La statura di Fo secondo Montanelli

Dario Fo, poeta di corte dell'ultrasinistra, flagella nella sua ultima fatica teatrale il senatore Amintore Fanfani, responsabile di ogni nequizia passata, presente e futura.I sarcasmi più grevi hanno però come bersaglio il metraggio del notabile democristiano che, come tutti sanno, non è quello di un granatiere. Toulouse-Lautrec, che per gli stessi motivi dovette per tutta la vita subire analoghe canzonature, disse una volta, giocando sulla lunghezza del suo doppio casato: «Ho la statura del mio nome». Non sappiamo se questo discorso si possa applicare a Fanfani. Certo, si applica a Fo.

Commenti

ancomi

Dom, 28/04/2013 - 09:53

Grande Montanelli, quanto mi manchi.

gigi0000

Dom, 28/04/2013 - 10:23

Una sola parola: S T U P E N D O !

Amelia Tersigni

Dom, 28/04/2013 - 10:23

E questo tipo è stato insignito del premio Nobel !?!. Gli svedesi dove avevano la testa quando glielo hanno dato ???

ferdinando,zambrano

Dom, 28/04/2013 - 10:35

Mi continuo a chiedere da cosa sono stati incantati gli svedesi, tanto da attribuirgli un Nobel.

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 28/04/2013 - 10:36

Quando questo sgangherato Nobel si sarà tolto dalle scatole, tranquilli, ce ne verrà propinato un altro con le stesse caratteristiche di nullità intellettuale: il figlio, di cui oratoria e aspetto, esibiti in una recente trasmissione televisiva, non ho sopportato per più di un minuto.

AndreaT50

Dom, 28/04/2013 - 10:46

Prendere per il c... uno di piccola statura da' la misura della intelligenza ovvero piccola!!! E questo é pure nobel (con la enne minuscola).

Fausto17

Dom, 28/04/2013 - 11:03

Da manuale, ma dubito che il premio nobel la possa capire.

sorciverdi

Dom, 28/04/2013 - 11:03

Poche righe del grande Montanelli che dimostrano come anche una persona di statura normale possa essere un nano dell'intelletto; in altre parole un perfetto imbecille.

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 11:18

la sinistra ha creato prima ed oggi i suoi acculturati che non sono altro che schiavi ai quali passa la minestra, ad esempio lo pseudo regista moretti, fo è uno di questi cafoni che sanno tutto, vestiti di una grande presunzione alla quale, anche da vecchi dovono tenere fede, con idiozia maè il prezzo che pagano per condurre una esistenza tranquilla

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 11:20

andreaT50...esatto offendere una perzona per la sua statura, dimostra quanto sia pezzente questso fò, osannato premio nobel è solo spazzatura e gli andrebbe detto in faccia, anche se è vecchio, vuol dire che della vita non ha capito un c........o, quando creperà non lascerà traccia

vince50

Dom, 28/04/2013 - 11:20

Soltanto in Italia possono sopravvivere acari e parassiti di questo genere,c'è da vergognarsi per come siamo ridotti.

Tobi

Dom, 28/04/2013 - 11:28

fo, o meglio fù, fece carriera in quanto abile nella ruffianeria di corte. Il No-bel gli fu assegnato perché gli USA gli impedirono una volta l'ingresso in quanto ideologista comunista e questo diede la motivazione a quelli di stoccolma (forse l'etimologia risale al fatto che riconoscono che "stoccolmi" di m...) di fare uno sgarro agli U.S.A. Quanta ipocrisia nei vari vertici della cultura (notate, cul-tura).

ambrogione

Dom, 28/04/2013 - 11:31

L'immane produzione letteraria del nostro nobel si riduce al solo "mistero buffo" che ci e' stato propinato mille volte in mille salse. Quando gli accademici svedesi, sinistri, protestanti ed anti-cattolici hanno saputo che derideva il Papa, i vescovi e la Chiesa di Roma sono impazziti di gioia e gli hanno affibbiato il premio in questione. Non oso pensare ai poveri Giosuè Carducci, Grazia Deledda, Luigi Pirandello, Salvatore Quasimodo ed Eugenio Montale che si stanno ancora rivoltando nella tomba.

