Dalla Svizzera 4 miliardi per cancellare l'odiata Imu

Il governo elvetico ora spinge per l'intesa sui 150 miliardi di euro di capitali italiani depositati oltre frontiera: smentito a sinistra chi diceva che l'idea non stava in piedi

La pagina del modello F24 alla voce Imu

Roma - Era «una balla», una copertura del tutto ipotetica soprattutto perché - si disse allora - dalla Svizzera «il governo elvetico frena e boccia Berlusconi». Troppo facile coprire la cancellazione dell'Imu sulla prima casa con i soldi che arriveranno dall'accordo con Berna, quello che mira a fare emergere (e tassare) i capitali fuggiti dall'Italia. Il Pdl - nel febbraio scorso - ne fece una bandiera, ma quando il governo svizzero spiegò che l'intesa doveva ancora essere firmata, la cosa venne interpretata come un no preventivo del governo elvetico. Seguirono commenti ironici e sfottò, soprattutto quando il centrodestra fece presente come in realtà Berna non avesse smentito niente (lo disse Renato Brunetta), anche perché aveva tutto l'interesse a firmare l'intesa e uscire dalla lista nera degli Stati che non collaborano con il fisco.
Ieri però lo stesso tipo di valutazioni è arrivato da un membro del governo, il sottosegretario all'Economia Gianfranco Polillo, che di fatto conferma l'idea avuta a suo tempo dal centrodestra. Prima un ricorso ai Bot (ricetta rilanciata anche recentemente da Fratelli d'Italia) e poi accordo con la Svizzera. «Sull'Imu si sta giocando una partita politica che prescinde dal problema. Il ricorso ai Bot è una possibile misura transitoria, a condizione che a fine anno si arrivi a una copertura finanziaria effettiva, che varierà in base all'eventualità che l'Imu sia eliminata o ridotta», ha spiegato in un'intervista a formiche.net.
Per quanto riguarda il passo successivo, le risorse per la copertura «potrebbero derivare dall'accordo sui capitali con la Svizzera, previsto per fine anno, che si basa su due capitoli. Il primo riguarda il pregresso dei capitali in Svizzera non scudati per cui si cercherà di avere una sanatoria una tantum. Il secondo prevede invece la tassazione dei redditi su quei capitali che potranno poi rimanere in Svizzera».
Con la prima tranche sarebbe possibile restituire l'Imu del 2012, e con la seconda coprire la tassa (e quindi le risorse da trasferire ai comuni), nei prossimi anni. Non era un sogno insomma. «Si tratta di un disegno razionale. Nonostante le difficoltà della sua realizzazione, sono proprio gli svizzeri ad accelerare sui tempi, sono loro a voler uscire dalla lista grigia. Abbiamo ancora sette o otto mesi per concludere l'accordo». Quindi in tempo per mettere a bilancio la copertura nel 2013.
Quantificare le risorse che sono necessarie è per il momento difficile, perché sull'Imu tra i partiti della maggioranza che verrà ci sono diverse ricette. Quella del Pdl, il ritorno alla versione precedente, che risparmiava la prima casa, è di fatto quantificata nell'ultimo Def. Costa quattro miliardi all'anno. Il Pd - stando al programma elettorale - punta su un ampiamento della detrazione a 500 euro e Scelta Civica vorrebbe introdurre maggiori detrazioni familiari.
Il problema è appunto la copertura. L'accordo con la Svizzera darebbe entrate non certe, ma il «tesoretto» al quale attingere è di tutto rispetto. I soldi degli italiani si stima siano 150 miliardi di euro.
Oltre a quella Svizzera, che il governo non potrà non considerare viste le difficoltà a tagliare ulteriormente la spesa, c'è appunto l'ipotesi dell'emissione di titoli di stato a lunga scadenza, magari decennali, perlomeno per ripagare le rate del 2012, come ha proposto il cofondatore di Fratelli d'Italia Ignazio La Russa.
Ma ci sono anche gli altri capitoli della stangata fiscale estiva da rivedere e relative coperture: tre miliardi di euro che servono a evitare l'aumento dell'Iva e a correggere la Tares, la nuova imposta sull'immondizia. Enrico Letta e il futuro ministro dell'Economia non potranno ignorare nessuna possibile copertura. Neppure quella svizzera che la sua area politica, partiti e giornali, aveva deriso.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 27/04/2013 - 08:29

se non cancellano l'IMU e diminuiscono le tasse lItalia muore ed i cittadini giovani vanno via oramai non è una questione politica ma di sovravvivenza, anche lo Stato muore di fame se l'econimia si ferma siamo governati da ladri filibustieri che pensano solo a loro stessi in barba alle elezioni dei popoli considerati peggio di bestie.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 27/04/2013 - 08:58

ricordo che la sinistra attaccò duramente chi esportava i guadagni oltre il confine, di nascosto. ora attaccherà la svizzera? o attaccherà la destra per aver chiesto indietro quel tesoretto ? vogliamo scommettere che la sinistra attaccherà a prescindere? :-) e se si attaccasse al cazzo, invece?

