A STRASBURGOIl Ppe avrà più seggi dei socialisti Juncker batte Schultz

Stando alle proiezioni sui risultati delle elezioni europee, il Ppe si aggiudicherebbero in Parlamento 212 seggi, il Pse ne avrebbe 185, i Liberali 71, i Verdi 55, la Sinistra radicale 45, i Conservatori 40, gli euroscettici 36, i non iscritti 40, altri (compreso il M5s in Italia) 67.
Un risultato che potrebbe essere decisivo per l'elezione a presidente della Commissione europea del lussemburghese Jean-Claude Juncker, che su Twitter ha sottolineato l'importanza della vittoria del suo schieramento alle elezioni europee: «Il Partito popolare europeo vince e io rivendico dunque la presidenza della Commissione europea». Il suo grande rivale, il socialista Martin Schulz, rischia così di uscire sconfitto dalla lotta.