scipione

Dom, 28/04/2013 - 11:36

Dario Fo," poeta" di corte dell'ultrasinistra..... MA QUALE " POETA "!!!!!!Questo e' solo un buffone che ora fa comunella con un altro buffone.E' la vergogna dell'Italia. Gli svedesi quando gli hanno dato il nobel,dovevano essere ubriachi.

roberto.morici

Dom, 28/04/2013 - 11:36

Ritengo che la statura intelletteuale e la signorilità di questo guitto, siano direttamente proporzionali alla statura fisica di Fanfani (e Brunetta). Se anche Indro era riuscito capirlo...

Ritratto di Nopci

Nopci

Dom, 28/04/2013 - 11:42

Alla Direzione:C'è anche un report di INDRO MONTANELLI su Travaglio figlioccio? Travaglino leggerà lo spillo,lo sapeva già quello su Fo,lui che ha lavorato a fianco di Montanelli? Per caso era negli scantinati della redazione? Che faceva per diventare giornalista? Si occupava nei SERVIZI? QUELLI NOTTURNI o DIURNI?

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 11:48

Ricordo quando diceva che l'elettore italiano è un bambino di 3 elementare e nemmeno dei primi banchi,o chi non lo votava era un cog..one,la culona inchia....ile,l'abbronzato americano,la piu' bella che intelligente etc etc etc...ma lui può perchè è simpatico,gli altri sono volgari!!!

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 11:49

Grande Montanelli,ma perchè non scrivete cosa pensava di silvio?Ci faremmo tutti delle grandi risate...

Ritratto di Michele Corno

Michele Corno

Dom, 28/04/2013 - 11:52

Gli unici testi scritti da Dario Fo sono gli appelli, in numero di metà di un milione, che ha firmato in tutta la sua vita. Per il resto, il premio Nobel..lasciamo stare.

Ritratto di giulius

giulius

Dom, 28/04/2013 - 11:56

Ma lasciatelo perdere, cosa si può pretendere da un voltagabbana simile ricordatevi che il nobel fu un gentile omaggio dei Komunisti e a Stoccolma trovandosi un premio in più erano indecisi se buttarlo nel cesso o donarlo ad un altro c.... perciò decisero di darlo a lui il repubblichino volontario convertito al comunismo più becero e deleterio.....il grande MONTANELLI l'aveva inquadrato subito questo losco individuo che di cognome fà FO.......GNA

davide tricarico

Dom, 28/04/2013 - 11:59

mi vergognerei a pensare che Tolstoj non ricevette il Nobel.Nè mi stupirei se oggi lo ricevesse anche Faletti.E'l'epoca della mediocrità,e pur di mantenere in vita una tradizione,lo darebbero al primo scribacchino che uscisse dall'urna.Un coniglietto,quel fo,dagli ipertrofici incisivi centrali,e dal cervello fermo al rinencefalo

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 12:04

a questa idiota di fo, chi gli ha dato la patente per vivere, chi offende su la fisicità di una perzona, meriterebbe 20 frustate è solo un povero vecchio idiota

Ritratto di Nopci

Nopci

Dom, 28/04/2013 - 12:06

CHI SI SPACCIA PER LAUREATO E CHI COME FIGLIOCCIO DI INDRO MONTANELLI.CHI????? MA TRAVAGLIO!!!

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 12:13

Ricordo quando diceva che l'elettore italiano è un bambino di 3 elementare e nemmeno dei primi banchi,o chi non lo votava era un cog..one,la culona inchia....ile,l'abbronzato americano,la piu' bella che intelligente etc etc etc...ma lui può perchè è simpatico,gli altri sono volgari!!!

giuliobras

Dom, 28/04/2013 - 12:13

grande maestro

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 12:14

Ricordo quando diceva che l'elettore italiano è un bambino di 3 elementare e nemmeno dei primi banchi,o chi non lo votava era un cog..one,la culona inchia....ile,l'abbronzato americano,la piu' bella che intelligente etc etc etc...ma lui può perchè è simpatico,gli altri sono volgari!!!

