"Sull'Imu il premier rispetti i patti"

Ecco l'intervento di Berlusconi pubblicato sul sito del Pdl: "Lo stop all'imposta è un impegno di fondo dell'accordo di governo"

La nostra battaglia sull'Imu è una battaglia di libertà. L'80% delle famiglie italiane sono proprietarie della casa in cui abitano e sulla casa fondano la certezza del loro futuro.
Già nel 2008 il nostro governo cancellò l'Ici e l'impegno che abbiamo preso nell'ultima campagna elettorale, quello stesso impegno che è alla base dell'accordo che ha portato alla formazione del governo di larghe intese, è stato chiaro: l'Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati funzionali alle attività agricole non si deve più pagare. Dal 2013 e per tutti gli anni a venire.
Non solo per motivi di libertà, ma anche e soprattutto per ragioni economiche più che fondate. Infatti secondo il rapporto immobiliare 2013 dell'Associazione Bancaria Italiana e dell'Agenzia delle Entrate, il mercato delle compravendite di immobili in Italia è letteralmente crollato nel 2012, facendo registrare il peggior risultato dal 1985. Nello stesso 2012 si è avuto un calo record anche nel valore degli immobili, il secondo maggior calo dal 1980.
Per gli «scettici dell'Imu» sottolineiamo che nel 2011 gli occupati nel settore delle costruzioni erano 1.847.000, crollati a 1.694.000 a fine 2012, per effetto dell'introduzione dell'Imu da parte del governo Monti. Si sono persi 150.000 posti di lavoro solo nel settore delle costruzioni, senza considerare l'indotto.
Quanto è avvenuto, di negativo, nel 2012 ci porta a sostenere, a contrariis, che nel 2013 l'eliminazione dell'Imu consentirà di rilanciare il settore immobiliare.
La ragione è semplice: gli investimenti in edilizia hanno il più alto coefficiente di rilancio sull'economia. Stimolando l'edilizia si cambia il corso della politica economica, innescando un circolo virtuoso di crescita.
Liberare adesso 4 miliardi, attraverso l'eliminazione dell'Imu sulla prima casa, permette di aumentare il reddito disponibile delle famiglie che quindi, in un clima di rinnovata fiducia, saranno portate a spendere di più, piuttosto che a risparmiare come avviene quando si ha incertezza o paura del futuro.
L'Italia non deve avere paura del proprio futuro. Per questo non verremo mai meno al nostro impegno sull'Imu. È un impegno di fondo dell'accordo di governo con il presidente Letta, ma è anche e soprattutto lo stimolo fondamentale per far ripartire la nostra economia.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 08:54

LETTA in realtà non ha alternative: o rispetta il nostro accordo, oppure tutti a casa e le responsabilità ricadranno, e pesantemente, sul PARTITO DELINQUENTI (ossia il PDmenoelle)!!!

Robertin

Sab, 10/08/2013 - 09:13

Bisogna assolutamente togliere la casa dalle grinfie dei sindaci. Sul resto ci mettiamo d'accordo.

m.m.f

Sab, 10/08/2013 - 09:23

...........pensa a tagliare il costo del lavoro,il cuneo fiscale,la tassa lusso sulle auto,le accise sulla benzina........poi di imu iva chi se ne frega........ pesate a ripulire il paese dalla malavita organizzata internazionale,a investire in tecnologia e istruzione.......... a fare la riforma elettorale e quella della giustizia.... imu -iva sembrate dei cretini ,pagliacci a 80 anni........

millycarlino

Sab, 10/08/2013 - 09:23

Il pasticcio creato da re Giorgio comincia a scricchiolare quando entra nel merito delle applicazioni e la prima a rivelarcene la precarietà sara proprio l'Imu. Siamo stanchi dell'egemonia di questa persona ormai vetusta sia negli anni sia nelle idee; ha teorizzato abbastanza, ora è il momento di fermare Letta, tutto parole e nessun fatto, con nuove elezioni. Adesso basta e si lavori per un Presidente del Consiglio Capo di Stato come in Inghilterra, Usa Francia, ecc. Possibile continuare a farci intimorire dalle sinistre nostrane? Milly Carlino

