Tagli su bollette e Rc Auto Incentivi per libri e Pmi: ecco il piano del governo

ll Cdm approva le misure sulla riduzione del costo delle bollette e sulle assicurazioni auto. Digitalizzazione delle aziende, detrazioni per i libri, mini-bond delle pmi

Un taglio delle bollette pari a 850 milioni di euro. È questo uno dei provvedimenti più importanti contenuti nel piano "Destinazione Italia" approvato dal Consiglio dei ministri. "Si tratta di un decreto legge e di un disegno di legge. Ci sarà una forte riduzione del costo dell'energia e del costo delle bollette. C'è un intervento significativo anche sui crediti per la ricerca e una serie di misure per la digitalizzazione delle imprese - attraverso i crediti d'imposta e bonus in particolare per le Pmi - e sul campo assicurativo dell'Rc Auto, con il calo dei costi per i consumatori", ha spiegato il premier Enrico Letta.

Bollette

Entrando nel dettaglio, il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, ha spiegato: "Si interviene sostanzialmente su tre misure. La prima misura prevede la possibilità volontaria dei produttori di energia rinnovabile di avere un contributo ridotto allungato però di 7 anni" con un "abbassamento di circa 700 milioni. 150 milioni si riducono per una questione un po' complessa da spiegare che si chiama ritiro dedicato e infine abbiamo anche modificato la tariffa bioraria, ma questo non comporta particolari risparmi nel costo della bolletta elettrica".

Rc Auto

Arrivano sconti anche per le tariffe Rc Auto. "Dobbiamo rendere il più possibile corretto il comportamento degli automobilisti e ribaltare il meccanismo sullo sconto della tariffa. Il meccanismo di riduzione della tariffa non è affidato al mercato, ma a un meccanismo obbligatorio. Si introduce la possibilità di avere lo sconto con una scatola nera che documenta il sinistro", ha spiegato Zanonato, aggiungendo che gli sconti saranno in media del 7%.

Misure per le Pmi e libri

Tra le altre misure annunciate, c'è "la detrazione fiscale del 19% del prezzo dei libri, un punto importante che ha a che vedere con la diffusione dei libri e della cultura" con uno stanziamento di 50 milioni di euro. Infine per le imprese arrivano i mini bond: " le aziende, soprattutto le Pmi, oltre ad accedere al credito quando sono in grado di farlo, appoggiate al fondo di garanzia, o invece di accedere al credito attraverso il sistema bancario, lo possono fare emettendo dei titoli e abbiamo una serie di norme che consentono di semplificare e defiscalizzare questo tipo di titoli", ha dichiarato il ministro Zanonato. Che poi ha aggiunto: "C'è un altro capitolo sul credito di imposta per la ricerca delle le imprese, che serve ad incentivare chi vuole investire".

Commenti

Giampaolo Ferrari

Ven, 13/12/2013 - 13:44

Zanonato è un idiota,Per far calare il costo delle polizze basta liberalizzare il mercato,visto che tutti si riempiono la bocca di EUROPA ci spieghi perchè l'EUROPA CI CONDANNA A PAGARE MULTE DA ANNI PER NON AVER LIBERALIZZATO IL SETTORE,parliamo di milioni di euro. L' i d i o t a di Zanonato non lo sa???

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Ven, 13/12/2013 - 13:57

Se queste cose miglioreranno, anche se minimamente, l'Italia io sono Papa Francesco! Mi ricorda quando Prodino tolse i 5 Euro di costo nelle ricariche telefoniche... sempre per "migliorare l'economia nazionale"! RIDICOLI! Ridicoli chi ci governa e chi li voterà ancora!

Nebbiafitta

Ven, 13/12/2013 - 14:07

Misure da apprezzare quelle approvate dal governo, ma non sono questi i provvedimenti chiesti a gran voce dalle imprese per far ripartire l'economia. Queste misure sono insignificanti, ripeto insignificanti, se paragonati al debito pubblico italiano. Occorrono riforme concrete sulla riduzione della spesa e delle tasse, con la eliminazione di finanziamenti improduttivi che riguardano in eguale misura l'apparato statale, regionale, provinciale e comunale.

