Strasburgo stoppa Berlusconi: "Il ricorso non è una priorità"

La Corte europea dei diritti dell’uomo fa sapere che il ricorso sulla legge Severino è stato registrato ma ci vorrà del tempo perché si decida sull'ammissibilità

I eurotecnocrati se la prendono comoda. Non sembrano avere alcuna fretta nel prendere in esame il ricorso presentato da Silvio Berlusconi prima che la sinistra lo estromettesse dal parlamento votando la sua decadenza da senatore. La Corte europea dei diritti dell’uomo ha, infatti, rifiutato la domanda del Cavaliere di trattare "con procedura prioritaria" il ricorso contro la legge Severino. Eppure chi affronta un processo dovrebbe sapere esattamente a quali conseguenze va incontro e, soprattutto, non dovrebbe essere colpito con sanzioni che non erano previste quando ha commesso il reato. Un principio banale che dovrebbe impedire la retroattività delle norme penali in un qualsiasi Paese civile. In Italia così non è. E la Corte di Strasburgo, anziché affrettarsi a riportare giustizia laddove non c'è, se la prende comoda.

Solo qualche giorno fa, l'Europa sembrava aver aperto uno spiraglio al Cavaliere. La Corte europea dei diritti dell'uomo aveva, infatti, giudicato ammissibile il ricorso contro l'applicazione retroattiva della Severino. Ricorso che era stato presentato da Marcello Miniscalco lo scorso febbraio, dopo l'esclusione dalle liste elettorali regionali in Molise. L'esponente socialista si era mosso con quattro mesi d'anticipo sull'ex presidente del Consiglio, ma il suo caso è del tutto analogo. Proprio per questo, il risultato della battaglia potrebbe essere il precedente che conta nella vicenda che ha portato all'estromissione di Berlusconi dal parlamento dopo la condanna definitiva nel processo Mediaset. Ma quando? Di sicuro la Corte europea dei diritti dell’uomo non sembra aver fretta, nonostante le elezioni europee siano alle porte. Se Strasburgo non dovesse pronunciarsi entro il prossimo maggio, al Cavaliere potrebbe quindi essere sbarrata la strada a Bruxelles. La Corte stessa ha spiegato che "il rigetto non è stato deciso oggi", ma è stato stabilito "quasi subito dopo la presentazione della richiesta". "Si tratta - spiegano da Strasburgo - di una possibilità prevista dallo statuto della Corte, per la quale di volta in volta i giudici decidono se ricorrano le condizioni".

Il Cavaliere fece ricorso a Strasburgo impugnando la legge Severino, provvedimento che stabilisce la incandidabilità e il divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di  condanna. Per Berlusconi, condannato a quattro anni con sentenza passata in giudicato nell'ambito del processo sui diritti tv, la legge ha fatto scattare la decadenza da senatore, che fu votata e approvata dall'aula di Palazzo Madama. Facendo riferimento all’articolo 7 della convenzione europea (Cedu), che regola principio di legalità delle sanzioni penali, l'ex premier ha incentrato il ricorso sul principio secondo cui l’applicazione in tema di incandidabilità e decadenza del ricorrente "è contraria al divieto di retroattività delle sanzioni penali". Secondo i legali di Berlusconi, le norme in tema di incandidabilità e di decadenza del mandato parlamentare violano anche l'articolo 3 che, invece, regola il diritto a libere elezioni. Nel caso di specie è stato, infatti, violato anche l’articolo 13 che regola il diritto a un ricorso effettivo. L'ordinamento italiano, è la tesi della difesa del Cavaliere, non prevede alcun rimedio "accessibile ed effettivo" per ricorrere contro l’incompatibilità della legge Severino con la Convenzione europea dei diritti umani. "La disposizione impone agli Stati contraenti l’obbligo di offrire alle persone che sono sottoposte alla sua 'giurisdizione' la possibilità di far valere le proprie doglianze di violazione dei diritti garantiti dalla Cedu e dai suoi protocolli e di ottenere che esse siano esaminate con sufficienti garanzie procedurali e in modo completo da un foro domestico appropriato che offra adeguate garanzie di indipendenza e imparzialità", si legge nel testo che fa riferimento a una luna prassi giurisprudenziale citando, da ultima, la sentenza del 3 settembre scorso "Milen Kostov c. Bulgaria".

Nonostante i precedenti la decisione di Strasburgo è tutt'altro che scontata. La partita che porterà al pronunciamento sul ricorso, è ancora tutta da giocare. Intanto, però, i giudici di Strasburgo hanno stabilito che i tempi della decisione saranno quelli ordinari e non quelli della procedura d'urgenza. In questo modo sembra chiudersi la strada che avrebbe potuto portare Berlusconi a Bruxelles.
 