tartavit

Sab, 10/08/2013 - 09:26

L'analisi fatta da Berlusconi in questo intervento sull'IMU non può essere condivisibile e non lo può essere proprio da coloro che possiedono una prima casa ( due, tre, quattro stanze) con un reddito non elevato. Questi risparmierebbero fino a tre quattro cento euro l’anno, che comunque risparmierebbero lo stesso con una IMU progressiva. Mentre i vantaggi dei signorotti dei villoni e degli attici, che hanno un reddito altissimo, risparmierebbero molto di più e proprio a scapito di quella gente a basso o a medio reddito, che riceverebbe meno servizi per il semplice fatto che i soldi regalati a chi ne ha già non sarebbero a disposizione dello Stato e degli Enti locali. E poi la stragrande maggioranza degli Italiani si è già pronunciata in merito e ha condiviso l’IMU progressiva. Se si insiste ancora e solo, perché qualcuno sta iniziando le manovre per andare alle elezioni anticipate. Il PDL cerca di dare la colpa al PD e il PD cerca di darla al PDL. Ambedue i contendenti credono due cose, tutte e due sbagliatissime: 1) se si riesce a dare la colpa all'altro, gli Italiani puniscono chi è venuto meno e premiano chi invece è stato ai patti; 2) se si va alle elezioni anticipate si risolvono, come per incanto, i gravissimi problemi dell'Italia e degli Italiani. Nel primo caso, i patti di governo non sono stati mai chiari! Nel secondo caso, chi può immaginare che la prossima eventuale coalizione potrà avere una maggioranza più cospicua di questa? Un verminaio. La continuazione di un film dell'orrore che questi politucoli incapaci, ignoranti e voraci, ci propongono da parecchi anni e che ci ha portato allo sfascio in cui siamo. E questi continuano. Sembra impossibile, eppure continuano. Fintanto non verranno presi a calci nel deretano da un popolo stufo e quasi alla fame. Per inciso. IMU: delle promesse elettorali di Berlusconi ce ne può fregar di meno, si faccia una legge che fa pagare con gradualità la tassa sulla prima casa. Elezioni anticipate : nessuno crede più nell'automatismo, elezioni anticipate, soluzione dei problemi; in questo credono ancora solo gli imbecilli.

Duka

Sab, 10/08/2013 - 09:33

Epifani and Co. non sanno più a che santo rivolgersi per far cadere questo governo addossando tutta la colpa al PDL. Lo hanno capito anche all'asilo e non ci vuole molto, gli attori in campo sono a livello asilo.

gagx

Sab, 10/08/2013 - 09:53

Dice Daniela Santanché, "il nostro presidente andrà in galera, così tutto il mondo si renderà conto di quello che succede in Italia". All'estero non pare esserci grande preoccupazione. Il programma satirico americano The Daily Show esordisce dicendo: "L'Italia deve affrontare due problemi: quello economico, e quello del suo leader Berlusconi, responsabile del collasso del Paese".

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 09:56

ACCULTURATEVI----Ciò detto, chiusa la parentesi di umana e politica comprensione, a palazzo Chigi filtra una certa irritazione: «Letta non ha mai parlato di azzeramento dell’Imu, ma di superamento». E poi non piace l’assalto del Pdl al ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni. Come non va a genio, al premier e al suo entourage, che i colonnelli berlusconiani tornino a minacciare la crisi di governo cavalcando la tassa sulla prima casa. «Siamo davanti a una finta polemica. Già c’è un accordo di massima, raggiunto insieme ai tecnici del Pdl Bernardo e Capezzone», spiega Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio di Montecitorio e braccio destro di Letta per le questioni economiche, «e questo accordo prevede che l’Imu non esisterà più, il suo superamento sarà nei fatti: si andrà verso a una service-tax, un’imposta omnicomprensiva concentrata sui valori degli immobili, sui servizi che vengono erogati alle abitazioni e sul valore dei territori dove sorge la casa. Saranno poi i sindaci a decidere se non si paga la tassa sulla prima o seconda casa».