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 27/04/2013 - 09:41

Come al solito quelli del pd dicono sempre delle fasità,per loro quello che dice Berlusconi sono falsità, ma il tempo ha dato sempre ragione a Lui. Sono un partito allo sfascio, non vanno d'accordo tra di loro, ma sono solo uniti nella cattiveria e nella falsità.

gigi0000

Sab, 27/04/2013 - 09:52

Berlusconi e Brunetta possono essere simpatici o meno, possono sembrare credibili, oppure no, ma, come sempre, non parlano a vanvera e, se qualcuna, solo alcuna delle tante promesse fatte non è stata mantenuta, ciò non è dipeso da loro, ma da fattori contingenti e da veti politici. I SINISTRI BUFFONI hanno abbondantemente deriso la faccenda Svizzera, con tanto di documenti fatti passare per ufficiali, redatti in fretta e furia da qualche personaggio ambiguo e compiacente, ma LA VERITA' si dimostra essere quella propugnata da Berlusconi e Brunetta, che insieme, costituiscono il meglio dell'economia e finanza internazionale, altro che papaveri scelti dal cialtrone di Napolitano.

gioninardo

Sab, 27/04/2013 - 10:22

#gigggggiii: i soldi è meglio contarli quando li hai sul conto. Pensaci....

vince50_19

Sab, 27/04/2013 - 10:27

Se son rose fioriranno.. Tuttavia mi piacerebbe dare una sbirciatina a questo elenco di miliardari per vedere quanti stanno dalla parte di chi ha ostacolato, ridicolizzato tale manovra, fra politici e il concorso esterno di loro amici di cordata. Già, perché l'Imu pare serva a tutto e tutti meno che agli italiani stessi. Tutt'altro!

xgerico

Sab, 27/04/2013 - 10:45

I soldi Italiani depositati in Svizzera, cambieranno molto presto Stato.

franco@Trier -DE

Sab, 27/04/2013 - 10:54

siete messi molto pene anzi bene in Italia.

Ritratto di Eva Ulian

Eva Ulian

Sab, 27/04/2013 - 11:04

Ben venga questo tesoretto elvetico per coprire l’IMU e diciamo che questa è una manovra che solo il PDL ha potuto fare. Ma dato che negli altri stati pagano una tassa sulla casa, per essere in conforme a loro sarebbe meglio che invece di aumentare enormemente le tasse sulla spazzatura, che si usi questo tesoretto per la spazzatura, sennò diventa un tormentone d’estate tipo… tasse spazzatura si… casa no, cane morda coda, siamo lì. E perché non si elimina questo problema del IMU si o IMU no e unire la tassa sulla spazzatura con quella della casa e alto, QUINDI FARE UN'UNICA TASSA? Dopo tutto questo e ciò che si fa in altri paesi, Gran Bretagna in testa.

andrea70ge

Sab, 27/04/2013 - 11:14

i capitali non dichiarati in svizzera non ci sono piu' da tempo"!!!!!!!!sono rimasti solo quelli regolarmente dichiarati e già tassati in italia !!!!!questi ultimi non saranno mai soggetti ad ulteriori prelievi in quanto già tassati in svizzera e in italia (tramite dichiarazione redditi)...basta balle!!!!!!l'imu esiste in tutto il mondo!

andrea70ge

Sab, 27/04/2013 - 11:15

IN SVIZZERA NON CI SONO PIU' CAPITALI ITALIANI ILLEGALI E NON DICHIARATI!BASTA DEMAGOGIA

orobicon

Sab, 27/04/2013 - 11:17

In Italia ci sono sempre meno soldi grazie anche alle leggi sulla limitazione dei pagamenti in contanti anche perché tanti professionisti li portano all'estero. A chi non è capitato di pagare senza fattura un medico / idraulico / muratore eccetera al fine di ottenere uno sconto? Se chi riceve i pagamenti non può giustificare i contanti che detiene li porta in Svizzera o in una banca all'estero. Per me Monti e altri prima di lui hanno legiferato al fine di favorire l'esportazione di capitali. Una riprova? Andate a vedere quando qualche Italiano viene fermato in dogana dalla Guardia di Finanza con ingenti somme di denaro e valori, lo bloccano sempre quando rientra in Italia, quasi mai quando esce. Che senso ha? Sembra che anche la Guardia di Finanza voglia che i soldi rimangano in Svizzera. Questo per me è uno dei motivi per cui in Italia ci sono sempre meno soldi e di conseguenza sempre meno lavoro.