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 28/04/2013 - 12:16

Bellissima, il Nobel dovevano darlo a Montanelli non a l'ominicchio Fo.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 28/04/2013 - 12:38

Esimio sig. "claudio faleri", contrariamente a quanto lei afferma nel suo commento, dico che questo tizio, di cui si parla in questo pezzo, purtroppo per tutta l'Umanità la lascerà una traccia, ma per il Nobel, ingiustamente ricevuto, e per le polemiche stupide da lui create. Non certo per eventuali sue insulse opere. Ricordiamoci sempre che il Tempo dà ragione di tutto.

enzo1944

Dom, 28/04/2013 - 12:49

fo...gna è solo un ricco mantenuto(con i soldi dei Contribuenti Italiani),vecchio bamba e rincoglionito assoluto! Somaro e cialtrone sinistro!

COSIMODEBARI

Dom, 28/04/2013 - 12:52

questo è uno che, purtroppo è capace di incide, col il suo scellerato dire, sulle persone con menti deboli

ambrogione

Dom, 28/04/2013 - 12:55

Non dimentichiamo che il nostro sinistrissimo eroe e' un ex-repubblichino voltagabbana. Quindi un barlafuss (traduzione : oggetto senza valore). Questo spiega molte cose, forse tutto.

sorciverdi

Dom, 28/04/2013 - 12:58

#Il Giusto. Vedo che lei si è dato un nickname tanto altisonante che forse neppure Re Saomone avrebbe dato a sé stesso se a quei tempi ci fossero stati i quotidiani online. Per questo posso solo ringraziarla perché persone con una considerazione così -come dire?- "francescana" di sé s'incontrano davvero di rado e conoscerne una è qualcosa che si può raccontare agli amici, cosa che farò stasera per farmi quattro risate in compagnia. Continui così: non smetta di rallegrarci. Grazie.

Giacinto49

Dom, 28/04/2013 - 13:09

Un applauso alla memoria di qualcuno che non potrà mai essere, purtroppo per loro, sostenitore dei trinariciuti.

MMARTILA

Dom, 28/04/2013 - 13:10

Il ragionamento fila...ma ritengo il cognome di questa testa di cazzo troppo lungo per combaciare con la sua statura.

roberto.morici

Dom, 28/04/2013 - 13:12

@il giusto. Dev'essere un tipo eccezionale, Lei. Come fa a sopportare l'ossessiva presenza di Berlusconi nei Suoi pensieri? Lo ha sognato acnche questa notte? Coraggio, si butti. Magari scoprirà che Silvio è proprio l'uomo giusto per Lei.

tonietto

Dom, 28/04/2013 - 13:13

cosa vuol dire avere un metro e mezzo di statura, ve lo rivelan gli occhi e le battute della gente......quindi alla cattedra d'un tribunale, giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male. E allora la mia statura non dispensò più buonumore a chi alla sbarra in piedi mi diceva Vostro Onore, e di affidarli al boia fu un piacere del tutto mio, prima di genuflettermi nell'ora dell'addio non conoscendo affatto LA STATURA DI DIO. DARIO FO E' ALTO DI STATURA MA COME UOMO E' UN NANEROTTOLO.......

agosvac

Dom, 28/04/2013 - 13:13

A quanto pare dario fo è recidivo. Sembra che prima se la sia presa con la statura di Fanfani ora se la prende con la statura di Brunetta! Nel primo e nel secondo caso se la prende con persone di levatura intellettuale molto, ma molto al di sopra della sua.Evidentemente non ha capito che l'intelligenza non è nè potrebbe essere una questione di statura, nel senso di altezza fisica. Ci sono persone molto alte come lui è che sono completi deficienti come lui è. D'altra parte è anche comprensibile perchè se a fo si toglie l'altezza fisica non gli resta proprio niente visto che non ha nè un'altezza intellettuale nè un'altezza morale!!! In parole povere è una vera nullità.

