lo spilloCorrado e il futuro senza accento

Anche l'ex ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera ha in testa un'idea meravigliosa: riunire i moderati italiani. «Il ballottaggio tra Renzi e Grillo è dannoso perché entrambi non rappresentano la risposta giusta ai problemi degli italiani. Berlusconi è il passato remoto, Alfano e Casini il passato prossimo». Peccato che nessuno dell'ex numero uno di Banca Intesa ricordi né alcuno straordinario attivismo né alcuna idea o visione del Paese quando era responsabile del dicastero più importante per la ripartenza dell'economia. Ma una cosa è certa. Se il Cav è il passato lui è il futuro. Passerà...