efferaia

Sab, 27/04/2013 - 11:18

Buongiorno, l' IMU dovrebbe essere restituita a domanda, se i sinistri ritengono che sarebbe un guaio e non sono d' accordo la lascino dov'è . Ma tanto non lo faranno mai a parole sono bravi ma nei fattiiiii.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 27/04/2013 - 12:31

Dovrebbero sequestrarli tutti.

piertrim

Sab, 27/04/2013 - 12:54

Se arrivano buona cosa. Ma per azzerare l'Imu prima casa non c'è bisogno di questi spiccioli. Risparmi in Italia se ne possono fare tantissimi, cominciando, solo per fare un piccolo esempio da: Presidenza della Repubblica, Politica in genere con tutte le spese connesse, dalle forniture centralizzate con appalti al minor costo per le spese delle sanità regionali, missioni all'estero e forniture militari, eccessivi margini di utile per la commercializzazione di carburanti, gas e affini, spese indecenti per la RAI-TV e personaggi che non meritano assolutamente quello che percepiscono, oltre alle banche, alla telefonia ed ai troppi magna-magna inseriti in enti pubblici e similari.

moshe

Sab, 27/04/2013 - 12:54

Se aspettate ancora un po' a tassare i beni scappati in Svizzera, troverete solo la polvere, ignoranti!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Sab, 27/04/2013 - 13:22

gli sscettici si basavano sulla solita promessa elettorale del nano malato che in due settimane voleva portarsi a casa i 4 miliardi dalla svizzera. solo i suoi dipendenti gli potevano credere. perdenti. "darebbe entrate non certe" lo scrivete oggi... mesi dopo... hahahahah perdenti di bassa statura economica!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 27/04/2013 - 14:02

Un altro condono. Ogni condono invoglia a violare la legge, ricordiamolo. A suo tempo mi pare fosse stato detto che per eliminare l'IMU si dovevano tassare alcolici, tabacchi e giochi.

paolozaff

Sab, 27/04/2013 - 14:07

Come al solito date delle notizie per gettare fumno negli occhi dei vostri assidui lettori che credono solo in Silvio Berlusconi. Le bufale vostre sono sempre le solite e chissà perchè vanno solo e sempre in una unica direzione. VERGOGNATEVI

toni garatti

Sab, 27/04/2013 - 14:24

Vedere per credere......

precisino54

Sab, 27/04/2013 - 14:40

Ancora dubbi su chi dice fesserie e chi non promette aria fritta? Quando in campagna elettorale fu fatto l'annuncio dell'abolizione dell'Imu le risatine di compassione si sprecarono, andando dalla derisione, all'affermazione che fosse impossibile e pericoloso solo pensarlo. Poi, come tutti sappiamo, tutti a proporre situazioni alternative per incidere sulla maledetta tassa. Quando in seguito sul come recuperare i fondi il cav fece riferimento a possibile accordo con gli elvetici, giù altre risate, arrivando a dire che questa possibilità fosse smentita dagli stessi rossocrociati. Oggi la questione si ripropone, e pure si intende che quasi a premere per l'accordo siano gli svizzeri, ma allora per il cav deve valere l'espressione "santo subito"! Chi era il matto? Chi diceva stron..te? L'ho sempre detto, B ha fatto così tanto nella sua vita che gli rimane solo il desiderio di sapere che un giorno nei libri di storia ci sarà il suo nome come quello che salvò questo disgraziato paese! Ma ovviamente questo non è possibile perché non si può dare all'avversario il merito di aver saputo fare quello che non si è stato capace di fare in prima persona.

Mario Appolloni

Sab, 27/04/2013 - 15:25

Franco@Trier -DE. Giusto come disse Vittorio Feltri alla Emma Marcegaglia, "Hai rotto i COxxxxNI" Smettila di denigrare L´Italia. Visto che nel BLOG WALL STREET hai detto che i tedeschi pagano molte tasse,beh ti dico solo questo. Secondo le stime in Germania nel 2013 finiranno nel sommerso (lavoro nero e attivita' criminali) 344 miliardi di euro, il 13,2% del pil. Come vedi non é solo L´Italia o gli italiani che evadono. Per quanto riguarda quel tesoretto di 4 miliardi di euro in Svizzera, ben venga. P.S. Torna sul BLOG di WALL STREET,perché ti ho risposto sul discorso CEFALONIA. Attenderó una tua risposta.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Sab, 27/04/2013 - 17:47

@Mario Appolloni. sei un perdente che sta a discutere con un pazzo, omofobo, misogino, evasore fiscale e armato... hahahhahah mi fate pena tutti e due.

gioninardo

Sab, 27/04/2013 - 17:52

il popolo di destra è sicuramente migliore di quello dei sinisrosi come me: basta poco e festeggia. Cosa c'è di meglio per la salute?!?

gioninardo

Sab, 27/04/2013 - 17:52

il popolo di destra è sicuramente migliore di quello dei sinistrosi come me: basta poco e festeggia. Cosa c'è di meglio per la salute?!?