Le storielle del senatore affascinano la grillina

Il senatore Vincenzo D'Anna (Gal), uomo di spirito, noto per le sue citazioni storiche, prendendo in giro una grillina non meglio identificata, le raccontava la storia di Robespierre e della principessa di Condè. «Lei gli disse: “Se fosse mio marito gli metterei il veleno a colazione”. Lui rispose: “Ma se lei fosse mia moglie il veleno lo berrei subito”».