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 10:02

@tartavit. Come non posso darle ragione! Il Problema e farlo capire a MORTIMER.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 10:11

TARTAVIT E XGERICO siete dei comunisti, a prescindere. e come tali, siete totalmente inaffidabili, il lavaggio del cervello ormai lo avete subito :-) vi siete fatti abbindolare da travaglio, che è un drogato che dirige lo strafatto quotidiano, il giornale preferito dai tossicodipendenti come voi due :-)

Agostinob

Sab, 10/08/2013 - 10:24

Ieri ho dato una scorsa a quanto scritto dai lettori sull'argomento IMU. Mi sono meravigliato nel constatare (pur se ho letto a caso e molto velocemente gli scritti) che tutto quanto veniva detto verteva sul fatto che l'imu è giusto o non è giusto che ci sia. Per la Destra non dev'esserci (ed è sacrosanto; per la sinistra è obbligatorio che ci sia perchè è corretto gravare i cittadini di un altro onere utile solo a mantenere la Casta). E su questo punto tutti si sono battuti ed oggi lo faranno ancora su quest'articolo. La Sinistra che un tempo voleva apparire come la casa dei poveri o dei meno abbienti e la cui politica era quindi improntata a far si che il popolo non dovesse patire più di tanto (non era così, ma l'immagine da dare era questa), oggi stravolge tutto ed anche i comunisti che scrivono su questo blog sono così tanto inquadrati mentalmente che trovano logico e giusto che venga addossato agli italiani questo nuovo balzello. Ho letto frasi patetiche in cui addirittura si giustifica l'imu dicendo che tanto è poca roba. Cosa volete che siano 200 euro o poco più? Paghiamoli sorridendo. Aggiungiamoli a tutto il resto. Per far cosa, poi? Solo per coprire spese e sprechi già fatti che non si vogliono togliere. Insomma, per la sinistra oggi va bene anche l'IMU. Ma attenzione: va bene solo perchè non la vuole Berlusconi ed allora, con l'ottusità che distingue il pensiero comunista, se una cosa non la vuole lui, dobbiamo invece averla. Ma nessuno però, a meno che non mi sia sfuggito nella lettura, ha compreso appieno le motivazioni del perchè torna continuamente fuori il pagamento dell'imu. Le battaglie fatte tra i lettori di entrambi gli schieramenti sono quindi discussioni da osteria, tra amici che non la pensano allo stesso modo e se dicono di santa ragione. Occorre quindi andare oltre per capire il motivo del continuo ritorno in auge dell'IMU. Ed è un motivo puramente politico; puramente speculativo e quindi ancor peggio perchè fatto sulla pelle degli italiani. Il PD è in una crisi nera che di più non si può. Renzi è alle porte e, malgrado anche questo sia un nulla assoluto che anche se fosse eletto non riuscirebbe a far nulla, fa comunque paura al partito di oggi perchè spazzerebbe via tutti. Occorre quindi poter andare alle urne prima delle famose primarie. In questo modo tutto si bloccherebbe e si andrebbe a votare con gli stessi personaggi. Renzi sarebbe fregato. Per andare alle urne occorre che il Governo cada. La Sinistra sta da tempo cercando di far si che avvenga ma si vuole che la colpa non ricada sul PD ma sulla Destra, ovvero su Berlusconi. Ed ecco allora che occorreva trovare un qualcosa che metta Berlusconi nella condizione d'essere lui a staccare la spina cosicchè un domani si possa dire che è stata colpa sua. L'IMU viene a pennello. Berlusconi non la vuole ed allora occorre puntare sull'attuazione della tassa. Se viene introdotta è il Governo che lo fa; e se viene introdotta , Berlusconi è quasi obbligato a dire no mandando a casa tutti. Ecco quindi perchè la Sinistra insiste sulla tassa. Non che gliele freghi qualcosa di quell'introito ma quell'introito è utile alla causa del Partito. Lo ripeto: non utile agli italiani; utile solo alla causa del Partito. E per questa causa ci si serve degli italiani. Chi se ne frega se devono cacciare soldi inutili; il Partito viene prima. Ecco, ho cercato di spiegare meglio il motivo affinchè in futuro quando si leggerò di IMU si o IMU no, si comprenda bene cosa effettivamente c'è dietro. Cordialità

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 10:37

@mortimermouse- Io non so se è il caldo, MORTIMER, ma tu non stai bene. Soffri di disturbo bipolare, e mania di persecuzione, affidati a qualcuno bravo!

