Strappo nel Pdl alla Camera: nasce "Italia libera"

Alcuni deputati del Pdl hanno deciso di fare il "grande passo" e lasciare il partito per dar vita al nuovo soggetto

L'ex Pdl Giorgio Stracquadanio

Uno strappo di cui si vociferava da tempo ma che oggi è stato ufficializzato. Quattro parlamentari del Pdl hanno, infatti, deciso di lasciare il partito per formare una componente autonoma. Il nome è "Italia libera" e sarà presentato domani.

Il malumore covava da tempo. Adesso alcuni deputati del Pdl hanno deciso di fare il "grande passo" e lasciare il partito per dar vita al nuovo soggetto politico. Si tratta di Isabella Bertolini, Roberto Tortoli, Gaetano Pecorella e Franco Stradella. A questi si aggiunge Giorgio Stracquadanio che già era confluito nel gruppo Misto. "L’obiettivo - spiegano gli ex esponenti del Pdl - è raggiungere i dieci componenti necessari per dar vita a un gruppo autonomo alla Camera". Al momento, i deputati in questione sarebbero intenzionati a lasciare il gruppo del Pdl a Montecitorio e, quindi, confluire nel Misto. "L’intenzione è portare un pezzo di Pdl nel dibattito liberal-democratico - ha spiegato la Bertolini - in pratica è il gruppo dei filo-montiani che esce allo scoperto. Noi non forziamo nessuno, ma ci auguriamo altre adesioni". Secondo la Bertolini, le primarie avrebbero potuto essere "un’occasione di confronto politico".

Commenti

maurizio50

Mer, 21/11/2012 - 17:09

Tutti elementi di cui possiamo tranquillamente fare a meno.

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Mer, 21/11/2012 - 17:11

i cespugli aumentanooo.....

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mer, 21/11/2012 - 17:19

italia libera da chi ? dalle vostre facce indecenti ?

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 21/11/2012 - 17:22

... e noi li abbiamo votati, ma a loro non importa nulla. Quando verrà istituto il mandato obbligatorio per gli eletti ? Vincerà a man bassa il partito che troverà il modo di far espellere dal parlamento i candidati nel caso cambiassero bandiera.

scipione

Mer, 21/11/2012 - 17:24

Meno male,cinque rompicog....i fuori dalle balle .Ora il PDL SARA' PIU FORTE.

Paul Vara

Mer, 21/11/2012 - 17:24

Che razza di gente è questa ?

ilsignorrossi

Mer, 21/11/2012 - 17:29

e chi li vota questi? poveri noi,queste sarebbero le nuove proposte?

Atlantico

Mer, 21/11/2012 - 17:32

Il solito complotto comunista. Saranno pagati dalla Cina o da Cuba.

stazione

Mer, 21/11/2012 - 17:33

Ahahah e poi parlate dell'IDV!!!

tartavit

Mer, 21/11/2012 - 17:40

"Adesso alcuni deputati del Pdl hanno deciso di fare il "grande passo" e lasciare il partito per dar vita al nuovo soggetto politico: "Italia libera". Ma che bello! Ma che nomi di spicco! Ma che fortuna che ha questa nostra Italia! Chi le vuole dare forza, ricordate "Forza Italia"? Chi le vuol dare la libertà, adesso e subito "Italia libera". Ma che c..o che ha l'Italia con questi grandissimi figli di... Italia che si occupano e si preoccupano di lei. Uhè stiamo a posto né! Altro che.

gi.lit

Mer, 21/11/2012 - 17:40

Ci mancavano pure questi qua. Piove sul bagnato.

diego_piego

Mer, 21/11/2012 - 17:43

la nave affonda... i topi abbandonano la nave...

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 21/11/2012 - 17:53

Bene sempre pubblicare gli opportunisti di turno.E magari anche perche questi idioti pagati da noialtri , dissentono da chi e dper cosa. Cosi uno sa come votare la prossima volta.Venduti e hornuti.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 21/11/2012 - 17:57

Finalmente una buona notizia, 5 inutili inetti che fanno fagotto. I topi abbandonano la nava mezza affondata. Direi che le crisi di partito servono per spazzare via la feccia. Vedremo con si candideranno.

rino1941

Mer, 21/11/2012 - 17:59

Ci vedremo alle elezioni. Sarà un piacere....

