Stipendi e rimborsi, caos nel M5S

Una mail del duo Grillo-Casaleggio propone ai parlamentari di destinare parte delle indennità ad associazioni no profit e prevede un cambio di rotta sui rimborsi

Mentre tiene banco la votazione on line degli iscritti al Movimento 5 Stelle per decidere dell'espulsione o meno del senatore Marino Mastrangeli (reo di aver presenziato troppo in televisione), un'altra grana agita il M5S. È quella dello stipendio.

Secondo quanto riportato dall'Agi, una mail del duo Grillo-Casaleggio inviata ai parlamentari cambierebbe le carte in tavola. Nel senso che nel documento è contenuta la proposta di restituire la parte eccedente a 5mila euro lordi dell’indennità e destinarla di mese in mese ad associazioni di volontariato no profit da individuare con il voto della rete tra gli iscritti. Quanto ai rimborsi, i parlamentari M5S li avranno solo per le spese effettivamente sostenute e rendicontate periodicamente. La differenza andrà al fondo di solidarietà.

Da lì si è accesso il dibattito. Alcuni lamentano il fatto che le regole non si cambiano in corsa e citano il non-statuto che recita così: "L'indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo".

Dall'altro lato, sul forum dei parlamentari è stato aperto un sondaggio e la prossima settimana si terrà una assemblea sulla questione compensi, anche se pare che ci sia già chi ha fatto sapere che,  qualunque sarà la decisione, è orientato ad agire secondo coscienza.

Le posizioni sono diversificate anche in merito alla rendicontazione: si va dal trattenere tutta la cifra prevista per i parlamentari, perché chi ha famiglia e viaggia, pagando magari due affitti, con 2500 euro proprio non ce la può fare, a chi propende per lasciare alla libera volontà del singolo la decisione di quanto trattenere e di quanto e a chi devolvere, anche perché le situazioni dei singoli non sono uguali e perché, ragionano altri, "non è che in Parlamento si può andare in mutande". Ma c’è anche chi osserva di essere in aspettativa dal proprio posto di lavoro e molti pensano di versare contributi volontari da destinare alla pensione. Insomma, per i parlamentari grillini lo stipendio è una delle priorità.

Commenti

terzino

Mar, 30/04/2013 - 17:51

Priorità. E te credo. Su facebook è stato postato un cedolino relativo allo stipendio mensile di un parlamentare di 5stelle:19.260,00 euro. Non c'è bisogno di aggiungere altro.

Triatec

Mar, 30/04/2013 - 17:53

I compensi dei parlamentari sono eccessivi ...solo quando a prenderli sono gli altri.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 30/04/2013 - 17:56

ma quanto sono stupidi i grullini? :-) e si che avevano detto facile prime del 24 febbraio: taglieremo subito i nostri compensi! eccome no! ancora qua a discutere e fare i distinguo.... :-))) buffoni! venduti! :-))

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 30/04/2013 - 17:57

E' facile per Grillo parlare di sacrifici dall'alto dei suoi ricchi redditi salvati al sicuro in isole lontane.

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 30/04/2013 - 17:59

Comunicazione 50% Stipendio parlamentare a favore della : CASSA E DEPOSITI PRESSO IL C/C IBAN IT23F01006022050000114769 di GRILLO.BEPPE@M5S.it

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mar, 30/04/2013 - 18:02

Tutto alla Grillo maniera. Nulla di reale solo chiacchere.

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 30/04/2013 - 18:08

------------- GRILLINI ------------- ----------ARRENDETEVI SIETE CIRCONDATI---------- FATE LA FILA CHE ARRIVA PANTALONE CARICO DI 15.900€

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 30/04/2013 - 18:18

Quei faciloni che avevano votato grillo perchè i suoi parlamentari avrebbero incassato solo 2500 € poi portati a 5000 + benefit quindi vicinissimi alle prebende degli altri disonorevoli,come si sentono adesso.??? La cena delle beffe.

elio2

Mar, 30/04/2013 - 18:19

Parlare è molto facile, quando i soldi di troppo sono quelli che prendono gli altri. Sono Grillini, mica Grulli.

Franco60 Ferrara

Mar, 30/04/2013 - 18:20

grillo e casaleggio siete due cretini............

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 30/04/2013 - 18:22

alè forza con la disinformazione tanto ci stanno sempre i fessi che ci credono alle fesserie contenute in articoli di questo tipo.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 30/04/2013 - 18:31

Destinare i compensi dei parlamentari alle associazioni no profit è una gran bella cosa, ma in questo modo si travisano gli intendimenti di voler ridurre le spese dello Stato!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/04/2013 - 18:37

Avete capito grulloni?? I vostri cospicui compensi mensili sarebbe opportuno che li versiate ad "Organizzazioni no Profit" (per voi) ma di "Tanto Profit" per i due capi banda che vi hanno scelto per la totale assenza di cervello nelle vostre zucche che avete posizionate tra le orecchie. Ubbidite in silenzio e non rompete i coglioni.

