Strada accusa Letta: "Dal compromesso al tradimento storico"

Il fondatore di Emergency in piazza con la Fiom attacca il govereno: "Se si guarda alle condizioni di lavoro e di vita, è difficile immaginare un Paese più incivile"

Il segretario della Fiom Maurizio Landini insieme a Gino Strada

Sono migliaia le persone che questa mattina hanno sfilato per le vie di Roma al corteo nazionale indetto dalla Fiom contro la crisi e le politiche di austerity. In testa al corteo, con lo striscione "Non possiamo più aspettare", il segretario del sindacato dei metalmeccanici, Maurizio Landini, al cui marciavano Gino Strada e Nichi Vendola. Il fondatore di Emergency non risparmia certo critiche nei confronti del presidente del Consiglio Enrico Letta definendo il suo governo come il prodotto di un "tradimento storico".

Strada non usa certo mezzi termini. Arriva addirittura ad augurarsi che l'esecutivo "finisca al più presto". Partecipando alla manifestazione della Fiom, il presidente di Emergency ha colto l'occasione per spiegare che "ormai esiste una distanza siderale tra la vita degli italiani e quella della Casta politica". In questi anni, a detta di Strada, si sarebbe passati dal compromesso storico al "tradimento storico". "La Fiom è, in questo momento, una delle poche realtà in grado di dare voce a quel Paese che voce non ha più", ha continuato spiegando che, "se si guarda alle condizioni di lavoro e di vita, è difficile immaginare un Paese più incivile". E ancora: "Il lavoro, la qualità della vita della persone non interessano la Casta politica, lo abbiamo visto per decenni e di recente è stato riconfermato con forza". Alla manifestazione era presente anche Stefano Rodotà, candidato "grillino" alla corsa per il Quirinale prima della rielezione di Giorgio Napolitano. "Rodotà sarebbe stato un primo segnale per cambiare l’Italia - ha concluso Strada - c’è stato chi non lo ha voluto e ne pagherà le conseguenze".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 18/05/2013 - 13:16

Questo e' il principale cancro della sinistra, medici politicizzati, attori, pseudogiornalisti, saltinbanchi, comici, pseudointellettuali, finanzieri con cittadinanza svizzera, banchieri, servi, che pompano odio, che sono in perenne guerra civile contro tutti, che impediscono a quei quattro bischeri dei politicanti si sinistra di fare qualsiasi cosa. Guerra totale a tutti. Ovvio che questa e' gente che dell'itaglia non frega nulla, loro hanno il conto in banca pieno, magari all'estero.

MMARTILA

Sab, 18/05/2013 - 13:19

Anche il medico adesso detta la ... Strada da seguire. Per il PD è sempre più...Emergency!!! PAGLIACCI!

marcello512

Sab, 18/05/2013 - 13:21

Se c'è qualcosa di incivile, questo siete voi con le vostre bandiere rosse. Ma annate af.............. e se non vi va bene annatevene da sto paese visto che per voi è incivile!!!! Perchè io devo vivere come volete voi??????? Ma chi c..... siete............

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 18/05/2013 - 13:22

Strada,vai per la tua strada ,non ti preoccupare dell'Italia,se è moribonda è per causa delle persone che sfilano con te,e dove passano loro sono come le locuste e tu vuoi farcele mangiare: Vai a farti un giro con il tuo rodotà e i tuoi sodali,quando finirete di far danno sarà sempre troppo tardi,allora speriamo cada il governo così sarete eliminati definitivamente. Coraggio ancora un pò di pazienza.

beale

Sab, 18/05/2013 - 13:24

Strada: il medico di guardia!

benny.manocchia

Sab, 18/05/2013 - 13:24

COMUNISTI CONTRO COMUNISTI.DEVO DIRE ALTRO? UN ITALIANO IN usa

Azzurro Azzurro

Sab, 18/05/2013 - 13:31

Ha ragione, fincheì ci sara' gente come questi due, le cose peggioreranno. Dovrebbero essere esiliati.