Sawarak

Ven, 13/12/2013 - 14:08

Ok, Fradrys, siamo d'accordo che non risolvono il problema e son poca cosa, ma mi chiedo: in cosa avrebbe migliorato l'Italia il tuo caro Berlusconi negli ultimi anni?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 13/12/2013 - 14:33

Se io non faccio incidenti, voglio una riduzione forte, non la tariffa base che aumenta sempre ogni anno. Fradrys: se mi elenca almeno 10 provvedimenti che hanno migliorato l'Italia durante i 10 anni e più del PDL, giuro, lo voto. Non le faccio perdere tempo, non ce ne sono.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 13/12/2013 - 14:37

Tutte palle, le assicurazioni non risarciranno più nessuno.

Gianca59

Ven, 13/12/2013 - 15:08

Roba buona, ma non servirà a rilanciare il lavoro in Italia.

Rossana Rossi

Ven, 13/12/2013 - 15:21

Altri pasticci simili allo scandalo dell'IMU.......che pena......

canaletto

Ven, 13/12/2013 - 15:21

IL CONTENTINO PER IL POPOLO IMBECILLE. MA NOI POPOLO ITALIANO NON SIAMO IMBECILLI COME VOI DLL'ARMATA ROSSA PENSATE E BEN PRESTO VE NE ACCORGERETE. E BASTA ASSALTI ALLA DILIGENZA, I SOLDI AL POPOLO PER MANGIARE NON A VOI CHE AVETE LA PANCIA PIENA

COSIMODEBARI

Ven, 13/12/2013 - 15:56

Gennaio 2012, la mia auto bacia la portella di una vecchia opel corsa, nata nel 1994. Ossia lascia dieci centimetri di giallo. L'assicurazione paga ben 1220 euro. Si proprio tale importo. Poi passa, a scadenza, la mia polizza dalla quinta alla settima classe, vale a dire da 550 euro annui (con alcuni benefit acessori gratuiti, come il carro attrezzi) a ben 980 euro (senza neppure un benefit gratis). E' una compagnia online. Non faccio più l'assicurazione, l'auto è nel box senza assicurazione da luglio 2012. Ogni tanto la metto in moto. Adesso a distanza di 17 mesi circa, mi propone la polizza a 774 euro. Ho due auto, ho deciso che ne basta una. Questa, come l'altra è una utilitaria, un po' particolare, è del 1997 ed aspetto che diventi d'annata per riassicurarla. Ci manca poco. Concludendo a cosa serve questo diminuire del 6/7 per cento quando sicuramente se non ci fanno pagare l'istallazione della scatoletta nera, ci faranno pagare il toglierla nel cambio eventuale per altra compagnia o per abbassare ancora di più i massimali, forse pure fino a dover intervenire con una francigia? Tutte buffonate, tanto loro e tutti i compari di famiglia o di amicizia, giranno sempre e di più gratisse.

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Ven, 13/12/2013 - 16:16

quest'uomo è un incompetente. Primo la scatola nera è già in essere io stessa l'ho montata sulla mia auto usuafruendo quindi di un sconto sulla polizza ... secondo i mini bond per le PMI: ma come verrebbe gestita la cosa??? Avete un idea di cosa vuol dire ora che la maggioranza delle aziende sono in difficoltà??? Ma anche voi scrivere ste cose ... e magari ci credete ..........

carpa1

Ven, 13/12/2013 - 16:27

Scatola nera. Grandissima minkiata. Chi ci guadagna? Non l'automobilista, ma chi le produce e le vende. E' certo che le assicurazioni trovano subito il modo di guadagnarci comunque. Come? Ovvio, nel giro di un paio d'anni quelle senza scatola nera lievitano del 20% così i gonzi che l'hanno installata si ritrovano a pagare una polizza "normale" come prima. Del resto queste scoperte, come quella delle luci accese di giorno con l'obbiettivo di ridurre gli incidenti, non si è risolta solo in un incremento di guadagni per i venditori di lampadine e carburanti? E sì perchè, per chi non lo sapesse (l'ignoranza impera tra la gente) per tenere i fari accesi il motore deve produrre almeno 100 watt che moltiplicato per i milioni di veicoli costantemente in circolazione corrispondono ad una potenza erogata da una grossa centrale elettrica. Ormai le minkiate si sprecano.

titina

Ven, 13/12/2013 - 17:22

Se ho capito bene, invece di pagare 700 euro di assicurazione, mi farebbero lo sconto di 49 euro se metto la scatola nera. Ma quanto costa questa scatola?

linoalo1

Ven, 13/12/2013 - 17:28

Cos'è,la paura di Renzi o dei Forconi che fa fare queste accelerazioni?Lino.

