lo spilloMatteo impara la retromarcia

Matteo Renzi ha più volte ironizzato sulle presunte retromarce di Silvio Berlusconi. Nella sua intervista pubblicata ieri da «Repubblica», il sindaco di Firenze ha detto, sul futuro del governo: «Se c'è chi pensa di spaccare i gruppi parlamentari del Pd, sappia che la conseguenza saranno le elezioni anticipate». Forse preoccupato dalle reazioni al suo ultimatum al governo, ieri, invece, ha dichiarato: «Non stiamo dicendo al governo “tutti a casa”». Insomma, Renzi sembra aver imparato dal Cavaliere.