Lo stato maggiore del Pdl a Palazzo Grazioli

Tra i primi a giungere a via del Plebiscito i due capigruppo Renato Schifani e Renato Brunetta, il coordinatore del partito Denis Verdini e Altero Matteoli. Bondi: "Agire per non far precipitare l'Italia"

Pochi minuti dopo la lettura della sentenza della Cassazione lo stato maggiore del Pdl, alla spicciolata, ha raggiunto Palazzo Grazioli, residenza di Silvio Berlusconi. Sono arrivati il coordinatore Denis Verdini e i due capigruppo di Camera e Senato, Renato Brunetta e Renato Schifani e il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi. Subito dopo è giunto Altero Matteoli. Nella residenza romana dell’ex premier erano, inoltre, già presenti oltre a Marina Berlusconi anche Gianni Letta e gli avvocati Franco Coppi e Niccolò Ghedini.

"La sentenza della Cassazione - dice il senatore Sandro Bondi - non dà serenità al nostro Paese, che avrebbe un bisogno assoluto di stabilità di governo e di riconciliazione nazionale. Toccherà alle forze politiche più responsabili e alle istituzioni più coscienti della gravità della situazione, - sottolinea - agire per non far precipitare l’Italia in un pericoloso vicolo cieco e di mantenere aperta una prospettiva di tenuta dello Stato e della democrazia. Sono sicuro che il Presidente Silvio Berlusconi saprà, nonostante questa ulteriore e immotivata sofferenza che gli hanno inflitto, perseverare nel rappresentare le ragioni e le speranze di quegli italiani che vogliono vivere in un Paese civile, giusto e democratico".

"Questo Paese - scrive in una nota Luca d'Alessandro, segretario della commissione GIustizia alla Camera - era famoso per essere la culla del diritto. Oggi ne è diventato la tomba, gestita da una corporazione di becchini in toga che hanno consumato il delitto perfetto di eliminare dal panorama politico per via giudiziaria il leader di un intero popolo eletto democraticamente. Onore e solidarietà a Silvio Berlusconi, di certo più innocente e pulito di chi l’ha condannato ingiustamente".

"Come annunciato sto andando a rimettere il mio mandato di sottosegretario nelle mani del Presidente Berlusconi. Mi auguro che gli avvocati facciano immediato ricorso alla Corte Europea del Diritto dell’Uomo. La sentenza conferma la solita italietta di Don Abbondio, salva la parte politica relativa alle
funzioni politiche di Berlusconi e salva il Tribunale di Milano che ha sbagliato completamente la sentenza sulla determinazione della pena accessoria", ha detto la Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Michaela Biancofiore.

Commenti

benny.manocchia

Gio, 01/08/2013 - 20:21

Per favore signori,non piu' chiacchiere:abbandonate il governo,scappate via dalle Camere.Create il caos.Occhio per occhio,.come ricordano in America.Basta con la coda fra le gambe,perdio. un italiano in USA

rosalba cioli

Gio, 01/08/2013 - 20:24

ho sentito il comunicato del Presidente Napolitano, per cortesia qualcuno gli dica di stare"zitto" lui quando si è ventilata la possibilità di rendere pubbliche le intercettazioni che lo riguardavano, immediatamente ha detto e ottenuto che tutto fosse messo a tacere, distrutti i nastri e amen! abbiamo tanta necessità di dignità e il suo comunicato non ne esprime

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 01/08/2013 - 20:25

VIA IMMEDIATAMENTE DA QUESTO GOVERNO

Pinki59

Gio, 01/08/2013 - 20:42

via dal governo subito

robertav

Gio, 01/08/2013 - 20:45

HO PIANTO!!!! COME SI FA A CONDANNARE UNO DEI PRIMI CONTRIBUENTI DELLO STATO AL CARCERE PER FRODE FISCALE???????????????????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! POTEVANO DARGLI DELLE SANZIONI, MA NON IL CARCERE. E NOI CHE ABBIAMO USUFRUITO DELLE TV DI BERLUSCONI, SIAMO COMPLICI???????? PER FORZA L'ITALIA AFFONDERA' NELLA FOGNA, MA CHI VIENE PIù A INVESTIRE IN ITALIA????? CON SENTENZE COSì CLAMOROSE????