Commenti

Pazz84

Gio, 30/01/2014 - 19:25

Anche la corte di giustizia europea dev'essere comunista. E' tutto un complotto ai danni del frodatore fiscale

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 30/01/2014 - 19:26

ma come è possibile? pareva cosa fatta leggendo questo giornale giorni fa.ma allora anche a strasburgo i giudici sono bolsceviki.

steacanessa

Gio, 30/01/2014 - 19:31

magistrati di tutto il mondo unitevi. Schifo europeo continuo.

Alessio2012

Gio, 30/01/2014 - 19:36

Che schifo! Altro che olocausto... questi fanno molto peggio, senza sparare un colpo!

Giorgio1952

Gio, 30/01/2014 - 19:37

Ma come Sergio Rame allora conferma che il Cav ha commesso un reato, per il quale è stato condannato in via definitiva quindi è un pregiudicato : "Eppure chi affronta un processo dovrebbe sapere esattamente a quali conseguenze va incontro e non dovrebbe essere colpito con sanzioni che non erano previste quando ha commesso il reato." "Solo qualche giorno fa, l'Europa sembrava aver aperto uno spiraglio al Cavaliere. La Corte europea dei diritti dell'uomo aveva, giudicato ammissibile il ricorso contro l'applicazione retroattiva della Severino. Ricorso che era stato presentato da Marcello Miniscalco." Ricordo che Miniscalco alle elezioni era nel listino maggioritario, a sostegno dell'attuale governatore Paolo Frattura, ma la sua candidatura fu esclusa in applicazione delle nuove norme sulle liste "pulite". Miniscalco era stato condannato una decina d'anni prima per abuso d'ufficio, quando, sindaco di un piccolo comune, non aveva concesso una piazza per un comizio. Io credo che ci sia una bella differenza tra una condanna per frode fiscale e quella di abuso d'ufficio, per non aver concesso l'autorizzazione per un comizio!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 30/01/2014 - 19:38

lo dissi meglio lasciar perdere non sono italiani quelli lo mettono in galera.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 30/01/2014 - 19:38

lo dissi meglio lasciar perdere non sono italiani quelli lo mettono in galera.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 30/01/2014 - 19:38

lo dissi meglio lasciar perdere non sono italiani quelli lo mettono in galera.

ammazzalupi

Gio, 30/01/2014 - 19:54

USCIAMO da questa UE, dove non contiamo un kazzo ma dove dobbiamo rovesciare decine e decine di miliardi di euro per mantenere un branco di maiali all'ingrasso! FUORI dall'EU, come ha fatto la Gran Bretagna! Come ha fatto l'Ungheria! come ha fatto l'Islanda! Nessuno di loro è fallito, anzi... stanno risalendo rapidamente la china dove erano precipitati partecipando a questa EU del kazzo! FUORI dall'EU! FUORI dalla MISERIA!!!

Il giusto

Gio, 30/01/2014 - 20:04

E'solo uno dei tanti pregiudicati che ogni anno assillano Strasburgo con richiese fantasiose...

giosafat

Gio, 30/01/2014 - 20:08

Se si fosse trattato di valutare la sussistenza della violazione dei diritti di qualche clandestino la corte europea si sarebbe mossa a spron battuto. Evidentemente ha assunto, ad esempio e faro, l'operato della nostra corte costituzionale. Entrambe, quanto a produttività e utiltà, andrebbero rase al suolo.

Ritratto di mark 61

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/01/2014 - 20:10

Che cosa dire di chi violentato da un apparato burocratico per avere giustizia fa ricorso ancora ad un altro apparato burocratico? ... Ma la domanda da porsi é un´altra: Esiste un fondo alla umana demenza?

glasnost

Gio, 30/01/2014 - 20:10

Fiancheggiare Grillo nel referendum per uscire dall'europa. E' un must per la civiltà e la sopravvivenza dell'Italia

elio2

Gio, 30/01/2014 - 20:15

Noi ci dimentichiamo sempre che anche in europa la sinistra ha occupato tutto ciò che era occupabile, evidentemente il sign, Pazz84 ed ersola hanno il problema di doversi guadagnare il biscottino ideologico del giorno.

