Spreco senza fine: nella spazzatura i pasti per gli immigratiAssalti rom ai treni delle vacanze

Egregio direttore, sono indignata e spaventata. Stamane (ieri, ndr), stazione di Roma. Treno delle 12.50 Freccia Argento per Venezia. Sul marciapiede del binario una cinquantina di zingari strappavano letteralmente i bagagli di mano ai turisti che, intimoriti, accettavano di farsi aiutare. A un turista che non ha accettato hanno sputato sulla gamba. Nella carrozza di prima classe ho trovato 30, dico 30, di questi signori ai quali ho urlato di scendere immediatamente. Mi hanno minacciata, stessa sorte a un'addetta delle ferrovie che li cacciava dai binari. È intervenuta la polizia che ci ha detto di averne altri 50 in ufficio da identificare. Che sta succedendo?

Commenti

spectre

Mar, 08/07/2014 - 09:10

cosa sta succedendo?...se lo chiede anche? beh semplice... lo chieda ad Alf ANO che dice che la delinquenza è diminuita.... non ci sono controlli, non ci sono forze dell'ordine, non c'è rigore, manganellate e prigione sicura in Italia... è il paese CARITAS, è il paese del "Perdoniamo ad ogni costo", è il paese dove un papa dice che gli zingari sono emarginati (poverini chissà perchè), è un paese governato da gente che non può capire quello che relamente succede perchè non vive dove vive la gente normale e allora questo è il risultato di questo Kattocomunismo radical Chic dei miliardari con la bandiera rossa... chi ne paga le conseguenze è il cittadino comnune... ivi per cui ricordatevi quando andrete a votare la prossima volta che forse un po' di sano fascismo in Italia servirebbe per rimettere un po' le cose al loro giusto posto.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 08/07/2014 - 10:45

"cosa sta succedendo?". E'molto semplice. Lo stato di diritto è in corso di sistematico e quotidiano smantellamento: tagli indiscriminati agli organici della polizia, svuotacarceri generalizzato, invasione africana, tolleranza verso etnie a chiara connotazione delinquenziale che gli altri paesi europei cacciano senza indugio dal loro territorio. Il tutto accompagnato da sempre più accentuato razzismo anti italiano. Siamo, ormai, allo stato di ludibrio. In compenso possiamo vantare 70 anni di democrazia, resistenza ed antifascismo. Piena sintonia con #spectre.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 08/07/2014 - 11:28

Spectre e Memphis35, non vi sembra di esagerare? Cosa c'entra il "sano fascismo"? Si tratta soltanto di far funzionare meglio l'ordine pubblico! Quegli zingari, se funzionassero meglio i controlli alla stazione Termini, nemmeno dovevano entrare in stazione, e tantomeno arrivare sui binari ad infastidire i viaggiatori. In tanti altri Paesi europei c'è molto più ordine, senza bisogno di richiamare in servizio il Duce e le camicie nere ...

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 08/07/2014 - 12:06

...E' il biglietto da visita che consegniamo ai turisti stranieri che vengono nel nostro Paese. Condivido pienamente il racconto della passeggera. I responsabili delle istituzione, ma che responsabili non lo sono affatto, continuano a tenere gli occhi chiusi per non vedere, anche perché non hanno strumenti per agire. Sappiano i cittadini che, i numeri forniti dall'ISTAT sull'andamento dei fenomeni delittuosi, furti, scippi, rapine, estorsioni, ecc, non sono che la decima parte di quello che avviene in realtà; Tantissimi reati non vengono nemmeno denunciato dai cittadini in quanto finisce solo con l'essere una perdita di tempo. Chi è per dovere tenuto alla ricezione delle denunce, rende noto solo i fatti più eclatanti, in quanto, nessuno ha interesse a rendere nota la situazione carente ma veritiera della pubblica sicurezza nella propria giurisdizione. Gli autori di un'altissima % di delitti di cui sopra, sono riconducibili alle categorie "protette" da voi nominate e da me non indicate.