Ilgenerale

Gio, 01/08/2013 - 21:04

L'ITALIA VA RIPRESA CON LA FORZA DELLE ARMI ! La lobbi che c'è dietro questi magistrati e' la stessa lobbi che ha trasformato l'Italia in una cloaca di immigrati e in un cimitero di aziende , in un sol nome : la sinistra!

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 01/08/2013 - 21:12

mantenete le promesse andate a casaaaaaaaaaa

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 01/08/2013 - 21:13

Credete che la sentenza sia ingiusta? E allora si dimetta Berlusconi e, per solidarietà, si dimettano tutti i parlamentari, tutti i ministri, tutti i sindaci, tutti i presidenti di provincia e di regione. Dimissioni di massa e paralisi della vita pubblica. Il PD invoca la responsabilità, perché vuole che stiate fermi mentre vi cucina a fuoco lento! Se ci fosse stato un dirigente del PD così importante al posto di Berlusconi...la sentenza alle 20,40 circa e alle 20,50 le piazze erano già tutte sottosopra. L'Italia sarebbe già stata messa a ferro e fuoco! Ma quale responsabilità! Il PD vuole che stiate fermi per ammazzarvi meglio!!!! Cosa andate a discutere? Vi faranno sempre tacere ricordando che state con un condannato, che loro non parlano con un condannato eccetera eccetera! DIMISSIONI DI MASSA E DI OGNI ORDINE E GRADO questa è la strada da percorrere. Tutto il resto è solo offrire il collo al boia!!!

mattia72

Gio, 01/08/2013 - 21:18

Per favore,alziamo la testa! Fuori dal governo! Immediatamente! Mattia

idleproc

Gio, 01/08/2013 - 21:26

Brutta serata. Meglio che rimetti il c.

gm139

Gio, 01/08/2013 - 21:30

Bisogna abbandonare il governo e far dimettere senatori e deputati.

Kiaora

Gio, 01/08/2013 - 21:33

Fuori dal governo subito!!!!!

pgbassan

Gio, 01/08/2013 - 21:36

Via subito dal governo.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 01/08/2013 - 21:36

Via via via!!! Questa gente ci porta alla morte civile!!! Meglio il peggio!! Lasciamoli nella loro brodaglia a completare lo sfacelo: Abbiamo tempo per rinascere dopo, senza queste melme putride!!! Seguite Marchionne: via dai bolscevichi e dai loro sindacati!

luigi civelli

Gio, 01/08/2013 - 21:55

Ma tra i maggiorenti del PdL nessuno trova un attimo di tempo per consigliare alla petulante Biancofiore di chiudere il becco almeno per un giorno? La folgorante definizione che U.Bossi diede del suo ex-mentore G.Miglio è sempre valida.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 01/08/2013 - 22:17

IlGenerale dei Miei Stivali, ma quale forza delle armi, buffoncello esaltato, la tua unica arma e' la comoda tastiera nel comodo tinello, torna a rimirarti il congedo e lustrati quelle medagliette di latta comprate al mercato delle pulci...

Festerfox

Gio, 01/08/2013 - 22:26

Per 20 anni non sono riusciti a batterlo politicamente e correttamente,questo era l'unico modo,magistrati amici politicamente schierati che disonorano i veri Magistrati con la M Maiuscola,quelli che hanno dato la vita per il paese.E il PD è meglio che festeggi poco a cominciare da quel coglione di epifani,sindacalista da 4 soldi,politico da due e nullafacente per tutta la vita come tanti dei suoi "colleghi di partitro",vediamo come andra' a finire la storia del Monte dei Paschi,e se la sentenza sara a loro sfavorevole,cosa assai difficile,voglio vedere se va' ancora a starnazzare che le sentenze della magistratura si rispettano.Certo,si rispettano,ma quelle dei magistrati "veri"

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 01/08/2013 - 22:30

Dobbiamo avere Fede, come ce l'ho io. Dio c'è. Non si può scendere in piazza, perché non serve a niente. Ma si deve rigorosamente attivare un'azione ritorsiva. Paralisi totale governativa se non si abbattono i due MOSTRI che stanno uccidendo il Paese : LA CONSULTA ed il CSM. Immediata soppressione dell'attuale magistratura. Senza se e senza ma. Intanto, SUBITO ALLE URNE. Contiamoci. Programma sul tappeto : - Riduzione del 90% degli emolumenti alle cariche pubbliche. Questo procurerebbe l'80% del consenso elettorale. In questo modo il PDL potrebbe salvare l'Italia. La mia è un'ossessione? Si, UNA MAGNIFICA OSSESSIONE.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 01/08/2013 - 22:42

