Stefàno specula sulla decadenza dell’ex premier: "Ecco il mio libro"

Instant book del presidente della Giunta del Senato, violata la riservatezza istituzionale

Decaduto Berlusconi da dieci giorni, c’è già un libro sulla sua decadenza.Un in­stant book che promette di svelare segreti, retroscena, e pure di più: «Gli imprevisti, l’assalto dei media,le pressioni della poli­tica » dietro la decadenza di Berlusconi de­cisa dalla Giunta delle elezioni del Senato, poi ratificata dall’aula. Tutto normale, se non fosse per un dettaglio: l’autore. Un giornalista parlamentare, un retrosceni­sta in possesso di documenti inediti? Mac­ché, lo stesso presidente della Giunta del­le elezioni del Senato,Dario Stefàno,ven­doliano con l’accento sulla «a». Ma come, il presidente della Giunta,l’«organo giuri­sdizionale » che- con imparzialità e segre­tezza, come fosse un tribunale di giudici ­decide sui requisiti dei senatori per essere eletti o cessare dal mandato, si mette a sve­lare «atti ufficiali, retroscena e manovre» della sua stessa Giunta, a denunciare «le pressioni della politica» (lui non fa il politi­co?), a raccontare- si legge nel risvolto del libro - «dall’osservatorio privilegiato del palcoscenico più rovente, e con la prospet­tiva del dietro le quinte, in prima persona e attraverso un’ampia documentazione tutta la vicenda, come in un reportage». Un reportage? Del presidente della Giun­ta? Che peraltro, all’articolo 3 del proprio regolamento, prescrive: «I componenti della Giunta (...) sono obbligati al segreto per quanto concerne i risultati dei control­li n­onché gli accertamenti sulle cariche ri­vestite dai senatori». Talmente segreto da farne un libro, La decadenza , per l’editore salentino (come Stefàno) Manni. E pre­sentarlo domani a Roma, con l’ex senato­re Pd Ceccanti, ad una fiera del libro. Ma con grande riservatezza.

Commenti

PP

Sab, 07/12/2013 - 08:52

Maledetti comunisti da strapazzo che con i 4 gatti che li votano occupano purtroppo posti chiave. Forza Silvio

Giacinto49

Sab, 07/12/2013 - 09:14

Figura di terzo piano come Vendola, che ha ridotto la Puglia a dormitorio per extracomunitari (senza accennare alla sanità pubblica)deve solo alla fedeltà al suo leader, alla voglia di visibilità (sempre dimostrata) e alla lottizzazione l'incarico ricevuto.

cast49

Sab, 07/12/2013 - 09:24

più sputtanano BERLUSCONI, più voti arrivano a Forza Italia; sono cosi' coglioni che si tafazzano i continuazione...

angelomaria

Sab, 07/12/2013 - 09:37

le feccie crescono negli ambienti malsanipoi se si parla di amici di ventole allora si parla di cloache pure!!!

roberto.morici

Sab, 07/12/2013 - 09:39

Riservatezza e signorilità? Caxxate. Anche questo tale, questa specie di sosia di Hitler tiene famiglia; qualche euro in più potrebbe fare comodo.

pajoe

Sab, 07/12/2013 - 09:39

C'era da aspettarselo,morboso l'interesse di costui per la decadenza di Berlusconi e visto il ruolo che occupava nella giunta delle elezioni del Senato, il libro si puo' definire: dal produttore al conumatore,

Giorgio5819

Sab, 07/12/2013 - 09:39

Basta non comprare il suo libercolo.

scala A int. 7

Sab, 07/12/2013 - 09:52

un quesito tecnico : Le Pagine contenute sono sufficienti per chi ha un attacco di dissenteria.........altro utilizzo non riesco ad immaginarlo

Ritratto di paolagenovese

paolagenovese

Sab, 07/12/2013 - 09:59

Questo è l'ultimo arrivato dei lividi squallidi ominidi della "corte dei miracoli" di Vendola che hanno ridotto la loro regione a livelli miserandi... Naturalmente, alla faccia del suo incarico, lo svilisce e lo ridicolizza con un'azione da pavido malavitoso rosso, dimostrando quanto l'odio con cui si nutrono questi disgraziati assurti ad una piccola notorietà, si credono potenti ed intoccabili, finchè non fanno un tonfo e spariscono dalla circolazione...