Ritratto di tirso55

tirso55

Mer, 21/11/2012 - 18:01

Va bene, è nel loro diritto. Importante è che escano allo scoperto adesso, così è certo che non saranno candidati del PDL. Ennesima dimostrazione della necessità che venga modificata la Costituzione e venga eliminata la dicitura"...senza vincolo di mandato". Il mandato è nel voto che diamo per eleggerli e quindi sono vincolati alla nostra scelta di schieramento; se cambiano partito affari loro, ma se cambiano schieramento si devono dimettere non rappresentando più chi li ha votati. Questo naturalmente è un discorso generale: destra, sinistra, centro, non importa. Di conseguenza deve abolito il voto segreto, perché dobbiamo sapere sempre come votano i nostri rappresentanti.

giancarlo100

Mer, 21/11/2012 - 18:01

voi cambiate nome? noi vi affonderemo.Qualsiasi cosa facciate,ma credo ne abbiate fatte troppe di cose sbagliate,noi io sarò contro avete affossato l'italia e ancora avete il coraggio di cambiare mimetica per poi sfruttarci. Monti non sarà un santo ma almeno ci dà fiducia ,mentre voi ci mandate a "escort" gianki ciao

erminiamusolesi

Mer, 21/11/2012 - 18:03

a quando la legge che chi è stato eletto in un partito se lascia deve uscire dal parlamento?o questi buffoni mangiapanea tradimento possono fare ciò che vogliono impunemente?vogliono lasciare,fuori no?bene senza stipendio fino a fine legislatura,poi si candidino dove vogliono.....ma non possono prendere x i fondelli il popolo che li ha eletti e mantenuti finora....mi stupisce il dott.pecorella,credevo fosse una persona seria....vatti a fidare.........

giancarlo100

Mer, 21/11/2012 - 18:03

Vergognatevi siete solo "venditori di parole"ora i fatti....ma con voi mai mai mai Giancarlo

giancarlo100

Mer, 21/11/2012 - 18:08

mandate fuori del tutto Berlusconi verdini gasparri cicchitto la russaaaaa bonaiuti e tutti quelli del PDL poi fate una politica sana e si vedrà,naturalmente se avrete coraggio gianki

bisesa dutt

Mer, 21/11/2012 - 18:11

è finita stop game over questa è una ottima notizia

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 21/11/2012 - 18:12

E' veramente vergognoso che questi politici siano dei camalenti, solo capaci di tradire solamente capaci di formare dei gruppi per poi prendere soldi pubblici. Un espemio Isabella Bartolini che stravedeva per Berlusconi, e tutti gli altri. Ma quanti giuda esistono in politica? renato Innocenti Livi

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mer, 21/11/2012 - 18:22

Farsi da parte, non ne vogliono propio sentire,tutti sono pronti a fondare nuovi partiti con la speranza di rimanere incollati alla poltrona e ricevere mensilmete il lauto compenso,assicurato per tutta la vita. Che bello essere politici Italiani.

Gioortu

Mer, 21/11/2012 - 18:25

Dal programma:"non è mai troppo tardi".Non sentiremo la loro mancanza.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 21/11/2012 - 18:26

Questi "signori"vorranno tutto per loro il gruzzoletto dei rimborsi elettorali,veri italiani,ma forse lo fanno per tenere alto l'amore per la patria.Villani...........

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Mer, 21/11/2012 - 18:33

Non ho capito: sopra nella Home Page: "Uno dopo l'altro i fedelissimi di Di Pietro gli voltano le spalle" qui invece "alcuni deputati del Pdl hanno deciso di fare il 'grande passo' e lasciare il partito per dar vita al nuovo soggetto politico"

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 21/11/2012 - 18:33

Altri 5 scarti della politica intrallazzona. A questi interessano solo i rimborsi elettorali così si sistemano agiatamente per la pensione.

msp

Mer, 21/11/2012 - 18:35

concordo, tutti elementi di cui possiamo fare a meno.

Michele Calò

Mer, 21/11/2012 - 18:36

Questi soggetti, a partire dall'ex Lotta Continua Pecorella, avvocato radicalchic da decine di migliaia di "euri" a parcella, sono politicamente, ripeto politicamente, degli emeriti nessuno. Nel senso che un voto personale che sia uno al di fuori della cerchia famigliare non lo racimolano nemmeno pagando. Tra l'altro, indipendentemente dalle ipotetiche primarie o altre evoluzioni di partito, sono due anni che si sa della loro non ricandidatura( ed anche di altri tra cui Pisanu). Peraltro la loro attività (sic!) parlamentare non brilla particolarmente. Francamente potevate pure non dare la notizia: avete solo evidenziato il loro vuoto pneumatico. Gli Italiani se ne faranno una ragione. Noi militanti li abbiamo già dimenticati.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 21/11/2012 - 18:38

Vadano pure con monti, un po' di fogna in meno.

moranma

Mer, 21/11/2012 - 18:41

il disfacimento continua...qualcuno dirà : pochi ma boni!!Auguri!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 21/11/2012 - 18:42

Visto che il PDL è allo sfascio, non ci sono in vista buoni affari, e molti vantaggi finanziari e di potere si perderanno. Meglio mollare subito il perdente, dunque, e provare a riciclarsi per la prossima legislatura, offrendosi a qualcun altro, in modo da mantenere una poltrona calda e nuove opportunità di lucrosi accordi con le migliaia di lobbies sempre pronte a stipendiare per un piccolo emendamentino a una legge, una piccola norma corretta grazie a qualche voto in più. Così si fa politica.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 21/11/2012 - 18:43