Paolo Fanfani

Dom, 28/04/2013 - 13:24

Ho sempre sorriso, e probabilmente anche Lui, quando negli anni '50 e '60, Fanfani (che non è mio parente; almeno nel breve periodo)veniva indicato come "il mezzo toscano" (allora, noto formato del sigaro omonimo)oppure come "il ramo bonsai" della famiglia; la satira è assai ben accetta e mette di buon umore. La buona satira è arte di pochi eletti (ricordate la battuta di Benigni "Berlusconi ha le orge contate?")fra i quali c'è sicuramente anche Dario Fo. Ma i grandi artisti sono grandi perchè tali e non per le loro ideologie. Le lascino da parte e saranno sempre amati. Altrimenti si meritano le reazioni che si leggono.

benny.manocchia

Dom, 28/04/2013 - 13:34

Solo in Italia comici (anzi buffoni) come Benigni,Grillo,Fo diventano "geni" letterari, dietro la spinta di comunisti analfabeti. Un italiano in USA

dome73

Dom, 28/04/2013 - 13:49

Grande Indro Montanelli sei sempre un faro. Comunque, credo che "La migliore risposta è quella che non si da!!!". Brunetta fa bene a non controbattere, d'altronde, anche tra i grillini, tra gli estimatori dell'Anti-Berlusconi e dell'anti-Brunetta a tutti i costi si leva forte l'indignazione per le parole del povero Dario Fo. Immaginate come i vari Crozza, Letizzetto, Grillo, Luttazzi ed ora purtroppo anche un premio Nobel potrebbero fare ridere se non prendessero di mira l'altrui difetto. Non è tutto frutto di un decadimento culturale ma bensì della ricerca ossessiva di fare spettacolo e successo. Beati coloro che a queste battute riescono a ridere. A Brunetta, oltre a fare i complimenti per il suo aplomb, auguro buon lavoro per le sue prossime fatiche parlamentari.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 13:50

ma questo fascio komunista, questo trombone inutile e' ancora in circolazione? Ma perche' non si scusa e racconta che e' stato fascista come molti suoi amichetti komunisti tipo scalfaro ?

Ritratto di martinitt

martinitt

Dom, 28/04/2013 - 14:00

Molto piccolo d'intelligenza e di rispetto, questo è Fo. Fanfani, io l'ammiro per avere proposto e dato una casa a migliaia di famiglie con il Piano Fanfani che se non fosse stato abolito, altre migliaia di famiglie lo avrebbero ringraziato.

Thefibber

Dom, 28/04/2013 - 14:07

breve ed elegantissimo...eccezzionale

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 28/04/2013 - 14:17

SE; NOI METTIAMO UN EDUARDO DE FILIPPO; CON QUELLO CHE HA FATTO É SCRITTO PER LA CULTURA ITALIANA A CONFRONTO CON DARIO FO; DARIO FO NÉ ESCE CON LE OSSA ROTTE!; MA EDUARDO DE FILIPPO ERA ED É UN GIGANTE DELLA CULTURA; MENTRE DARIO FO E É RIMANE UN NANO PER EDUCAZIONE É STILE CULTURALE NELLA SUA VITA!.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 14:23

x davide tricarico Ne Faletti ne questo trombone meritano il Nobel...ma tra la produzione letteraria di Faletti e quella del fascio komunista Fo, capace solo di invettive e di insulti, c'e' una bella differenza. Faletti ha venduto milioni di libri, il fascio komunista ha provocato solo milioni di sbadigli....

bearbruno

Dom, 28/04/2013 - 14:36

tonietto .....MITICOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 28/04/2013 - 14:41

questo signore non è certo un buffone di corte che ai tempi, di nobiltà, spesso ne aveva da vendere: ma da giullare crede per colpa della età, di poter dire quanto desidera e non si rende conto che spesso sarebbe il caso di tacere perchè non è l' eta avanzata che gli da il diritto di dire stronzate

Ritratto di mambo

mambo

Dom, 28/04/2013 - 15:03

effettivamente l'ex camicia nera Fo ha un cognome che più corto non si può.