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 07/12/2013 - 10:12

un vero suino con l'accento sulla u e due gambe per muoversi.

Ritratto di ilmax

ilmax

Sab, 07/12/2013 - 10:14

siccome un libro, se vogliamo chiamarlo così, non si scrive in poco più di una settimana, diciamo che scritto il finale, di conseguenza si è decisa la decadenza!! vergognoso!!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 07/12/2013 - 10:14

Lubrido e lugubre soggetto infestato da pregiudizio malsano e petecchio.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 07/12/2013 - 10:15

Ha l'occhio vispo di un merluzzo vecchio di pescheria....

occhiotv

Sab, 07/12/2013 - 10:19

Mi viene solo da dire "MA CHE SCHIFO". Povera ex Bella Italia!!!!!!!!!!!!

buri

Sab, 07/12/2013 - 10:20

Ma come! vi meravigliate? ma non avete ancora capito che le regole non esistono più, o quanto meno se non sono sparite del tutto, valgono solo per gli amici? per il resto vale la legge della giungla, non esistono avversari con i quali discutere ma solo nemici da uccidere! questa è l'Italia di oggi, non è cambiata dai tempi dei guelfi e dei ghibellini

carpa1

Sab, 07/12/2013 - 10:31

Il ritorno di un incubo. Guardatelo. Ma è lui o non è lui? Ma sì, è proprio lui; non solo in foto (si è solo ridotto i baffetti credendo che non l'avremmo riconosciuto) ma soprattutto da come "non" ragiona e fa uso del potere che una democrazia (malata) gli ha conferito.

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Sab, 07/12/2013 - 10:33

Povero Stefano, ammette così la sua inconsistenza.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 07/12/2013 - 10:33

Con quel baffetto e capigliatura mi ricorda qualcuno che è meglio dimenticare!!

Ritratto di Nopci

Nopci

Sab, 07/12/2013 - 10:38

PRESIDENTE DELLA GIUNTA ?Regione di elezione: Puglia Nato il 2 agosto 1963 a Scorrano (Lecce) Residente a Lecce Professione: Dirigente, imprenditore MA CHE CA&&O CHE NE' CAPISCE DI TESTI GIURIDICI?SE NON DI BROCCOLI E SALSICCIE?E PURE SCRITTORE?CHE CE.....S....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 07/12/2013 - 10:39

Sembra un sadico che gode nel vedere le persone soffrire..

unosolo

Sab, 07/12/2013 - 10:51

come sempre la macchina dell'ex PCI funziona benissimo , secondo la mia cattiveria Stefanò sapeva dell'incostituzionalità della legge elettorale in anticipo come il Zanda e il capo , oltre le altre cariche istituzionali , per questo motivo hanno insistito a chiudere la decadenza prima che uscisse il risultato della corte , cosi facendo hanno eliminato il Senatore Berlusconi ma non il Leader del CDX Cav, Berlusconi.

Massimo Bocci

Sab, 07/12/2013 - 11:04

Speriamo che perlomeno gli stampatori di questo DEPUTATO??? OMINICHIO PENSATORE di CACALAVORI abbiano avuto l'accortezza di stamparlo su carta IGIENICA, così si potrà riciclato almeno lui nel rispetto della legalità nel....CESSO!!!!

enzo1944

Sab, 07/12/2013 - 11:05

Povero cialtrone,ruffiano dello svendolino amico di magistrati rossi!....siete diventati peggio della peggior dc,vecchia maniera!....Falsi,bugiardi e ipocriti da sempre e per sempre!

