Lo stile burlesque dell'anonima grillina

Sguardi di rimprovero da colleghi di schieramenti opposti per alcuni grillini/e che, nonostante abbiano trascorso quasi un anno alla Camera, continuano a vestire trasandati e addirittura sbracciati. L'ultima, il nome poco conta, nemmeno lo si ricorda, era seduta al suo scranno avvolta in una maglia che lasciava completamente nudi spalla e braccio.