Sul balcone di Wagner si affaccia la felicità

La leggenda vuole che affacciandosi da questo «balcone sul Paradiso» Richard Wagner abbia trovato l'ispirazione per il giardino incantato di Klingsor nel suo Parsifal. Ravello vuol dire l'azzurro intenso, inconfondibile della Costiera, a perdita d'occhio. Da destra a sinistra, dalla punta Campanella (il promontorio che chiude il golfo di Napoli e apre quello di Salerno) a capo d'Orso. E i colori delle ville - ben nascoste tra pini marittimi, ulivi, filari di viti e bunganville - di Positano, Amalfi, Minori, Maiori. Il verde e l'azzurro si mescolano. Così come l'antico e il moderno: dalle passeggiate nei giardini di Villa Rufolo e villa Cimbrione o nella bianca chiesa di San Giovanni del Toro, al futuristico auditorium disegnato da Oscar Niemeyer. Per chi ama il profumo del mare e della Storia. Ma non i turisti da crociera di Sorrento e l'assedio dei vip di Capri.