patrenius

Sab, 07/12/2013 - 11:18

Questo personaggio, per lo meno nell'aspetto mi ricorda qualcuno. vediamo un po': baffetti più marcati.....ciuffo in giù, ci sono!

orso bruno

Sab, 07/12/2013 - 11:26

All'inizio i vendolini mi facevano schifo.Ora solo pena !

viento2

Sab, 07/12/2013 - 11:48

assomiglia a Hitler la faccia trasuda odio e astio

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 07/12/2013 - 11:55

Signori, avete guardato bene in faccia questo personaggio, vi assomiglia a qualcuno?. Credo di si, Mettetegli due BAFFINI sotto il naso ed è la sommiglianza perfatta di HITLER. Dalla sua espressione si evince che, questo signore, è capace di odiare una persona fino a farle veramente male. Brutta bestia.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 07/12/2013 - 11:57

Uno vero porco rosso, prima il portafoglio.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 07/12/2013 - 12:09

Non c'è nulla da fare. Non lo capiscono. Nella furia distruttrice nei confronti di Berlusconi, hanno gettato tonnellate e tonnellate di fango. Ma cosa pensavano, di esserne immuni? Hanno distrutto l'etica politica ed istituzionale. Non si rendevano conto che colpivano la "Presidenza del consiglio dei Ministri Italiani" e non solo l'uomo Berlusconi. Ancora continuano, non si accorgono che il paese ormai li schifa. Lanciano un insulto e rivolgono ai loro complici in aula con l'aria di dire: "visto come sono bravo?" Invece di dire Aiutiamo le imprese dicevano condannate Berlusconi. Il paese vi ascolta, e capisce quello che dite e non fate.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 07/12/2013 - 12:09

Non c'è nulla da fare. Non lo capiscono. Nella furia distruttrice nei confronti di Berlusconi, hanno gettato tonnellate e tonnellate di fango. Ma cosa pensavano, di esserne immuni? Hanno distrutto l'etica politica ed istituzionale. Non si rendevano conto che colpivano la "Presidenza del consiglio dei Ministri Italiani" e non solo l'uomo Berlusconi. Ancora continuano, non si accorgono che il paese ormai li schifa. Lanciano un insulto e rivolgono ai loro complici in aula con l'aria di dire: "visto come sono bravo?" Invece di dire Aiutiamo le imprese dicevano condannate Berlusconi. Il paese vi ascolta, e capisce quello che dite e non fate.

Perlina

Sab, 07/12/2013 - 12:36

ecco cosa devi farci con il tuo libro. Puliscitici....... Spero per te che intervenga vendolino, sempre ovviamente effettuando acquisti in massa. Tassativamente con i nostri soldini. E poi, cosa ci si può attendere da uno con quel grugno? >(leggasi faccia)

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 07/12/2013 - 12:47

Fa bene, i libri servono a tener memoria delle nefandezze. Vale per le foibe e come per qualsiasi nefadezza.

nonna.mi

Sab, 07/12/2013 - 12:48

Ma chi è che ha eletto questo personaggio indecente alla Carica di Presidente della giunta che ha stabilito la decadenza di Berlusconi (ho semplificato la faccenda!)? Miserevole persona: pure con un libro cerca di incassare quattrini: non gli bastano i troppi che già intasca senza nessun merito dallo Stato,che anche non volenti siamo noi cittadini indignati dal suo disonorevole comportamento? Anche lui di Sel, come la terza Carica della Repubblica, indegni di rappresentarla, eletti da una legge elettorale che solo dopo OTTO anni i più alti rappresentanti della magistratura si sono accorti finalmente che era incostituzionale...Myriam enormemente indignata.

