapere cosa farà da grande, ora è in confusione totale