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 30/01/2014 - 20:16

in EUROPA i condannati x frode fiscale .... non li possono vedere

ciannosecco

Gio, 30/01/2014 - 20:23

"ersola"Infatti,mi dica lei cosa è cambiato.Saluti.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 30/01/2014 - 20:25

Non sarebbe la prima guerra dichiarata dai cugini europei....stavolta però ci invadono senza sparare in colpo! Ve lo ricordate quel pirla di frizzi con la trasmissione di mamma Rai "europa europa"?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/01/2014 - 20:31

Che dire di chi violentato dall´apparato burocratico pubblico si rivolge per avere giustizia sempre all´apparato burocratico pubblico? ... Puó gente con tanta ignoranza, a questo livello di dilettantismo e di volgare populismo proporsi quale liberale per salvare il Paese rovinato dalla violenza autoritaria dell´apparato burocratico pubblico? ...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/01/2014 - 20:32

Che dire di chi violentato dall´apparato burocratico pubblico si rivolge per avere giustizia sempre all´apparato burocratico pubblico? ... Puó gente con tanta ignoranza, a questo livello di dilettantismo e di volgare populismo proporsi quale liberale per salvare il Paese rovinato dalla violenza autoritaria dell´apparato burocratico pubblico? ...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 30/01/2014 - 20:34

C'è un motivo per questa pretesa di priorità? Meno male che sta la UE che ci protegge.

ciannosecco

Gio, 30/01/2014 - 20:34

"Giorgio1952"Lei è completamente fuori strada.Mi permetto d'intervenire perchè la discussione si sta facendo comica.I criteri di priorità nella trattazione delle cause dinanzi la CEDU,prevedono e cause di precedenza , minaccia concreta alla vita o alla dignità umana,causa tra Stati,3icorsi che lamentano principalmente la violazione degli Artt. 2, 3, 4 o 5.1 della Convenzione ( Berlusconi ha ricorso per la violazione dell'art.7)In ogni caso,se il ricorso non è stato dichiarato ammissibile non può essere giudicato urgente o meno.Tra le cause che prevedono la priorità sono ,ricorsi che presentano problemi di ammissibilità e Ricorsi manifestamente inammissibili.Come vede ,lei ed altri,avete travisato.Saluti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/01/2014 - 20:41

¿QUANDO? - Quando in questo Paese governato dalla vigliaccheria e dalla menzogna mafiose, dal gretto e ignorante populismo quando va bene, si inizierá ad aprire un serio e scientifico dibattito che aspetta da 25 anni sulla distruzione sociale operata dagli apparati statali negli ex falliti e defunti regimi della menzogna ?... Sulla liberazione avvenuta in questi Paesi e anche nella vecchia Cina di Mao? Su il sudiciume del Muro Italiano unico (a parte Cuba e Corea del nord) ancora in piedi in tutto il mondo senza vergogna ? ... Quando si avrá la pulizia mentale e il coraggio di denunciare chiaramente che quella dell´apparato burocratico pubblico sopra la pelle dei lavoratori é la piú rivoltante oppressione di un sistema mafioso? ... ¿Quando si inizierá a fare vera cultura in questo Paese di persone trattate come somari?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/01/2014 - 20:42

¿QUANDO? - Quando in questo Paese governato dalla vigliaccheria e dalla menzogna mafiose, dal gretto e ignorante populismo quando va bene, si inizierá ad aprire un serio e scientifico dibattito che aspetta da 25 anni sulla distruzione sociale operata dagli apparati statali negli ex falliti e defunti regimi della menzogna ?... Sulla liberazione avvenuta in questi Paesi e anche nella vecchia Cina di Mao? Su il sudiciume del Muro Italiano unico (a parte Cuba e Corea del nord) ancora in piedi in tutto il mondo senza vergogna ? ... Quando si avrá la pulizia mentale e il coraggio di denunciare chiaramente che quella dell´apparato burocratico pubblico sopra la pelle dei lavoratori é la piú rivoltante oppressione di un sistema mafioso? ... ¿Quando si inizierá a fare vera cultura in questo Paese di persone trattate come somari?

Pazz84

Gio, 30/01/2014 - 20:43

Per non parlare del supertestimone, l'ex ministro marocchino, che scagiona Berlusconi. Questi si che sono scoop

Guido_

Gio, 30/01/2014 - 20:46

Giudici comunisti anche a Strasburgo. E poi Washington, Parigi, Londra... 'sti maledetti comunisti sono proprio dapertutto...

m.nanni

Gio, 30/01/2014 - 20:48

la fretta s'impone soltanto per condannarlo: venti giorni dall'appello alla cassazione e pure una sezione ferale!