X diego_piego: Quei topi meglio perderli che trovarli, ci ricorderemo al prossimo voto. Spero che se vincesse alfano le primarie, non li aggreghi. Va beh che me ne può fregar de meno, anche alfano non avrà il mio voto. Noi non raccattiamo di tutto e di più pur di tenere sotto il culo le poltrone, abbiamo idee libere e NESSUNO ci dice cosa dobbiamo fare o dire.

eglanthyne

Mer, 21/11/2012 - 18:52

VeNdUtIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !

giolio

Mer, 21/11/2012 - 18:59

ma smettetela di formare ogni giorno un partito ma ê possibile che vi sentite tutti cosi boriosi nel pensare sempre di fare meglio degli altri (che poi se si guardano i risultati ottenuti fino adesso ce solo da dire BASTA SIATE SERI )

enzo1944

Mer, 21/11/2012 - 18:59

.............Chi tradisce i propri elettori,finisce sempre con il pagare, nel tempo,l'arroganza e la mancanza di rispetto nei confronti di che li ha votati!......meglio sarebbero le dimissioni,e poi presentarsi di nuovo alle Elezioni!

beppazzo

Mer, 21/11/2012 - 19:14

Una ragionein più per ridurre i parlamentari

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Mer, 21/11/2012 - 19:34

Vorrei far presente, a quelli che dimenticano in fretta, che Stracquadanio, ha sempre, ma proprio sempre criticato fortissimamente il Governo Monti, in maniera categorica!!! Adesso si fanno passare per filomontiani...che fuoriescono dal Pdl (dove in pratica non ce li voleva più nessuno) per dar vita a un movimento filomontiano!!! Siamo alle comiche, ma quelle vere però, meno male che se ne vanno e che facciano tanta tanta strada!! Alla larga da questi scimmioni!!! Ingannatori malriusciti del proprio elettorato, che, ormai per loro, non esiste più,forse le mamme e figli li voterebbero,ma non ne sono granchè sicura!!! Dio ce ne scampi e liberi!!!

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 21/11/2012 - 19:45

PAGLIACCI!

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 21/11/2012 - 19:48

per un paese di 60 mln di abitanti basta e avanza una sola Camera con al massimo 200 deputati con l'obbligo, se non si è più in linea col partito col quale si sono presi i voti, di DIMISSIONI. Altro che Gruppi e alleanze diverse. A Casa. E 200 sono pure troppi.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mer, 21/11/2012 - 19:53

I ratti di fogna abbandonano la nave che affonda... mi auguro che nessuno di loro sia rieletto.

Ritratto di claudio52

claudio52

Mer, 21/11/2012 - 19:59

Isabella Bertolini, Roberto Tortoli, Gaetano Pecorella e Franco Stradella Giorgio Stracquadanio...... RICORDATEVI I NOMI DI QUESTI OOOOOONOREVOLI SI! STI OOOOONOREVOLI PRO MONTI PRO FALLIMONTI PRO TASSE PRO FAME PRO MISERIA PRO CASTA PRO PENSIONI DECURTATE PRO FORNERO PRO RICCARDI ETC.... SI! RICORDATEVI I NOMI DI QUESTI QUANDO ANDRETE A VOTARE!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 21/11/2012 - 20:47

xClaudio52- LI HO AGGIUNTI ALLA LISTA INSIEME A FINI CASINI,bossi maroni,Cosi se dovessi cadere dal letto e dare una botta e divenire scordarello ho scritto sulla carta -non piu votabili.

giuseppe.galiano

Mer, 21/11/2012 - 21:22

E' davvero una Caporetto. Senza Berlusconi è il 'si salvi chi può'' e ste mezze figure vorranno un voto? E da chi, di grazia?

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 21/11/2012 - 22:00

x eliminare le carogne basta fare una legge condivisibile da tutti i partiti e movimenti che chi cambia casacca, si dimette dal parlamento o consiglio regionale o comunale e lascia il posto al primo non eletto, si chiama vincolo di mandato e fini in primis si sarebbe dovuto dimettere. e basta coi rimborsi anche a chi prende l'1% o promuove referendum: vedi grillo e di pietro.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 21/11/2012 - 22:54

Filo-montiani che escono allo scoperto? Bella razza di traditori.

luigi civelli

Gio, 22/11/2012 - 00:25

PdL come il Grand Hotel di Berlino:gente che viene,gente che va,sopratutto gente che se ne va. Se tempo fa nel PdL venne accettato senza problemi il sostegno (disinteressato per carità) di Tarzan politici come S.Moffa,M.Calearo,F.Pionati,A.Razzi e del pirotecnico D.Scilipoti,perchè scandalizzarsi se oggi alcuni ex-fedelissimi berluscones,abbandonano la nave azzurra e cercano rifugio altrove? La rivolta dei tacchini prosegue senza soste.

Marcello.Oltolina

Gio, 22/11/2012 - 18:14

La nascita di "ITALIA LIBERA" prevede anche la richiesta di altri finanziamenti pubblici?????