Suora a giudizio per violenza su minorenne

Mariangela Farè, la suora accusata di abusi sessuali nei confronti di una ragazza, all'epoca minorenne, è stata rinviata a giudizio. Il Gup di Busto Arsizio (Varese), Luca Labianca, ha deciso ieri che la religiosa venga processata e ha fissato la prima udienza al 26 febbraio. La storia aveva avuto risvolti ben più tragici degli stessi abusi perché la vittima, all'età di ventisei anni, si era suicidata, incapace di reggere il peso di un passato troppo pesante. Secondo le accuse le violenze iniziarono in parrocchia a Busto Arsizio, tra il 1997 e il 1998, quando la ragazzina aveva solamente 12 anni. Gli episodi, però, sarebbero proseguiti per circa 10 anni. La religiosa, chiamata ora a rispondere di violenza sessuale aggravata e atti persecutori, si trova agli arresti domiciliari.