MMARTILA

Mar, 30/04/2013 - 18:43

Se aveste dignità (andate sul Devoto Oli per capire cosa significa), non ritirereste neppure i compensi...visto e considerato che siete inutili al paese, anzi un danno di immagine permanente effettivo. Capre ignoranti.

syntronik

Mar, 30/04/2013 - 18:49

Perchè non li versate tutti sulla banca di siena, danno alti interessi, e capitale garantito, altrimenti fate una colletta e mensilmente date una parte di soldi ai centri sociali, per acquisto di prodotti di consumo in vena, vi sono tanti poveri scansafatiche, che hanno l'ingrto lavoro di tirare sassate agli operai della tav, potranno bicaccare in normali roulot, e godere di un pasto decente, con tutte le spese che hanno, a volte finiscono anche i sassi e pietre, con qualche sovvenzione, potranno procurarsi pietre calibrate ed arrotondate, senza correre il rischio si ferirsi la mani, e poi eventualmente dare la colpa al politico tanto odiato, pertanto, la destinazione del denaro, va valutata con oculatezza, poi se vi rimane qualche spicciolo, potete fare una offerta a poveri ragazzi scomparsi dalla politica, dp, fini, bersani, ingroia, pensateci bene prima di investirli in cose inutili, al limite rinnovate il canotto.

Roberto Casnati

Mar, 30/04/2013 - 18:52

A part ogni altra considerazione, ma Grillo e Casaleggio due soldi per andare dal parrucchiere e, magari,lavarsi, non ce li hanno?

eloi

Mar, 30/04/2013 - 19:03

Grillo & C. vogiono gestire un Bel gruzzolo. Per ora lo Stato tace. il Ministro dell'economia faccia impegnare i Grillini a rilasciargli la delega per trattenere il plus a 5000 euro.

laura

Mar, 30/04/2013 - 19:08

I soldi degli stipendi dei parlamentari sono dei contribuenti, quindi, se gli emolumenti sono eccessivi, si devono ridurre. PUNTO. Chi l'ha detto che i contribuenti italiani sono d'accordo a devolvere una parte delle loro imposte alle ONLUS decise dal M5S??Si riduca la spesa e possibilmente le tasse.La beneficenza la fa chi vuole, a chi vuole, coi suoi soldi, onestamente guadagnati col lavoro. Troppo comodo farla coi soldi della collettivita'.

onurb

Mar, 30/04/2013 - 19:16

Qui bisogna capire che il donare in beneficenza tutto o una parte del proprio stipendio, o della propria pensione, come si pavoneggia Giuliano Amato, non ha alcun effetto sulle spese dello stato e, dunque, sulle tasse che gravano su noi poveri contribuenti. Bisogna ridurre con una legge gli emolumenti di questi signori: solo così si riducono le uscite dello stato e si possono ridurre le gabelle ai sudditi.

fedele50

Mar, 30/04/2013 - 19:19

PECUNIA NO OLET, PIACE A TUTTI ,I GRILLIANI DEMENS NON SONO DA MENO,UNA OPPOSIZIONE COMPOSTA DA IGNORANTONI E SCALZACANI , CHE CI SI PUO' ASPETTARE.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mar, 30/04/2013 - 19:37

ch efurbizia, le associazioni noprofit sono il livello piu´basso piu´infimo piu´coriaceo piu´ utopistico piu´tenace e piu´pernicioso della criminalita´ finanziaria, che gli ripuliscono il denaro e gli restituiscono l´80%, se volgiono rinunciare debbono rinunciare con questa formula RINUNCIO A BENEFIcIO DELLA PATRIA ed ogni tre stipendi ne incassano uno mentre due li rimettono all´erario, debbono scrivere sulla busta paga RINUNCIO A BENEFICIO DELLA PATRIA

dente89

Mar, 30/04/2013 - 19:47

bravissima laura! I soldi di nuovo ai contribuenti, non a questi scansafatiche ignoranti dei centri sociali che non si sa per quale ragione siedano in parlamento!

lupo.rex

Mar, 30/04/2013 - 20:01

Beppe Grillo e l'altro capellone hanno ragione, dovete essere pagati in base alla vostra utilità al Paese: cioè pari a zero. Ritornate a casa vostra, non siete utili a nessuno, la vostra spocchia nel non dire mai nulla se non insulti e violenza verbale di cui ci siamo stancati. Basta urli, ci siamo rotti i coglioni! Andatevene!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 30/04/2013 - 20:20

Le bestie si devono dividere il bottino alla faccia della povera gente.

libertà primo amore

Mar, 30/04/2013 - 20:31

Per Ersola ### Tu hai di certo la Verità vera. Elargiscila anche a noi o son solo belle parole vane!

Ilgenerale

Mar, 30/04/2013 - 20:39

Hahaha A FINTI!!!!! Adesso vi accorgete di avere due affitti, di dovervi comprare il vestitino griffato per andare in parlamento e chissà cos'altro!! A FINTONI!!!! QUESTI SI TERRANNO TUTTO LO STIPENDIO!!!!! PECUNIA NON OLAT !!!!