Atlantico

Gio, 30/01/2014 - 20:48

Ma come, lo stesso Rame ci aveva assicurato che certamente Strasburgo avrebbe reso giustizia al Cavaliere ! Ma non c'è più religione ! I comunisti ormai sono infiltrati dappertutto ! A parte le battute, guardate che in Europa non ragionano come in Italia, lì l'evasione fiscale o, anche peggio, la frode fiscale sono cose serissime, in Europa i ministri vanno a casa per delle scemenze, mica come da noi che più sei pregiudicato e più hai successo.

roliboni258

Gio, 30/01/2014 - 20:49

via dall'Europa sono tutti komunisti,cialtroni

Roby2

Gio, 30/01/2014 - 20:57

Grazie Pazz84, ersola, steacanessa, Giorgio 1952, franco-a-trier, il giusto, mark 61. Grazie amici, le vostre parole mi confortano, non tutti siamo plagiati da B. e dai prezzolati giornalisti che qui scrivono (si fa be dire!). Teniamo duro, continuiamo a ragionare con la nostra testa e a vedere le cose da angolazioni diverse....la "linea della palma" (..grande Sciascia!) non ha ancora superato l'Italia!

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 30/01/2014 - 21:12

FINCHE' CI SARA' LA MERKEL CHE FA CIO' CHE VUOLE IN GERMANIA E CHE HA VOCE PRIMARIA IN CAPITOLO A BRUXELLES, NON VEDO PERCHE' NON POSSA INFLUENZARE I GIUDICI PUR DI NON VEDERSI RIAPPARIRE BERLUSCONI DI FRONTE. BERLUSCONI HA SEMPRE DATO FASTIDIO AI POTERI FORTI, ALLE BANCHE, ALLE LOBBIES INTERNAZIONALI CHE VOGLIONO FARE IL LORO COMODO E VOGLIO AVERE MANI LIBERE. BASTA GUARDARSI ATTORNO QUI IN ITALIA E RENDESI CONTO DI CIO' CHE STA SUCCEDENDO. BERLUSCONI CONTINUERA' A LOTTARE PERCHE' E' NELLA SUA NATURA, MA ORMAI IL CAMMINO E' TRACCIATO. AMENO CHE QUALCUNO, ALTRETTANTO LUNGIMIRANTE E DAL CARATTERE FERMO E CON IDEE DI PATRIA, FAMIGLIA E LIBERTA', NE PRENDA IL POSTO ! MA AHIME' NON VEDO NESSUNO ALL'ORIZZONTE. I QUATTRO FESSI CHE QUI SCRIVONO SI ACCONTENTANO BEN DI POCO !! POVERACCI !

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 30/01/2014 - 21:13

Che sfortuna. Il pregiudicato è andato a incappare in una corte di giudici comunisti!!!! E stiamo parlando di sola ammissibilità del ricorso!!!!!!!!!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 30/01/2014 - 21:36

Trier, vada lei in gattabuia per offesa all'umanità, la sua esistenza, aha aha...

luigi civelli

Gio, 30/01/2014 - 22:06

Smascherata anche la Corte europea dei diritti dell'uomo:sono tutti Komunisti!

disaccordo

Gio, 30/01/2014 - 22:08

guardate che in Italia il vostro capo ha avuto pure troppa fortuna, se continua ad appellarsi all'Europa il pregiudicato rischia pure un mandato di cattura internazionale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 30/01/2014 - 22:38

ammazzalupi - "FUORI dall'EU, come ha fatto la Gran Bretagna! Come ha fatto l'Ungheria! come ha fatto l'Islanda!" Prego...?????????????????? GB e' ancora nell'Unione Europea, Ungheria idem, Islanda non c'e' mai stata. Certa gente invece di scrivere dovrebbe leggere!

gianni59

Gio, 30/01/2014 - 23:00

un modo elegante per dire che non difendono pregiudicati...

salvatorico

Gio, 30/01/2014 - 23:00

Questo è un intrigo internazionale!Il caimano rischia di essere condannato a 150 anni di galera.Meglio affidarsi alle prescrizioni italiane piuttosto che chiedere aiuto alla corte di giustizia europea...

rokko

Gio, 30/01/2014 - 23:05

Ma come si fa ad iniziare un articolo con un errore di grammatica simile ? "i eurotecnocrati"?!? Mah.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 30/01/2014 - 23:51

Se non è stata riconosciuta la priorità in un caso così grave come quello di Berlusconi allora c'è da constatare che i rossi stanno lavorando anche negli apparati burocratici europei. Un uomo politico votato da milioni di italiano dovrebbe avere l'attenzione che si merita. E' CHIARO CHE C'E' LA MANINA DI TIPI COME IL KAPO' SCHULZ, NEMICO GIURATO DI BERLUSCONI.