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Sab, 10/08/2013 - 10:44

Ogni tassa sul possesso, su casa, auto, barca, televisore, parte dal postulato che ogni proprietà è un furto. Qualunque cosa acquistiamo, lo facciamo con soldi su cui abbiamo pagato l’IRPEF; su qualunque acquisto, paghiamo l’IVA; sui beni immobili, già abbiamo pagato bolli, diritti e balzelli, oltre al tributo alla casta notarile: perché un passaggio di proprietà non può essere attestato da un pubblico ufficiale, come un segretario comunale? E poi, diamo la colpa all’Euro!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 10/08/2013 - 11:11

xMortimer. Guarda che tartavit e Xgerico hanno ragione riportando dei fatti. Continui su tutti gli articoli a proporre lo stesso tema "partito dei delinquenti, Komunisti, PDmenoelle etc. Ma è questa la tua cultura. In tutti i partiti vi sono persone di cultura e di rispetto e vi possono anche essere delle persone disdicevoli. Quindi non hai tu il monopolio delle persone corrette. Anzi mi inquieta il fatto che un condannato dica agli altri di rispettare i patti. A lui veniva chiesto di rispettare le leggi.

Walter68

Sab, 10/08/2013 - 11:14

L'imu è un falso problema, le persone con un minimo di materia grigia lo sanno. La maggior parte degli italiani avrebbero un risparmio medio di 200/300 euro, meno di un caffè al giorno. E' un aiuto solo per i ricchi proprietari e non per le persone normali. Oltretutto gli enti locali, a causa delle mancate entrate, saranno costretti ad aumentare le tasse locali.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 11:37

XGERICO io godo di ottima salute quando insulto i comunisti :-) e provo orgasmo quando gente insulsa come lei si fa riempire di insulti da tutti :-)

ectario

Sab, 10/08/2013 - 11:59

Il problema se abolire o meno l’IMU è un falso problema. La sinistra, notoriramente inetta in tutto tranne nel crearsi privilegi, non vuole abolirla, non per una ragione logica, solamente per non dare soddisfazione a Berlusconi, tralasciando un particolare, ovvero che interessa a decine di milioni di italiani ( e quindi chissenefrega!!). Loro sono i primi a fare leggi ad-personam (la legge Mosca non vi dice nulla?, andatela a consultare; i vantaggi alle coop miliardarie vi dice nulla? Etc.etc. ). Purtroppo c’è che afferma che 300-400-800 € si possono pagare purchè gli altri, con quote superiori invece paghino di più, e fanno questo meschino e deleterio gioco che volgiono i comunisti. Il problema è culturale e di interesse per tutti. Secondo i comunisti, se un comune ne avesse bisogno, anziché ottimizzare e gestire in modo intelligente le ingenti risorse che riceve, invece spreca (e non mi dite che non vedete l’enormità degli sprechi in ogni Vostro comune) può mettere una tassa sul numero delle scarpe dei cittadini – in quanto a scarpa più grande maggiore è il consumo del suolo comunale – nascerebbe una discussione tra i cittadini da che numero mettere questa tassa. La stessa cosa per l’IMU. La propria prima casa è sacra in quanto è frutto spessissimo se non sempre di anni di lavoro e sacrifici o rinunce: può essere piccola come grande (lasciamo stare le mega ville, castelli o palazzi storici, è per 4 gatti). Il tizio vuole una casa grande e quindi si priva di altre cose. Caio la preferisce più piccola e con il resto dei sui guadagni preferisce girare il mondo. Tutto lecito, tutto giusto, tutto nel rispetto della libertà di cui abbiamo diritto e dovremmo combattere per impedire al comunismo (da noi mai morto) di continuare la sua scellerata guerra di classe (leggere Orwell please). Infine, La stessa costituzione recita che ogni cittadino deve contribuire secondo il reddito che produce. La prima casa non produce un fico secco se non la serenità e/o gioia di avere la propria “tana” sicura ed intoccabile. Ma per i comunisti o rosè, e la stessa Colsulta la costituzione è una fisarmonica. E’ incostituzionale toccare le mega pensioni (anche se hanno versato enormi contributi in 6-8 ani si sono ripresi tutto) per 13 MLD anno a pensionati da 20.000 a 90.000 € al mese , ma sulla prima casa si può applicare una iniqua e vergognosa tassa.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 10/08/2013 - 12:02

La tassa sulla casa và solo rimodulata ANZI bisogna aggiornare i catasti non è come dice la Gelmini “ ci sono case modeste che pagano una cifra sproporzionata “ signora del PDL ci sono case di pregio e lusso che pagano una cifra irrisoria perché i proprietari non sono in regola queste sono le personcine che il PDL vuole difendere i soliti PARASSITI