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mar, 30/04/2013 - 20:49

Il partito per i fessi! Solo polli e capponi, possono farsi abbindolare da uno stracagone come tafano grillo e quel l'altro tossico di casaldileggio. Siete da mettere in batteria come i capponi per natale! Movimento! Movimento! Vi sperticate il culo per il gatto e la volpe! Pirloni! Non contate un caxxo..

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mar, 30/04/2013 - 20:57

@ersola, tu devi avere la sveglia al collo e il nido delle faraone in testa...ho letto sul blog di tafano grillo che se ti butti sotto un treno, poi resusciti e se ti fai mettere un razzo nel sedere arrivi sulla luna dove c'è la base segreta di casaleggio. Ersola don coglionotte strenuo difensore del contocorrente di tafano grillo....SVEGLIA!!cappone

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mar, 30/04/2013 - 21:26

@il generale- Pecunia non olat? a Fulignu (Foligno) lu centru de lu munnu, lo sai come lo scrivono l´UNESCO? l´ UNESCU

gicchio38

Mer, 01/05/2013 - 06:54

SONO SOLO DUE PAPPONI E PAZZI SCATENATI CHE DICONO E DISDICONO QUELLO CHE HANNO APPENA DETTO. NON HANNO MAI CAPITO NULLA DI POLITICA PERCHE' SONO SEMPLICEMENTE DUE POVERI "IGNORANTI ARRICCHITISI COL WEB" E ALLE SPALLE DEI POVERI grillini CHE VENGONO MANOVRATI COME I BURATTINI SICILIANI.

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 01/05/2013 - 11:55

Per associazione no profit si può intendere anche GAIA?

nebokid

Mer, 01/05/2013 - 12:44

Ne vedremo delle belle sono entrati in parlamento da grilli parlanti e si stanno rivelando cavallette fameliche meno male che in Friuli hanno capito e se Grillo non rilancia al prossimo giro avrà molte sorprese i cittadini ormai sono stufi e non ci sono più schemi che tengono non essendoci più ideali andiamo sul pratico chi da di più ai cittadini più avrà dai cittadini.

Marzia Italiana

Mer, 01/05/2013 - 12:48

VENIVIDI - Non per difendere Grillo, ma la sua ricchezza non riguarda noi. Se l'e' fatta col suo lavoro e non coi soldi pubblici. Cosi' come Berlusconi. Se sei in grado di far fortuna col TUO intelletto e con le TUE risorse, buon per te. Il problema e' che in Italia, tre quarti della popolazione succhia a sbafo sangue pubblico!

Marzia Italiana

Mer, 01/05/2013 - 12:48

Avrebbero dovuto firmare prima di essere eletti una carta in cui affermavano di rinunciare a parte dello stipendio, come hanno fatto quelli del PDL. Ora che hanno trovato la cuccagna, stai fresco che ci rinunciano! D'altronde e' umano. Il problema e' che lo stato e' troppo generoso con i suoi dipendenti pubblici e parlamentari. Lo stato da' via troppi soldi in stipendi, pensioni e vitalizi agli amministratori pubblici. L'ordine di tagliare deve partire dall'alto, non possiamo aspettarci di trovare in parlamento francescani e carmelitani scalzi!

Jefferson1

Mer, 01/05/2013 - 17:45

I PARLAMENTARI DEL PDL FANNO DONAZIONI ?

angelovf

Mer, 01/05/2013 - 18:27

sono due imbroglioni.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 01/05/2013 - 18:41

Via Grillo, chiudi un occhio, c'è gente tra i tuoi che "digiuna" da una vita, viene eletto ad una tavolata luculliana e vorresti che si accontentassero delle briciolette sotto il tavolo? Altro che le "purghe" con chi "digiuna", o grullo ovvìaa

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 01/05/2013 - 19:50

Visto che voi M5S siete così democratici, se vi faccio avere una serie di belle letterine di richiesta d'espulsione (ognuna con 25mila firme, cioè più del 51% dei vostri "aventi diritto"), una per ognuno dei 163 "cittadini inutili" che avete inoculato in Parlamento.... sareste, per gentilezza, così democraticamente coerenti da espellerli tutti? L'Italia tutta ve ne sarebbe sinceramente grata. In fondo, finché erano semplici cittadini come tutti noi, potevano anche essere un problema vostro; ma adesso sono "cittadini onorevoli" che siedono nel Parlamento di tutti gli Italiani, no? E quindi, 25mila firme di cittadini Italiani, secondo la vostra logica, dovrebbero bastare e avanzare! Come dite? Ah, ci sono cittadini di serie A e di serie B? Che la maggioranza dei cittadini Italiani sono di serie B? Dio mio come siete democratici! E quanto utili siete alla Nazione! Un'ultima domanda: possiamo chiedere di espellerli anche quando saranno passati con poltrona ai vari Pd, Sel, ecc.. per non mollare il "malloppo" di "onorevole"?