lo spilloL'eleganza in punta di dita di Zucconi

Non poteva certo farcela passare liscia il buon Vittorio Zucconi di Repubblica. Ieri l'avevamo pizzicato mentre faceva virtualmente su Twitter il gesto dell'ombrello a Silvio Berlusconi dopo la bocciatura della Corte costituzionale. «Il Giornale - ha twittato - mi accusa di poca classe per gesto ombrello a Silvio, per alzare il livello dovrebbe pubblicare questa», allegando la foto del Cavaliere mentre mostra il dito medio. Una replica elegante, in punta di penna. Anzi, di dita.

Commenti

michele lascaro

Sab, 22/06/2013 - 11:20

Il nome è tutto un programma, cosa ci si può aspettare di bello? (Prego il censore di pubblicare. Essendo noi lettori del Giornale, abbiamo il diritto di essere indignati, ed esprimere il nostro sentimento, quando si insulta una persona che stimiamo, cioè Berlusconi.

angelomaria

Sab, 22/06/2013 - 14:12

per lui niente arresto????

roberto.morici

Sab, 22/06/2013 - 15:39

Poteva evitarla, lo zucconi, la seconda esibizione. La prima è stata più che sufficiente alla dimostrazione della sua non eccelsa classe.

Ritratto di Nopci

Nopci

Sab, 22/06/2013 - 17:25

LA TESTA DI UN ZUCCONE/I E' SEMPR NU' STRUNZ CA' GALLEGG' NCOP ALL'ACQUA.