Pazz84

Sab, 10/08/2013 - 12:24

@mortimermouse ma non doveva metterceli Silvio i soldi?!? Lei è così ottuso da non capire che, tolta l'imu aumenteranno tutte le altre tasse?!? Certo, perchè per lei dev'essere difficile capire che i comuni in qualche modo quei soldi dovranno prelevarli da qualche altra parte, altrimenti vanno in bancarotta dall'oggi al domani. Forse è meglio se si informa prima di delirare sul sito di un giornale.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 12:41

PAZZ84 lei è un illuso, le hanno spiegato malissimo! le tasse non si possono aumentare altrimenti l'economia si contrae, e a catena tutto si blocca. togliendo l'imu invece si liberano risorse economiche e li si immette in circolo. semplice, no? peccato che il suo cervello è lobotomizzato dai tuoi compagni comunisti mafiosi e che lei stesso è un delinquente e non sa di esserlo :-) MAFIOSO!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 10/08/2013 - 12:55

I patti si fanno con i galantuomini non con i delinquenti. Nel discorso di insediamento alle camere Letta non ha mai parlato di cancellazione ma di rimodulazione per esentare i redditi più bassi. La fiducia l'hanno votata PD, PdL e SC solo 100 giorni fa. Ricordate o avete l'alzheimer?

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 10/08/2013 - 12:55

I patti si fanno con i galantuomini non con i delinquenti. Nel discorso di insediamento alle camere Letta non ha mai parlato di cancellazione ma di rimodulazione per esentare i redditi più bassi. La fiducia l'hanno votata PD, PdL e SC solo 100 giorni fa. Ricordate o avete l'alzheimer?

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 10/08/2013 - 12:55

I patti si fanno con i galantuomini non con i delinquenti. Nel discorso di insediamento alle camere Letta non ha mai parlato di cancellazione ma di rimodulazione per esentare i redditi più bassi. La fiducia l'hanno votata PD, PdL e SC solo 100 giorni fa. Ricordate o avete l'alzheimer?

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Sab, 10/08/2013 - 13:23

Perché si aggrappano all'Imu come salva Italia invece di ricuperare le centinaia di miliardi portati all'estero da decenni per sottrarli al fisco, da chi ha guadagnato molto e moltissimo? Anche le mafie nazionali, internazionali, degli immigrati ed il terrorismo anche islamico e sue reti di crmine organizzato hanno portato centinaia di miliardi illegali all'estero! Quindi ci sarebbe da ricuperare circa mille miliardi di euro dall'estero che appartengono all'Italia invece di accanirsi sull'Imu! Preferiscono strappare dalle tasche degli italiani gli ultimi euro, invece di fare di tutto per ricuperare i soldi dell'Italia dissanguata dalla fuga illegale di capitali guadagnati anche illegalmente in Italia! O Patria mia che di catene hai carche ambe le braccia, senza l’Elmo di Scipio china la testa! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 13:30

@mortimermouse- Scrive:io godo di ottima salute quando insulto i comunisti :-) e provo orgasmo quando gente insulsa come lei si fa riempire di insulti da tutti :-)..........Appunto! Allora non mi sono sbagliato sulla prognosi! Lei è malato!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 10/08/2013 - 13:42

Vorrei sapere se questi beceri rossi hanno mai pagato qualche tassa di tasca loro .Abbiamo solo ladri che fingono di essere scemuniti.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 10/08/2013 - 13:49

xgagx-Lamerica dovrebbe penosamente starsene zitta.Le campagne sinistronze di ubama bongo bongo, hanno messo il globo in crisi.Da quando c'e lui in politica ci sono state piu guerre , e non parliamo della crisi mondiale.Tutto generato a wall street.Guarda caso il mondo economico , no sta con i poveri , ma bensi con i comunisti.Il bongo avrebbe dovuto esistere ai tempi di Mac Carty, ci saremmo risparmiati un nobel , e molte guerre, non si puo affidare il mondo in mano a incapaci che non hanno neanche la cittadinanza.Noi abbiamo la feccia al governo, da anni,ma siamo ancora in piedi , con questo presidente in 8 anni l america si trova in cantina a grund zero.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 13:50

Коммунистическая бандиты ходят на работу в Сибири!!!! Kommunisticheskaya bandity khodyat na rabotu v Sibiri!!!!