Se rimaniamo nel governo siamo una manica di paraculo! Tutti quelli del PdL si devono dimettere immediatamente se hanno le palle!

nalegior63

Gio, 01/08/2013 - 22:45

fuori dal governo subito senza titubare effetto immediato

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 01/08/2013 - 22:45

Via da questo Governo! A questo punto "a la guerre comme a la guerre". Dobbiamo creare il caos puro! Muoia Sansone con tutti i Filistei.

gzn663

Gio, 01/08/2013 - 22:46

RIMETTE I LMANDATO AL CONDANNATO ??NON AVEVA DETTO CHE SI SAREBBE DIMESSA?A GIA' POI TOCCA ANDARE A LAVORARE!!!

gianni59

Gio, 01/08/2013 - 23:14

robertav che vuol dire che è uno dei maggiori contribuenti? allora può evadere? e non creda siano bruscolini perchè se oggi si parla di 7,5 milioni di evasione è solo perché l'iniziale cifra di 350 milioni di euro è stata condonata dal cambiamento delle leggi!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 01/08/2013 - 23:25

LA VERGOGNA E' UNA COSA CHE I GIUDICI COMUNISTI NON PROVANO....SE MEDIASET HA EVASO PERCHE' NON METTONO IN GALERA PIERSILVIO, CONFALONIERI E TUTTI I DIRIGENTI MEDIASET. ANCHE LORO SONO EVASORI COME SILVIO O NO.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 01/08/2013 - 23:38

Restare con i piedi per terra da domani o si fa come dice il PDL: via IMU, no aumento IVA, aiuti alle imprese, taglio delle tasse, abbassamento delle spese inutili e stop ai finaziamenti a babbo morto, riforme istituzionali e della giustizia o si va tutti a casa, ora non ci sono più scuse il giocattolo si è rotto e noi altrettanto!

Demy

Ven, 02/08/2013 - 01:11

I giudici, che hanno giurato fedeltà allo Stato, ne delegittimano le leggi,le bloccano,le modificano e, quando sbagliano, non pagano mai.Sono il potere assoluto, l'unico potere in Italia, in questo circodati dai Kompagni Komuisti : Fassino(abbiamo una banca)= silenzio; Penati:scadenza dei termini;MPS:rifinanziato con i Ns soldi;Lo Stato Primo Grande evasore :non ha versato i contributi ai Suoi dipendenti (INPDAP)= silenzio; Lo Stato che non paga i debiti contratti con le Aziende = no problem; Trattativa Stato-Mafia: fermi tutti!!;Vendola + cena = assoluzione;Marito della Finocchiaro inquisito in Sicilia (settore sanità)= silenzio;L'ex Procuratore Capo Luigi Croce nominato Commissario al Comune di Messina dall'ex Governatore Raffaele Lombardo (inquisito per rapporti con la mafia)= Moralità dei magistrati; Delitto Moro = silenzio; Strage di Ustica = silenzio.Non credo nella giustizia e non mi fido dei Magitrati, ed è per questa ragione, nonostante abbia 63 che ho deciso di vivere in Siberia.Anch'io sono un perseguitato dalla giustizia (civile):divorziato da oltre 20 anni, vengo ancora perseguitato dall'ex moglie con la complicità dei magistrati di Messina. Qual'è il reato? Devo mantenere i figli minori(nel 1991, data della sentenza), ed anche se oggi sono maggiorenni e autonomi (uno lavora alle poste, l'altro fà il pilota aereo in Svizzera)per il giudice..........tutto questo NON conta!! Non vuole/vogliono applicare l'art. 331 del c.p.p.!! Non mi meraviglia la condanna a Berlusconi, i Magistrati interpretano la legge in base al loro istinto inquisitorio, ma non l'applicano mai.La legge Italiana è basata sull'interpretazione, nn sulla esecuzione, e loro, i giudici, fann quello che vogliono.Meglio esule all'estero che essere privato della mia libertà di espressione, morale,economica e, forse un giorno, anche fisica.E' questa la Grande Democrazia in Italia?

Klotz1960

Ven, 02/08/2013 - 07:58

SE IL PDL NON FA CADERE IL GOVERNO, E' MORTO. ELEZIONI SUBITO.