tittinella

Dom, 28/04/2013 - 15:19

togliete il nobel a questo cialtrone. il suo mistero buffo è una porcheria inguardabile (e c'è ancora qualcuno che lo mette nei programmi dell'università). la statura morale del personaggio appare in tutta chiarezza quando s'appresta a criticare un avversario politico sulla base di un difetto fisico che molto probabilmente è conseguenza di una qualche patologia. meno male che i paladini del politically correct sono di sinistra! dario fo, liberaci dalla tua presenza. ritirati in clausura.

nimrod

Dom, 28/04/2013 - 15:32

Certo, di fronte a Montanelli, tutti una decina di passi indietro. Egli era, è e sarà sempre il massimo.

ritardo53

Dom, 28/04/2013 - 15:37

Ricordo il giorno in cui la moglie di questo parassita, per cui nessun si piglia se non si assomiglia, disse durante una decisione governativa sul finanziamento alla missione in afghanistan essendo la linea politica contraria: Io voto a favore del finanziamento alla missione per non far cadere il governo, il tutto era dettato da questo minuscolo paranoico ed imbecille di FO. Adesso siccome molti dicono ciò che non pensano io dico il contrario, e cioè tutti i mali di questo mondo alla coppia FO-RAME, ma che non vinca la morte. Decidevano per comodato d´uso e consumo a scapito di una ideologia e del popolo sovrano. Ma che vadano a dar via il cul in Africa a beneficio degli elefanti.

stevenson46

Dom, 28/04/2013 - 15:58

Dari Fo ha l'ingegno più corto del cognome.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 28/04/2013 - 15:59

Ahimè,povero Nobel, in quali mani gli accaduto di finire!Quale indigenza umana, mentale e culturale è stata premiata: e per cosa? L' irridente Fo dario, sempre pronto ad arruffianarsi il chiasso pacchiano e di bassa lega, dovrebbe prendere ispirazione dal figlio Jacopo, esemplare vivente del Pianeta delle scimmie: guardare per credere.

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 16:38

caro montanelli, con quanta grazia descrivi un idiota

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 16:43

sono i miti creati dalla sinistra che negli anni 70 prese possesso delle scuole per avere un gregge ben ordinato di sudditi, successivamente tesserati: la loro cultura sontro gli odiati borghesi....ma cosa sono ora gli intelletti di sinistra? dei borghesi che prima ed ora si riuniscono nei salotti bene a parlare di quale medicina ha bisogno il popolo......si, amato ma con distacco, dall'alto dello loro cultura del c.......o costruita a tavolino dagli chiavetti ben pagati

Stella

Dom, 28/04/2013 - 16:58

Il commento di Montanelli è troppo signorile per uno come Fo cabarettista alquanto sgangherato. Che Fo faccia delle battute volgari e meschine credo che non sorprenda nessuno, ciò che sorprende e allarma è che qualcuno gli ha conferito un Premio Nobel per la letteratura, forse intendevano quella dell'insulto e lo sproloquio. Ho notato che anche il figlio Jacopo ha la stessa statura del padre.

vincenzo de vera

Dom, 28/04/2013 - 17:13

Dario Fo, con l'età sempre più astioso e maligno che può, da guitto ormai di terz'ordine, solo scadere sul "personale": non ha altra scelta, venendogli a mancare quel minimo di umorismo che pure in tempi remoti confortava il mestiere che faceva.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Dom, 28/04/2013 - 17:51

Fulminante risposta. E' la conferma che la verità è già stata scritta ed è sufficiente andarla a cercare. Complimenti alla Redazione per aver riproposto Montanelli. Distinti saluti. Roby

treumann

Dom, 28/04/2013 - 17:51

la differenza che (purtroppo) c'era tra il grande Indro e questo...personaggio buono per tutte le stagioni politiche (non era fascista pure lui?) e quella che intercorre tra il Papa e chi scrive queste righe (cioè io).

Ritratto di sighiss

sighiss

Dom, 28/04/2013 - 18:04

Ma questo fo cosa ha scritto di cosi' importante per meritarsi il nobel? esiste una documentaazione?

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 28/04/2013 - 18:08

Premio Nobel? Mistero buffo!!!

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 28/04/2013 - 18:08

Premio Nobel? Mistero buffo!!!