Marcello.Oltolina

Ven, 13/12/2013 - 17:37

Provvedimenti come quelli emessi recentemente dal governo non porterà nessun riaparmio per i cittadini ma aumenterà i costi della burocrazia. Idioti come il ministro Zanonato e ancora più idioti come il premier Letta che lo ha nominato devono andarsene a quel paese.

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 13/12/2013 - 17:37

basta mangiare "libri con libri".........TUTTE LE COSE CHE DICONO E FANNO indicano quanto sono distanti dai problemi reali della gente. C'e chi non ha più la casa .. e .. riducono la bolletta ..... L'auto .... ce l'ha sequestrata equitalia , prima che la banca ci sequestrasse la casa ...... a meno ché! queste "cosine" se le siano fatte per loro...i meschinetti.. IL LETTA HA DETTO CHE NON SI PAGA L'IMU.. L'HO PAGATA IERI!!!! MA??? LA COERENZA DELLA SINISTRA... NEL MARASMA PIU' COMPLETO. SONO RIUSCITI A NASCONDERLO FINO A QUANDO AL GOVERNO C'ERA BERLUSCONI ,MA DA DOPO LE ELEZIONI .....

scavascava

Ven, 13/12/2013 - 17:54

ma cosa volete!!!forse pagare 1 euro l'anno?criticate il governo a prescindere solo perche non è un idea del vostro re....vi ricordo che il governo berlusconi in 5 anni è riuscito a depredare le casse dello stato e monti ha dovuto porre rimedio con tasse dal sapore amaro ora,qualunque cosa a beneficio del popolo è ben accetta ed è sintomo che le finanze stanno pian piano riprendendo a camminare.....vi raccomando alle prossime elezioni votate di nuovo chi vi ha distrutto cosi si ricomincia.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/12/2013 - 18:36

la questione va sicuramente approfondita,ma mi sembra apprezzabile e sintomatico il fatto che stiano riuscendo a recuperare risorse ed a destinarle a queste voci di spese.poi ovviamente chi ragiona con la tessera di partito in mano(leggere i commenti sull'articolo dell'abolizione finanziamento ai partiti)non dirà mai di essere contento e che sicuramente il suo partito avrebbe fatto molto meglio.

Requiem sharmutta

Ven, 13/12/2013 - 18:39

Bene così. Cominciamo a vedere un po' di sollievo per le famiglie. Continua così Letta, queste sono le cose che servono agli italiani!

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 13/12/2013 - 19:25

scavascava: Alla fornero sono bastati pochi mesi per ridurre alla disperazione centinaia di migliaia di famiglie DI LAVORATORI. SIETE GRANDI!! e la eletta giorgio il Vostro rè !!!

joc3ki83

Ven, 13/12/2013 - 19:45

Continuano a prenderci per i fondelli!!!! La tariffa bioraria ENEL incentiva il consumo elettrico in orari notturni e festivi. Bene con consumo fatto per il 70% in orario notturno e pertanto a più basso costo, nell'ultima bolletta ENEL, su un totale di 140,00 euro, il risparmio conseguito è stato della formidabile cifra di, poco più di 3 Euro. E' o non è prenderci in giro questo risparmio ? Cordiali saluti da Aldo

franco197

Ven, 13/12/2013 - 21:54

come mai non riducono la bolletta del canone rai DA 113 euro??poi visto che fanno PIU attenzione ora agli sprechi e hanno tagliato gia di tutto sanita,appalti, sprechi,ladrerie varie...possibile che ci sono altre tasse aggiuntive e aumenti di tasse da anno in anno????e ora di pagare le tasse a secondo del reddito del cittadino!!!

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Sab, 14/12/2013 - 09:19

@ Sawarak e @ gzorzi, ma anche a tutti coloro che desiderino togliersi dagli occhi l'appiccicosa mortadella bolognese che troviamo in ogni quotidiano accucciato ai potentati di sinistra (banche, certa magistratura, finanza...): non accontentatevi di "10 cose", ma apritevi alle otre 100, fate "copia & incolla" e guardatevele con calma, qui: http://noveanni.governoberlusconi.it/ Poi votate dove volete, non ho mai creduto alle promesse di un sinistro: per essere tale o si è in mala fede o si è stupidi, in ogni caso non si cambia! Buona lettura (se avrete il coraggio di farlo)!