blues188

Sab, 18/05/2013 - 13:32

Di chi è colpa se le paghe, se le pensioni sono rimaste a 20 anni prima? Di chi è colpa se le tariffe continuano ad aumentare, se i costi corrono più della svalutazione e diventa sempre più difficile campare? I sindacati rossi davvero non avrebbero colpa alcuna? Uhm.. Ed invece eccoli che si agitano a difendere i poveri. Si, i poveri scemi che credono alle loro balle galattiche

cameo44

Sab, 18/05/2013 - 13:49

La Sinistra si affida alla FIOM per mettere in difficoltà il Governo e Gino Strada che alla pari di Fo ha offeso Brunetta per la sua statura si fa portavoce non si sa di chi è vero che la priorità è il lavoro ma se non si consuma non si produce e per consumare le famiglie hanno bi sogno di risorse queste possono venire con l'abbassamento delle tasse e l'IMU senzaltro pesa molto per molte famiglie motivo per cui è bene eliminarla considerando che è stata pagata anche dai pensionati e da chi ha un muto in corso e che da mondo a mondo le patrimoniali si devo no per i patrimoni e non per i debiti come è un mutuo questo è stato un aborto dei presunti Tecnici e Professori in quanto ai sempre odiosi paragoni con il resto d'Europa sarebbe il caso che questi paragoni si facessero anche per emolumenti servizi e condizioni non penso che nel resto d'europa le città siano invase di spazzatura come da noi nonostante l'esosa TARSU che verrebbe aumentata con la nuova tassa i sindacarti tutti farebbero bene a parlare anche di doveri oltre che di diritti hanno mai speso una parola contro quei dipendenti che tim brano e vanno a spasso o di quei Comuni che per scopi clientelari han no assunto tanti precari finiamola con la demagogia e remiamo per salvare il paese se le alleanze si fanno per salvare il paese e risol vere i problemi delle famiglie ben vengano non si può vivere sempre in guerra

steacanessa

Sab, 18/05/2013 - 13:51

Riunione di tutta la rumenta sinistra di merenda.

Mario-64

Sab, 18/05/2013 - 13:54

Gino piano con la grappa... Uno che ha passato anni nel medioevo afghano ,in mezzo ai talebani , ci viene a parlare di incivilta'?? Vada a vedere quanti diritti ha un lavoratore cinese ,poi ne riparliamo.

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 18/05/2013 - 13:57

LA STRADA DI CUBA. Ci sei mai stato a cuba? Provaci e scoprirai l' inciviltà e la mancanza di libertà.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 18/05/2013 - 14:05

Lavoro non IMU. Landini smaschera berlusconi e smonta il teorema del PDL.

alberto_his

Sab, 18/05/2013 - 14:08

Concordo nel merito con le parole di Strada su classe politica e Paese, pur giudicando il suo "tradimento storico" un anacronistico riferirsi ad aspettative illusorie, ideologiche e non più attuali. Ancora non ha capito chi ha di fronte e temo anche molti come lui.

Stella

Sab, 18/05/2013 - 14:13

Questi "signori" si fa per dire, hanno solo paura di rimanere senza il posto d'oro che occupano! La facciano finita! Lascino in pace gli italiani e soprattutto quei lavoratori che avrebbero la pretesa di rappresentare che invece da quando ci sono i posti di lavoro sono solo diminuiti e le condizioni di lavoro sono anche peggiorate per i molti, tuttavia conservando privilegi e raccomandazioni solo per i soliti "pochi"!

orso bruno

Sab, 18/05/2013 - 14:14

Condizioni di lavoro ? Ma in nessun paese civile esiste il vezzo di timbrare i cartellini o di farli timbrare da colleghi compiacenti e poi andaersene a spasso.Oppure essere colti sul fatto mentre si ruba e mantenere il posto, grazie a giudici compiacenti. O ancora: compiere sabotaggi sul posto di lavoro ed essere riammessi d'imperio.Il tutto accompagnato dalle proteste dei vari sindacalisti.Sono questi i maggiori responsabili della situazione in cui ci troviamo !

handy13

Sab, 18/05/2013 - 14:20

...isoliamo le estreme,...o l'Italia NON progredirà mai...via i falchi di sx e di dx...(questo non vuol dire inciucio)...ma chiunque vinca le elezioni NON deve essere ricattato dai partitini...Democratici e Repubblicani come in USA...chi vince ha il plauso e l'incarico di PORTARE AVANTI IL PAESE....(senza scagliarsi contro..)