Agostinob

Sab, 10/08/2013 - 13:50

Ecco perchè l'Italia va male! Abbiamo in questi scritti la spiegazione, magari involontaria ed in buona fede, del perchè le cose non vanno e non potranno nemmeno cambiare. Leggo, oltre alla solita trita considerazione qualunquista quanto sciocca, e mi riferisco a "ma non doveva pagare Silvio l'imu per tutti?"; considerazione che mi auguro abbia voluto essere una battuta perchè altrimenti dovrei pensar male dell'acutezza di chi l'ha scritta; leggo, dicevo, valutazioni e pensieri di una povertà intellettuale che voglio ritenere, anche in questo caso, fatte a puro titolo di battuta. "Se si toglie l'IMU, si dovranno aumentare tutte le altre tasse". Dov'è scritto che lo si debba per forza fare? Lo si dovrebbe e lo si farà solo se non ci sarà la voglia di cambiare le cose pensando a risparmiare anzichè continuare a spendere per poi chiedere soldi ai cittadini. Ma pare, da questo discorso che sia giusto così e che sia una giusta conseguenza il fatto che se non si paga l'IMU si pagherà altro in più. Come dire: "facciamoci sempre fregare soldi e continuiamo a pagare noi perchè tanto se lo Stato ne ha bisogno, è giusto così". Ma non viene il dubbio, almeno quello, che forse ci sono altre strade da percorrere? Possibile che l'intelletto degli italiani, o parte di questi, sia amorfo a tal punto di accettare tutto quello che vien loro detto? Semmai ci fosse un politico, in questo momento, intento a leggere questi scritti, penserebbe: “possiamo fare ciò che vogliamo. La gente accetta tutto e sostiene che abbiamo pure ragione. “ Ma come si può essere così ottusi? (In questo caso è adeguato il termine). Ed anche il concetto che i comuni dovranno prendere i soldi da qualche altra parte perchè altrimenti fallirebbero, conferma la drammaticità di un pensiero che non vede soluzioni alternative. Pensare che per non far fallire i comuni dobbiamo essere noi a continuare a tirar fuori soldi è talmente assurdo da lasciare a bocca aperta. Se ci sono comuni che senza quei soldi vanno in bancarotta, che vi vadano. Sarebbe la soluzione migliore per i cittadini che finalmente potranno avere nuove conduzioni ripartendo sul pulito. Ma questi comuni, prima, dovrebbero risparmiare anziché gettare soldi in consulenze; notti bianche; feste patronali, feste estive; gnoccate, musica di sera, e chi più ne ha, più ne metta. Questi comuni sono gestiti da persone totalmente impreparate che magari nella vita svolgono attività che nulla hanno a che fare con la capacità di gestire il danaro pubblico e che pensano solo a gestire invece il piccolo potere del partito che li ha eletti, aumentando il solito giro di favori a chi è loro vicino. Persone che pensano che i problemi dell'Italia si risolvono solo facendo pagare ai cittadini perchè “non c'è altro modo” sono fuori dalla logica. Probabilmente hanno passato o passano la loro vita lavorativa in impieghi statali in cui nulla era loro richiesto. Non voglio apparire offensivo ma fino a quando avremo e ci saranno persone che la pensano in questo modo, avremo anche politici e partiti che ne approfitteranno. E' triste, molto triste. Cordialità.

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 13:50

@leopardi50- Scrive:. Ricordate o avete l'alzheimer? .........MORTIMER e quasi sicuro, tra le tante patologie, che l'abbia anche lui!

Pazz84

Sab, 10/08/2013 - 13:51

@mortimermouse il suo commento dimostra che è lei l'illuso. Vive nel mondo delle favole. Le tasse non si possono aumentare?!? Se ci crede lei...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 13:51

FILIPPO AGOSTANI ma quali fatti? quelli che voi raccontate sono i fatti distorti, estrapolati per far comodo a napolitano, a de benedetti, a tutta la sinistra! siete ciechi, e si vede :-) volete accettare la verità che piace solo a voi, non quella che è nei fatti REALMENTE accaduti! delinquenti drogati!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 14:21

PAZZ84 lei continui a seguire i giornali scritti dai drogati :-) vedrà la realtà tutta bella, luccicante, tutta rose e fiori, si sentirà in potere di fare voli, di essere un supereroe che salva il mondo .... :-) continui, soprattutto, ad assumere elevati dosi di roba comunista....