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 28/04/2013 - 18:15

Eppure, è detentore del record che non potrai battere mai, tu non sei il gigante più alto della terra, lui: E'IL NANO PIU' ALTO DEL MONDO.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 18:26

Sara' anche un nobel, ma una battuta del genere puo dirla solo un mezzo abelinato

1filippo1

Dom, 28/04/2013 - 18:31

Quali opere d'arte,quali grandi meriti culturali ,quali forme di altissimo sapere sono riconducibili ad un signore,il quale,nano com'è,è stato proiettato nel gotha della cultura?Probabilmente,i giudicanti erano tutti alti componenti del ministero della birra.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Dom, 28/04/2013 - 18:31

Montanelli è stato e sarà sempre un grande!!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 28/04/2013 - 18:33

Dalle mie parti per inquadrare e definire un tipo come Dario Fo si dice : "l'è grand e ciula"!!! La traduzione mi sembra ovvia!!!!!!!

Mario-64

Dom, 28/04/2013 - 18:56

benny manocchia ,solo in Italia? Veramente Benigni l'oscar lo ha preso a Los Angeles e Fo il Nobel a Stoccolma...

Ritratto di Tora

Tora

Dom, 28/04/2013 - 19:41

Ipse dixit.

roberto.morici

Dom, 28/04/2013 - 20:03

Indro Montanelli, ottimo giornalista con qualche piccolissimo neo che sarebbe scorretto non ricordare: "Credevo di essere diventato antifascista, ma non era vero; ero soltanto un fascista strano e stanco; anticipavo di qualche anno l'Italia di oggi, smaliziata e utilitaria, degli italiani che non credono più" (Montanelli, 1955).

edoardo55

Dom, 28/04/2013 - 20:06

L'arguzia e lo stile di Montanelli restano insuperati, ma il mio coetaneo Veneziani ci sta molto vicino. Con ammirazione per entrambi.

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 28/04/2013 - 20:11

DARIO FO GRAN GROS CIULA E BALOS

rikkà

Dom, 28/04/2013 - 21:39

Povero pirla nobel..

cipster

Dom, 28/04/2013 - 22:44

Evidentemente al Fo è rimasto ancora qualcosa di repubblichino filo nazista, dei tempi di quando si era arruolato volontario per rastrellare partigiani e, perchè no, chi fosse ritenuto non idoneo a costruire una super razza.

rotto

Dom, 28/04/2013 - 22:56

se montanelli fosse stato in vita avrebbe dato tanti di quei calci in culo dentro a questo giornale.... senza ritegno, andate a scomodare UN GIORNALISTA di cui voi non siete nemmeno al suola

Ritratto di giubra63

giubra63

Lun, 29/04/2013 - 00:37

il reclutatore repubblichino fascista passato nel'45 al comunismo per salvare la pelle, dovrebbe solo stare zitto, i suoi scritti sono come la carta igienica, buoni sono per ....

giovannino enas

Lun, 29/04/2013 - 04:59

Non so quanti di voi hanno notato che per qualificarsi per il premio Nobel in tempi recenti uno deve essere sopra tutto un sinistroide, e possibilmente un saltimbanco. Ne è prova l'eminenza grigia di fo per aver espresso tale commento a proposito della dimensione fisica di un eccellente ministro. sicuramente conosciuto come una persona intelligentissima oltre che di una certa nobilta' d'animo.

giovannino enas

Lun, 29/04/2013 - 05:15

La vera ironia sta' nel fatto che Montanelli non fu mai insignito del Premio Nobel. Mentre due santimbanchi nostrani per convenienza comunisti lo furono, come furono premiati anche decine di altri sinistroidi con meriti discutibili, come Obama per aver coniato la frase "Yes we can" che come la storia evidenzia nei fatti la frase sarebbe dovuta essere "No we cannot" secondo i risultati politici ottenuti nella sua tenura politica. Lo stesso si potrebbe dire per gli Oscar, che se non sei di sinistra col cavolo li vedi. Certo che se Berlusconi fosse un comunista, ne avrebbe ricevuto gia' tre, d'altronde meritatissimi.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 29/04/2013 - 10:47

Notavo che anche la cacca di cane ha la stessa statura del cognome.