tittinella

Sab, 18/05/2013 - 14:30

Andatevene tutti in Corea del Nord. Il biglietto (di sola andata) lo offro io.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Sab, 18/05/2013 - 14:31

Questa manifestazione è un'ulteriore presa per i fondelli ai lavoratori, quelli che non arrivano a fine mese, che non sanno come finirà la loro azienda. Che cosa ci fanno gli Strada, i Rodotà, i Landini con loro, tutti personaggi con ricchi (forse meglio), ricchissimi appannaggi garantiti, ai quali non interessa una mazza dimostrare, ma l'importante è essere presenti! Almeno il Paolini di buona memoria è un disturbatore presenzialista ufficiale, ma vive sulle sue comparsate: questi invece vivono sulle nostre spalle alla faccia di tutte le castronate che vanno in giro a dire, salvo poi vivere in modo esattamente contrario!

Lino1234

Sab, 18/05/2013 - 14:37

#luigipiso. Secondo me quest'uomo, o non so cos'altro sia, deve essere tutto scemo. Dopo aver detto : "lavoro non all'IMU", chiede a Landini, causa prima di perdita di centinaia di migliaia di posti di lavoro, di "smascherare e smontare il teorema Berlusconi"...: insomma, chiede al maggior responsabile della disoccupazione, di smascherare colui che, da solo dà lavoro a decine di migliaia di lavoratori. Si può essere più ottusi ? Ma per quanto tempo noi lettori del giornale dovremo ancora sopportare un simile coso ? Saluti. Lino. W. Silvio.

Angel59

Sab, 18/05/2013 - 14:51

A questi tristi individui delle sorti del nostro paese non gliene frega assolutamente un tubo. Finché sulla scena politica ci saranno queste bieche persone l'Italia andrà sempre più a fondo...maledetta ideologia di sinistra ovunque ha messo radici ha portato solo disastri.

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 18/05/2013 - 14:53

quanto succhia allo stato questo Strada con la sua organizzazione? Cominci lui a non approfittare perché non ci possiamo permettere opere di bontà. Inoltre si levi di torno che di fanfaroni ne abbiamo abbastanza nella nostra disgraziata nazione che ci è costata sangue e sacrifici. Altro che Emmergency

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 18/05/2013 - 14:53

E quelli del PD dove stanno ??? nelle stanze a farsi prendere in giro da Brunetta – Alfano - quagliariello

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 18/05/2013 - 14:55

quant'è furbo questo Strada.

oropira64

Sab, 18/05/2013 - 14:56

Gino,ma va...in africa

linoalo1

Sab, 18/05/2013 - 16:15

Strada pensi ai suoi guai!Basta che non scenda anche lui in politica!Ci sono già troppi Tromboni!Lino.

Ritratto di il bona

il bona

Sab, 18/05/2013 - 16:23

Strada chi? Il primo guerrafondaio italiano (spera nella pace, ma insegue i conflitti per lavoro)? Ma fatemi il piacere, non esiste persona più falsa! Che dire della FIOM? È un sindacato o un partito politico?

fabrizio mazza

Sab, 18/05/2013 - 16:28

"E' difficile immaginare un Paese piu' incivile dell'Italia". Veramente c'e' tutta l'Africa, l'America Latina, il 90% dell'Asia, la Russia e l'Europa dell'Est- per chiunque legga l'abc delle statistiche. La FIOM come una delle "poche realta' che da voce al Paese"? Ma non si e'liberi di votare chi si vuole, inclusi Vendola e quel buffone da circo di Grillo? Non rappresentano coloro che li hanno votati? Rodota' -Rodota'!!!! - come uno dei segnali di cambiamento per il Paese? "Chi non lo ha voluto ne paghera' le conseguenze"? Questo poveretto ha semplicemente bisogno di uno psichiatra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 18/05/2013 - 16:34

strada era bravo, bravissimo, quando faceva veramente il medico a kabul, quando riparava le gambe degli azzoppati. ottimo medico. da quando si è tuffato in politica, si è rovinato... ed anche in modo cretino. ora non è più affidabile. neanche come medico. ma la colpa è sua per essersi fidato della sinistra :-)

Ritratto di gino5730

gino5730

Sab, 18/05/2013 - 16:41

Ma perchè il compagno Strada non se ne torna ai suoi Paesi tanto civili e democratici tipo Afghanista,Pakistan e simili.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Sab, 18/05/2013 - 16:55

sento dire che è medico(!). Quanti giuramenti vanno alle ortiche! --In piena onestà avrei detto che qualcuno deve averlo alfabetizzato, ma medico poi,'ndiamo. Comunque la pena sono i poveri, quelli che finito il corteo devono darsi da fare per mettere insieme qualcosa da mangiare, a questi che gli frega, mò s'avviano a ristorante e si "schiattano" di risate!