Miraflores

Sab, 07/12/2013 - 12:52

gli italiani anno quello che meritano, non erano tutti felici di tirare i sassi a craxi o quando portavano in tribunale x 20 anni Andreotti, o quando facevano sparire il Sgr Cossiga, adesso anno occupato il paese, di cosa vi lamentate?????? il prossimo sará Grillo, rimarranno solo loro

gionaelabalena

Sab, 07/12/2013 - 12:58

Questo peone, come tanti parassiti che proliferano sulla pelle di Berlusconi, ha avuto il suo momento di gloria, c'è da capirlo. Ma il problema non è questo insignificante comunista ma il vegliardo comunista che siede al Colle, viscido nemico mortale di Berlusconi e del popolo del centrodestra. Per fortuna pare che la musica stia per cambiare.

antoniopochesci

Sab, 07/12/2013 - 13:08

Se fossimo in un paese "normale", come auspicano le vestali del politically correct, alias i farisei der Palazzo, ala sinistra of course, mi stupirei. Invece, questo raro esemplare è il classico frutto marcio e bacato della doppia morale concepita, fecondata,partorita,promulgata e predicata dal capo bastone, er Sor Palmiro, di un gregge che gli ha belato dietro per anni,succhiando il latte dell'odio e dell'arroganza. Ergo, come è nel consueto incipit di alcuni miei post, scrivo: Dov'è la notizia? Nihil novi sub sole.

mnemone44

Sab, 07/12/2013 - 13:16

Un altro che aspira a diventare presidente di qualcosa a spese di qualcuno con il plauso di pochi!

agosvac

Sab, 07/12/2013 - 13:23

La cosa comica è che questo tristo personaggio ha contribuito in larga parte all'espulsione dal senato di Berlusconi ma potrebbe non avere concluso niente. Infatti se la corte europea dei diritti dell'uomo si dovesse pronunciare a favore di Berlusconi sarebbe tutto da rivedere. Non solo c'è anche la revisione del processo barzelletta che ha condannato Berlusconi. In pratica questo strano personaggio si potrebbe in un domani confrontare con lo stesso Berlusconi in Parlamento, e la domanda è: con che coraggio lo guarderà negli occhi??? C'è, però, la possibilità che alle prossime elezioni Berlusconi sia in Parlamento ma stefàno non ci sia, infatti se è entrato in Parlamento ieri non è detto che ci sia domani visto che politicamente è una vera e propria nullità.

gagost

Sab, 07/12/2013 - 13:32

Si, dalla foto sembra un Hitler malamente invecchiato.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 07/12/2013 - 13:34

Un sinitro che non ha mai contatto un kazzo, ritornerà tra breve a contare quello che vale. Nulla !!! Il libro se lo ficchi su per il culo e poi scorreggi.

giottin

Sab, 07/12/2013 - 13:43

Pura feccia, lui e chi lo ha votato!!!PUAH, PUAH, PUAH,....

Gfrank54

Sab, 07/12/2013 - 13:56

Gran bella persona, eletto perche in coalizzione con il PD e poi passato all'opposizione. Dovrebbe vergognarsi.

scipione

Sab, 07/12/2013 - 14:08

Con quella faccia e con Nicolina a suo leader,nella sua vita non puo' fare altro che "speculare".

Ritratto di pippo48

pippo48

Sab, 07/12/2013 - 14:40

Stefanò con quella faccia da c..lo che si ritrova, vi meravgliate ! Ma cosa saprebbero fare qualla sottospecie di vermi, se non denigrare, offendere,fare i parassiti, sfruttare lo stato, intrallazzare, seminare odio, mistificare, deridere, bestemmiare ecc. ecc. - non per nulla la Chiesa (quella con la C....maiuscola li aveva scomunicati.

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Sab, 07/12/2013 - 14:41

@nonnami: ha ragione, dentro quella Giunta c'è tutto il peggio, questo qui, la Pezzopane e poi chissà chi altri?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 07/12/2013 - 14:43

Sarebbe bello se l'editore fosse Mondadori...!