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Ven, 31/01/2014 - 00:08

Deve essere tutto fermo su una scrivania di qualche "politicamente corretto" burocrate di sinistra. Hanno tanto da fare !!!!!

acam

Ven, 31/01/2014 - 01:18

tanto per capire che aria tira

Silviovimangiatutti

Ven, 31/01/2014 - 04:04

E' logico che sia così dove la giustizia è "normale": non come da noi, dove agli odiati nemici mettiamo i processi in corsia preferenziale. Infatti una caratteristica di un paese a forte ideologia di sinistra succede che: si vorrebbe una legge uguale per tutti. E per renderla tale finiscono per renderla disuguale. Si vorrebbe un'istruzione universitaria per tutti ma anche grazie ad una classe docente demotivata e frustrata, la percentuale di coloro in quali riescono a laurearsi è la più bassa in Europa. Si vorrebbe una sanità efficace per tutti. Ma le liste d'attesa allungano a dismisura i tempi anche a discapito di chi avrebbe fretta di farsi curare.

guerrinofe

Ven, 31/01/2014 - 07:50

li inviteremo per le ferie con la famiglia,poi tutto fila Liscio come al solito.

topogigio100

Ven, 31/01/2014 - 08:02

SCUSATE UN MESSAGGIO ANCHE PER I SINISTRI CHE COME AL SOLITO SICCOME NON HANNO UN C DA FARE

vittoriomazzucato

Ven, 31/01/2014 - 08:02

Sono Luca. E se il e non un ministro del Marocco fosse costretto ad ammettere la veridicità della sua prima dichiarazione, i ns. Watergate Peter Gomez e Travaglio Marco non avrebbero spazi sufficienti per chiedere scusa a BERLUSCONI e agli Italiani per i danni fatti. GRAZIE.

topogigio100

Ven, 31/01/2014 - 08:06

mi farei una domanda che si dovrebbero fare tutti, VI DOMANDATE COME MAI TUTTA L EUROPA E FORSE ANCHE L AMERICA HA PAURA DI UN RITORNO DI BERLUSCONI? IO MI CHIEDEREI COME MAI? MI SEMBRA MOLTO STRANO CHE DA COME LO CONSIDERANO LORO I GRANDI CAPI DEL MONDO E CIOE UN PAGLIACCIO ABBIANO UNA LAURA FOTTUTA DI LUI! VE LO SIETE MAI CHIESTO? ALLA FINE E POSSIBILE CHE SIA UN DELINQUENTE A QUESTI LIVELLI UNO CHE DA DA MANGIARE A 60.000 PERSONE, QUALCHE DUBBIO SINCERAMENTE MI SORGE!,, SECONDO ME FORSE E L UNICO CHE CAPISCE QUALCOSA DI ECONOMIA, FATECI CASO GLI ALTRI CAPI EUROPEI COSA HANNO CREATO PER LA GENTE A LIVELLO PERSONALE? Zero FORSE E QUESTO DI QUI LA GENTE HA PAURA E CHE BERLUSCONI HA CAPITO TROPPO DI COME FUNZIONA IL MONDO

MateDe

Ven, 31/01/2014 - 08:14

L'altro giorno su questo giornale c'era un editoriale che incensava la ripresa economica negli UK dovuta, secondo lo stimato editorialista, alla non adozione dell'euro come moneta. Il risultato, come prevedibile, e' la generazione di ignoranza e confusione testimoniata in questi commenti da tale AMMAZZALUPI il quale non non capisce la differenza tra l'essere nell'unione europea e adottare l'euro come moneta: complimenti per l'ottimo lavoro di disinformazione che portate avanti.

CARLINOB

Ven, 31/01/2014 - 08:17

è confortante , nel senso che a Strasburgo si vede che ci sono meno idioti di quello che si poteva pensare!!

emremre

Ven, 31/01/2014 - 08:19

Giorni fa il Giornale era convinto del contrario....altra cantonata colossale dopo quella del ministro marocchino che avrebbe detto che Ruby era minorenne ai tempi del fatto, cosa poi assolutamente smentita

CARLINOB

Ven, 31/01/2014 - 08:21

Credo che il più dispiaciuto sia stato Riina : aspettava per vedere se poteva andare : poi avrebbe presentato anche il suo avvocato la sua richiesta & petizione : che differenza c'è nel complesso , fra i due???

edo1969

Ven, 31/01/2014 - 08:25

"I eurotecnocrati" ? complimenti

edo1969

Ven, 31/01/2014 - 08:43

e il ministro marocchino cosa dice in proposito?

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 31/01/2014 - 13:29

Carlino, vada a Strasburgo a rinfoltire i ranghi, aha aha..

Cirilla

Sab, 20/09/2014 - 22:13

Cirilla.La scccuola per i futuri magistrati fodata da Togliatti funionz bene tutt'ora....