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 18/05/2013 - 17:01

Un altro "benefattore" che si da alla politica! Non c'è niente da fare, comunisti si nasce e si muore, anche quando il mondo marcia in senso contrario!!

plaunad

Sab, 18/05/2013 - 17:09

E lo volevano pure fare Presidente della Repubblica..... Pfuiiii, che pericolo abbiamo scampato!

marvit

Sab, 18/05/2013 - 17:25

Ogni tanto hanno bisogno della solita pagliacciata a discapito dei soliti fessi per mantenere sempre il solito portafoglio pieno

serviceguy

Sab, 18/05/2013 - 17:25

Meno voti prendono e piu' sono arrabbiati, erano spariti ma poi ci hanno pensato I compagni democristi a ritirarli su, naturalmente, per non perdere i pezzi piu' a sinistra del partito. Per quanto riguarda i sindacati, con i quali in quanto lavoratore ed ex-iscritto (proprio alla FIOM) ho avuto a che fare direttamente, sono delle vere sanguisughe che hanno come solo interesse il proprio autosostentamento ed il lancio della carriera politica. Strada, ex Katanga e quindi come naturale sviluppo pacifista (le teste prima le rompeva ore le ripara) applica un modello ben rodato, soprattutto in medio oriente, che prevede da un lato attivita' filantropiche che servono a guadagnare visibilita' e consenso indiscusso ed indiscutibile, dall'altro l'associazione alle piu' nefande idee, in questo caso specifico la lotta al governo (anche se in parte di sinistra) solo perche' cerca di lavorare con l'altra parte politica rappresentativa di un numero ben piu' cospicuo di italiani di quanti ne rappresenti la sua. Come possano parlare di democrazia questi figure e' il vero mistero...

Wolf

Sab, 18/05/2013 - 17:45

Il peggio dell'italia cialtrona, fancazzista e ideologizzata. Un circo senza fine di furfanti che lucrano sulle pene altrui...vero Strada?

fabio tincati

Sab, 18/05/2013 - 17:48

uccellino 44 Lei ha proprio ragione!! I comunisti sono un'altra razza!Non sono umani,assomigliano,ma non lo sono!Di Strada non ne parlo,non so cosa ha fatto,ma assomiglia al Savonarola e spero faccia la stessa fine.Di Landini posso dire che per me è un nazista al pari Heichmann: non aveva ancora finito di tremare la terra a Mirandola e lui era già lì a dare la colpa dei crolli non al terremoto,ma ai "padroni"che nella sua mostruosa ignoranza avrebbero costruito male i capannoni crollati.Gli operai che lo ascoltavano gli hanno dato del matto!Non sono "umani"sono comunisti,partecipi di un partito livoroso e stupido che si nutre di verità cretine e le vende come oro colato.A furia di inglobare minoranze litigiose per darsi l'immagine progressista si sono avvelenati da soli,ma ha sentito quelli del s.e.l. sembrano bambini della 3za el.ed i no t.a.v? Una minoranza di deficenti e violenti!Gran parte dell'Italia burocratica vota per loro e loro esistono ancora per quello a difendere delle battaglie perse,antieconomiche,inutili e perdenti,contro un mercato estero aggressivo e molto più moderno!

maubol@libero.it

Sab, 18/05/2013 - 18:04

Questi sono rimasti dietro la cortina di ferro..

cast49

Sab, 18/05/2013 - 18:21

Strada, siamo stufi dei komunisti, il popolo non vi vuole, vi schifa perchè vi siete fatti sempre i cazzi vostri senza pensare al popolo che avete ritenuto ignorante, ora dovete pagare.

