lo spilloTout «Le Monde» est Beaupays

«Nanni Moretti si era sbagliato», ironizzava ieri il quotidiano francese Le Monde, visto che non è andata a finire come nel Caimano. Nella scena finale il regista romano immaginava un attacco al tribunale di Milano a colpi di bottiglie molotov dopo la condanna di Silvio Berlusconi, invece «gli uomini del suo partito sono riusciti a rimanere moderati». L'amara riflessione del quotidiano francese non si ferma qui: se Roma piange, la Spagna non ride a causa dei guai in cui si è cacciato Mariano Rajoy e anche Parigi nonse la passa benissimo visto che anche il presidente francese Francois Hollande se la passa male.Come si dice, tout le Monde est pays. Anzi Beaupays...

Commenti

cgf

Sab, 03/08/2013 - 09:42

un sinistroide come Moretti poteva solo pensare un finale solo come è capace di fare, violenza e devastazione!! as usual!