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 10/08/2013 - 14:32

L'IMU DELLA DISCORDIA. Bisogna sgomberare il campo dagli equivoci e dai pretesti se non si vuole essere disonesti intellettualmente e non solo. L' abolizione dell' IMU non è un problema economico e finanziario (siamo sotto di due milioni di miliardi e al confronto il vergognoso pizzo è nulla) ma è solo politico. Il PD non accetterà mai di realizzare un' idea elettorale e programmatica del Cav e le pretese priorità alternative accampate sono solo penose foglie di fico per nascondere l' evidenza. Le unioni (anche politiche) contro natura sono l' ultima frontiera della follia umana e la sceneggiata dei comunisti sull' IMU lo dimostra oltre ogni ragionevole dubbio.

rinaldo

Sab, 10/08/2013 - 14:50

stim. Presidente la sua analisi è più che giusta, ma è inutile spiegarla a quei coglioni comunisti, nn vedono oltre il loro naso, odiano da sempre coloro che possiedono una casa e un proprio lavoro. Inutile da sempre. Con loro al governo non è possibile nulla.

Pazz84

Sab, 10/08/2013 - 15:22

@mortimermouse a volerla dire tutta è lei che con le sue dichiarazioni sembra un drogato. La lascio alla sua demenza senile

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Sab, 10/08/2013 - 15:26

CARO PRESIDENTE E CAV. BERLUSCONI OLTRE CHE IL VERO SENATORE DI OLTRE 9 MILIONI DI ITALIANI Ti invito a dare le direttive a tutti i nostri Deputati e Senatori, nonché a tutti i nostri Ministri nell’attuale Governo a non transigere sul programma prestabilito iniziale. Prima di tutto non aspettare che il Governo Letta si pronunci a fine Agosto per stabilire come concludere il patto sull’imposta “IMU”, si può e si deve fare subito, visto e considerato che il Governo non va in ferie, come dallo stesso dichiarato, deve indire una riunione d’urgenza e definire tutto ciò che c’è da fare in modo di togliere ogni ombra di dubbio sul governo e liberare ogni presupposto di Saccomanni. QUESTO VA FATTO SUBITO, altrimenti dimissioni di tutti dal Governo in carica, rimanendo come parlamentari in opposizione pro-tempore. Non pensare ai falchi e alle colombe, a noi ci rappresenti per adesso solo tu e se dovrà succedere diversamente seguiremo solo una o uno dei tuoi figli – il nome Berlusconi nella prossima campagna dovrà essere sempre a vista di tutti. Ti libereremo, se il caso, dopo come liberarono il Cav. Benito a suo tempo a Campo Imperatore. Mussolini avrà avuto le sue colpe, ma le parole date non se le negava dopo, il Re mise in atto la sua più grande viltà – lo fece arrestare – si doveva avviare un’altra procedura, non ci sarebbe stata nemmeno dopo la RSI e l’Italia poteva trattare diversamente. Ora TU NON DEVI FIDARTI PIU’ DI NESSUNO, DEVE FARE COME DICE IL TUO CERVELLO, QUANDO SI ASCOLTANO TANTE IDEE, ALLORA SI SBAGLIA. Se questo sarà fatto ti assicuro che lo scenario politico e della mala giustizia nei tuoi riguardi potrà compattarsi. Altrimenti, questi comunisti, dopo aver discusso ieri col Presidente, danno a capire che se cade la maggioranza di Governo con il PDL non ci sarebbero problemi perché qualcuno sta per imbastire qualcosa di veramente “orribile” con il movimento 5 stelle, chi sarà alla guida del Governo ? “non credo che sia Letta bis”. NON VEDI COME SI SENTONO SICURI DI POTER ANDARE AVANTI ? Se l’IMU non verrà tolta, ora entro i primi giorni della settimana a venire DAL 12 AL 14 AGOSTO, dimissioni dal Governo in massa totale, i cittadini approveranno lo stesso il nostro modo di fare perché sanno che abbiamo messo in atto tutta la nostra volontà e ciò è dipeso esclusivamente da loro. Nessuno potrà dire che sia dipeso solo per mancanza revisione della condanna a tuo carico.

topogigio100

Sab, 10/08/2013 - 15:38

Mamma mia ancora parlate con sti quattro comunisti da strapazzo? Questi anche se corrono da soli perdono le elezioni! Avete paura di sti quattro omosessuali e islamisti! ?

@ollel63

Sab, 10/08/2013 - 20:48

Se l'IMU salta, pure il governo salta: salta tu che salto anch'io. E salterà l'Italia intera. Salta, salta.