Rosario46

Sab, 18/05/2013 - 18:27

"Rodotà sarebbe stato il primo segnale per cambiare l'Italia". I ns kompagni sono ingordi, è dal 68 che continuano a cambiare l'Italia. Saluti

piero1939

Sab, 18/05/2013 - 18:29

e' tutto scemo. pensa che siamo tutti suoi pazienti.

piero1939

Sab, 18/05/2013 - 18:29

fate ea barba onto

graffias

Sab, 18/05/2013 - 18:42

La fine dell'Italia come paese occidentale e segnata dai fischietti dei dimostranti rossi in questi cortei che più che di protesta sono del tutto politici. Da tempo si sa che gente come Gino Strada ,Dario Fo, Stefano Rodotà, più i vari Landini ,Cremaschi e Camusso,non sono altro che personaggi interessati unicamente a prendere il potere per far diventare l'Italia una vera Repubblica rossa.Tra i commenti all'articolo ce ne ò uno che la dice lunga sui rossi con il cervello all'ammasso ,e cioè : prima il lavoro e poi l'IMU ! questa bastardata è perfettamente in linea con il desiderio di patrimoniale comunista.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Sab, 18/05/2013 - 18:47

Fabio Tincati for president! Faccio mie tutte le sue affermazione ed aggiungo:-vanno semplicemente annullati! In Italia il popolo E' sovrano, questi usurpatori in nome della menzogna chissono? Se un essere che pretende di essere chiamato "onorevole" ed è un bugiardo DEVE essere annullato, altro che fargli pure fare carriera!

gedeone@libero.it

Sab, 18/05/2013 - 18:48

Landini , la priorità non è l'IMU??? Ma lo sai che l'IMU sulla prima casa la pagano anche i cassaintegrati ed i senza reddito??? Se mai non sono prioritarie le nozze gay e lo ius soli! Ma a te degli Italiani cosa importa, anzi si, ti importa che siano sempre più poveri ed incazzati perché altrimenti, tu e la FIOM non avreste ragione di esistere...

scipione

Sab, 18/05/2013 - 18:55

Strada,Rodota', Landini, Vendola ....rappresentano un'ideologia criminale che e' stata condannata dalla storia e dagli uomini.E continuano a rompere i c..... agli italiani.

Giacinto49

Sab, 18/05/2013 - 19:00

Condizioni di lavoro e qualità della vita in questo momento sono l'ultimo problema del Paese. Diminuzione del costo del lavoro ed aumento della produttività sono, invece, indispensabili per migliorare la nostra economia, oltre che taglio della spesa pubblica particolarmente per il personale in esubero che andrebbe, quanto meno, riconvertito in attività realmente produttive. Questi sarebbero davvero argomenti per i quali scioperare in difesa del proprio futuro.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 18/05/2013 - 19:10

Sarebbe ora che ne pagassero veramente le conseguenze i Gino Strada, i Rodotà, i cigiellini, i sedicenti sindacati dei lavoratori, che di questi se ne sono sempre impipati e se ne impipano ancora, e roba e frattaglia varia comunista o comunistoide, poiché sono loro la causa e l'origine, che il Gino e compari vogliono imputare solo ad altri, "se", ancora il Gino, " ...guarda(ndo) alle condizioni di lavoro e di vita," gli "è difficile immaginare un Paese più incivile". E, a proposito del "tradimento storico", chi più di loro è casta che ha tradito, non una sola volta, quest'Italia in un passato remoto, ma i cui effetti ancora si subiscono, e non molto remoto, ora e sempre e di fronte a tutta una nazione, ch'era nostro vanto, ovunque andassimo, e ora è solo ludibrio e vergogna nel mondo, sempre grazie a loro? I nostri fratelli, prigionieri in India per l'inettitudine e l'incapacità morale e pratica dei nostri politici, stanno ancora aspettando che li liberiamo. Ma come può uno Stato prostrato ai piedi del mondo avere voce, forte e sonante, per farsi ascoltare?