Leo Vadala

Sab, 07/12/2013 - 15:20

Debbo ammettere che ci vuole un bel po' di talento per criticare un libro dopo aver letto solo il risvolto.

alfa553

Sab, 07/12/2013 - 15:31

Con quella faccia da nazista (Hitler) non dovrebbe entrare in parlamento, è una faccia che ne fa apologia.

swiller

Sab, 07/12/2013 - 15:40

Guardate attentamente la foto, non vi sembra un volto noto con quei baffetti non vi ricorda qualcuno meditate gente meditate.

Tobi

Sab, 07/12/2013 - 16:15

è stata una speculazione o una storia che era già scritta da molto tempo prima? Propendo per la seconda ipotesi (se ipotesi ormai si può ancora chiamare).

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 07/12/2013 - 16:15

CERTE; PERSONE! HANNO IL CARATTERE DEI MAIALI VESTITI DA UOMINI: É QUESTO "SIGNORE" HA LA FACCIA DI UN MAIALE; SOLO CHE UN MAIALE HA UN CARATTERE PIU NOBILE DI LUI!.

hectorre

Sab, 07/12/2013 - 16:17

come una puzzetta....un po di rumore,un fastidioso olezzo...e dopo pochi istanti....svanisce................l'italia non merita simili individui.

acam

Sab, 07/12/2013 - 16:19

fatti di cui parlavo gia tre anni fa ma che ce volemo fa semmo e napule paisà

scipione

Sab, 07/12/2013 - 16:20

luigipiso,allora ci vuole una intera biblioteca per la memoria delle nefandezze che vanno DALL'VVISO A COMPARIRE,FASULLO E CRIMINALE,DEL 1944, A BERLUSCONI DA PARTE DELLA PROCURA DI MILANO,E VIA VIA VIA PER VENTI ANNI FINO AL PROCESSO FARSA CON QUEL PRESIDENTE DELLA CASSAZIONE ( UNA BARZELLETTA ) ORA SOTTO INCHISTA DEL PG.

acam

Sab, 07/12/2013 - 16:37

Leo Vadala quel libro stefano lo poteva scrivere solo tra qualche anno, E un po come il giudice esposito gente con incarico giudicante deve essere molto discreta non far soldi con la pelle degli altri quelli che lo fanno si chiamano carogne

ricki

Sab, 07/12/2013 - 16:50

chi e' sto coso con il parrucchino?

ricki

Sab, 07/12/2013 - 16:53

quanto siete ipocriti poveri comunisti da strapazzo siete rimasti ai tempi di don camillo.....svegliatevi e' stata inventa l'energia elettrica

eloi

Sab, 07/12/2013 - 17:04

I libri sdcritti dfai "politici" Tolti quelli acqiustati coattivamente dai tesserati il resto, come ha scritto Giampaolo Pansa: carta straccia.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 07/12/2013 - 17:18

Spero l'abbia scritto di notte senza togliere nulla alle sue funzioni parlamentari per altro molto scadenti, come quelle dei suoi compagni d'avventura,

roliboni258

Sab, 07/12/2013 - 17:24

mi ricorda un lurido pazzo di tanti anni fa'

leo_polemico

Sab, 07/12/2013 - 17:27

Per giudicare questa persona basta un anagramma semplice semplice del suo cognome. Da "Stefano", ripetendo Guareschi in uno dei suoi "Don Camillo", gratta gratta, salta fuori "Nefasto".

alfonso cucitro

Sab, 07/12/2013 - 17:40

Ennesima dimostrazione.Era già stato tutto deciso dal grande capo dello stato,incominciato con il governo Monti e chiusosi con la decadenza di Berlusconi.Purtroppo i comunisti italiani non cambieranno mai " a noi tutto,anche e solo con l'uso della forza ".

pastello

Sab, 07/12/2013 - 19:06

Ha tutte le caratteristiche per ambire al posto di responsabile di una sala-tortura nel Medio Evo. Ah dimenticavo, di quelle che lavoravano a tempo pieno.