LAMBRO

Sab, 18/05/2013 - 19:43

PRIMA IL LAVORO!! QUALE LAVORO? QUELLO DA LORO DISTRUTTO: FACENDO SCAPPARE LA FIAT; APPOGGIANDO I NO TAV; APPOGGIANDO I PM ANTI ILVA; DISTRUGGENDO L'EDILIZIA ; FACENDO SCAPPARE GLI IMPRENDITORI ECC...? VERGOGNATEVI A PRENDERE , COME SEMPRE , CINICAMENTE IN GIRO I LAVORATORI SOLO PER LE VS AMBIZIONI DI POTERE E DI POLTRONE.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 18/05/2013 - 20:36

Il problema non è Landini o Strada o chi cazzo vogliamo citare. Risiede altrove e precisamente in coloro che ne avvallano le tesi.Gli iscritti FIOM che non hanno capito come funziona il mondo dell'impresa che da loro lavoro.Costoro, dei SOLI diritti, hanno fatto un vero credo.La loro unica preoccupazione sono le tutele.Poi, se le aziende non sono competitive e emigrano oppure chiudono, alle tute blu, non puo fregare di meno.Anzi, appena possibile, ricorrono allo sciopero, a volte anche a oltranza. Se boicottano, trovano sempre un magistrato compiacente che li protegge ulteriormente.Avete sentito Landini? Il lavoro come prima cosa, come se si potesse creare per decreto legge. A parte l'ovvietà della dichiarazione, come sempre, la sua priorità è e rimane la tutela.Lo Stato assistenziale allo stato puro.Mai sentito una sola parola in difesa di chi, il lavoro lo crea. Mai. Già, l'imprenditore sia esso piccolo, medio o grande, è ladro e sfuttatore per antonomasia.Landini, vedi, se dipendesse da me, equiparerei il trattamento dello stipendiato in genere, a quello di una partita iva.Ossia, vi metto tutto in fattura iva compresa.Sono certo che, dopo la prima dichiarazione, e dopo aver pagato: iva, inps, inail, commercialista, irpef in acconto e a saldo e magari anche l'enasarco, smettereste di rompere i coglioni.Inoltre, informatevi anche sulle vostre future liquidazioni e pensioni. Forse, non avete ben chiaro come funziona per chi il reddito se lo produce senza rompere mai i coglioni a nessuno ma soprattutto, senza avere nessuna tutela del cazzo.Vedete se vi conviene. Solo così, capireste la differenza tra 1500 euri lordi e netti.Forse.Ma non è detto.Vai Landini, continua così che sei sulla STRADA giusta.Dio prima li fa e poi li accoppia.Mai che li accoppa, però.Dalton Russell.

enricotartagni

Sab, 18/05/2013 - 20:47

strada! se ne vada!

Ritratto di centocinque

centocinque

Sab, 18/05/2013 - 21:13

Persino Wikipedia lo indica come capo dei Katanga I picchiatori Rossi delluniversita

swiller

Sab, 18/05/2013 - 21:14

Detto da strada boiata più enorme è impensabile.

Azzurro Azzurro

Sab, 18/05/2013 - 21:22

Questi due qui vorrebbero che fli Italiani morissero di fame, come nei Paesi da loro amato, Cina e Nord Corea. Allora si che i due talebani komunisti sarebbero contenti

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 18/05/2013 - 21:55

Ma questi signori della sinistra si sono accorti che il carnevale e trascorso da un pezzo?

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 18/05/2013 - 21:56

mark61:operai (con tutto il rispetto per la categoria), non si nasce.A differenza dei signori.Lo si diventa, ma solo perchè non si è capaci( non quella in Sicilia) di crearsi una alternativa. Meglio essere dipendenti.A vita.Lei, certamente lo è.Tanto, molti cojones provvederanno ad assicurarle: uno stipendio, una cassa integrazione, una bella liquidazione, pensione, tutele ed accessori vari.Io, sono uno di quei cojones di cui sopra.Il mondo è fatto così del resto.Chi traina e chi va a rimorchio. Lei a quale sindacato è iscritto? per caso a quello dei fancazzisti in servizio permanente effettivo? Mi raccomando, non si perda il prossimo sciopero generale, tanto a Lei, se l'economia va a rotoli, cosa cazzo gliene frega.Lei è un privilegiato.Del cazzo ma pur sempre tale.O forse, Lei operaio, lo è per "blasone"? Le auguro di cuore:cordialità, scioperi e cassa integrazione.Non si preoccupi di restare disoccupato.Epifani e Landini stanno presentando un decreto per creare posti di lavoro per legge. Rigorosamente per operai, esodati e dipendenti statali. Chi paga? neanche questo deve essere un problema Suo:sempre quei famosi cojones.E non possono nemmeno ribellarsi. Ci sono magistrati molto ligi alla tutela dei diritti.Per i doveri, si stanno attrezzando.Ma c'è tempo, anzi molto tempo.Dalton Russell.

megalexandros

Sab, 18/05/2013 - 22:31

Gino Strada è il solito comunista bastardo, perché buon sangue non mente, che con Emergency cura i Talebani affinché siano nelle migliori condizioni per organizzare e compiere gli attentati contro gli alleati occidentali, tra cui il contingente Italiano.

ney37

Sab, 18/05/2013 - 22:48

dove si è cacciato Rototà?

ney37

Sab, 18/05/2013 - 22:49

@luigipiso fai ridere muri e sassi con le tue scoperte.

ney37

Dom, 19/05/2013 - 00:24

Rototà lo sponsor anticasta dei 5 stalle ma per favore!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 19/05/2013 - 00:40

Forse bisognerebbe ricordare a strada che l'aver fondato Emergency non lo autorizza ad insultare il nostro paese. Sarebbe anche il caso di precisargli che se il nostro paese è in difficoltà lo si deve soprattutto a disfattisti come lui e i suoi compari trinariciuti.

Silvio B Parodi

Dom, 19/05/2013 - 00:51

ma avete visto che facce da ebeti sti due? uno sembra un deficente ridicolo l'Landini, l'altro o e' drogato o e' pazzo ma chi ce li ha mandati? Vendola? n'antro bbbono 50/50.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 19/05/2013 - 01:17

E questi sono li stessi che mandano al governo una Kienge e a Bruxelles un musulmano. A fare gli interessi dei LAVORATORI ITALIANI, ovviamente.

Accademico

Dom, 19/05/2013 - 02:02

Il "fondatore di emergency" farebbe meglio.... (capisciammè) a tacere, piuttosto che attaccare il Governo seriamente impegnato nella soluzione di problemi importanti, taluni di portata senza precedenti. Quando penso che un nugolo di marmittoni... intendeva elevare il signor Strada a dignità di Inquilino del Colle, mi scappa..... da ridere !!!

Silvio B Parodi

Dom, 19/05/2013 - 02:54

ma avete visto le facce? uno sembra spiritato Strada, l'altro un deficente drogato mah!!! si sono accoppiati bene!

LAMBRO

Dom, 19/05/2013 - 05:38

Sono tutto e il contrario di tutto con un MAGISTRATO , pagato dagli Italiani e in carico alla procura di AOSTA, che sfila in mezzo alle bandiere ROSSE!!! fra coloro che prendono in GIRO i LAVORATORI al grido PRIMA IL LAVORO e sono GLI STESSI che hanno fatto SCAPPARE LA FIAT, Amici dei PM che AFFOSSANO L'ILVA e dei GUERRIGLIERI NO TAV ..ECC..!!VERGOGNA!!

vincenzo

Dom, 19/05/2013 - 05:58

Ma perchè date tanto peso a Gino Strada?Uno dei malori più gravi di cui soffre il Paese Italia è il fatto che basti comparire almeno tre volte in tv per ritenersi già all'altezza del Gen.De Gaulle!Non voglio con questo togliere nessun merito al sign.Strada e all'attività che svolge.Però questo non gli da il diritto di rompere gli attributi!Una grande colpa ce l'hanno i giornalisti nel concedere uno spazio esorbitante a questi personaggi folcloristici!Siano essi Celentano o Gino Strada,la zuppa cacofonica politica non cambia!

vincenzo

Dom, 19/05/2013 - 06:15

Sarebbe consigliabile che tipi come Gino Strada,proprio per l'attività che svolgono,dimostrassero un pò più di modestia!Questi sbracamenti a fianco dei sindacati e le comparsate da divo in tv non s'addicono alla serietà dell'attività che svolgono!

Ritratto di indi

indi

Dom, 19/05/2013 - 06:55

Strada, con il tuo passato, non quello di redenzione, quello precedente in tuta da meccanico con chiavona inglese in tasca. Con il tuo passato - dicevo - dovresti evitare di aprir bocca. Rifletti sulle porcate che hai fatto e lascia perdere tutto il resto.